Trader famosi: le strategie con cui hanno raggiunto la ricchezza

Pubblicato: 2 Dicembre 2022 di diventare24

I trader famosi sono da tempo una fonte di fascino e di ispirazione per molti in tutto il mondo.

Spesso si ritiene che questi trader abbiano raggiunto il successo grazie alla fortuna, al talento o alla pura determinazione.

Tuttavia, nelle loro storie c’è molto di più della semplice fortuna o della pura abilità. Uno sguardo più attento ad alcuni dei trader più famosi della storia rivela che il loro successo è stato il risultato di un’attenta pianificazione, di un’esecuzione precisa e di un pizzico di fortuna.

Trader famosi – Riepilogo:

❓ Chi sono:Investitori di successo
💰 Come investono:Gestione del rischio + strategie definite
📚 Da dove iniziare:eBook di LiquidityX
🏆 Migliore strumento per principianti:Conto demo gratuito

Non è necessario essere un genio della finanza per provare a emulare i trader famosi. L’importante è riuscire ad assumere un metodo ed una strategia definiti, così da conoscere esattamente la strada che dovrai seguire.

Il miglior punto di partenza verso il successo, allora, è un corso di trading completo e di qualità, che ti permetta di conoscere le basi della materia e svilupparle poi in modo costante nel corso del tempo.

La migliore risorsa, da questo punto di vista, è l’eBook di LiquidityX, un testo fondamentale per tutti gli aspiranti investitori di successo che vogliono seguire le orme dei trader famosi della storia. Completo, semplice e soprattutto gratuito, questo eBook non può mancare nella biblioteca virtuale di ogni trader che voglia definirsi tale.

Clicca qui per scaricare l'eBook di LiquidityX

Warren Buffett

Warren Buffett è uno dei trader più famosi della storia e le sue strategie sono state studiate da generazioni di investitori.

Era famoso per aver utilizzato un approccio di investimento passivo e orientato al valore per generare rendimenti di gran lunga superiori alla media del mercato. I suoi famosi principi di investimento si concentravano sull’acquisto di azioni a prezzi più bassi e sulla loro detenzione per lunghi periodi di tempo, al fine di massimizzare i rendimenti.

Era famoso per investire in società che dimostravano di avere solidi fondamentali e una prospettiva a lungo termine.

Il famoso approccio di Buffett agli investimenti si concentrava sulla ricerca approfondita dei titoli prima di prendere una decisione di investimento e sul mantenimento dei titoli a lungo termine. La sua famosa filosofia del “comprare basso, vendere alto” è stata abbracciata dagli investitori di tutto il mondo e insegnata i commercianti l’importanza della pazienza e della disciplina negli investimenti.

George Soros

George Soros è uno dei più grandi trader al mondo. Malgrado il giudizio morale sul suo operato sia stato spesso criticato, a noi interessa osservare che è stato in grado di accumulare un patrimonio immenso con l’attività di trading. George Soros ha fondato il Soros Fund Management.

Nel 1970 fu tra i co-fondatori del Quantum Fund, un hedge fund che per decenni ha avuto profitti superiori al 42% annui. Chi ha affidato i suoi soldi a Soros è diventato ricco. Soros, ovviamente, ha arricchito anche se stesso.

Il trader è stato al centro di polemiche anche per il suo ruolo, da molti definito immorale, nelle tempeste valutarie che colpirono nel 1992 la sterlina e la lira italiana. In particolare, Soros vendette allo scoperto grandi quantità di lire e sterline.

Questo fece crollare la quotazione delle due valute e costrinse le banche centrali e i governi di Italia e Gran Bretagna a interventi straordinari.

In ogni caso le condizioni per la speculazione stessa erano state create, rispettivamente, dal debito pubblico eccessivo dell’Italia e dalla strategia monetaria sbagliata della Banca d’Inghilterra. Soros, da bravo trader, si limitò solo ad approfittarne.

Il problema sta nel fatto che se un trader normale muove migliaia o milioni di dollari, Soros ne muove miliardi.

