Come comprare azioni in Borsa, guida per principianti

Come comprare azioni?  Le azioni rappresentano uno degli investimenti più tradizionali dei risparmiatori italiani. È opinione diffusa che investire in azioni consente di generare elevati profitti a fronte di rischi piuttosto bassi. Purtroppo non è possibile definire tale attività in maniera così riduttiva, soprattutto con riguardo ai piccoli investitori che spesso pagano a caro prezzo una operazione sbagliata.

Questa guida spiega nel dettagli come comprare azioni senza commettere questi dolorosi errori. Parleremo anche delle migliori piattaforme per investire in Borsa come eToro o 24option.

Come comprare azioni

Investire nei mercati azionari rappresenta una grande opportunità per generare profitti elevati, un’attività che si rivolge sia a professionisti che a principianti. Il primo passo da seguire è capire dove e come si comprano le azioni.

A tal riguardo bisogna valutare con attenzione il titolo da acquistare, informandosi sui fondamentali della società emittente ed analizzando con attenzione quali sono le previsioni future. Oggi, grazie a Internet, è molto facile reperire una serie di informazioni su qualsiasi azienda presente, ad esempio, nel listino di Piazza Affari, in modo da portare a compimento in maniera corretta il proprio acquisto.

Occorre sottolineare che tramite un investimento azionario si acquista la quota di capitale di una società: se questa sale nel corso del tempo, crescono anche i propri profitti, ma quando scende, si perdono soldi.

Molto spesso i principianti pensano che per guadagnare in Borsa devono acquistare azioni quando il prezzo è basso e rivenderle quando il prezzo aumenta. Questa è una strategia che funziona ma non è certamente l’unica possibile.

Le migliori piattaforme per comprare azioni, infatti, mettono a disposizione anche un’altra operazione: la vendita allo scoperto.

Vendere allo scoperto un’azione equivale a vendere un’azione che effettivamente non si possiede (ecco perché l’operazione si chiama allo scoperto). Si tratta di un’operazione puramente speculativa che genera un profitto quando il prezzo di un’azione scende.

Chi opera con le piattaforme che consentono di vendere allo scoperto le azioni ha la possibilità di guadagnare sempre, sia quando il prezzo delle azioni sale sia quando scende. Tutto quello che è necessario fare è una previsione corretta sull’andamento di un’azione.

Dove comprare azioni

A questo punto passiamo alla parte più pratica (e probabilmente anche più utile) di questa guida: dove comprare azioni.

La scelta della piattaforma per investire in Borsa è davvero cruciale e nella maggior parte dei casi determina la differenza tra chi guadagna e chi perde soldi.

Quali sono le caratteristiche fondamentali di una piattaforma per comprare azioni?

  1. Sicura e affidabile: a nessuno piace essere truffato, ecco perché è fondamentale che la piattaforma scelta sia autorizzata e regolamentata. In questo caso è garantita dalle competenti autorità di vigilanza europee (CONSOB in Italia).
  2. Completamente gratuita e senza commissioni: pagare commissioni, purtroppo, impedisce a chi comincia con un piccolo capitale di comprare azioni. Perché? Supponiamo di voler iniziare a operare in Borsa con una piattaforma che applica commissioni, ad esempio Fineco. Questa piattaforma (particolarmente attiva nel marketing quindi molto nota) applica 7 euro di commissione su ogni operazione. L’intero capitale di 250 euro verrebbe bruciato in poco più di 30 operazioni. Un vero disastro.
  3. Facile da usare: un principiante non può e non deve perdere tempo ed energie per imparare una piattaforma complessa e macchinosa. La buona notizia è che oggi come oggi esistono piattaforme eccezionali per comprare azioni in modo semplice e veloce.

Qui di seguito pubblichiamo le recensioni di alcune delle migliori piattaforme sicure per comprare azioni. Per fortuna oggi esistono molte piattaforme sicure (10 anni fa non era la stessa cosa) perché le autorità di vigilanza europee hanno fatto un ottimo lavoro per rendere gli investimenti finanziari più sicuri.

Tra tutte queste piattaforme, abbiamo selezionato quelle senza commissioni e facili da utilizzare anche per un principiante. Ecco quali sono.

Comprare azioni con 24option

24option è realmente una delle migliori piattaforme in assoluto per comprare azioni. Per prima cosa, è completamente gratuita e senza commissioni. E’ facilissima da utilizzare, anche per un vero principiante: non solo l’interfaccia è molto intuitiva ma tutti coloro che si registrano gratis vengono seguiti passo a passo al telefono da un vero esperto di Borsa.

