Jim Simons e il Medallion Fund: Strategia e insegnamenti

Se parliamo di grandi investitori non possiamo fare a meno di citare uno dei più grandi trader di tutti i tempi: Jim Simons.

Probabilmente i non addetti ai lavori non lo conoscono ma la sua strategia ha battuto il mercato molte volte, rendendolo uno degli uomini più ricchi al mondo e secondo Forbes, il più ricco gestore di hedge fund in assoluto!

La Renaissance Technologies, che lui stesso ha fondato, utilizza modelli quantitativi sostenuti da enormi quantità di dati per trarre profitto dai mercati in modo sistematico. Il leggendario Medallion fund ha restituito il 66% annuo, dal 1998.

Queste percentuali di profitto sono incredibili ma vi danno solo un assaggio del valore di questo investitore, che avrete modo di conoscere meglio leggendo la nostra recensione.

Vi mostreremo anche come apprendere le sue strategie e, grazie ad un Broker del livello di eToro, come imparare copiando ciò che fanno i migliori trader della piattaforma.

Chi è Jim Simons?

Alla base del successo di Jim Simons c’è una regola apparentemente semplice ma di difficile attuazione: Rimuovere tutte le emozioni dagli investimenti.

Nel 1978 Jim Simons ha lasciato l’insegnamento per dedicarsi al trading. Come matematico sapeva bene che alla base degli investimenti ci sono degli schemi prevedibili e lui era convinto di poterli evidenziare.

A differenza di molti trader famosi, la sua operatività era basata sulla quantità e con questa strategia ha dato vita al suo fondo Renaissance Technologies nel 1982.

Jim Simons ha lanciato un metodo finora poco seguito:

Nessuna emozione deve influire sul trading, bisogna basarsi solamente sui dati.

Troppo spesso i trader si lasciano influenzare dalle notizie e dai rumors di mercato e non riescono a vedere i dati, la matematica, i numeri, mentre Jim Simons li vede con chiarezza e fa affidamento solo su quelli.

Jim simons libri

Il libro più famoso su Jim Simons lo ha scritto probabilmente Gregory Zuckerman, che fa un ritratto complessivo del grande trader e matematico.

Il libro è intitolato: The Man Who Solved the Market: How Jim Simons Launched the Quant Revolution.

Utilizzando il suo background matematico e una grande quantità di dati, Simons ha realizzato dei modelli predittivi in grado di prevedere i movimenti di mercato.

Nel libro di Zuckerman si capisce come Simons si è basato su dati risalenti fino al 1700 per realizzare i suoi modelli.

Questo gli ha permesso di elaborare strategie per trarre profitto dai piccoli movimenti di prezzo, facendo trading di breve durata, solitamente Day trading.

Per sviluppare questi modelli matematici e fare trading, Simons era sempre alla ricerca dei migliori giovani matematici e fisici piuttosto che di trader di Wall Street.

Nel libro si scopre come in pochi anni i suoi rendimenti sono diventati così grandi e costanti da portare Jim Simons ad essere messo a confronto con alcuni trader leggendari come Warren Buffett e George Soros giusto per citarne alcuni.

Dal 1998 il Medallion Fund di Renaissance Technologies ha restituito il 66% all’anno, o il 39% al netto delle commissioni.

Cosa ci insegna Jim Simons?

Premesso che non possiamo accedere al Medallion fund, purtroppo, questo fondo è privato e a totale beneficio dei dipendenti ed ex dipendenti di Renaissance Technologies. Ma possiamo comunque imparare parecchio dal metodo di Jim Simons.

Per prima cosa Simons ci insegna che le emozioni vanno tenute da parte e non possono influenzare i nostri investimenti. Inoltre ci fa capire quanto contino la preparazione e lo studio dei dati e dell’analisi tecnica, fondamentali per avere successo sui mercati.

Per imparare a tenere da parte le emozioni vi consigliamo di guardare come operano i trader più esperti e profittevoli, mentre per migliorare la vostra formazione abbiamo un corso veramente perfetto.

Ma iniziamo dal guardare i trader più esperti, come si fa? Esiste davvero un modo per vedere che operazioni fanno?

Come copiare i migliori trader

Si esiste eccome e offre molto più di una semplice “finestra” sull’operatività dei trader più profittevoli, vi permette anche di copiare ciò che fanno!

