Parabolic SAR strategie, formula e impostazioni vincenti

Il Parabolic SAR è uno degli indicatori di analisi tecnica più popolari e il suo nome deriva dal termine “Parabolic” che sta per parabola e da “Stop And Reverse” sintetizzato nell’acronimo SAR.

Il suo obiettivo è quello di mostrare la tendenza del mercato e soprattutto i punti di inversione dei trend. Grazie all’inclinazione della parabola e alla distanza fra i punti possiamo anche comprendere la forza e lo slancio del trend in atto.

La sigla SAR mostra la capacità di identificare i momenti di inversione dei trend, indicando dei precisi punti di ingresso e di uscita dal mercato. Purtroppo i falsi segnali sono frequenti e come vedremo, meglio utilizzare degli altri indicatori di conferma per ottenere una strategia efficace.

Ecco una tabella riepilogativa sul Parabolic SAR:

📊 Tipologia: Indicatore di analisi tecnica
📈 Caratteristiche Mostra i punti di inversione dei trend
📋 Formula PSAR(t) = PSAR(t-1) + AF *(EP-SAR(t-1))
⚙️ Strategie Trend following
💸 Costo Gratuito
📌 Difetti Produce molti falsi segnali
🏷️ Pregi E’ molto reattivo
🖥️ Migliore piattaforma
eToro

Cos’è il Parabolic SAR

Sviluppato J. Welles Wilder nel 1978, un ingegnere statunitense che ha inventato svariati indicatori utilizzati ancora oggi, come RSI e ADX ; il Parabolic Stop And Reverse è considerato un indicatore molto efficace per analizzare la forza di un trend e la sua imminente inversione di tendenza.

I punti che compongono il PSAR (Parabolic SAR) sono disposti in modo da visualizzare una parabola, più o meno schiacciata.

  • Quando questi punti sono sotto il livello del prezzo il trend è al rialzo
  • Quando si trovano al di sopra, la tendenza è al ribasso.

Una maggiore distanza fra i punti indica un trend forte. Se i punti sono molto vicini, la parabola si sta appiattendo e l’inversione del trend è imminente.

La distanza tra la parabola formata dai punti e il livello del prezzo indica il momentum. Il PSAR è molto utile nelle fasi del mercato in cui è palese una forte tendenza, mentre diventa inutile durante le fasi laterali, perchè produce troppi falsi segnali.

Solitamente l’indicatore Parabolic Stop And Reverse è utilizzato insieme ad altri indicatori e oscillatori, come il MACD o Fibonacci, per confermare i segnali prodotti dal PSAR ed ottenere una strategia più efficace.

Dove si usa il Parabolic SAR

Per sfruttare i segnali generati dal Parabolic SAR occorre una piattaforma di trading che fornisca questo indicatore di analisi tecnica e permetta di applicarlo ai grafici degli strumenti finanziari negoziabili.

Sia che si tratti di azioni, materie prime, forex, criptovalute, indici, ETF, ecc. ciò che conta è che il mercato sia in trend, altrimenti il PSAR diventa inefficace.

Considerando che dovrete integrare i segnali del SAR Parabolico con quelli provenienti da altri indicatori, abbiamo scelto una serie di Broker online che mettono a disposizione dei trader, un’ampia collezione di indicatori di analisi tecnica:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Fra questi ne abbiamo scelti 3 che offrono le migliori piattaforme di trading per sfruttare l’efficacia del Parabolic SAR:

    eToro

    eToro rappresenta un’ottima scelta se volete mettere in atto una strategia basata sul Parabolic SAR. La sua affidabilità è proverbiale e la qualità complessiva è confermata da oltre 25 milioni di iscritti alla sua piattaforma di trading.

    Offre una piattaforma di trading perfetta se volete sfruttare il PSAR per integrarlo in una strategia operativa efficace, inoltre permette di negoziare migliaia di strumenti finanziari in maniera pratica e intuitiva.

    A questo dobbiamo aggiungere i servizi supplementari promossi da eToro, come il Social Trading e il famoso Copy Trading, che permette di copiare ciò che fanno gli altri trader, replicandone i rendimenti (in base all’investimento fatto).

    Potete mettere alla prova la piattaforma eToro e i servizi offerti da questo Broker online anche in Demo, senza rischiare nulla:

    Clicca qui e iscriviti su eToro

    XTB

    XTB è un Broker la cui società madre è quotata in Borsa e questo è sinonimo di stabilità economica. Inoltre la licenza rilasciata dalla CySEC, ne conferma l’elevato livello di sicurezza raggiunto.

