Warren Buffett: storia, patrimonio e strategie

Quando si parla di investitori famosi, il primo nome che salta all’attenzione è evidentemente quello di Warrenn Buffett. Ma chi è veramente Buffett? Qual è la sua storia? A quanto ammonta il suo patrimonio? E quali sono le sue strategie che, magari, puoi avere la fortuna di replicare?

In questo nostro approfondimento ci dedicheremo a tutto questo – e molto altro! – nella speranza di farti rivivere i fasti di questo noto investitore. E, con l’occasione, cercheremo di comprendere come puoi copiare i migliori trader del mondo con un broker come eToro (sito ufficiale) e come puoi migliorare la tua conoscenza sulle migliori strategie di trading grazie alla guida completa realizzata da su Investous (la trovi qui).

Buona lettura!

Warren Buffett: Storia

La storia di Warren Buffett inizia il 30 agosto 1930 a Omaha, nel Nebraska. Conosciuto come “l’Oracolo di Omaha”, Buffett si è laureato all’Università del Nebraska nel 1950, e ha poi studiato con Benjamin Graham alla Columbia University School of Business. Nel 1956 Buffett tornò a Omaha e nel 1965 assunse il controllo di maggioranza del produttore tessile Berkshire Hathaway Inc. trasformandolo nel suo principale veicolo di investimento.

I risultati non tardarono ad arrivare. Dagli anni ’60 fino agli anni ’90 i listini azionari crebbero in media di circa l’11% all’anno, ma le azioni della Berkshire Hathaway, come quotate in Borsa, riuscirono a guadagnare circa il 28% all’anno. Anche se il successo di Buffett con Berkshire Hathaway lo ha reso uno degli uomini più ricchi del mondo, Buffett fu in prima linea nel criticare le politiche governative e le tasse che favorivano i ricchi rispetto alle classi medie o inferiori.

Nel giugno 2006 Buffett ha annunciato di voler donare più dell’80% della sua ricchezza a una serie di fondazioni private di beneficenza. Il principale beneficiario è stato la Bill & Melinda Gates Foundation – creata dal fondatore di Microsoft Bill Gates e da sua moglie – impegnata in numerose azioni sui temi della salute e dell’istruzione nel mondo.

Questa scelta non è stata certamente casuale: Gates e Buffett avevano mantenuto una stretta amicizia sin dall’inizio degli anni Novanta, e la fondazione era destinata a ricevere i fondi di Buffett con incrementi che alla fine avrebbero portato il suo patrimonio a circa 60 miliardi di dollari. Le altre organizzazioni che hanno ricevuto donazioni sono state quelle gestite dai tre figli di Buffett e dalla Susan Thompson Buffett Foundation, che prende il nome dalla sua defunta moglie, particolarmente impegnata sui temi femminili.

Durante la crisi dei mutui subprime del 2007-08, Buffett ha realizzato una serie di accordi che, sebbene messi in discussione all’epoca, si sono poi rivelati molto redditizi. Nel settembre 2008 ha ad esempio investito 5 miliardi di dollari nella Goldman Sachs Group e il mese successivo Berkshire Hathaway ha acquistato 3 miliardi di dollari in azioni privilegiate della General Electric Company (GE). Nel novembre 2009 Buffett ha annunciato che Berkshire stava acquistando la società ferroviaria Burlington Northern Santa Fe Corporation per circa 26 miliardi di dollari; il gruppo d’investimento possedeva già circa il 23 per cento delle ferrovie. Nel 2011 Buffett ha ricevuto la Medaglia Presidenziale.

Il resto della storia è ben noto: uomo d’affari e filantropo americano, ampiamente considerato come l’investitore di maggior successo del XX secolo, è uno dei trader più famosi di sempre.

Scopri insieme a noi chi sono i trader più famosi

Warren Buffett: Patrimonio

Ma a quanto ammonta il patrimonio di Warren Buffett? Quanto è ricco Warren Buffett?

Ebbene, secondo quanto affermano le ultime statistiche di Forbes, Warren Buffett ha un patrimonio di 67,7 miliardi di dollari (il dato è aggiornato a marzo 2020).

Si tratta di un patrimonio evidentemente molto elevato, che ha permesso a Buffett di ergersi al terzo posto nella classifica Forbes 2019 sui patrimoni più ricchi.

Si tratta però di un patrimonio che avrebbe potuto essere molto più alto, considerato che nella sua vita Buffett ha effettuato donazioni per circa 38,8 miliardi di dollari, donando pertanto circa un terzo dei suoi mezzi propri. Nel solo 2019 ha donato oltre 3,5 miliardi di dollari, la maggior parte dei quali alla fondazione degli amici Bill e Melinda Gates.

Trader famosi: Jerome Kerviel

warren buffett

Warren Buffett: Azioni

Considerato il successo da investitore di Warren Buffett, i trader sono sempre alla ricerca di spunti e indicazioni utili per copiare i suoi risultati eccezionali.

