Hang Seng: Cos’è e come investire?

Investire in Hang Seng, l’indice azionario di riferimento della Borsa di Hong Kong, offre agli investitori un’opportunità unica di partecipare alla dinamica economia asiatica.

In questa guida, esploreremo le strategie e le considerazioni chiave per gli investitori interessati a inserire l’Hang Seng nella loro strategia di investimento. Con un’enfasi sulla diversificazione geografica e sull’analisi dei fattori di mercato, scopriremo come affrontare questo mercato e le opportunità e le sfide che presenta.

ANTICIPAZIONE – Dove investire in Indici?

Dopo un’approfondita esplorazione del vasto panorama delle piattaforme disponibili, possiamo affermare con certezza che eToro si distingue come il broker principale per il trading di indici, grazie a una serie di distintive caratteristiche, tra cui:

  • Tariffe altamente competitive
  • Una sofisticata piattaforma proprietaria
  • Un’ampia selezione di oltre 2000 asset su cui effettuare investimenti

Inoltre, eToro offre una varietà di strumenti per il trading automatico, inclusa la funzionalità di Copy Trading. Questo innovativo strumento consente di emulare il portafoglio e i risultati dei trader esperti in proporzione al proprio capitale investito, rendendo possibile ottenere gli stessi risultati di uno specialista anche se si è trader principianti.

Per iniziare a investire, tra l’altro, è sufficiente un deposito minimo di 50 euro, rendendo così la piattaforma perfetta anche per chi dispone di piccoli capitali.

Clicca qui per aprire un conto su eToro

📊 Indice: Hang Seng
🏦 Borsa: Hong Kong
❓ Tipologia: Indice ponderato per capitalizzazione di mercato
💰 Come investire: CFD

Cos’è l’Hang Seng?

L’Hang Seng Index è un importante indice azionario della Borsa di Hong Kong, rappresentando l’andamento delle principali aziende quotate in questa regione amministrativa speciale della Cina. È stato creato nel 1969 dalla Hang Seng Bank ed è uno dei più seguiti indicatori finanziari dell’Asia. 

Come investire sull’Hang Seng?

Gli investimenti nell’Hang Seng Index possono essere effettuati attraverso i Contratti per differenza (CFD), che rappresentano una delle opzioni più popolari per negoziare indici di borsa come l’Hang Seng. Con questi strumenti potrai puntare semplicemente sul prezzo dell’indice, senza detenerlo in modo diretto e potrai speculare al rialzo o al ribasso grazie alla vendita allo scoperto.

Nel concreto, per realizzare l’investimento, dovrai seguire questi step: 

  1. Scegli un broker affidabile: La prima cosa da fare è selezionare un broker online affidabile che offra CFD sull’Hang Seng Index. Un esempio, è il broker eToro
  2. Apri un conto: Dopo aver scelto un broker, dovrai aprire un conto di trading con loro. 
  3. Deposita fondi: Dopo aver aperto il conto, dovrai depositare fondi per iniziare a fare trading.
  4. Accedi alla piattaforma di trading: Una volta che hai fondi sul tuo conto, accedi alla piattaforma di trading del broker. 
  5. Scegli la dimensione della tua posizione: Decidi quanto denaro vuoi investire nell’Hang Seng tramite CFD. Puoi scegliere di aprire una posizione lunga (acquistare) o corta (vendere allo scoperto) in base alle tue previsioni di mercato.
  6. Imposta gli ordini: Puoi impostare ordini di stop loss e take profit per gestire i tuoi rischi e i tuoi profitti e apri la posizione. .

Clicca qui per iniziare a investire sull'Hang Seng

Dove investire sull’Hang Seng?

In generale, la scelta di un intermediario richiede particolare attenzione poiché una piattaforma affidabile può fare la differenza tra un’esperienza di trading di successo e un investimento infruttuoso. In altre parole, la selezione di un intermediario con una reputazione solida e una vasta gamma di servizi può notevolmente migliorare la tua esperienza di investimento e proteggere il tuo patrimonio soprattutto dagli attacchi esterni.

Ma quali sono i criteri da considerare prima di decidere con quale intermediario operare?