    Questo intermediario finanziario permette di negoziare in azioni, indici, materie prime, forex e criptovalute tramite i CFD senza pagare commissioni di trading.

    Se volete imparare come si usa il Parabolic SAR, XTB ha realizzato un favoloso Corso di Trading, che permette di apprendere i metodi e le strategie più usati dai trader professionisti, il tutto tramite una serie di video, lezioni, webinar e approfondimenti, offerti gratuitamente agli iscritti di questo intermediario finanziario.

    Clicca qui e accedi gratis al Corso di Trading

    La piattaforma di trading di XTB si chiama xStation 5 e permette di applicare il SAR Parabolico su qualsiasi grafico di analisi tecnica e su qualunque timeframe.

    Clicca qui e registrati su XTB

    LiquidityX

    LiquidityX ha ottenuto un enorme riscontro per la qualità dei servizi che offre ai suoi utenti, oltre che per le piattaforme di trading, che permettono di utilizzare il Parabolic SAR in maniera molto efficace.

    Si tratta di un broker sicuro e affidabile e l’offerta di indicatori di analisi tecnica è davvero completa, sia nella WebTrader che nella MetaTrader.

    Per confermare le indicazioni provenienti dal PSAR, LiquidityX invia dei Segnali di Trading gratuiti, molto apprezzati per la loro affidabilità e la tempestività con la quale vengono notificati.

    Sono segnali elaborati dagli analisti della Trading Central e si integrano perfettamente con una strategia basata sul SAR Parabolico.

    Clicca qui per ricevere gratis i Segnali di Trading

    LiquidityX è un broker gratuito e senza commissioni , che offre un conto Demo illimitato e senza vincoli a tutti gli iscritti:

    Registrati su LiquidityX cliccando qui

    Formula del Parabolic SAR

    La formula del Parabolic SAR non la dovete conoscere per forza, tanto meno saperla a memoria, ne parliamo solo per aiutarvi a comprendere come funziona questo indicatore a livello matematico.

    Ecco la formula del PSAR (t)= PSAR(t-1) + AF *(EP-SAR(t-1))

    dove

    • PSAR (t) è il prossimo punto dell’indicatore;
    • PSAR (t-1) è il punto corrente del SAR Parabolico;
    • AF è il fattore di accelerazione, un parametro a discrezione del trader;
    • EP è l’Extreme Point, ovvero il valore più alto (massimo o minimo) raggiunto dal prezzo nel periodo analizzato.

    Il valore dei punti che compongono il PSAR viene calcolato dalla piattaforma di trading, l’investitore non deve fare nulla, solo impostare il fattore di accelerazione AF: Più è basso, meno il PSAR fornirà falsi segnali.

    Il valore di default del AF è 0,02 ma a seconda della strategia e del timeframe può essere utile modificare questo parametro.

    Come funziona il Parabolic SAR

    Questo indicatore, graficamente è composto da una serie di punti che formano delle parabole, al di sopra o al di sotto delle candele dei prezzi.

    Come funziona il Parabolic SAR

    Le parabole diventano più inclinate quando il trend è più marcato, i punti si distanziano maggiormente con l’aumentare della forza della tendenza in atto e ad un certo punto si appiattiscono e diventano quasi orizzontali poco prima di un’inversione del trend.

    Il passaggio di un punto da sopra a sotto la linea dei prezzi (o viceversa) mostra un segnale di ingresso o di uscita dal trade, ma è preferibile cercare conferma prima di agire.

    Come ripetuto più volte, i falsi segnali sono il principale difetto del SAR Parabolico, perciò conviene utilizzarlo in coppia con un altro indicatore o oscillatore.

    Uno dei principali vantaggi del PSAR sta nella sua reattività. I segnali che genera sono rapidi e permettono di agire anche su timeframe molto brevi.

    Tenete anche presente la distanza della “parabola” dal prezzo di mercato. Maggiore è questa distanza, maggiore è la forza del trend. Quando i prezzi e la parabola si avvicinano, il trend si sta indebolendo.

    Anche se il Paraboli SAR tende ad anticipare il mercato, in realtà non è predittivo e quando il punto (della nuova parabola) mostra un’inversione, questa è già avvenuta.

    Strategie con il Parabolic SAR

    Le strategie messe in campo dai trader che utilizzano il Parabolic SAR sono parecchie e solitamente includono almeno un altro indicatore di conferma.

    I segnali forniti dal PSAR derivano dall’incrocio dei prezzi con le parabole PSAR, ma bisogna fare attenzione ai falsi segnali e dunque serve una conferma dell’eventuale inversione di tendenza prima di agire.

