Come funziona il trading online

Ti piacerebbe scoprire come funziona il trading online? Perfetto, sei nel posto giusto. Nel corso di questa guida ti portiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere sul trading. Qui, se sei interessato a diventare un trader, puoi mettere insieme tutti gli elementi che ti servono per capire le incredibili potenzialità del trading e perché iniziare a farlo rappresenta anche per te una grande opportunità.

Sempre più persone sono interessate a diventare trader. Questo non sorprende perché sono molti i vantaggi che ne derivano. Se la tecnologia sta facendo scomparire le vecchie professioni, il trading non morirà mai. Da tutti è considerato il mestiere del futuro e questo perché si basa sui mercati finanziari, quelli su cui a sua volta si basa l’economia mondiale.

Se molti si interessano al trading, forse solo in pochi sanno quanto sia diventato facile cominciare a farlo. Il trading online è ormai un’opportunità aperta a tutti. Grazie a broker come eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) e alcuni altri, oggi fare operazioni sui mercati finanziari si può. Basta aprire un conto, depositare il denaro che si intende investire e cominciare.

Ma niente fretta, discuteremo di tutto questo a breve, in questa guida completa su come funziona il trading online. Sei pronto? Vieni con noi di DiventareTrader.com e scopri come iniziare a fare trading in maniera semplice, veloce e sicura.

Trading online: cos’è e come funziona?

Guadagnare con il trading per molti è paragonabile a un sogno. Nessun’altra professione può dare la stessa libertà garantita dal TOL (Trading online). Si tratta di un lavoro autonomo e autogestito dove si guadagna investendo i propri soldi sui mercati. Ma sebbene questa sembri una prospettiva da favola, non bisogna dimenticare che i guadagni facili non esistono.

Per questo, vogliamo ricordare che sebbene il trading sia molto, ma molto redditizio, per fare soldi è necessario praticare un approccio strategico e vivere questa attività come un vero e proprio lavoro. Detto questo possiamo passare alla nostra guida. La prima cosa da fare è chiarire il concetto di trading online e altri concetti basilari per chiunque sia nuovo del campo.

Cosa significa Trading Online

Il Trading Online è l’attività di compravendita di asset sui mercati finanziari, svolta su internet. Per “asset” si intendono quella serie di beni, azioni, titoli, indici (ma anche criptovalute etc.) che si possono acquistare e vendere direttamente online, grazie a specifiche piattaforme di investimento.

Chi sceglie di fare questa attività punta a guadagnare denaro negoziando un qualche asset di propria scelta. Grazie alle oscillazioni dei prezzi di beni e titoli sui mercati (come azioni Facebook, petrolio o cambio euro dollaro) è possibile fare profitti anche di grossa entità. L’importante è fare le scelte giuste e trovarsi sempre nella scia delle tendenze di mercato.

Cosa serve per fare trading online?

Per iniziare non serve niente che tu non possieda già:

  • Un computer, tablet o smartphone (la fascia di prezzo non conta)
  • Una connessione a internet anche 7 mega
  • Un broker dove iscriversi per cominciare (come ad esempio eToro)

Scegliere di diventare trader può essere la strada più veloce per risolvere i propri problemi economici e lavorativi, per questo vale la pensa di fare almeno un tentativo. Tuttavia, come abbiamo già accennato il trading non è per tutti, per questo se non pensi di essere in possesso di queste 3 caratteristiche lascia stare:

  1. Pazienza: fare trading online richiede pazienza. Non si comincia a guadagnare immediatamente, ci vuole un periodo di rodaggio e l’acquisizione di alcune competenze chiave per avere successo.
  2. Voglia di imparare: soprattutto per chi comincia ora è bene ricordarsi che per guadagnare con il TOL c’è bisogno di conoscenze. Acquisirle può essere sia semplice sia gratuito, ma comunque è necessaria tanta voglia di imparare.
  3. Controllo: se sei in possesso di pazienza e voglia di imparare, una volta comprese le basi del trading avrai bisogno di controllo. Il trading non è attività per persone emotive. Sono richieste calma e sangue freddo per avere il controllo delle operazioni sui mercati e massimizzare i guadagni.

