Come investire in criptovalute nel 2024: guida completa per iniziare

Ne hai sentito parlare, sei rimasto a bocca aperta davanti alle prestazioni di Bitcoin e ti sei convinto: vuoi investire in criptovalute. Il passo successivo è: come fare?

Cercando informazioni qua e là potresti aver sentito parlare di exchange, di mining, di staking… Cosa sono? Sono veramente questi i metodi giusti per investire in questo mercato?

Le criptovalute sono valute digitali decentralizzate, ovvero non sono legate ad alcuna banca centrale o governo. Questo rende l’investimento in queste valute un’impresa potenzialmente redditizia, se fatto correttamente.

In questo articolo spiegheremo cosa significa investire in criptovalute, quali sono le modalità più usate e soprattutto come investire anche partendo da zero.

🎯 Obiettivo:Investire in criptovalute
❓ Perché farlo:Elevato potenziale di rendimento
👥 Chi può farlo:Tutti
👨‍🏫 Come farlo:Acquisto diretto, Trading CFD, Mining, Staking, …
📍 Dove farlo:eToro / XTB / Capex
💶 Capitale per iniziare:50 €

Le migliori piattaforme per criptovalute sono infatti progettate per essere usate anche dai trader meno esperti, mettendo a loro disposizione alcuni preziosi strumenti per investire fin dalle prime sessioni.

L’esempio migliore è quello di eToro, che ti permette di investire in criptovalute in totale autonomia (tramite acquisto diretto o trading CFD) o di sfruttare il suo strumento di Copy Trading, pensato per copiare le operazioni degli altri trader di criptovalute che operano sulla piattaforma.

Clicca qui per registrarti su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Cosa significa investire in criptovalute?

Investire in criptovalute è un’attività finanziaria che ha l’obiettivo di ottenere un profitto che deriva dall’aumento di valore dei token acquistati.

Come funziona? Molto semplicemente:

  1. acquisto una criptovaluta ad un valore X
  2. aspetto che la criptovaluta raggiunga un valore X+n (quindi aumenti)
  3. rivendo la criptovaluta

La differenza tra valore di vendita e valore di acquisto rappresenta la plusvalenza che sono riuscito a realizzare ed è il mio profitto.

Se sulla carta il concetto è molto semplice, nella realtà dobbiamo fare i conti con diverse dinamiche di influenza che portano i prezzi delle criptovalute ad oscillare notevolmente, anche nell’arco di una sola giornata.

Qual è, allora, il metodo migliore per provare a guadagnare con Bitcoin e con le altre criptovalute emergenti? Vediamo le alternative a disposizione per investire in criptovalute oggi.

Investire in criptovalute oggi

Ecco una breve carrellata delle modalità di investimento in criptovalute più usate.

Acquisto diretto

L’acquisto diretto ti permette di entrare in possesso dei token della criptovaluta comprata. Nella pratica ciò si traduce con la necessità di conservare i token acquistati su un wallet, in attesa che il valore aumenti e possano quindi essere rivenduti.

La prima risorsa per chi vuole comprare criptovalute, solitamente, sono gli exchange: si tratta di piattaforme all’interno delle quali è possibile scambiare criptovalute con altre crypto quotate sulla piattaforma stessa oppure con valuta fiat (euro, dollari, …).

Purtroppo gli exchange devono fare i conti con alcuni problemi che li rendono una scelta spesso poco convenienti:

  • spesso l’acquisto diretto della criptovaluta avviene su piattaforme non regolamentate (con notevoli rischi per gli utenti, come nel caso di FTX)
  • ci sono stati numerosi casi di attacchi hacker sui portafogli di criptovalute detenuti sugli exchange
  • i costi e le commissioni rischiano di incidere eccessivamente sugli investitori meno capitalizzati

Qual è la soluzione, in questi casi? Rivolgersi ad una piattaforma sicura e regolamentata, come eToro (e tra poco vedremo come fare).

L’acquisto diretto è una modalità di investimento a medio/lungo termine e richiede un buon quantitativo di capitale iniziale per generare risultati soddisfacenti.

Trading CFD

Andiamo con ordine. Il “Contract for Difference trading”, altrimenti noto come CFD trading, è un particolare metodo di investimento che permette agli individui di negoziare e di investire online sull’andamento di asset come le criptovalute, senza la necessità di acquistarle e conservarle.

Il trading con i CFD sulle criptovalute si distingue dall’acquisto diretto per la presenza di opzioni come il leveraged trading, la possibilità di assumere posizioni short (di vendita allo scoperto, o ribassiste) e altro ancora!

Come si fa trading CFD sulle criptovalute?

  • Scegli la criptovaluta su cui vuoi investire
  • Analizza le previsioni
  • A seconda dello scenario, apri un CFD rialzista se ci si aspetta che la criptovaluta aumenti di prezzo o, al contrario, apri un CFD ribassista se quella criptovaluta diminuirà il proprio valore

Potrai integrare il tuo ordine con strumenti di gestione del rischio, come lo Stop Loss e il Take Profit, pensati per aiutarti a gestire al meglio situazioni di elevata volatilità e chiudere automaticamente la posizione al raggiungimento di determinati livelli di profitto o di perdita.

