Indici di borsa: La Guida completa agli Indici delle borse mondiali

Perchè gli Indici sono così importanti? Il monitoraggio dei principali Indici di borsa può dare un’idea generale della salute dell’intero mercato azionario, ecco perchè sono così seguiti.

Se non volete investire in singoli titoli ma intendete semplicemente puntare sulle performance di un intero paese o mercato, gli Indici di borsa sono un modo conveniente per ottenere rendimenti solidi nel tempo visto che solitamente, sul lungo termine crescono di valore.

Questa guida offre una panoramica dei principali Indici, di come si calcolano e di cosa indicano, oltre a offrire una selezione dei migliori Broker online che permettono di investire sugli Indici in tutta sicurezza.

Diventaretrader è un punto di riferimento per gli investitori italiani e iniziamo subito con un elenco delle piattaforme più adatte ad investire sugli Indici di borsa, che nel proseguo della guida analizzeremo più attentamente:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Che cos’è un Indice di borsa

    Un Indice di borsa è una misura di un mercato azionario, o un sottoinsieme più piccolo di un mercato, che aiuta gli investitori a confrontare gli attuali livelli di prezzo con i prezzi passati per calcolare la performance di tale mercato.

    Gli investitori utilizzano i valori degli Indici del mercato azionario come indicatore del valore corrente delle loro azioni e possono determinare i rendimenti nel tempo confrontando i livelli di Indice attuali e passati.

    Gli Indici di borsa possono variare molto per dimensioni. Alcuni indici hanno solo una manciata di titoli che ne determinano il valore, mentre altri tengono conto di migliaia di titoli.

    Non si può investire direttamente in un Indice ma con i CFD si può negoziare un contratto (il CFD appunto) che replica il valore dell’indice stesso. In questo modo è come se l’Indice fosse un titolo azionario e lo possiamo comprare o vendere a nostro piacimento.

    Come fare trading sugli Indici di borsa

    Abbiamo accennato ai CFD che sono il sistema più semplice ed economico per investire sugli Indici di borsa e su molti altri titoli. Vengono offerti (i CFD) da alcuni intermediari (i Broker) che mettono a disposizione le loro piattaforme di trading.

    I Broker online permettono di investire sugli Indici sia al rialzo che al ribasso, senza pagare commissioni. Inoltre il deposito minimo per aprire un conto va dai 100 ai 250 euro in media, ma vedremo anche un Broker con un deposito minimo di soli 10 euro.

    Questi intermediari non sono tutti uguali, per negoziare in sicurezza vi consigliamo solo Broker registrati presso la CONSOB o altri enti di vigilanza europei, come quelli che andremo a recensire nei prossimi paragrafi.

    eToro

    Con una delle piattaforme di trading fra le più semplici e intuitive da utilizzare, eToro è il Broker online più diffuso al mondo.

    Basta un deposito minimo di 200 euro e grazie alle licenze CySEC e CONSOB, che rendono questo Broker sicuro e affidabile, investire diventa facile ed economico per chiunque.

    Qui sotto mostriamo un esempio di CFD sull’Indice Dow Jones, uno degli Indici più seguiti al mondo, nella piattaforma eToro:

    Dow Jones 30 eToro

    La fama di eToro è dovuta principalmente al sistema automatico d’investimento che ha brevettato.  Questo brevetto denominato Copy Trading permette di copiare ciò che fanno i trader più bravi al mondo (che negoziano su eToro) in modo totalmente automatico e gratuito.

    Il funzionamento del Copy Trading è semplice: Ci si iscrive a eToro, si scelgono i trader che si vogliono copiare (solitamente fra quelli più bravi) e con un click il software ricopierà sul vostro conto tutte le operazioni che fanno questi investitori, in modo gratuito e del tutto automatico.

    Clicca qui per scoprire quanto guadagnano i Top Trader che potresti copiare

    Anche un neofita otterrà gli stessi rendimenti dei migliori trader al mondo (che sta copiando), in base a quanto ha investito su ognuno di loro.

    Clicca qui per iscriverti gratis su eToro

    Per approfondire, puoi leggere la nostra recensione di eToro.

    ForexTB

    ForexTB offre un software di trading davvero pratico e intuitivo, ideale per i trader alle prime armi.

    Questo Broker ha una licenza CONSOB per l’Italia e una CySEC per l’Europa, quindi è un intermediario sicuro che permette di fare trading senza pagare commissioni.

    Ecco un esempio di CFD sull’Indice Dow Jones, uno degli Indici più seguiti al mondo, nella piattaforma ForexTB:

    ForexTB offre gratuitamente un Corso di trading (in formato ebook) che insegna le basi del trading online e permette di ottenere subito tutte le informazioni necessarie per diventare trader.

