Ibex 35: Cos’è e come investire?

Investire nell’Ibex 35, l’indice di riferimento della Borsa di Madrid, ti offre una porta d’accesso ai mercati finanziari spagnoli, ma è anche un mondo complesso e mutevole che richiede conoscenza e strategia.

In questa guida, esploreremo insieme le basi dell’Ibex 35 e ti forniremo consigli pratici su come puoi investire con successo in questo asset: dalle fondamenta dell’analisi di mercato alle tattiche di gestione del rischio, scoprirai tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare ad operare in modo informato e consapevole.

ANTICIPAZIONE – Dove investire in indici?

Dopo un’attenta analisi del panorama delle piattaforme disponibili, possiamo dire senza ombra di dubbio, che eToro è il miglior broker di indici in assoluto grazie a:

  • Tariffe competitive
  • Piattaforma proprietaria e avanzata
  • Oltre 2000 asset su cui investire

Qui troverai anche sistemi di trading automatico, come il Copy Trading, uno strumento che copia il portafoglio e i risultati (in proporzione al capitale investito) dei trader più esperti, così da ottenere i loro stessi risultati anche se sei un trader principiante. Per iniziare ad investire, basta solo un deposito di 100 euro:

Clicca qui per aprire un conto su eToro

📊 Indice: IBEX-35
🏦 Borsa: Madrid
❓ Tipologia: Indice ponderato
💰 Come investire: CFD

Cos’è l’Ibex 35?

L’Ibex 35 è l’indice di riferimento della Borsa di Madrid, Spagna. Composto dalle 35 maggiori aziende quotate in questa borsa, rappresenta un indicatore chiave delle performance economiche del paese. È stato introdotto il 14 gennaio 1992 con un valore di base di 3.000 punti. La sua storia è stata influenzata da vari eventi economici e politici spagnoli ed europei nel corso degli anni, con oscillazioni significative dovute a crisi economiche e riforme strutturali.

Come investire sull’Ibex?

Investire sull’Ibex 35 può essere fatto attraverso vari strumenti finanziari, come anche azioni ed indici, ma la soluzione migliore sono i Contratti per Differenza (CFD), che consentono di puntare sul titolo al rialzo o al ribasso tramite la vendita allo scoperto.

Ma com’è possibile investire in CFD sull’Ibex 35 utilizzando i broker online? Ecco alcuni semplici passaggi che dovrai seguire:

  1. Scegliere un broker di indici, come eToro.
  2. Dopo aver aperto il conto, effettua un deposito iniziale.
  3. Prima di investire, effettua un’analisi dettagliata dell’Ibex 35.
  4. Scegli l’importo che desideri investire e se pensi che il prezzo dell’Ibex 35 salirà (posizione long) o scenderà (posizione short).
  5. Dopo aver effettuato l’analisi, puoi aprire una posizione.

Clicca qui per investire in Ibex35

Dove investire sull’Ibex?

A livello generale, è importante scegliere un broker che abbia specifiche caratteristiche perché, d’altronde, una piattaforma affidabile può fare la differenza tra un’esperienza di trading di successo e un investimento fallimentare. Insomma, la scelta di un broker con una solida reputazione e un insieme completo di servizi può migliorare notevolmente la tua esperienza di investimento e proteggere il tuo capitale.

Ma quali sono i parametri ai quali bisogna prestare attenzione prima di scegliere l’intermediario con cui operare?

  • Regolamentazione: Si ritiene essenziale scegliere un broker regolamentato da un’autorità finanziaria affidabile. Questo garantisce la protezione degli investimenti e l’aderenza a standard di condotta.
  • Varietà di indici: Un buon broker dovrebbe offrire una vasta gamma di indici da tutto il mondo, consentendo agli investitori di diversificare il loro portafoglio e di sfruttare opportunità globali.
  • Costi competitivi: I costi di trading, come spread, commissioni e finanziamenti overnight, dovrebbero essere competitivi rispetto ad altri broker.
  • Educazione e ricerca: I broker che forniscono risorse educative e ricerche di mercato possono aiutare gli operatori ad investire in modo efficiente.

Ecco due esempi di broker che rispettano a pieno queste caratteristiche: eToro e Capex

eToro

Il miglior broker in assoluto che rispetta a pieno i requisiti che ti abbiamo presentato è proprio eToro, una piattaforma di trading adottata in oltre 140 Paesi in tutto il mondo. Qui troverai:

  • Spread altamente competitivi
  • Centinaia di indici per diversificare il tuo portafoglio
  • Possibilità di iniziare ad investire da soli 100 euro di deposito minimo
  • Strumenti di social trading

Ma ciò che può davvero fare la differenza utilizzando questo broker è attivare la sua funzionalità di trading automatico, il Copy Trading, uno strumento che ti consente di replicare il portafoglio dei trader di indici (e non solo) meglio performanti e ottenere i loro stessi risultati in proporzione al capitale investito. In questo modo anche un principiante potrà ottenere gli stessi risultati di un trader esperto, in soli pochi click:

Clicca qui per aprire un conto su eToro

Capex

Al secondo posto, tra i migliori broker di indici troviamo Capex, un broker online che opera da quasi 15 anni sui mercati e che ha riscosso un enorme successo in tutto il mondo grazie a:

  • Expert Advisor 
  • Strumenti di trading automatico
  • Spread molto competitivi
  • Presenza di Metatrader (MT4)