Paul Tudor Jones

Paul Tudor Jones è uno dei trader più famosi e di successo della storia. È noto soprattutto per il suo lavoro con le valute, le materie prime e le strategie macroeconomiche globali. Il suo successo si basava sulla sua forte convinzione che i mercati avessero dei modelli che potevano essere identificati e sfruttati per ottenere il massimo potenziale di profitto

Jones è stato accreditato come uno dei pionieri trader dell’approccio “contrarian”, che prevede l’assunzione di posizioni contrarie all’attuale tendenza del mercato. Il suo stile di trading è caratterizzato da pazienza e disciplina, oltre che da un atteggiamento di apertura nei confronti della gestione del rischio.

Sottolinea inoltre l’importanza di una ricerca e di una pianificazione rigorose prima di effettuare qualsiasi operazione

Jones ha avuto successo grazie alla sua capacità di identificare i punti di entrata e di uscita, nonché le sue strategie di gestione del rischio. È famoso anche per l’utilizzo di una combinazione di trend-following e value investing al fine di massimizzare i rendimenti. Inoltre, ha sviluppato diversi strumenti come il “Tudor Momentum Oscillator” per aiutarlo a prendere decisioni quando il mercato è imprevedibile.

Paul Tudor Jones è famoso, oltre che per la sua ricchezza e per la sua capacità di anticipare l’andamento del mercato, perché fu uno dei pochi trader a prevedere il crack di Wall Street del 1987.

Da questo episodio venne anche tratto un famoso film, intitolato proprio TRADER: The Documentary.

Nassim Taleb

Nassim Taleb è famoso per le sue celebri strategie di investimento, che si concentrano sull’utilizzo di principi di probabilità e statistica per identificare potenziali opportunità nei mercati. È famoso per aver reso popolare il concetto di “cigno nero”, che suggerisce ai trader di essere preparati ad affrontare eventi inaspettati sui mercati mantenendo un portafoglio diversificato.

Le sue strategie si concentrano inoltre sullo sviluppo di un solido portafoglio di investimenti in grado di resistere all’estrema volatilità dei mercati.

A ciò si deve aggiungere un attento monitoraggio dei livelli di rischio e l’impiego di strategie di dimensionamento delle posizioni per massimizzare i profitti e minimizzare le perdite. Taleb raccomanda inoltre di assumere piccole posizioni in titoli volatili per ridurre al minimo i rischi.

Ed Seykota

Ed Seykota è un celebre trader di Commodity, nato nel 1946.

È famoso per l’uso di sistemi di trend-following, che ha soprannominato “technical trading” Il suo sistema si concentrava sull’identificazione delle tendenze di mercato e sull’inserimento di posizioni per capitalizzarle. Era noto per avere un grande disciplina quando si trattava di gestire il rischio ed era famoso per mantenere le posizioni anche quando il mercato si invertiva a suo sfavore

Il successo di Seykota è attribuito non solo al suo sistema trend following, ma anche al suo atteggiamento nei confronti del trading. Era famoso per avere un approccio aperto a nuove strategie e idee, spesso mettendo alla prova le proprie capacità e le sue conoscenze con le operazioni dal vivo. Aveva anche un occhio di riguardo per l’individuazione delle tendenze di mercato emergenti, e spesso entrava nelle posizioni in anticipo per massimizzare il suo potenziale di profitto

Le celebri frasi di Seykota, come “taglia le perdite e lascia correre i profitti” e “preparati ad agire rapidamente”, sono famose tra i trader di tutto il mondo. Seykota, con la sua famosa strategia, ha insegnato ai trader che il successo nel trading richiede pazienza, disciplina e un atteggiamento di apertura mentale.

Bernard Madoff

Bernard Madoff è famoso per le sue celebri strategie di investimento, che si concentrano sullo sfruttamento delle discrepanze di prezzo nel mercato azionario.

“Bernie” si concentrava sull’individuare i titoli con prezzi errati per trarne vantaggio attraverso la vendita allo scoperto o l’acquisto di opzioni. Madoff Ha anche reso popolare l’idea di creare un portafoglio basato sul “pairs trading”, che prevede l’acquisto di un titolo e contemporaneamente l’acquisto di opzioni su un altro titolo dello stesso settore.