Grazie alle preziose indicazioni di questo esperto è facile cominciare a comprare azioni senza commettere dolorosi errori.

Chi vuole, può anche scaricare (sempre gratis) un eccellente guida gratuita che spiega tutti i dettagli pratici dell’investimento in Borsa. E’ una guida che sta avendo un grande successo, con centinaia di migliaia di download in pochi mesi.

Questo successo non dipende solo dal fatto che è gratuita (la maggior parte delle altre guide per comprare azioni sono a pagamento e possono anche costare parecchio) ma anche dal fatto che è molto semplice da studiare, anche per un principiante visto usa un linguaggio semplice e senza termini tecnici. La cosa più importante è che funziona davvero: spiega cioè come si fa a guadagnare con le azioni.

Puoi scaricare gratis la guida di 24option cliccando qui.

Un altro grande vantaggio di 24option è la possibilità di operare gratis in modalità demo. Con la demo è possibile comprare azioni utilizzando denaro virtuale. In questo modo si possono fare esperimenti senza rischi: con le demo si accumula esperienza preziosa per poi andare a colpo sicuro quando si iniziano ad utilizzare soldi veri.

Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

Comprare azioni con eToro

eToro è l’altra grande opzione per i principianti che vogliono cominciare a comprare azioni in Borsa. Nel caso di eToro, oltre alla piattaforma facilissima da usare, sicura e senza commissioni, i principianti apprezzano soprattutto la possibilità di copiare automaticamente le operazioni dei migliori investitori del mondo.

Come funziona? E’ molto semplice: il sistema brevettato Copytrader consente di individuare facilmente gli investitori che nel passato hanno ottenuto in profitti più alti con il rischio più basso. Basta un click per selezionare il profilo di un investitore da copiare: da quel momento in poi, si replicheranno tutte le operazioni fatte sul mercato da quell’investitore.

E’ evidente che il sistema ha un duplice vantaggio: da una parte consente di iniziare nel migliore dei modi a investire in Borsa, dall’altra garantisce la possibilità di imparare osservando quello che fanno i migliori investitori. Anche eToro può essere utilizzato in modalità demo: in questo caso la demo può essere utile per verificare (senza rischi) che il sistema funziona davvero.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Comprare azioni con Iq Option

Iq Option è una piattaforma veramente molto apprezzata a livello europeo: non solo è facilissima da utilizzare ma è l’unica che consente di cominciare a comprare azioni con un capitale di appena 10 euro.

Di solito le altre piattaforme richiedono un capitale iniziale compreso tra i 100 e i 250 euro: Iq Option chiede molto meno e rende così l’investimento in borsa accessibile proprio a tutti.

Chi vuole può utilizzare la demo di Iq Option, illimitata e completamente priva di vincoli. Inoltre, tutti gli iscritti hanno a disposizione un’area didattica con centinaia di videocorsi che spiegano gli investimenti nel dettaglio, partendo dai concetti di base per arrivare alle strategie più complesse e fruttuose.

Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

comprare azioni

I vantaggi di investire in Borsa online

Investire in Borsa online significa operare nei mercati finanziari direttamente dal proprio PC. Soltanto fino a pochi anni fa per investire in Borsa era necessario rivolgersi personalmente alle banche e istituti di credito, una serie di operazioni che richiedevano un “carico” di costi eccessivi.

Dal momento in cui è possibile investire in Borsa online , l’attività ed i costi si sono semplificati. Oggi è possibile scegliere tra le migliori piattaforme per il trading online in Borsa che risultano essere, oltre che gratuite, anche sicure, in quanto regolamentate dalla CySEC.

Comprare azioni in Borsa oggi è pertanto molto più semplice che in passato. All’epoca era necessario presentarsi fisicamente in Banca e comunicare all’impiegato gli ordini da eseguire. Oggi l’aspetto cruciale è invece scegliere una piattaforma di trading di qualità, soprattutto con un occhio di riguardo alle eventuali commissioni applicate.

La possibilità di scelta è davvero ampia: è facile scegliere la migliore e la più conveniente, con pochi click e comodamente da casa. Il trader può perfino compiere una selezione tra quelle gestite dalle banche oppure decidere di affidarsi a piattaforme di trading indipendenti, con costi e servizi impareggiabili.

Come Giocare in Borsa

Giocare in borsa è forse il sogno di molti italiani per guadagnare facilmente molti soldi. Diventare ricchi rapidamente possibilmente senza fare niente. La Borsa però non un gioco, ma una seria attività di speculazione finanziaria. Ecco pertanto che bisogna ricorrere ad una serie di strumenti affidabili, oltre che a una preparazione e una esperienza che andrà via via ad aumentare con il trascorrere del tempo. A tutto ciò bisogna infine aggiungere il corretto atteggiamento mentale.