Questo incredibile strumento di cui stiamo parlando si chiama Copy Trading ed è brevettato dal famoso Broker online eToro.

eToro non necessita di molte presentazioni, ha recentemente superati i 20 milioni di iscritti ed è un intermediario sicuro, con molte licenze, fra cui l’autorizzazione della nostra CONSOB.

Il Copy Trading permette di copiare le operazioni a mercato dei migliori trader che utilizzano eToro, e sarete voli a selezionarli! Ma vediamo meglio cono funziona:

  • Registratevi su eToro (è gratuito)
  • Accedete al conto Demo (almeno inizialmente) così non correrete alcun rischio
  • Nell’area “Persone” selezionate i trader che volete copiare
  • Il Copy Trading ricopierà sul vostro conto tutte le operazioni a mercato eseguite da questi trader
  • Voi otterrete gli stessi rendimenti di questi trader, in maniera automatica e senza costi aggiuntivi

Questo sistema vi offre due grandi vantaggi:

  1. Guardando ciò che fanno questi trader esperti imparerete le strategie più efficaci usate da questi investitori.
  2. Otterrete gli stessi risultati dei trader che state copiando, senza fare nulla, in modo totalmente automatico.

Registrati gratis su eToro e prova il Copy Trading

Vi consigliamo di scegliere attentamente i trader da copiare e selezionare almeno 5 o 6 investitori, così da differenziare i vostri investimenti e imparare strategie differenti.

Ecco uno screenshot dei rendimenti dello scorso anno realizzati da alcuni trader eToro:

top trader etoro

Clicca qui e scegli quali trader copiare

Come imparare le strategie

Mentre guardate come operano i migliori trader della piattaforma e copiate le loro operazioni dovete anche capire le strategie utilizzate e per farlo dovete studiare!

Si non c’è altro modo, per imparare le migliori strategie serve formazione, dovete affidarvi ad un Corso di Trading e noi ne abbiamo scelto uno totalmente gratuito.

Questo corso vi permetterà di comprendere come operano i trader più esperti e successivamente sarete in grado di mettere in pratica le medesime strategie.

Questo corso è in formato pdf e spiega le basi dell’analisi tecnica e le strategie più efficaci ed è realizzato da XTB, uno dei Broker online più popolari.

XTB è un intermediario affidabile, con una regolare licenza CySEC e una serie di servizi di altissimo livello, studiati appositamente per i trader.

Il Corso di Trading è il fiore all’occhiello di questo Broker ed è rapidamente diventato il corso base più scaricato al mondo in questo settore.

E’ un corso totalmente gratuito, ecco il link per scaricarlo, che aspettate!

Scarica gratis il Corso di Trading

Jim Simons strategia

Jim Simons utilizza esclusivamente l’analisi quantitativa per decidere quali operazioni inserire e questa strategia si basa su un enorme quantitativo di dati.

Alla base del metodo elaborato da Simons ci sono le inefficienze del mercato e le incongruenze dei prezzi.

Non possiamo pensare di apprendere una strategia così complessa, ma possiamo comprenderne le basi, ovvero il fatto che esistono dei modelli di andamento dei mercati che alle persone sfuggono ma che un computer può rilevare.

Riuscire a tenere totalmente fuori le emozioni non è affatto semplice e neanche Simons ci riesce del tutto. Ma la sua strategia funziona perchè è pura matematica.

Se volete seguire le sue orme dovete studiare il suo metodo, ma soprattutto studiare le basi del trading per elaborare una strategia che sia completamente svincolata dal vostro giudizio e funzioni in modo oggettivo.

Medallion fund

Il Medallion fund, il famoso fondo realizzato dalla Renaissance Technologies di Jim Simons non ha eguali nel mondo, è considerato una macchina stampa soldi!

Si tratta di un cosiddetto Fondo quantitativo , cioè un fondo che opera basandosi su matematica e statistica, insomma sull’analisi di enormi quantità di dati.

E’ paradossale che il miglior fondo di investimento mai concepito non è stato guidato da qualcuno che conoscesse a fondo i mercati né da un punto di vista fondamentale né tecnico.

Sono i modelli matematici che ci dicono come e dove investire

In effetti il Medallion Fund guadagna sfruttando dei modelli matematici in grado di fargli ottenere tanti piccoli profitti.