Le famose strategie di Madoff lo hanno reso famoso per essere in grado di generare profitti anche in periodi di incertezza del mercato.

Le famose strategie di Madoff si concentrano sulla creazione di portafogli diversificati in grado di resistere all’estrema volatilità del mercato. L’autore sottolinea inoltre l’importanza di sfruttare le opportunità di vendita allo scoperto e di monitorare attentamente le azioni con discrepanze di prezzo.

Richard Dennis

Richard Dennis è un famoso trader, specializzato in materie prime: partito dal nulla, come fatturato della Borsa di Chicago (specializzata in materie prime) è riuscito ad accumulare un patrimonio immenso. Nel 1987 ha perso moltissimi soldi nel corso del drawdown di Borsa detto del Lunedì nero.

La sua caratteristica fondamentale è che non ha mai amato fare scalping (trading di breve o brevissimo periodo) ma ha sempre tenuto le posizioni per lunghi periodi.

Richard Dennis era famoso per l’utilizzo di strategie trend following e di sistemi meccanici per identificare i punti di entrata e di uscita dai mercati. Era noto per avere un approccio aperto al trading, sperimentando spesso diversi stili di trading. La sua famosa strategia delle Tartarughe si concentrava sull’entrata nelle posizioni quando si verificavano determinate condizioni e sull’uscita dalle stesse con punti di rientro predeterminati.

Questo famoso sistema di trading ha insegnato ai trader l’importanza della gestione del rischio, della disciplina e della pazienza per avere successo sui mercati

Le strategie di Dennis erano caratterizzate da semplicità e rigore. Credeva che chiunque potesse essere un trader di successo se avesse avuto il giusto approccio e i giusti strumenti.

Arduino Schenato

Arduino Schenato è famoso per le sue strategie di trading algoritmico, che ha utilizzato per generare rendimenti costanti sui mercati.

La sua visione del trading lo ha reso famoso per aver combinato l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale per generare precisi punti di entrata e uscita dai mercati. I suoi famosi algoritmi si concentrano sulla ricerca di modelli di movimento dei prezzi nel tempo e li utilizzano per identificare potenziali opportunità.

Le sue strategie si concentrano sull’utilizzo di modelli quantitativi per identificare i punti di ingresso e di uscita dai mercati e sono caratterizzate da precisione e accuratezza.

Schenato ritiene che i trader debbano sempre essere consapevoli del rischio connesso a qualsiasi operazione, ma anche per sfruttare le opportunità offerte dai mercati.

Peter Lynch

Peter Lynch è famoso per le sue celebri strategie di investimento, che si concentrano sullo sfruttamento della forza dei rendimenti composti per raggiungere il successo finanziario sui mercati.

È famoso per aver reso popolare il concetto di “potenziale di crescita dell’investimento”, che suggerisce agli investitori di guardare ai guadagni futuri invece che ai prezzi di mercato attuali quando considerano un investimento. Le sue famose strategie prevedono anche un’attenta ricerca e analisi delle aziende, oltre a porre l’accento sugli investimenti a lungo termine.

Le strategie di Lynch consistono nell’individuare i titoli con un forte potenziale di crescita, nel monitorare attentamente i mercati per identificare le opportunità di crescita dei rendimenti e nell’adottare una strategia di investimento conservativa per minimizzare le perdite.

Sottolinea inoltre l’importanza di diversificare il portafoglio per massimizzare i profitti e ridurre al minimo i rischi.

Jérôme Kerviel

Jérôme Kerviel non è certo un trader da imitare e ovviamente non fa onore alla categoria. Tuttavia lo inseriamo comunque in questo articolo dedicato ai trader famosi visto che ha acquistato una fama mondiale dopo aver fatto perdere molti soldi (4,9 miliardi di euro) alla Société Générale per la quale lavorava.

