Oscillatore Stocastico: Formula, settaggio e strategie

Quando vogliamo valutare la forza o lo slancio di un trend l’Oscillatore Stocastico può essere molto utile. Ma spesso questo indicatore viene presentato in modo semplicistico, invece, per sfruttarlo nel trading occore comprenderlo appieno ed utilizzare appropriate strategie di trading che cercheremo di approfondire.

I trader dovono avere una solida comprensione del funzionamento dell’Oscillatore Stocastico per poterne comprendere le grandi potenzialità, non bisogna fermarsi all’indicazione di ipercomprato e ipervenduto che può essere fuorviante.

In questa guida vedremo cos’è l’Oscillatore Stocastico, come funziona e quali strategie permettono di sfruttarlo appieno. Mostreremo anche come investire basandosi su questo indicatore tramite i migliori Broker CFD come eToro, che permette di negoziare in sicurezza, senza pagare commissioni.

Oscillatore Stocastico : Cos’è?

Un Oscillatore Stocastico è un indicatore che mostra il momentum, lo slancio di un titolo, confrontando un determinato prezzo con una gamma di prezzi visti in precedenza.

La sensibilità dell’oscillatore ai movimenti del mercato dipende dai settaggi dell’indicatore stesso.

Solitamente l’Oscillatore Stocastico genera dei segnali di Ipercomprato o Ipervenduto in una scala da 0 a 100 e unito ad altri indicatori può aiutare a comprendere se è imminente un’inversione di tendenza.

La nascita dell’Oscillatore Stocastico è avvenuta alla fine degli anni ’50 per merito di George Lane, un trader che ha portato avanti l’analisi tecnica come strumento per valutare l’andamento di un mercato e di un titolo.

Lane ha affermato che l’oscillatore stocastico non segue il prezzo, il volume o qualcosa di simile ma lo slancio, il momentum.

Quando questo oscillatore diverge rispetto al prezzo, secondo Lane si potrebbe verificare un’inversione di tendenza, che va ovviamente confermata con altri indicatori o altri segnali che fungono da filtro.

Oscillatore Stocastico : Cosa indica?

L’Oscillatore Stocastico indica un valore fra 0 e 100 e solitamente quando si trova sopra gli 80 o sotto i 20, significa che il prezzo corrispondente è rispettivamente Ipercomprato o Ipervenduto.

Naturalmente questi valori non possono indicare da soli un’inversione di tendenza, i prezzi possono restare in una condizione di Ipercomprato o Ipervenduto per molto tempo e proseguire col trend in atto.

Ma lo Stocastico è una sorta di allarme che dovrebbe portare il trader a cercare altri segnali che possano far capire se c’è un’inversione imminente oppure è un “falso allarme”.

Oscillatore Stocastico Cosa indica

Come possiamo vedere dal grafico qui sopra, l’Oscillatore Stocastico è costituito da due linee che quando si intersecano segnalano una possibile invesrsione.

Anche la divergenza tra l’Qscillatore Stocastico e il trend in atto è vista come un segnale di inversione importante.

Se ad esempio un trend ribassista fa un nuovo minimo ma l’Oscillatore Stocastico non lo segue, facendo invece un minimo più alto, potrebbe indicare che gli orsi stanno esaurendo il loro slancio e si sta preannunciando un’inversione al rialzo.

Le migliori piattaforme per usare l’Oscillatore Stocastico

Come abbiamo visto l’Oscillatore Stocastico può essere usato per identificare i cambiamenti di trend ma è necessario impostarlo a seconda dello stile di trading e della strategia usata.

Naturalmente questo importante indicatore va utilizzato sempre con altri strumenti di analisi tecnica che possano confermare o invalidare i frequenti segnali che genera.

Per avere una visione ben chiara del trend in atto e poter svolgere un’analisi tecnica efficiente, occorre una piattaforma di trading evoluta e intuitiva, per questo ci sono i Broker CFD senza commissioni, che mettono gratuitamente a disposizione degli ottimi software di trading, tutti muniti di Oscillatore Stocastico, ecco le migliori piattaforme sul mercato:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Oscillatore Stocastico eToro

    eToro offre una delle piattaforme di trading più semplici e intuitive sul mercato ma nonostante questo è un software completo, che include tutti i principali indicatori di analisi tecninca, compreso l’Oscillatore Stocastico.

    L’affidabilità di questo Broker CFD è garantita dalla licenza CONSOB che conferma l’enorme successo di questo intermediario fra gli investitori.

    Per impostare l’Oscillatore Stocastico sulla piattaforma eToro basta iscriversi al Broker, accedere al software e fra gli strumenti scegliere questo indicatore e attivarlo sul grafico di un qualsiasi titolo, che siano Azioni, Indici, Materie Prime, ecc.