Il vero fiore all’occhiello della piattaforma, però, è la sua Academy, ovvero una sezione educativa completamente gratuita dove troverai un corso di trading a costo zero, che ti insegnerà come operare al meglio sui mercati grazie ai consigli e alle strategie degli esperti. Il corso è multimediale e composto da video, tutorial ed eBook, ma nella sezione troverai anche molti webinar e seminari gratuiti, accessibili a tutti gli utenti. Per iniziare a formarti sul mondo del trading, tra l’altro, non dovrai far altro che registrarti e accedere alla sezione dedicata:

Clicca qui per registrarti su Capex

Ibex oggi: Quotazione in tempo reale

Il grafico riporta l’andamento in tempo reale dell’indice, con la possibilità di verificarne anche le prestazioni recenti:

L’Ibex apre alle ore 9:00 e chiude alle ore 17:30, con un’asta di apertura dalle 8:30 alle 9:00 e un’asta di chiusura dalle 17:30 alle 17:35. Durante entrambi gli orari d’asta non vengono negoziati ordini e possono essere effettuate solo modifiche e cancellazioni.

Andamento ed evoluzione dell’Ibex 35

L’Ibex 35 ha subito una serie di alti e bassi nel corso della sua storia. Durante gli anni ’90 e nei primi anni 2000, l’indice ha registrato un notevole crescita, raggiungendo il suo massimo storico nel novembre 2007 con oltre 15.900 punti. Tuttavia, l’Ibex 35 è stato significativamente colpito dalla crisi finanziaria globale del 2008 e dalla successiva crisi economica in Spagna.

Negli anni seguenti, ha sperimentato forti cali, arrivando a minimi nel 2012, ma poi ha mostrato una certa ripresa.

Negli anni recenti, l’Ibex 35 ha continuato a oscillare in risposta a vari fattori economici, politici e globali. La sua performance, per esempio, è stata anche influenzata da eventi come le elezioni politiche in Spagna e le dinamiche del mercato azionario globale.

Previsioni per investire nell’Ibex 35

Le previsioni per investire nell’Ibex 35 sono influenzate da una serie di fattori chiave. Ma quali sono i principali?

  • L’andamento dell’economia spagnola è un elemento fondamentale, poiché le performance delle società quotate nell’indice sono direttamente legate a fattori come la crescita economica, la disoccupazione e l’inflazione.
  • Le politiche di governo, le elezioni e le decisioni normative possono avere un impatto significativo sul mercato.
  • La situazione economica in Europa e nel mondo, nonché gli sviluppi geopolitici globali, possono altresì influenzare le previsioni per l’Ibex 35.
  • I fattori specifici alle aziende quotate nell’indice, come risultati finanziari, innovazioni di prodotto o eventi aziendali, possono avere un’importanza cruciale nelle previsioni.

Tieni sempre a mente, però che è il mercato azionario è soggetto a un grado significativo di incertezza e che le previsioni sono basate su valutazioni e analisi che possono essere soggette a cambiamenti improvvisi. Per tale motivo, non esistono previsioni universali e sempre vere per investire nell’Ibex 35. L’unico modo per prevederne l’andamento è effettuare un’analisi tecnica e fondamentale del titolo.

Composizione dell’indice Ibex 35

L’Ibex 35 è composto da 35 delle maggiori e più liquide società quotate alla Borsa di Madrid, Spagna. La composizione dell’indice viene periodicamente rivista e aggiornata in base alle dimensioni di mercato delle aziende e ad altri fattori.

Le società che compongono l’Ibex 35 provengono da una varietà di settori, tra cui servizi finanziari, energia, telecomunicazioni, industria, distribuzione, e altri. Alcune delle aziende più conosciute incluse nell’Ibex 35 includono Santander, Telefónica, Inditex (il gruppo proprietario del marchio di moda Zara), Iberdrola, BBVA, ma ve ne sono molte altre che sono considerate tra le big di tutto il Paese.

Altri indici per investire

IBEX

Conclusioni

L’Ibex è il principale indice borsistico spagnolo ed è spesso utilizzato come punto di riferimento per conoscere lo stato dell’economia spagnola. 

Per investire sull’indice puoi negoziare i CFD sull’Ibex, in quanto questo ci permette di speculare sull’andamento del valore dell’indice, sia che questo salga o scenda. Infine, concludiamo il nostro focus sottolineando come il miglior modo per poter fare trading su Ibex sia quello di usare uno dei broker di cui ti abbiamo fatto cenno.

Sarà la giusta occasione per poter migliorare la conoscenza di questi operatori e capire come funzionano. Una volta che le hai lette e hai aperto un conto di trading, esercitati un po’ con un conto demo per poter testare la bontà delle loro piattaforme e la solidità delle tue strategie di investimento.

🔽REGISTRATI PER INIZIARE AD INVESTIRE🔽

Piattaforma: Proprietaria
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: Metatrader 5
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Analisi di Mercato
  • Webinar Settimanali
  • Azioni Real Stock
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    FAQ

    Come investire nel mercato azionario spagnolo?

    Per investire nel mercato azionario spagnolo, in particolare nell’Ibex 35, segui questi passaggi essenziali: 1) Scegli un broker con accesso all’Ibex 35. 2) Apri un conto presso il broker e deposita fondi. 3) Seleziona le azioni o gli ETF legati all’Ibex 35. 4) Implementa una strategia di gestione del rischio. 5) Monitora l’andamento dell’Ibex 35 e adatta la tua strategia di investimento di conseguenza.

    Che tipo di indice è l’Ibex 35?

    L’Ibex 25 è un indice borsistico ponderato.

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.