Si tratta di uno degli scandali finanziari più gravi della storia ma le ultime vicende giudiziarie hanno riconosciuto la responsabilità della banca di cui Kerviel era dipendente, sentenziando che questa fosse a conoscenza delle pratiche scorrette e che abbia taciuto per interesse personale.

Dal punto di vista legale, Kerviel ne è uscito vincitore, anche se il suo nome rimarrà comunque legato a uno scandalo di proporzioni colossali.

Come diventare trader di successo?

I trader famosi discussi in questo articolo hanno tutti strategie incentrate sullo sfruttamento delle discrepanze di prezzo, sull’assunzione di piccole posizioni per ridurre al minimo il rischio e sul monitoraggio attento dei mercati alla ricerca di opportunità.

Tuttavia, per diventare un trader di successo non basta seguire strategie famose.

L’ebook di LiquidityX fornisce una guida approfondita per diventare un trader di successo, insegnando ai lettori come identificare e capitalizzare le operazioni redditizie e gestire efficacemente i livelli di rischio.

Questo ebook tratta argomenti quali l’importanza di comprendere le dinamiche di mercato, come valutare i grafici e gli indicatori e come identificare le opportunità di profitto.

Vediamo i suoi contenuti più nel dettaglio.

L’ebook di LiquidityX include uno sguardo approfondito sui trader più famosi e sulle loro strategie, oltre a una guida completa per diventare un trader di successo. Copre argomenti come l’analisi di mercato e gli indicatori, le tecniche di gestione del denaro e le strategie di gestione del rischio.

Per quanto riguarda l’analisi di mercato e gli indicatori, l’ebook insegna ai lettori come identificare le opportunità di trading redditizio, come analizzare i mercati per individuare le discrepanze di prezzo e come utilizzare l’analisi tecnica per prendere decisioni informate. Il corso tratta anche l’analisi fondamentale per gli investimenti a lungo termine.

Per quanto riguarda la gestione del denaro e del rischio, i lettori ricevono consigli su come minimizzare le perdite. Sono inclusi consigli sulla diversificazione dei portafogli, sulla definizione dei livelli di stop loss e take profit e sull’impostazione di un’attività di pianificazione del trading. Il corso insegna anche l’importanza della gestione del rischio nel trading.

In generale, i trader famosi hanno contribuito a ispirare generazioni di investitori.

Seguendo le strategie di trader famosi, imparando da trader esperti e con l’aiuto dell’ebook di LiquidityX, i principianti hanno a disposizione gli strumenti necessari per prendere decisioni oculate in materia di investimenti e trading.

Senza dimenticare la possibilità di fare pratica con il conto demo gratuito che lo stesso LiquidityX ti permette di aprire sulla piattaforma, così da testare le tue capacità senza correre alcun rischio.

Clicca qui per scaricare l'ebook di LiquidityX

Trader Famosi

Conclusioni

L’esempio dei trader famosi può essere molto utile per chi decide di diventare trader o, comunque, di migliorare notevolmente le sue capacità. In questa sezione di Diventare Trader pubblichiamo le schede di tutti i trader più famosi del mondo.

Oggi la strada verso il successo è più accessibile di quanto non fosse qualche decennio fa. Grazie alla rivoluzione telematica, il mondo del trading è a portata di tutti su Internet. I broker disponibili sul mercato (quelli certificati) offrono strumenti importanti che favoriscono la crescita professionale individuale, supportando il trader passo dopo passo.

L’importante, lo ribadiamo, è partire con il piede giusto. Nessun percorso di successo è figlio del caso ma di impegno, dedizione e studio.

Studio che può iniziare con un’ottima risorsa come l’ebook di LiquidityX, una delle migliori guide per muovere i tuoi primi passi nel mondo del trading online.

Clicca qui per scaricare l'ebook di LiquidityX

FAQ

Perché studiare la vita e le opere dei trader famosi?

Perché possono essere un esempio per i trader principianti. Anche il più grande trader del mondo come Warren Buffett è stato un giorno un principiante con pochi dollari.

Chi sono i trader italiani più famosi?

Nella cerchia dei nomi più importanti troviamo Arduino Schenato e Maxx Mereghetti.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]