Il trading CFD di criptovalute è perfetto per chi vuole investire sul breve o brevissimo termine e intende iniziare con capitali limitati (anche solo 50 €).

Mining

Il mining è il processo di verifica e convalida delle transazioni su una blockchain. Questo processo è svolto da individui o gruppi chiamati minatori che utilizzano potenti computer per risolvere complessi problemi matematici.

Quando un minatore verifica con successo una transazione, viene ricompensato con nuove unità della criptovaluta in questione.

Ciò rende interessante l’investimento in criptovalute attraverso il mining, in quanto permette di ottenere più unità della valuta senza investire denaro.

Gli svantaggi del mining sono che si tratta di un processo complesso da impostare e che comporta l’investimento in un computer potente e costi energetici piuttosto alti.

Inoltre, le ricompense per un mining di successo sono solitamente molto piccole e possono richiedere molto tempo per essere accumulate.

Staking

Lo staking è un altro modo di investire in criptovalute. Si tratta di immobilizzare le proprie unità di criptovaluta in un protocollo blockchain, che ricompensa lo “staker” con unità aggiuntive della valuta oggetto della puntata.

Il vantaggio di questo metodo è che non richiede l’investimento in un computer potente o la conoscenza del mining. Lo svantaggio è che le ricompense sono addirittura inferiori a quelle che si possono ottenere con il mining.

Come funziona lo staking di criptovalute?

Lo staking funziona investendo le proprie unità di criptovaluta in un protocollo blockchain. Questo protocollo richiede agli utenti di bloccare le proprie monete e di impegnarle per convalidare le transazioni sulla rete.

Lo staker viene quindi ricompensato con unità aggiuntive della criptovaluta che sta impiegando, a seconda del suo livello di impegno.

Ad esempio, se un utente immobilizza 100 unità di una criptovaluta e la rete ricompensa i validatori con il 5% annuo, l’utente riceverà altre 5 unità della valuta per aver investito in questo modo.

Faucet

Un faucet è un sistema di ricompensa che distribuisce piccole quantità di criptovalute agli utenti. Il faucet è interessante in quanto permette, in maniera analoga allo staking, di accumulare criptovalute senza investire denaro.

Lo svantaggio di investire in questo modo è che le ricompense sono molto molto piccole e richiedono quindi un orizzonte temporale molto lungo prima di diventare soddisfacenti.

Come funziona il faucet?

Un faucet funziona distribuendo piccole quantità di criptovaluta agli utenti che visitano un sito web o portano a termine determinate attività. Solitamente si parla di un sistema di ricompense o promozioni in base al completamento di sondaggi o la visualizzazione di annunci.

L’utente può utilizzare le criptovalute ottenute per acquistare beni e servizi, oppure conservarle nella speranza che il loro valore aumenti nel tempo.

investire in bitcoin

Come investire in criptovalute da zero

Analizzando le diverse modalità, diventa facile intuire che quelle che offrono il miglior potenziale di rendimento sono le prime due: acquisto diretto e trading CFD.

A prescindere da quale sarà la tua scelta finale tra le due, ti basterà seguire questi step per iniziare a investire in criptovalute anche se non hai alcuna esperienza:

  1. scegli la piattaforma – fai attenzione a scegliere solamente piattaforme sicure e regolamentate, in modo che i tuoi fondi siano tutelati. Controlla anche il piano commissioni e scegli gli intermediari più convenienti per te;
  2. registra un conto – trovata la piattaforma giusta, registrati inserendo i tuoi dati personali e verifica la tua identità con i documenti richiesti;
  3. deposita i fondi sul tuo conto – la media del deposito minimo sulle migliori piattaforme è di 250 € ma puoi anche rimandare questa operazione ad un momento successivo e usare intanto un conto demo gratuito per prendere confidenza con gli strumenti presenti;
  4. investi – seleziona la criptovaluta su cui vuoi investire, definisci il capitale da utilizzare e conferma l’ordine;
  5. monitora il tuo investimento e modificalo o chiudilo, se necessario.

Quando deciderai di vendere, ti basterà selezionare l’opzione “Chiudere” e inserire l’importo che vuoi ritirare.

Al punto 4 avrai la possibilità di scegliere quale delle due modalità di investimento attuare, valutando qual è quella più adatta a te a seconda della situazione di mercato, dei tuoi obiettivi e dei capitali a tua disposizione.

Dove investire in criptovalute?

Siamo consapevoli che non vi sia una piattaforma necessariamente migliore degli altri per tutti gli investitori, e che dunque quel che dovrai fare è toccare con mano le varie alternative a tua disposizione per arrivare a trovare quella che fa per te.