Se pensi di avere queste 3 caratteristiche, puoi anche iscriverti subito a una piattaforma di trading online. Fallo anche ora se vuoi, tanto è gratis, ti basta cliccare qui e andare sul sito ufficiale di eToro.

Come funziona il trading online: ci sono rischi?

A questa domanda bisogna rispondere senza mezze misure: si, il trading è un’attività rischiosa, ma in che senso? Fare trading mette a rischio il tuo capitale di investimento, questo è quanto. Operare sui mercati significa accettare il rischio di poter perdere il capitale che si è scelto di utilizzare per l’investimento.

Coloro che fanno trading accettano questi rischi  in virtù del fatto che sull’altro piatto della bilancia si trovano le incredibili prospettive di profitto garantite da questa professione. Per fortuna i rischi del trading, ovvero il rischio di perdere denaro, può essere gestito mettendo in campo le strategie adeguate.

Dopotutto, bisogna ricordarsi che non esistono investimenti sicuri e senza rischi al 100%. Ogni singola attività di investimento comporta la possibilità di perdita del capitale o una parte di esso. Che si tratti di compravendite sul mercato immobiliare o di acquistare azioni in borsa non fa differenza. Anche il fruttivendolo che compra una partita di arance non sa se al mercato troverà i clienti disposti a comprarle, tuttavia, se ne assume il rischio.

Ecco i 3 errori da evitare per non correre rischi nel trading:

  1. Scegliere il broker sbagliato: per fare trading serve un broker. Nel prosieguo della guida parleremo dei broker e come scegliere quelli giusti, per ora vogliamo solo ricordare quanto possa essere dannoso scegliere il broker sbagliato. Se ciò accade è praticamente certa la perdita del capitale senza alcun guadagno da parte del trader.
  2. Operare senza competenze: fare trading senza sapere nulla di questa attività è ciò che porta il 90% dei principianti a perdere. Bisogna almeno conoscere i principi di base delle tendenze di mercato e gestione del denaro prima di poter fare un trading di successo.
  3. Scegliere il mercato sbagliato: il trading è bello perché è versatile. Ci sono migliaia di asset disponibili. Si può investire sul petrolio, sull’oro o sulle azioni di Facebook e molto altro ancora, ma la cosa più importante è scegliere sempre il mercato più adatto al proprio profilo di rischio. Se non hai esperienza scegli di fare trading di medio e lungo termine su mercati famosi per i quali circolano molte informazioni facili da reperire.

Come funziona il trading online: i Broker

Il broker è la cosa più importante per chi vuole fare trading online. Il ruolo di un broker non è altro che quello di “intermediario finanziario”, ciò significa che svolgono un ruolo molto simile alle banche.

Pensa al caso in cui tu debba inviare denaro su un conto corrente. In una situazione simile la prima cosa che fai è rivolgerti alla banca per chiedere di fare un bonifico. Poi è il sistema che gestisce l’invio di denaro. Con i broker funziona allo stesso modo. Sono le società ufficiali a cui ci si rivolge per piazzare i propri “eseguiti” sui mercati finanziari. Per eseguiti  si intende ordini di mercato, ovvero le normali operazioni di trading con cui si possono acquistare o vendere asset.

Fare trading online con i broker è l’unica cosa da fare perché mette al riparo dalle truffe e offre al trader la possibilità di ricevere numerosi servizi e assistenza. I broker di trading online sono società autorizzate per svolgere la loro funzione. Per fare servizio di intermediazione hanno dovuto richiedere e ottenere regolare licenza presso gli organismi di controllo finanziario.

Questo permette ai broker di operare in territorio italiano ed europeo nella piena legalità. Il nostro consiglio è quello di scegliere sempre broker con licenza, perché laddove questa certificazione non sia presente il rischio di truffe diventa considerevole. Meglio evitare guai e rivolgersi sempre ai migliori intermediari del settore: ma quali sono?