Per iniziare a giocare in borsa diventa essenziale aprire un conto reale di trading. Scelta la piattaforma (in questa guida ne abbiamo presentate alcune che sono davvero perfette per i principianti), è sufficiente collegarsi al sito e registrarsi, immettendo pochissimi dati.

Si potrà scegliere tra molteplici opzioni di deposito in modo semplice e immediato ( bonifico bancario, carta di credito, Paypal, Skrill, eccetera). Si è pronti ad operare in borsa.

Le azioni rimangono pertanto uno dei migliori investimenti che ancora si possano fare, ma grazie a Internet oggi è molto più semplice scegliere i migliori strumenti per operare con profitto sui mercati.

Azioni da comprare

Ma quali sono le migliori azioni da comprare? Qualcuno potrebbe rispondere che sono quelle che hanno la più elevata probabilità di crescita. E’ una risposta incompleta: ricordiamoci, infatti, che investire in Borsa con successo richiede di comprare azioni ma anche di venderle allo scoperto (abbiamo spiegato in un paragrafo precedente che cosa significa).

Solo chi compra e vende allo scoperto può pensare di guadagnare veramente in Borsa perché riesce ad approfittare di qualunque condizioni di mercato. Il profitto non dipende dalla direzione della variazione di prezzo, ma dalla sua ampiezza.

In pratica, le azioni su cui puntare sono quelle che possono salire o scendere molto. Se si usano le migliori piattaforme per investire, tra l’altro, è possibile anche utilizzare l’effetto leva per moltiplicare i profitti delle singole operazioni.

Comprare azioni Amazon


Grafico in tempo reale prezzo azioni Amazon.

Il titolo Amazon è stato protagonista di una crescita davvero eccezionale: un piccolo sito è diventato, in un arco di tempo tutto sommato non grande, la società al mondo con la più grande capitalizzazione. Proprio questa crescita così intensa ha spinto molti piccoli investitori a puntare sulle azioni di Amazon. E gli è andata bene.

Perché abbiamo incluso le azioni di Amazon tra gli esempi delle azioni da comprare? Non certo perché consigliamo di comprarle (non forniamo mai consigli operativi diretti) ma perché vogliamo mettere in guardia i lettori da un rischio psicologico grave: quello di pensare che possano esistere azioni il cui valore cresce sempre.

Le azioni Amazon, negli ultimi anni, hanno conosciuto una crescita veramente incredibile che ha regalato profitti stellari agli investitori. Questo non significa che il valore delle azioni non possa iniziare a diminuire. Lo stesso fondatore, Jeff Bezos, in una conversazione privata diventata per sbaglio di dominio pubblico, ha ammesso che prevede che in 30 anni Amazon possa cominciare il suo declino.

Che cosa succederà a quel punto? Assolutamente nulla. Gli investitori furbi inizieranno a guadagnare vendendo allo scoperto le azioni di Amazon. Gli investitori più ingenui perderanno soldi.

Comprare azioni Juventus


Grafico in tempo reale prezzo azioni Juventus

Un altro esempio interessante è costituito dalle azioni Juventus. Anche in questo caso, non perché suggeriamo di comprarle (alla fine ci sono momenti in cui conviene comprarle e altre in cui conviene venderle) ma perché è un titolo volatile, il cui valore può dipendere anche da aspetti emozionali, ad esempio l’affetto dei tifosi.

E’ interessante notare che il valore delle azioni Juventus, in ultima analisi, può dipendere molto dai risultati ottenuti sul campo: se vince, il titolo sale, se perde scende. Questo è un metodo piuttosto efficace per fare previsioni accurate sull’andamento del titolo.

Conclusioni

Comprare azioni è un ottimo investimento a patto di utilizzare piattaforme sicure e affidabili, assolutamente gratuite e senza commissioni e facili da usare. E’ molto importante anche sapere come si fa a investire in Borsa, per sfruttare al meglio tutte le opportunità.

Non sempre, infatti, conviene comprare azioni: ci sono momenti in cui conviene vendere allo scoperto per ottenere un profitto nel caso in cui i prezzi scendano. Per conoscere tutte le migliori strategie di investimento consigliamo di scaricare questo ebook gratuito che rappresenta il modo migliore per imparare i segreti per guadagnare in Borsa.

Per approfondire, puoi visitare anche:
Fondamenti

Recensioni broker