Nifty 50: Come investire sull’indice indiano?

In questa guida analizzeremo nel dettaglio come investire sul Nifty 50, indice che comprende le principali aziende indiane e mostra l’andamento economico dell’intera nazione.

L’indice è di proprietà e gestito da NSE Indices ed è diversificato in 14 settori dell’economia della nazione: servizi finanziari, tecnologia dell’informazione, beni di consumo, petrolio e gas, automobili, telecomunicazioni, edilizia, prodotti farmaceutici, metalli, energia, cemento e prodotti cementizi, fertilizzanti e pesticidi, media e intrattenimento.

L’indice Nifty 50 è un indice ponderato per la capitalizzazione di mercato del flottante, ovvero delle azioni in circolazione e viene calcolato in maniera simile ad alcuni fra i più importanti indici di borsa mondiali, cioè moltiplicando il valore delle azioni per il loro numero totale.

📊 Indice:Nifty 50
🏦 Borsa:National Stock Exchange of India
❓ Tipologia:Indice ponderato per capitalizzazione
💰 Come investire:CFD

Come investire sul Nifty 50?

Questo indice azionario indiano è, insieme al ESB Sensex, il principale indice della nazione. Rappresenta quindi un buon indicatore dell’economia del paese emergente, che come abbiamo detto è in rapida espansione.

Molti investitori quindi, non guardano il Nifty 50 solo come semplice “indicatore” dell’economia indiana ma vogliono investirci, perché un indice è simile ad un fondo bilanciato con i principali titoli economici di questa nazione.

Come possiamo investire sul Nifty 50? Con alcuni CFD e alcuni ETF che replicano questo indice.

Ecco i passaggi da seguire per investire sull’indice:

  1. Aprire un conto di trading online. L’apertura di un conto con un broker autorizzato ti consentirà di investire sull’indice senza sforzo.
  2. Cerca l’indice tra gli asset disponibili o seleziona le tue azioni preferite nel Nifty 50. Puoi scegliere tra banche, società di infrastrutture, società di servizi informatici e molti altri che operano all’interno dell’indice.
  3. Imposta i tuoi obiettivi finanziari per quanto riguarda l’investimento nel Nifty 50. Questa impostazione ti aiuterà a pianificare meglio la tua strategia di investimento e a raggiungere i tuoi obiettivi in modo efficiente.
  4. Monitora attentamente le prestazioni delle tue azioni preferite. Il monitoraggio regolare ti aiuterà ad evitare rischi indesiderati ed essere consapevole dello stato attuale del mercato azionario coreano prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria importante.
  5. Non dimenticarti di usare lo strumento Stop-Loss per ridurre il rischio se desiderato, ma assicurati che funzionerà solo come misura preventiva per assicurarti che non abbia effetto sulla performance complessiva dell’investimento.

Clicca qui per iniziare a investire sul Nifty 50

Dove investire sul Nifty 50?

Quali sono le migliori piattaforme per investire su questo indice? Ecco un riepilogo completo:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    74.90% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    Nifty 50 oggi: Quotazione in tempo reale

    4aDtC

    Il grafico mostra il valore in tempo reale dell’indice, con la possibilità di verificarne anche i valori di chiusura recenti e monitorare il trend in corso.

    Indice Nifty 50: Andamento ed evoluzione

    L’indice Nifty 50 del mercato azionario indiano è uno degli indici commerciali più importanti del paese, composto da diverse società unificate nella loro capitalizzazione di mercato e nella loro performance. In origine fondato nel 1996, questo indice ha assistito ad una costante crescita dei suoi valori negli anni, anche in seguito alle nuove politiche economiche introdotte dal governo dell’India.

    Ad esempio, a partire dal 2000, il Nifty 50 è salito da 2.000 punti base a oltre 10.000 punti base nel 2018. Questa forte crescita si è basata su diversi fattori fra cui tassi di interesse ridotti, inflazione contenuta e liberalizzazioni del commercio nella regione. Il Nifty 50 ha anche visto una forte domanda da parte di investitori stranieri che hanno acquistato regolarmente i titoli rappresentati in questo indice.