Migliori broker di trading online

Dopo numerose ricerche nel settore, noi di DiventareTrader.com abbiamo selezionato 3 broker affidabili e legali che permettono di fare trading su piattaforme semplici da usare, belle da vedere e di alto livello qualitativo e tecnologico. I loro nomi sono: 24option, Iq Option, eToro. Andiamo a presentare brevemente ciascuno di questi broker.

Broker eToro: qualità e Social Trading

Di tanto in tanto, nella nostra guida è già venuto fuori il nome di eToro. Non a caso abbiamo scelto di inserire nella nostra lista questo broker. Con più di 4,5 milioni di clienti nel mondo eToro è uno dei maggiori broker di trading online. La sua fama arriva in ogni angolo del globo perché parliamo di un intermediario che ha rivoluzionato il settore e che da oltre 10 anni permette di fare trading in modo legale e sicuro.

Etoro (leggi la recensione) è uno dei broker che riesce ad offrire il trading in maniera più soddisfacente e la sua piattaforma è disponibile in varie versioni:

  • Web Based: la piattaforma base di eToro è quella web based grazie alla quale si può operare direttamente online senza scaricare alcun software aggiuntivo. Ti basta avviare il tuo browser e sarà così che avrai accesso alla piattaforma e alla possibilità di investire in tempo reale sui mercati finanziari.
  • Mobile trading: con eToro puoi fare anche mobile trading, ciò significa che ovunque ti trovi puoi accedere al tuo account di negoziazione e aprire nuovi eseguiti sul mercato o monitorare quelli che sono già in corso. Etoro ti offre una piattaforma standard oppure una in versione mobile da utilizzare su tablet, smartphone o computer portatile.

Non finisce qui perché sulla piattaforma di eToro è presente anche un altro importante servizio: il Social Trading. Fare social trading significa poter tradare mentre si è in connessione con altri operatori finanziari, scambiandosi opinioni consigli e strategie di trading. Ma oltre questo chi lo desidera può anche scegliere di fare Copy Trading, ovvero copiare in automatico gli eseguiti degli altri operatori.

Inizia subito a fare trading con eToro, iscriviti qui.

Broker 24option: esperienza e segnali di trading

Altro broker che va segnalato in questo lista è 24option (leggi la recensione), da anni protagonista in Italia dove fa fare trading a centinaia di migliaia di clienti. Nel nostro Paese pochi broker sono famosi e affermati come 24option e questo perché il broker ha sempre lavorato bene in Italia costruendo un’immagine pulita e affidabile grazie a servizi di alto livello qualitativo.

Con la piattaforma di 24Option è possibile inviare ordini a mercato in pochi istanti, seguire l’evoluzione del mercato e personalizzare al massimo ogni aspetto delle tue operazioni di mercato. È uno strumento potente che ogni trader vorrebbe avere a disposizione per operare sui mercati sempre con un alto livello di consapevolezza, ed è uno strumento che 24Option offre gratis in tutte le sue funzioni.

Quali sono gli altri servizi esclusivi di 24option?

  1. Segnali di trading: nessun broker di trading online si è attrezzato per offrire segnali di trading bene quanto 24option. I segnali sono i consigli operativi del broker dedicati a tutti i suoi clienti per fare trading con più facilità. Iscriviti cliccando qui e approfitta dei segnali di trading di 24option.
  2. eBook sul trading: come abbiamo già detto la formazione è tutto per un trader. Per dotarsi delle basi giuste a volte basta anche poco, per questo 24option offre gratis ai suoi clienti alcuni eBook che spiegano come fare trading in maniera vincente. Scarica ora gli eBook di 24option cliccando qui.

Iscriviti ora a 24option: visita il sito ufficiale qui.