Assomiglia al modo di negoziare di un robot di trading automatico più che a quello di un fondo, perchè opera molto spesso, entrando e uscendo dal mercato molte volte al giorno.

Jim Simons e i suoi collaboratori trattano gli investimenti come semplici numeri, non hanno nomi famosi, non ci sono titoli più rinomati di altri, sono numeri, e se il modello dicesse di vendere Apple, loro lo farebbero senza pensarci minimamente.

I rendimenti del Medallion Fund

Purtroppo il Medallion Fund è un fondo chiuso che ormai da moltissimo tempo non accetta più investitori esterni.

Visto che è un fondo privato non si conoscono i rendimenti esatti ma essendo un fondo composto da investitori, in modo indiretto si possono conoscere le performance del sistema.

Il Wall Street Journal ha incrociato molti dati per stimare i rendimenti del famoso fondo di Jim Simons e fra il 1998 e il 2018, il fondo Medallion ha realizzato un 66% annuo medio lordo!

Si tratta di un percentuale incredibile, che non ha nulla di simile nè fra i fondi d’investimento nè fra nessun asset finanziario sul mercato.

Per darvi un’idea di quanto ha reso a Jim Simon vi basti sapere che se nel 1998 ci aveste investito 1 dollaro, ora ne avreste oltre 20.000!

Giusto per fare un confronto, se aveste puntato quel dollaro sul S&P500 ora ne avreste 20. Si esatto 20 dollari in 20 anni contro 20mila.

Ok magari non considerate l’indice S&P500 un degno avversario? Allora sappiate che lo stesso investimento sulla Berkshire Hathaway di Warren Buffett avrebbe reso 100 dollari in 20 anni.

Jim Simons: Citazioni famose

Jim Simons è un matematico, non è una persona che ama stare sotto i riflettori, ma alcune delle sue frasi celebri meritano di essere ricordate, ecco le più famose:

  • “Persone fantastiche. Ottima infrastruttura. Ambiente aperto. Ottengono tutti un compenso approssimativo in base alle prestazioni complessive , ecco come si fanno i soldi.”
  • “Cerchiamo dati storici alla ricerca di modelli anomali che non ci aspetteremmo che si verifichino in modo casuale”.
  • “La performance passata è il miglior predittore di successo”.
  • “Abbiamo tre criteri: se è quotato in borsa, liquido e volatile, lo scambiamo”.
  • “La teoria del mercato efficiente è corretta in quanto non ci sono inefficienze grossolane”
  • “Esaminiamo le anomalie che possono essere di piccole dimensioni e di breve durata.”
  • “Facciamo le nostre previsioni, le rivalutiamo e rivediamo il nostro portafoglio. Lo facciamo tutto il giorno, tutti i giorni. “
  • “Siamo sempre dentro e fuori e fuori e dentro il mercato, ecco come guadagniamo.”
  • “Disprezzo quelli per cui la creazione di modelli è un hobby part-time”

Conclusioni

Un grande matematico ha cambiato per sempre Wall Street, dimostrando che gli investimenti si basano sui numeri e possono essere prevedibili, ma dobbiamo giudicarli in modo asettico, senza lasciarci influenzare dalla emozioni.

Jim Simons e il suo fondo quantistico Renaissance Technologies hanno lasciato un’eredità che ha cambiato per sempre il mondo della finanza. I numeri sono difficili da discutere dopo aver ottenuto i rendimenti del Medallion Fund.

Possiamo imparare molto da Jim Simons, soprattutto quanto conti una buona strategia, ottimizzata e applicata in modo matematico, senza giudicare ogni singolo investimento.

Jim Simons

Se volete seguire le orme di Jim Simons, accedete al conto Demo di uno dei Broker che abbiamo proposto, seguite le strategie dei migliori trader con il Copy Trading di eToro e studiate le basi del trading dal Corso di XTB, ecco i link:

 

 

Chi è Jim Simons?

Jim Simons è un matematico che è diventato uno dei più grandi investitori della storia.

Quanto ha reso il Medallion Fund?

Negli ultimi 20 anni, il Medallion Fund di Jim Simons, ha reso circa il 66% annuo medio lordo.

Si può investire nel Medallion Fund?

No, è un fondo privato e accessibile soltanto ai dipendenti della Renaissance Technologies

Come si impara la strategia di Jim Simons?

Studiando su un Corso di Trading e guardando come operano i migliori trader con il Copy Trading.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.