  • Regolamentazione: È imperativo optare per un intermediario regolamentato da un’autorità finanziaria affidabile poiché questo garantisce la sicurezza degli investimenti e l’adesione a rigorosi standard etici.
  • Diversificazione dell’offerta: Un intermediario di qualità dovrebbe mettere a disposizione una vasta gamma di indici provenienti da tutto il mondo, consentendo agli investitori di espandere il loro portafoglio e sfruttare opportunità globali.
  • Tariffe competitive: I costi di trading, come spread, commissioni e finanziamenti notturni, dovrebbero essere competitivi rispetto agli altri intermediari presenti sul mercato.
  • Risorse educative e ricerca: Gli intermediari che forniscono risorse educative e analisi di mercato possono essere di grande aiuto per gli operatori che cercano di investire in modo intelligente.

Due esempi di intermediari che soddisfano a pieno questi requisiti includono eToro e Capex.

eToro

Il miglior intermediario in assoluto che adempie completamente ai requisiti che ti abbiamo esposto è proprio eToro, una piattaforma di scambio adottata in oltre 140 nazioni in tutto il globo. In questo luogo, scoprirai:

  • Differenziali incredibilmente concorrenziali
  • Numerose selezioni per variare il tuo portafoglio
  • Opportunità di iniziare a investire con appena 50 euro come deposito minimo
  • Social Trading

Tuttavia, ciò che può realmente fare la distinzione sfruttando questa piattaforma è l’attivazione della sua funzionalità di investimento automatico, il Copy Trading, uno strumento che ti permette di duplicare il portafoglio degli operatori di indici (e non solo) che stanno raggiungendo i migliori risultati e ottenere le medesime prestazioni proporzionalmente all’investimento effettuato. In questo modo, persino un inesperto potrà ottenere gli stessi risultati di un trader esperto in pochi semplici passi.

Clicca qui per aprire un conto su eToro

Capex

Nella seconda posizione, tra i principali intermediari di indici, spicca Capex, un intermediario online che ha un’esperienza di quasi 15 anni nei mercati finanziari ed è riuscito a ottenere un notevole successo in tutto il mondo grazie ad alcune sue funzionalità specifiche, tra cui:

  • Expert Advisor con strumenti di investimento automatico
  • Possibilità di iniziare ad investire da soli 100 euro
  • Differenziali altamente concorrenziali
  • L’integrazione di Metatrader (MT4)

Tuttavia, il punto di forza della loro piattaforma è senza dubbio la loro Accademia, una sezione formativa completamente gratuita dove avrai accesso a un corso di trading senza alcun costo, che ti guiderà nell’arte degli investimenti grazie all’aiuto dell’expertise e delle strategie dei professionisti. Questo corso comprende contenuti video, tutorial ed eBook, ma nella sezione troverai anche un’ampia gamma di webinar e seminari gratuiti, aperti a tutti gli utenti. Per iniziare il tuo percorso, dovrai semplicemente registrarti e accedere alla sezione dedicata:

Clicca qui per registrarti su Capex

Hang Seng oggi: Quotazione in tempo reale

Prima di entrare nel vivo dell’analisi, diamo un’occhiata a quello che è l’andamento di oggi dell’indice Hang Seng. Dal grafico interattivo è possibile osservare non solo la quotazione in questo momento ma anche l’andamento recente dell’indice, così da avere un’idea chiara del trend in atto.

Sul mercato asiatico troviamo anche indici di borsa diversi dall’indice Hang Seng, disponibili per gli investitori internazionali, che vanno da quelli che si concentrano in specifici settori industriali alle società che sono maggiormente impegnate nella sostenibilità aziendale, o altro ancora.

Andamento ed evoluzione dell’Hang Seng

L’indice Hang Seng è stato creato nel 1969 ed è considerato come il benchmark per la borsa di Hong Kong. Composto da 50 titoli di grandi e ben capitalizzate aziende cinesi, l’indice rappresenta la performance della borsa di Hong Kong e le sue variazioni riflettono le tendenze dell’economia locale.

Negli ultimi 30 anni, l’indice ha registrato una crescita significativa, amplificata dalla riduzione degli ostacoli all’ingresso nel mercato finanziario cinese che include aumento delle quotazioni azionarie, riduzione della pressione fiscale e miglioramenti nella struttura di regolamentazione.