Broker Iq Option: basso capitale, alti profitti

Il broker Iq Option (leggi la recensione qui), sebbene non sia pubblicizzato tanto quanto i 2 precedenti, è sul loro stesso livello. Si tratta di un broker più giovane, perché è nato nel 2013, ma da allora il suo percorso in Italia e in Europa è stato costellato di successi e premi vinti per le innovazioni introdotte nel campo del trading online.

Il grande successo conosciuto da questo broker è dovuto innanzitutto al fatto che ha scelto di aprire la sua piattaforma a tutti. Il deposito minimo per cominciare a fare trading con Iq Option è infatti di soli 10€!

Con il supporto di Iq Option si possono fare investimenti su:

  • Forex: Iq Option offre accesso al Forex, il più grande mercato finanziario al mondo dove si comprano e si vendono valute. È uno dei mercati più interessanti perché è ad alta volatilità ed offre ampie opportunità di investimento.
  • Azioni: con Iq Option è possibile anche entrare nel mercato azionario come soltanto i veri azionisti sono in grado di fare. Si può operare sulle quotazioni delle azioni delle maggiori aziende mondiali, parliamo di colossi del calibro di Amazon, Facebook, Microsoft e molte altre aziende anche di Piazza Affari.
  • Criptovalute: Iq Option ha introdotto da qualche tempo anche la possibilità di fare trading sulle valute virtuali che rappresentano a tutti gli effetti l’asset del momento grazie alla forte tendenza rialzista che ha già reso milionarie molte persone intorno al mondo, in particolare sui Bitcoin.
  • Materie prime: infine il broker offre accesso anche alle negoziazioni su Materie Prime, ovvero a tutti quei beni cardine dell’economia mondiale, basti pensare al petrolio. Ma volendo esiste anche la possibilità di operare su altri beni importanti come cotone, caffè, gas naturale, oro e molto altro ancora.

Clicca qui per iscriverti e cominciare a tradare con Iq Option.

Trading Online opinioni: i broker truffano?

Sempre più persone fanno ricerche su internet del tipo “trading online opinioni” e lo fanno principalmente per sapere se i broker sono una truffa oppure se funzionano realmente. Se porsi domande e avere dubbi è davvero sacrosanto, in realtà basta sapere a chi rivolgersi per evitare ogni tipo di problema.

Scegliendo broker come quelli che abbiamo appena elencato il rischio di truffa è pari a zero e il trader potrà sempre sentirsi al sicuro. Con intermediari di quel calibro i guadagni dipendono solo dal grado di abilità personale, perché gli eseguiti non possono essere in alcun modo alterati o cambiati dalla piattaforma del broker. Tutto si svolge nella massima sicurezza e regolarità.

In particolare, scegliere broker come eToro, 24option e Plus500 offre vantaggi come:

  • Piattaforma semplice da usare: sembrerà banale ma una piattaforma a misura di utente e di facile utilizzo semplifica di molto la vita del trader sulla base operativa quotidiana.
  • Conto demo: i 3 broker che consigliamo offrono il conto demo per fare trading online, si tratta di una piattaforma dove fare simulazioni di trading e imparare migliorando la propria tecnica.
  • Deposito minimo basso: ogni broker richiede una somma minima di denaro da depositare sul proprio conto di trading, non è un pagamento, ma rappresenta la somma minima richiesta per iscriversi e cominciare a fare trading.
  • Strumenti avanzati di trading: sulle piattaforme consigliate sono presenti diversi strumenti operativi per migliorare i propri risultati. Usando i tool per l’analisi tecnica il trader può prevedere meglio la direzione di mercato e investire di conseguenza.

Trading online: conclusioni

Fare trading online è davvero un’esperienza unica e coinvolgente, che può portarti a guadagnare bene e fare ottimi profitti. Scegliendo un broker all’altezza e imparando le basi della materia tutti possono ottenere risultati.

Per cominciare col piede giusto, iscriviti a uno dei broker da noi consigliati e assicurati di negoziare con le migliori piattaforme di trading online in circolazione:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.