    Puoi cliccare qui per scaricare gratis il corso di ForexTB

    Per offrire il massimo supporto ai suoi utenti, ForexTB offre gratis anche i Segnali di Trading: delle indicazioni operative molto precise e affidabili, elaborate dalla famosa Trading Central.

    Accedi gratuitamente ai Segnali di Trading di ForexTB cliccando qui

    ForexTB mette a disposizione un conto Demo gratuito identico a quello reale, che permette di testare la piattaforma con soldi virtuali, dunque senza correre alcun rischio.

    Clicca qui per iscriverti gratis su ForexTB

    Per approfondire, puoi leggere la nostra recensione di ForexTB.

    Iq Option

    Iq Option è diventato molto popolare fra i trader grazie alla possibilità di aprire un conto con soli 10 euro, una cifra davvero alla portata di tutti, inferiore alla media degli altri Broker online (che va dai 100 ai 250 euro).

    Ecco un esempio di CFD sull’Indice Dow Jones, uno degli Indici più seguiti al mondo, nella piattaforma Iq Option:

    Dow Jones Iq Option

    Per Iq Option la formazione viene al primo posto e per offrire tutte le informazioni di cui un trader ha bisognao, ha creato un’intera area didattica.

    L’area didattica di questo Broker permette di accedere gratuitamente a centinaia di video corsi che spiegano in modo dettagliato ed esaustivo tutto ciò che concerne il trading online, per evitare gli errori più comuni che i trader alle prime armi tendono a commettere.

    Per fare pratica sulla sua piattaforma, anche Iq Option mette a disposizione un conto Demo gratuito e illimitato, perfetto per fare esperienza senza rischiare soldi veri.

    Clicca qui per iscriverti gratis su Iq Option

    Per approfondire, leggi la nostra recensione di Iq Option.

    Tipologie di Indici di borsa

    Un Indice misura la performance di un paniere di titoli, destinato a replicare una determinata area del mercato, come il famoso Standard & Poor’s 500 (S&P 500).

    I tre principali tipi di indici sono ponderati in base al prezzo, ponderati in base al valore e non ponderati.

    Indici ponderati per il prezzo

    Con un indice ponderato per il prezzo, il prezzo di negoziazione dell’Indice si basa sui prezzi di negoziazione dei singoli titoli (azioni) che compongono il paniere dell’indice stesso (noti come componenti).

    In altre parole, le azioni con prezzi più alti avranno un impatto maggiore sul movimento dell’indice rispetto alle azioni con prezzi più bassi, poiché il loro prezzo è “ponderato” più in alto.

    Uno degli Indici ponderati per il prezzo più importanti è il Dow Jones Industrial Average (DJIA), che comprende 30 diversi componenti.

    Indici ponderati per il valore

    Nel caso di un indice ponderato per il valore, entra in gioco la quantità di azioni in circolazione. Per determinare il peso di ciascun titolo in un indice ponderato per il valore, la formula di base (semplificata per facilitare la comprensione) è quella di moltiplicare il prezzo del titolo per il numero di azioni in circolazione.

    Un esempio di Indice ponderato per il valore, a volte chiamato Indice ponderato per capitalizzazione, è il famosissimo NASDAQ.

    Indici non ponderati

    Con gli Indici non ponderati, tutti i titoli, indipendentemente dal volume o dal prezzo delle azioni, hanno un impatto uguale sul prezzo dell’Indice. La variazione di prezzo nell’indice si basa sul rendimento percentuale di ciascun componente.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Principali Indici di borsa

    Ci sono centinaia di Indici di borsa. È possibile trovare Indici che riflettono la performance delle azioni in un determinato paese o che svolgono attività in un determinato settore dell’economia.

    Alcuni Indici separano grandi, medie e piccole aziende in diverse categorie. Altri utilizzano strategie di investimento come crescita, valore o investimenti in dividendi per selezionare titoli azionari.

    Storicamente gli Indici di borsa nascono in America dall’editore del Wall Street Journal e dal co-fondatore di Dow Jones & Company : Charles Dow .

    Il Dow Jones Transportation Average fu originariamente pubblicato il 16 febbraio 1885 e prende il nome da Dow e da uno dei suoi soci in affari, lo statistico Edward Jones . Il Dow Jones Industrial Average (più famoso e seguito del primo) fu calcolato per la prima volta il 26 maggio 1896.

    Indici_di_borsa

    Indici borse mondiali

    Gli Indici più importanti riguardano gli indici delle principali borse mondiali, fanno eccezione gli Stati Uniti d’America che hanno molte tipologie di Indici a seconda della categoria di mercato che devono seguire.

