Trading Ripple

Se sei qui, significa che vuoi sapere qualcosa su come fare trading Ripple. Anche in questo caso, come in quello delle altre criptovalute, è necessario operare solo se si hanno alle spalle le giuste nozioni e conosceze dell’asset.

Per questo motivo abbiamo creato un guida che, speriamo davvero, possa aiutarti a capire qualcosa di più in merito e a scegliere i broker e gli strumenti migliori.

Cos’è Ripple

Prima di parlare di come fare trading Ripple, parliamo un attimo delle caratteristiche della criptovaluta. Quando si parla di Ripple, si inquadra quello che, a livello tecnico, si può definire come un sistema di trasferimento fondi. Una delle principali caratteristiche di Ripple è quella di essere un protocollo internet open source distribuito.

Il suo rilascio risale al 2013 per iniziativa del programmatore Ryan Fugger. La creazione di Ripple ha avuto come principale obiettivo quello di consentire agli utenti di effettuare transazioni con maggior rapidità.

Con il termine Ripple, si inquadra sia la valuta, sia il network dove la suddetta viene trasferita. La moneta vrituale può essere divisa in sei decimali. La più piccola unità si chiama Drop. Ripple, secondo le intenzioni dei suoi creatori, risolve un problema creato dalle istituzioni e dalle banche, che rendono spesso difficoltoso il flusso di denaro, a causa di numerosi ritardi nella processazione.

Un’altra caratteristica importante di Ripple riguarda la possibilità di trasferire il denaro senza continuità di forma. Questo vuol dire che è possibile inviare dollari a un destinatario che riceverà poi euro.

Concludiamo questa breve introduzione ricordando che Ripple non prevede la possibilità di minare i blocchi. Questo ha creato delle contestazioni in merito alla natura della criptovaluta. Secondo alcuni questa definizione è inappropriata, dal momento che le valute sono di proprietà dei laboratori di Ripple.

Data questa doverosa premessa, entriamo nel vivo dei consigli per fare trading Ripple.

trading online ripple criptovaluta
Ripple è una criptovaluta estremamente innovativa e versatile, che sta riscuotendo grande successo presso gli investitori. Il trading su CFD è decisamente il modo più comodo per operare, essendo tecnicamente tutti i Ripple proprietà dei Ripple Labs

 

Consigli per fare trading Ripple in sicurezza

La prima cosa da dire quando si discute di trading Ripple (ma anche trading Bitcoin Cash, trading Litecoin et cetera) in sicurezza riguarda l’importanza di rivolgersi a un broker sicuro.

Anche se a prima vista può sembrare strano leggerlo, specifichiamo che, per fare trading Ripple, non è necessario acquistare la criptovaluta.

I motivi sono sostanzialmente due:

ripple trading conviene previsioni

  • Le criptovalute sono asset estremamente volatili
  • Acquistarle implica dei costi non indifferenti

Qual è, quindi, lo strumento giusto per fare trading Ripple? Il CFD. Con questa sigla si inquadrano i Contract for Difference. Questi strumenti derivati replicano l’andamento di un asset, permettendo agli utenti di speculare aprendo posizioni in long o in short.

Quali sono i broker che permettono di fare trading di Ripple? Nelle prossime righe, troverai alcune utili informazioni in merito.

Quali sono i broker migliori per fare trading con Ripple?

I broker che permettono di fare trading con Ripple sono diversi. Sono però tutti accomunati da alcune caratteristiche molto importanti. Ecco quali:

  • Gratuità: quando si punta a fare trading in maniera efficace, è necessario ricordare che l’unica fonte di guadagno dei broker è lo spread, la differenza minima tra bid e ask.
  • Regolamentazione internazionale: i broker onnline, per operare, devono seguire specifiche linee guida normative. In alcuni casi, le maglie sono davvero strette, motivo per cui c’è davvero da stare tranquilli, perché i soldi sono al sicuro da qualsiasi truffa!
  • Presenza di contenuti formativi: al giorno d’oggi, è impensabile fare trading online senza porre attenzione alla formazione. Per fortuna, i broker principali consentono di formarsi in maniera molto specifica, leggendo ebook o con video corsi realizzati da chi sa il fatto proprio e conosce il lato pratico del mondo del trading.
  • Possibilità di aprire un conto demo: grazie al conto demo, che non prevede il ricorso al denaro reale, è possibile impratichirsi con le caratteristiche dei principali asset e delle piattaforme, senza mettere a rischio il proprio capitale. Il conto demo è utile, ma deve essere utilizzato con moderazione. Il richio, infatti, è quello di utilizzarlo troppo e di non toccare con mano il vero impatto psicologico del trading onlinr. Dopo un paio di settimane massimo, è il caso di iniziare con il denaro reale.

Vediamo ora, nel dettaglio, alcuni dei broker da prendere in considerazione quando si punta a fare trading Ripple in sicurezza.

24Option

In questo caso, abbiamo a che fare con un broker famoso in tutto il mondo per via della sua semplicità di utilizzo. Quando lo si chiama in causa, infatti, è naturale ricordare che, in generale, è molto adatto a chi è alle prime armi nel mondo del trading.

Per cominciare a operare, infatti, basta cliccare sul pulsante blu “Inizia a fare Trading Adesso“, che si trova al centro della home page.

Caratterizzato dalla presenza di un’app dedicata, permette di aprire un conto demo ed è dotato di apposita licenza CySEC.

Clicca qui per aprire oggi un conto con 24Option >>

eToro

In questo caso abbiamo a che fare con un broker davvero particolare. Il broker in questione, infatti, è un social investment network, un social network degli investimenti.

Cosa implica tutto questo? ll fatto che ogni iscritto abbia un profilo, dove è possibile condividere le proprie strategie. Grazie a questo approccio, si ha modo di farsi seguire dagli altri trader, che possono trovare profili interessanti tramite l’apposita funzione di ricerca.

Molti principianti lo scelgono per il trading Ripple e altre criptovalute dal momento che consente di imparare osservando direttamente quello che fanno i trader migliori, che guadagnano quando vengono seguiti.

Clicca qui per aprire oggi un conto con eToro >>

trading ripple
eToro è un ottimo broker per fare trading Ripple

IQ Option

In questo caso abbiamo a che fare con un broker unico nel suo genere. Grazie a IQ Option, infatti, è possibile iniziare a fare trading con piccole somme.

Questo broker, infatti, consente di iniziare con un deposito minimo di 10 euro. Nessuna piattaforma permette di cominciare con così poco.

Clicca qui per aprire oggi un conto con IQ Option >>

Conclusioni

Fare trading Bitcoin è semplice e sicuro se si hanno le giuste basi, che devono essere associate alla consapevolezza di un rischio costante, che riguarda in generale il trading online a prescindere dall’asset. Tramite la piattaforma di Plus500 è possibile inoltre seguire in tempo reale la quotazione di Bitcoin:

Fondamenti

Recensioni broker