    Quando l’operazione è già aperta, anche un falso segnale vi deve far scattare un campanello d’allarme, perchè indica un indebolimento del trend, quindi fate attenzione.

    I segnali di ingresso a mercato invece devono essere più “forti” e per questo vi conviene cercare almeno una di queste conferme:

    • L’incrocio di due medie mobili esponenziali (EMA) una a 10 e una a 100 periodi in concomitanza con il prezzo che attraversa la parabola SAR
    • L’ADX che aiuta a confermare l’inversione del trend in atto.
    • Un oscillatore come l’RSI che permette di valutare la forza del trend e comprendere meglio l’efficacia del segnale proveniente dal PSAR.
    • Lo Stocastico, che mostra chiaramente le aree di ipercomprato e ipervenduto.
    • Il CAGR, che analizza i fondamentali di un titolo e può confermare la direzione del trend prevalente.

    Tenete presente che il Parabolic SAR dà il meglio di sè nei timeframe più bassi, come i 5 minuti e il minuto.

    Scalping con il Parabolic SAR

    Lo Scalping (il trading ad altissima frequenza su timeframe molto bassi) è il terreno di gioco preferito del SAR Parabolico, infatti questo indicatore è uno dei più usati dai trader ad alta frequenza, perchè permette di sfruttare ogni più piccola oscillazione dei prezzi e trarne dei piccoli profitti.

    In linea di massima il PSAR viene usato dal timeframe M1 al M15 ma gli scalper lo preferiscono proprio nel M1, nonostante i falsi segnali, che nello scalping diventano secondari rispetto al numero di operazioni che permette di effettuare.

    Le strategie di scalping sono molto complesse da mettere in atto perchè richiedono capacità decisionali molto rapide e sono adatte ai trader con grande esperienza.

    Il Parabolic SAR è caratterizzato da “lagging” cioè da un ritardo del segnale rispetto al mercato. Questo ritardo è comune alla maggior parte degli indicatori tecnici, ma nonostante questo, il PSAR è comunque uno dei più reattivi ed è per questa ragione che è apprezzato da chi fa scalping.

    parabolic sar

    Conclusioni

    Il Parabolic SAR è considerato un ottimo indicatore di analisi tecnica, che offre degli spunti molto utili, soprattutto per il trading ad alta frequenza e può essere adattato a qualsiasi strumento finanziario.

    I punti che formano le “parabole” passano da sotto a sopra i prezzi (e viceversa) mostrando al contempo l’indebolimento del trend precedente e l’inversione di tendenza, che dev’essere però confermata da almeno un altro indicatore.

    Purtroppo il SAR parabolico è famoso anche per i suoi falsi segnali e questo lo rende difficile da usare da solo. In una strategia che comprende almeno un altro indicatore invece, il PSAR può essere molto utile, perchè è molto reattivo e mostra chiaramente la forza e il momentum che muovono i prezzi.

    Per diminuire i falsi segnali, gli analisti consigliano di impostare il PSAR con un AF (fattore di accelerazione) inferiore a quello di default. Ma questo ridurrà anche i segnali “buoni”, quindi occorre valutare accuratamente quale AF utilizzare in base allo strumento finanziario che si vuole negoziare e al timeframe utilizzato.

    Se volete una conferma delle indicazioni fornite dal Parabolic SAR, vi consigliamo di utilizzare i Segnali di Trading che LiquidityX invia gratis ai suoi utenti e che possono darvi quella sicurezza strategica che stavate cercando. Ecco il link per ricevere gratis questi segnali:

    Clicca qui per ricevere i Segnali di Trading

    FAQ

    Cos’è il Parabolic SAR?

    Il PSAR è un indicatore tecnico utilizzato per determinare la forza di un trend ed eventualmente mostrare un imminente cambio di direzione. Noto anche come “sistema di stop and reversal”, il SAR parabolico è stato sviluppato da J. Welles Wilder Jr. nel 1978.

    Come si usa il Parabolic SAR?

    Il SAR parabolico genera segnali di acquisto o vendita quando la parabola si sposta da sopra a sotto rispetto al prezzo dell’asset. Si possono usare i punti che compongono il PSAR anche per impostare ordini di trailing stop o di stop loss.

    Dove si usa il Parabolic SAR?

    Per utilizzare il SAR parabolico è meglio scegliere le migliori piattaforme di trading online; riconoscibili perché regolamentate da organi di controllo di alto profilo, come CySEC e CONSOB.

    Il Parabolic SAR va bene per lo scalping?

    Si, è un indicatore molto rapido e reattivo, perfetto per il trading ad altissima frequenza.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.