    Dow Jones

    Il Dow Jones Industrial Average ( DJIA ), Dow Jones , o semplicemente il Dow, è un Indice di borsa che misura la performance del titolo di 30 grandi società quotate in borsa negli Stati Uniti.

    NASDAQ

    Il NASDAQ 100 è un indice di borsa costituito da 103 titoli azionari emessi da 100 delle maggiori società non finanziarie quotate sul mercato azionario del Nasdaq . È un indice ponderato per valore.

    S&P 500

    Lo S&P 500 è un indice di borsa che misura la performance azionaria di 500 grandi società quotate in borsa negli Stati Uniti. È uno degli indici azionari più comunemente seguiti e molti lo considerano una delle migliori rappresentazioni del mercato azionario statunitense.

    Euro Stoxx 50

    L’Euro Stoxx 50 è un indice azionario dell’Eurozona. Il suo obiettivo è fornire una rappresentazione delle 50 più importanti aziende nella zona euro. È composto da cinquanta dei titoli più grandi e più liquidi in Europa.

    FTSE 100

    Il Financial Times Stock Exchange 100 Index , chiamato anche FTSE 100 o, in modo informale, il “Footsie” , è un indice azionario delle 100 società quotate presso la Borsa di Londra, con la massima capitalizzazione di mercato . È visto come un indicatore per le imprese del Regno Unito.

    Ibex 35

    L’ Ibex 35 è l’Indice azionario delle 35 più importanti società quotate alla Bolsa de Madrid , la principale borsa spagnola.

    FTSE Mib

    Il FTSE MIB (S & P / MIB prima di giugno 2009) è l’indice di riferimento del mercato azionario per Borsa Italiana. L’indice è costituito dalle 40 azioni più scambiate alla Borsa di Milano.

    CAC 40

    Il CAC 40 è l’Indice di riferimento del mercato azionario francese. L’Indice rappresenta la misura ponderata, in base alla capitalizzazione, delle 40 azioni più significative quotate su Euronext Paris (ex Borsa di Parigi ).

    DAX 30

    Il DAX 30 è un Indice azionario costituito dalle 30 principali società tedesche quotate alla borsa di Francoforte . Il DAX misura le prestazioni di queste società in termini di volume del portafoglio ordini e capitalizzazione di mercato.

    Nikkei

    Il Nikkei 225 o Nikkei Stock Average è un Indice della Borsa di Tokyo.  È un indice ponderato per il prezzo e i suoi componenti vengono rivisti una volta all’anno. Il Nikkei misura le prestazioni di 225 grandi società di proprietà pubblica in Giappone provenienti da una vasta gamma di settori industriali.

    Hang Seng

    L’Indice Hang Seng (HSI) è l’Indice del mercato di Hong Kong ponderato per capitalizzazione. Viene utilizzato per registrare e monitorare i cambiamenti quotidiani delle maggiori società del mercato azionario di Hong Kong ed è il principale indicatore delle prestazioni complessive di quel mercato.

    FTSE China A50

    Il FTSE China A50 è un indice del mercato azionario Cinese, i componenti sono stati scelti dalla Borsa di Shanghai, che ha il suo Indice SSEC; e dalla Borsa di Shenzhen, con il suo Indice SSE.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Conclusioni

    Gli Indici di borsa rendono più semplice sapere come sta andando il mercato senza dover seguire le oscillazioni di ogni singolo titolo.

    Offrono anche semplici opportunità di investimento per gli investitori alle prime armi e si possono negoziare tramite i CFD, che riflettono il valore del singolo Indice e permettono di tradarlo come un titolo azionario.

    Se volete investire su un Indice di borsa, la prima cosa da fare è scegliere un Broker sicuro e autorizzato legalmente ad operare in Italia (dalla CONSOB) come quelli che abbiamo recensito in questa guida.

    Inizialmente potete evitare ogni rischio sfruttando i conti Demo gratuiti che questi intermediari offrono per testate le loro piattaforme, ecco i link per accedere a questi conti:

    Per approfondire l’argomento puoi leggere anche queste guide :

    Cos’è un Indice di borsa?

    Si tratta di un indicatore basato su un paniere di titoli di un determinato mercato o settore.

    Come fare trading sugli Indici di borsa?

    Si può fare trading sugli Indici di borsa con i CFD in totale sicurezza, utilizzando i Broker online che li offrono.

    Con che Broker posso investire sugli Indici di borsa?

    eToro è il Broker online con la piattaforma più adatta ad investire sugli Indici di borsa.

    Che tipi di Indici di borsa esistono?

    Esistono Indici ponderati per prezzo, per valore o non ponderati. Ne esistono centinaia, ma i principali sono poche decine.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.