Sperando di soddisfare questa curiosità, di seguito abbiamo voluto riassumere quali sono le principali azioni di Warren Buffett al 31 dicembre 2019.

In particolare, Buffett è uno dei principali azionisti di Apple, una delle migliori azioni USA sulle quali investire, e nel corso del quarto trimestre del 2019, la Berkshire Hathaway ha ulteriormente consolidato la propria quota. Oggi il produttore di iPhone rappresenta il 29% del totale del portafoglio azionario di Berkshire Hathaway.

Nel primo e nel secondo trimestre 2019, inoltre, Buffett ha preso e accresciuto una posizione in Amazon. Nel terzo e nel quarto trimestre, Buffett ha poi incrementando una posizione in RH, ex Restoration Hardware.

Si noti che generalmente le azioni di Warren Buffett tendono ad essere ottime distributrici di dividendi. Sia sufficiente dare uno sguardo alla posizione in Coca-Cola, che ha accresciuto i propri dividendi per oltre 50 anni consecutivi.

Warren Buffett è anche un investitore buy-and-hold, ma questo non significa che investa “per sempre” in una società. Per esempio, la Berkshire Hathaway ha scaricato USG nel secondo trimestre 2019 e ha anche venduto quote in IBM nel 2018 e in General Electric nel 2017.

Detto ciò, ecco le prime 10 azioni di Warren Buffett detenute al 31 dicembre 2019, sulla base del più recente bilancio della Berkshire Hathaway:

  • Bank of America (BAC), 925,0 milioni di dollari
  • Coca-Cola (KO), 400 milioni di dollari
  • Kraft Heinz (KHC), 325,6 milioni di dollari
  • Wells Fargo (WFC), 323,2 milioni di dollari
  • Apple (AAPL), 245,2 milioni di dollari
  • American Express (AXP), 151,6 milioni di dollari
  • Sirius XM (SIRI), 136,3 milioni di dollari
  • U.S. Bancorp (USB), 132,5 milioni di dollari
  • Bank of New York Mellon (BK), 79,8 milioni di dollari
  • General Motors (GM), 75 milioni di dollari

Leggi anche: Nick Leeson

Warren Buffett: Libri

Trattandosi di un investitore così celebre e ispiratore di tante strategie, è evidente che su Warren Buffett siano stati scritti centinaia di libri, buona parte dei quali tradotti anche in italiano o scritti direttamente da autori nostri connazionali.

Abbiamo di seguito riportato una selezione di quelli più apprezzati e più venduti sulle principali piattaforme online. Potrai in tal modo creare una vera e propria biblioteca, con la quale potrai non solamente conoscere la storia e lo sviluppo professionale di Warren Buffett, quanto anche – e soprattutto – le sue strategie vincenti:

  • Il metodo Warren Buffett. I segreti del più grande investitore del mondo – di Robert G. Hagstrom (2014)
  • Warren Buffett e l’interpretazione dei bilanci. Identificare le aziende con un solido vantaggio competitivo – di Mary Buffett, David Clark, e al. (2009)
  • The Snowball: Warren Buffett and the Business of Life – di Alice Schroeder
  • Il business secondo Warren Buffett. I segreti di management del saggio di Omaha – di Richard J. Connors e E. Bitossi (2010)
  • Warren Buffet e i segreti della gestione aziendale. Strumenti garantiti per un successo personale e professionale – di Mary Buffet, David Clark, e al. (2010)
  • Warren Buffett. L’investitore intelligente. Come arricchirsi quando gli altri perdono – di Hélène Constanty e G. Perrini (2018)
  • Investire come Warren Buffett: Strategie di acquisizione e value investing per guadagnare in borsa – di Elena Chirkova
  • The Warren Buffett Way – di Robert G. Hagstrom

Trader famosi: Nassim Taleb

warren buffett

Warren Buffett: Frasi famose

Tra gli altri motivi per cui Warren Buffett è così celebre (e celebrato) ci sono anche le sue imperdibili massime.

Di seguito abbiamo riassunto alcune delle più diffuse frasi famose di Warren Buffett:

Un buon investimento in un indice azionario può fornire rendimenti interessanti senza troppi sforzi

Quello che impariamo dalla storia è che nessuno impara dalla storia

Il rischio deriva dal non sapere cosa stai facendo

Negli affari le cose migliori da fare sono le cose semplici, ma farle, risulta sempre molto difficile

Investire è semplice, ma non è facile

Vendere i titoli quando s’è guadagnato abbastanza è come tagliare i fiori e innaffiare le erbacce

La maggior parte delle persone si interessa a dei titoli quando sono di moda. Il momento giusto per interessarsi è quando nessuno lo fa. Non si può comprare ciò che è popolare e guadagnarci