    Inoltre, lo sviluppo tecnologico ha reso possibile per gli investitori tradare con facilità sull’azionario all’interno dell’indice Nifty 50 ed effettuare transazioni bancarie online senza alcuna restrizioni al fine di massimizzare i propri risultati.

    Dal momento che le tendenze rialziste continuano ad influenzare il mercato finanziario indiano, molti trader credono che l’indice continuerà ad essere tra i più interessanti per gli investitori per molti anni a venire.

    Indice Nifty 50: Previsioni

    Gli analisti finanziari prevedono che l’indice Nifty 50 possa raggiungere un nuovo picco entro il 2024, con le sue azioni in aumento e una solida crescita economica. La tecnologia continuerà a essere il propellente principale della crescita del mercato azionario indiano con un alto livello di investimento straniero ad influenzare i valori degli indici borsistici.

    Il Nifty 50 è ampiamente considerato come benchmark e di conseguenza la sua performance ha un impatto significativo sull’intero sistema finanziario dell’India. Negli ultimi anni questo asset ha dimostrato di essere resiliente alle fluttuazioni della moneta locale ed è riuscita a fornire buoni rendimenti agli investitori.

    Oltre alla costante crescita delle sue prestazioni sul lungo periodo, i professionisti del settore finanziario si aspettano anche che l’indice Nifty 50 veda anche alte volatilità di breve termine. Questa consequenzialità del rischio può rappresentare un incentivo interessante per gli investitori più avventurosi poiché offre opportunità di investimento interessanti anche con un orizzonte temporale ristretto.

    Indice Nifty 50: Composizione

    Di seguito abbiamo elencato le 10 aziende con maggiore capitalizzazione di mercato, presenti nell’indice Nifty Fifty:

    Nome Azienda Capitalizzazione di mercato (Cr)
    Settore
    Reliance Industries Ltd. (L) 14,07,686 Petrolifero
    Tata Consultancy Services Ltd. (L) 8,43,611 Informatico
    HDFC Bank Ltd. (L) 5,97,051 Finanziario
    Hindustan Unilever Ltd. (L) 5,17,641 Beni di consumo
    Infosys Ltd. (L) 4,04,152 Informatico
    Housing Development Finance Corporation Ltd. (L) 3,22,874 Finanziario
    Bharti Airtel Ltd. (L) 2.83.689 Telecomunicazioni
    Kotak Mahindra Bank Ltd. (L) 2,65,097 Finanziario
    ICICI Bank Ltd. (L) 2,55,932 Finanziario
    ITC Ltd. (L) 2,42,280 Beni di consumo

    Altri indici per investire

    nifty 50

    Conclusioni

    Il vantaggio di investire su un indice rispetto ad un singolo titolo è molto semplice, l’indice è molto più bilanciato, non può (quasi) mai fallire e viene riequilibrato dalla società che lo gestisce. Pertanto negoziare il Nifty Fifty permette di ottenere un’esposizione sui principali titoli indiani per capitalizzazione di mercato, senza rischiare eccessivamente.

    Nel tempo gli indici tendono a crescere anche se non si adattano a tutte le strategie di trading, ad esempio sul breve termine posso soffrire parecchio mentre a lungo termine possono dare delle grandi soddisfazioni.

    Se volete investire su un indice come il Nifty 50, è sempre meglio fare qualche test in Demo, valutare la piattaforma del Broker che avete scelto e solo dopo un po’ di “allenamento”, fare il deposito minimo richiesto e iniziare a fare trading in reale.

    Ecco il link ufficiale per accedere gratis ad uno dei migliori conti Demo sul mercato:

    Accedi al conto Demo di eToro cliccando qui

    FAQ

    Cos’è il Nifty 50?

    Il Nifty 50 è un indice indiano con le maggiori aziende del paese per capitalizzazione di mercato.

    Investire sul Nifty 50 è possibile?

    Si ma non direttamente, bisogna usare dei derivati che ne replicano l’andamento come i CFD (contratti per differenza).

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.