    Se invece preferite fare investimenti automatici, eToro permette di copiare le operazioni a mercato dei principali trader al mondo (che operano su eToro), in modo automatico e gratuito.

    Il Copy Trading permette di:

    • Ottenere gli stessi rendimenti dei trader esperti che si stanno copiando
    • Imparare le strategie di trading dei migliori investitori al mondo, comprese quelle basate sull’Oscillatore Stocastico.

    Clicca qui per aprire gratis un conto di trading con eToro (sito ufficiale)

    Leggi la nostra recensione su eToro per maggiori informazioni.

    Oscillatore Stocastico ForexTB

    ForexTB  è un Broker molto adatto ad apprendere come si usa l’Oscillatore Stocastico perchè fa della formazione il fulcro dei suoi servizi.

    Per studiare e testare l’Oscillatore Stocastico sono disponibili ben due piattaforme di trading, entrambe gratuite:

    • La Metatrader 4 è una piattaforma con numerosi strumenti a disposizione, che risponde alle esigenze dei trader più esperti .
    • La Piattaforma web è semplice e accessibile da qualunque browser, senza scaricare alcun software.

    Con entrambe si può attivare questo oscillatore e negoziare in assoluta sicurezza per merito della licenza rilasciata dalla CySEC.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    Alla base della formazione di ForexTB c’è un corso di trading gratuito, considerato fra i migliori al mondo, dove fra le altre cose potrete trovare degli approfondimenti riguardanti l’Oscillatore Stocastico e molti altri indicatori di analisi tecnica.

    Clicca qui e scarica gratis il corso di trading

    Per operare in maniera più sicura, questo Broker invia dei Segnali di Trading gratuiti a tutti gli investitori, delle indicazioni che permettono di andare a profitto 7 volte su 10 e testare varie strategie operative. Per ricevere gratis questi segnali basta usare il link ufficiale qui sotto:

    Clicca qui per ottenere gratis i Segnali di Trading

    Leggi la nostra recensione su ForexTB per maggiori informazioni.

    Oscillatore Stocastico Plus500

    Plus500 è uno di quei Broker CFD che non hanno bisogno di presentazioni, con la sua enorme diffusione e la licenza CONSOB, ha il merito di aver reso il trading popolare e sicuro allo stesso tempo.

    La sua piattaforma di trading permette di testare l’Oscillatore Stocastico su qualsiasi mercato: Azioni, Indici, Criptovalute, Materie Prime, ecc.

    Il software è molto chiaro ma nonostante la semplicità del sistema, offre tutti i principali indicatori di analisi tecnica.

    Una volta iscritti a Plus500, se volete fare pratica è meglio iniziare aprendo il conto Demo, senza depositare denaro. Una volta presa dimestichezza con la piattaforma si può fare il primo deposito, magari del minimo richiesto dal Broker e iniziare ad investire sul serio, testando le migliori strategie basate sullo Stocastico.

    Clicca qui per aprire gratis un conto di trading con Plus500 (sito ufficiale)

    Leggi la nostra recensione su Plus500 per maggiori informazioni.

    Oscillatore Stocastico formula

    La formula per l’Oscillatore Stocastico è %K = [ (C-L14) / (H14-L14) ] x 100

    dove:

    • C = Il prezzo di chiusura più recente
    • L14 = Il prezzo più basso scambiato tra le 14 precedenti sessioni di trading
    • H14 = Il prezzo più alto scambiato durante lo stesso periodo di 14 giorni
    • % K = Il valore corrente dell’indicatore stocastico​

    ma non dovrete calcolarlo, ogni piattaforma di trading lo calcolerà al posto vostro e lo mostrerà graficamente su un grafico. La formula serve solo a comprendere meglio come funziona.

    % K si riferisce solitamente all’indicatore stocastico “lento”. L’indicatore stocastico “veloce” si calcola con la media mobile a 3 periodi di % K ed è solitamente indicato con % D.

    L’incrocio di queste due linee %K con %D genera dei segnali importanti, che possono preannunciare un cambiamento del momentum, il famoso slancio.

    Oscillatore Stocastico settaggio

    Il settaggio dell’Oscillatore Stocastico è molto importante, solitamente le impostazioni predefinite sono 14, 3, 3 .

    Il periodo di 14 può essere costituito da giorni, settimane, mesi, ore o persino un intervallo di tempo brevissimo, dipende dal timeframe utilizzato per il grafico. Questo è il numero che interviene nella formula per calcolare la prima linea %K dello stocastico.

    Il settaggio successivo, che solitamente corrisponde a 3, indica la media mobile semplice a 3 periodi di %K ovvero %D.

    Questi due numeri che corrispondono a %K e %D sono lo Stocastico Lento e quello Veloce e il loro settaggio dipende molto dalla strategia utilizzata dal trader.