Le grandi opportunità d’investimento si manifestano quando aziende eccellenti si trovano in circostanze inusuali che provocano il deprezzamento delle loro azioni

Non compro mai un titolo che non sono sicuro di capire

Aspettarsi grossi ritorni per piccoli investimenti significa incoraggiare un comportamento stupido

Il mercato azionario è molto semplice: devi acquistare azioni di una grande azienda per un valore inferiore a quello intrinseco. L’azienda deve essere gestita da dirigenti integerrimi e capaci. Fatto ciò, conserva quelle azioni per sempre

L’investimento deve essere razionale: se non puoi capirlo, non farlo

Investo in quello che mangio

Chi sa di avere abbastanza è ricco

Acquista azioni che permettono di sentirti perfettamente a tuo agio per 10 anni

Trader famosi: George Soros

Warren Buffett: news e strategie

Qualche riga fa abbiamo accennato alle azioni di Warren Buffett e alle sue tecniche per investire. Ebbene, contrariamente a quanto qualcuno può pensare, Warren Buffett non è esattamente il profilo di day trader!

È, anzi, un investitore che ha fatto del buy and hold (acquista e mantieni) la sua forza, divenendo azionista di riferimento di molte società per parecchio tempo. Ha inoltre sempre privilegiato degli investimenti in azioni che riconoscono ampi dividendi.

Questo non significa che non abbia comunque ottenuto grandi soddisfazioni con posizioni di più corto respiro…

warren buffett

Copiare i trader migliori

Quanto abbiamo appena ricordato su Warren Buffett ci porta poi a introdurre un altro tema particolarmente caro: la possibilità di copiare i trader migliori.

Oggi giorno il copytrading (appunto, la possibilità di fare trading copiando quello che fanno gli investitori più esperti) è diventato una realtà imperdibile grazie agli sforzi di molte piattaforme di investimento professionali, come eToro, che propone gratis la sua piattaforma di trading sociale, con la quale potrai cercare il profitto sui mercati finanziari grazie alle altrui decisioni di investimento.

In altri termini, il copytrading di eToro (qui sul sito ufficiale) è una ghiotta opportunità per:

  1. diversificare i propri investimenti,
  2. investire anche se non si hanno grandi conoscenze,
  3. sfruttare l’abilità altrui.

Se ti stai chiedendo ancora come funziona, ti consigliamo di dare uno sguardo alla nostra guida su eToro. Se invece vuoi subito cercare di entrare in prima persona in questo mondo, ti ricordiamo che puoi farlo gratuitamente dal sito internet ufficiale di eToro.

E’ importante sottolineare che eToro non applica nessun tipo di commissione e non ha costi. Piattaforme come Directa o Cariparma Nowbanking applicano commissioni su tutte le operazioni.

Approfondisci: Che cosa significa investire.

Studiare è meglio!

Il fatto che tu possa limitarti a copiare quello che fanno i migliori trader del mondo non significa che tu debba accantonare la possibilità di studiare i mercati finanziari, le strategie e i prodotti negoziabili.

Anzi, è lecito affermare che proprio i trader più esperti e con le migliori conoscenze sono quelli che possono ottenere il massimo dal copytrading, considerato che potranno agire con maggiore consapevolezza.

Per tua fortuna, oggi giorno imparare a fare trading è molto più semplice di quanto non lo fosse in passato, anche per chi non conosce nemmeno il significato di trading.

Il web è infatti ricco di tantissimi siti che possono erogare tutta l’informazione che vuoi. E, tra i più noti, non possiamo che invitarti a dare uno sguardo a questa guida che Investous (sito ufficiale) ha predisposto per te.

Si tratta di un materiale informativo davvero ricco e completo, con la quale potrai costruire delle competenze di particolare rilievo nel mondo del trading online.

Warren_Buffett

Conclusioni

In questo approfondimento abbiamo visto:

  • chi è Warren Buffett e qual è la sua storia;
  • a quanto ammonta il suo patrimonio;
  • quali sono le azioni che ha acquistato maggiormente;
  • quali sono le sue strategie;
  • come puoi copiare i trader migliori;
  • come puoi imparare a fare trading online con una ottima guida.

Detto ciò, non ci rimane che invitarti a parlare di questi temi con noi usando lo spazio dei commenti: sarà la giusta occasione per migliorare la conoscenza con questi argomenti sempre più importanti!

Chi è Warren Buffett?

L’investitore migliore del mondo che partendo da zero è riuscito a costruire uno dei più grandi patrimoni della storia.

Su cosa si basa la strategia di Warren Buffett?

Sull’analisi minuziosa dei fondamentali di ogni azienda. E’ comunque una strategia che genera risultati nel lunghissimo periodo.

Perché è importante la vita di Warren Buffett?

Perché dimostra che anche partendo da zero è possibile generare risultati spettacolari.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.