Dopo aver raggiunto un massimo storico nel 2007, l’indice ha registrato un calo durante la crisi finanziaria globale scendendo fino al suo minimo record nel 2009. Tuttavia in seguito si è ripreso mostrando nuovamente un trend positivo.

Nell’ultimo periodo poi, l’indice Hang Seng ha subito nuovamente profondissime oscillazioni, registrando drastiche perdite determinate da fattori geopolitici e dall’eterno scontro tra Cina e Usa. Attualmente, il valore dell’asset è ancora fortemente volatile, ma si spera si possa stabilizzare in futuro. 

Previsioni per investire nell’Hang Seng

Le previsioni per gli investimenti nell’Hang Seng Index sono influenzate da una serie di fattori che riflettono l’andamento dei mercati finanziari e l’evoluzione economica di Hong Kong e della regione circostante. Alcuni dei principali fattori da considerare includono:

  • Clima economico globale: Le condizioni economiche globali, come i tassi di interesse, l’inflazione e la stabilità geopolitica, possono influire sull’andamento dell’Hang Seng Index.
  • Eventi geopolitici: Eventi politici e geopolitici nella regione, come tensioni tra Cina e Stati Uniti o proteste a Hong Kong, possono generare incertezza nei mercati.
  • Andamento delle aziende: Le prestazioni delle aziende quotate nell’indice, in particolare le società leader nei settori finanziario, tecnologico e immobiliare, influiscono sull’indice.
  • Fluttuazioni valutarie: Cambiamenti nei tassi di cambio tra il dollaro di Hong Kong e altre valute possono avere un impatto diretto sull’andamento dell’Hang Seng Index.

Tieni presente che questi sono solo alcuni dei più importanti, ma realmente vi sono molti altri fattori chiave che possono influenzare l’andamento, e quindi le previsioni, di questo indice. Ad ogni modo, per fare previsioni accurate sull’andamento dell’Hang Seng Index, è fondamentale monitorare attentamente questi fattori tramite un’analisi tecnica e fondamentale del titolo, così da  comprendere come interagiscono i vari parametri per influenzare le dinamiche di mercato e investire in modo consapevole. 

Indice Hang Seng: Composizione

Sull’indice sono presenti, come detto, le 50 società a maggiore capitale e liquidità presenti in un dato momento sul mercato azionario.

In questo momento le 5 aziende più importanti di Hang Seng sono:

  • Bank of China H
  • Xiaomi
  • ICBC
  • Petrochina H
  • China Construction

I requisiti che queste società devono rispettare, per continuare a far parte dell’indice, sono:

  • Fatturato
  • Profitti;
  • Quotazioni in circolazione da almeno 24 mesi;
  • Liquidità elevata.

Qualora questi venissero meno, si procederebbe ad una revisione (anche straordinaria) della composizione dell’indice, così da sostituire i nomi meno performanti con quelli che invece hanno ottenuto i requisiti necessari a farne parte.

Altri indici per investire

Indice Hang Seng

Conclusioni

Investire nell’Hang Seng è un’opzione da tenere assolutamente in considerazione, ancor più vista l’importanza che il mercato di Hong Kong ha a livello internazionale.

L’importante è non lanciarsi a capofitto nell’investimento ma aver cura di accumulare la dovuta esperienza per non rischiare di commettere passi falsi, magari aprendo un conto demo su uno dei broker online che ti abbiamo consigliato, così da fare pratica con tutti gli strumenti presenti senza bisogno di effettuare alcun deposito e prendere così confidenza con il mondo degli investimenti prima di passare ai mercati reali.

🔽REGISTRATI PER INIZIARE AD INVESTIRE🔽

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Trading Central gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    FAQ

    Qual è il rendimento medio annuo dell’indice Hang Seng?

    Il rendimento medio annuo dell’indice Hang Seng può variare notevolmente da anno a anno, ma nel lungo termine, ha mostrato un rendimento medio di circa il 7-8%. Tuttavia, è importante notare che il rendimento effettivo può essere influenzato da vari fattori economici e di mercato e che questo è solo una media approssimativa.

    Quali società fanno parte dell’indice Hang Seng?

    L’indice Hang Seng include numerose società quotate, ma alcune delle società più note e influenti che ne fanno parte sono ad esempio Tencent, Alibaba, HSBC, China Mobile, AIA Group, e molti altri.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.