    Il terzo numero indica il rallentamento, che serve per “addolcire” le curve %K e %D e anche questo viene impostato a 3 per default.

    Prima di addentrarvi a modificare le impostazioni standard di questo oscillatore è meglio studiarlo a fondo e valutare come si comporta nelle varie situazioni di mercato.

    Oscillatore Stocastico: Strategie

    Per comprendere le strategie da utilizzare con l’Oscillatore Stocastico dobbiamo comprendere graficamente cosa ci indica e l’immagine qui sotto ci viene in aiuto:

    Oscillatore Stocastico- Strategie

    Quando l’Oscillatore esce al di fuori del canale violetto significa che siamo in una situazione di Ipercomprato o Ipervenduto. La linea blu nel grafico sopra è la linea % K e la linea rossa è la linea % D.

    Le principali strategie di trading usate con l’Oscillatore Stocastico sono:

    • L’incrocio delle linee (lenta e veloce) che prevede un’inversione di tendenza, molto frequente nei mercati laterali o quelli con tendenze non molto definite. Quando le due linee si incrociano in modo netto in zona Ipercomprato o Ipervenduto, si attende il ritorno all’interno della fascia 20-80 per entrare a mercato. Si entra al rialzo se l’incrocio è avvenuto in zona Ipervenduto e si entra al ribasso se l’incrocio è avvenuto in zona di Ipercomprato.
    • La divergenza coi prezzi invece prevede una conferma dell’inversione di tendenza quando i prezzi fanno un nuovo massimo (o minimo) e l’Oscillatore Stocastico invece fa un massimo inferiore (o un minimo superiore). Anche in questo caso si entra a mercato solo dopo che l’oscillatore è rientrato nella fascia 20-80.

    Entambe queste strategie sono più efficaci se vengono abbinate ad altri indicatori che possono fornire una ulteriore conferma e filtrare i “falsi segnali”.

    Si tratta di strategie che necessitano di molta sensibilità e esperienza per trasformare gli investimenti in profitti, se siete alle prime armi, meglio fare dei test sui conti Demo per fare pratica con questo oscillatore e le piattaforme scelte.

    Leggi anche: Curve di Elliott

    Oscillatore Stocastico con MACD 

    L’Oscillatore Stocastico confronta il prezzo di chiusura di un titolo con la sua fascia di prezzo in un determinato periodo di tempo, mentre il MACD (Moving Average Convergence Divergence) indica l’andamento e la direzione dei prezzi con la formazione di due medie mobili che si discostano e convergono tra loro.

    Oscillatore stocastico con MACD

    Quando si utilizzano questi due indicatori, bisogna cercare il crossover rialzista (o ribassista) che funge da filtro per l’ingresso a mercato.

    Oscillatore stocastico con RSI

    L’uso dell’RSI stocastico nell’analisi tecnica consiste nel fornire un calcolo stocastico all’Indice di resistenza relativa RSI.

    In breve, l’indicatore RSI stocastico è un indicatore di un indicatore.

    L’uso dell’RSI stocastico migliora la sensibilità e genera un numero di segnali più elevato rispetto all’indicatore tradizionale. 

    Oscillatore stocastico con RSI

    Per utilizzare questa strategia bisogna filtrare i segnali, che saranno numerosi, anche con un semplice incrocio di medie mobili, tenendo sempre presenti i pivot point che fungono da supporti e resistenze.

    oscillatore stocastico

    Conclusioni

    L’Oscillatore Stocastico fornisce segnali che indivuiduano eventuali cambiamenti di tendenza, per essere efficace deve essere confermato da almeno un altro indicatore, perchè da solo potrebbe generare troppi falsi segnali.

    In questa guida abbiamo visto cos’è, a cosa serve e quali sono le principali strategie di trading basate sull’Oscillatore Stocastico. Si tratta di un indicatore che necessita di molta pratica per essere sfruttato al meglio.

    Per fare esperienza, consigliamo di testarlo assieme alle piattaforme di trading su conto Demo, in questo modo farete pratica senza correre alcun rischio. Ecco i link ufficiali per accedere gratis ai conti Demo delle migliori piattaforme di trading:

     

    Cos’è l’Oscillatore Stocastico?

    E’ un indicatore che mostra il momentum di un titolo, ovvero lo slancio dei prezzi.

    Che settaggi deve avere l’Oscillatore Stocastico?

    Il settaggio standard dello stocastico è 14, 3, 3, nella guida troverete altri dettagli.

    Che strategie usare con l’Oscillatore Stocastico?

    Le migliori strategie con lo stocastico sono quelle di incrocio fra lento e veloce e di divergenze coi prezzi.

    Che piattaforme usare con l’Oscillatore Stocastico?

    Le migliori piattaforme per usare lo stocastico sono i Broker CFD come eToro.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.