Vediamo a questo punto quali sono le migliori piattaforme per investire in criptovalute:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Trading Central gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    68,79% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    74.90% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    Nel ristretto ventaglio di broker da provare a tutti i costi rientra sicuramente anche eToro, un vero “gigante” del trading online!

    La sua piattaforma è una delle più ricche in termini sia di criptovalute disponibili, sia di opzioni di investimento.

    Qui potrai infatti:

    • comprare criptovalute in maniera diretta
    • investire sul loro andamento attraverso i CFD
    • fare Copy Trading

    eToro è un broker conosciuto in tutto il mondo per la semplicità e per la qualità delle sue proposte e… proprio per il suo strumento di Copy Trading. Sai di cosa si tratta e perché dovresti provarlo?

    Il CopyTrading è un pratico servizio che ti permetterà di investire… copiando quello che fanno altri trader presenti nella community del broker, selezionati in base a vari parametri come i risultati ottenuti in passato (anche se non sono garanzia di risultati futuri), la propensione al rischio o i mercati preferiti!

    In altre parole, il copytrading ti consentirà di copiare i trader più esperti. Una volta definito il capitale da investire e i trader da copiare, eToro inizierà a replicare nel tuo portafoglio le loro operazioni, permettendoti di ottenere i loro stessi rendimenti in misura proporzionale al capitale investito.

    Grazie a eToro potrai testare tutte queste funzionalità anche aprendo un conto demo, da utilizzare per tutto il tempo che desideri!

    Clicca qui per aprire un conto di trading con eToro!

    L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

    XTB

    XTB mette a disposizione di tutti i suoi utenti una straordinaria piattaforma di trading, un software che ti consentirà di iniziare subito a fare investimenti in contratti per differenza in modo semplice e straordinariamente appagante.

    Non è un caso che questa piattaforma di trading abbia vinto tantissimi premi, e sia oggi una delle privilegiate non solamente da parte dei tanti giovani investitori alle prime armi, quanto anche dagli investitori più esperti.

    A proposito di investitori alle prime armi, non sfugge nemmeno il fatto che XTB si aggiudichi il ruolo di essere uno dei broker più attenti alla crescita formativa dei propri utenti.

    Il broker ha creato un’area formativa gratuita, interessante e ricca, in cui spicca la sezione ebook.

    Al suo interno potrai trovare un percorso di apprendimento davvero straordinario, che ti permetterà di comprendere come funzionano i mercati finanziari, come negoziare i prodotti che li contraddistinguono, come usare la piattaforma di trading del broker e come costruire una solida strategia per investire in criptovalute!

    Per testare in prima persona i servizi del broker, puoi usare il suo conto di trading demo, con il quale potrai investire in modalità virtuale per tutto il tempo che vorrai, senza alcun rischio.

    Clicca qui per aprire gratis un conto di trading con XTB!

    Capex

    Utilizziamo Capex da diversi anni e non abbiamo alcun dubbio sul fatto che si tratti di un vero e proprio must per tutti i trader che vogliono ottenere il massimo dalle proprie attività di trading!

    Capex è una piattaforma straordinariamente attenta alle esigenze dei propri utenti, tanto da rinnovare continuamente l’offerta degli asset negoziabili e gli strumenti operativi disponibili.

    A proposito di piattaforma di trading, il software che Capex ti metterà a disposizione è uno dei migliori del mercato: Metatrader. Semplice ma completo, potrà ben soddisfare sia le esigenze dei trader neofiti, che quelli dei trader professionisti.

    Il catalogo di Capex include tutte le principali criptovalute, negoziabili con i CFD privi di commissioni,

    Iscrivendoti al broker potrai approfittare anche dei servizi di Trading Central, preziose notifiche basate sull’analisi tecnica condotta da professionisti qualificati che ti permetteranno di entrare a mercato nei momenti più proficui. Molto interessanti anche gli strumenti di monitoraggio del sentiment, grazie ai quali saprai sempre come si muovono i migliori investitori sulle criptovalute che stai seguendo.

    Su Capex avrai anche accesso a un conto demo, che ti permetterà di testare la tua strategia in totale comodità e sicurezza, utilizzando solo il denaro virtuale che il broker ti metterà a disposizione.

    Clicca qui per investire in criptovalute su Capex

    Conviene investire in criptovalute?

    Perché investire in criptovalute?

    La risposta in realtà è molto semplice: le criptovalute hanno un potenziale di rendimento difficilmente riscontrabile in altri asset.

    La loro storia è interessante: in poco più di un decennio di vita sono passate dall’essere “una cosa da nerd” (nel senso purtroppo dispregiativo del termine) a oggetto del desiderio della gran parte degli investitori, molti dei quali in preda al rimorso di non essere saliti sul treno in tempi non sospetti.

    Se pensiamo che nei giorni del suo lancio Bitcoin valeva meno di un centesimo e ad oggi ha superato più volte una quotazione di 50.000 dollari, capiamo che c’è molta carne al fuoco.

    L’andamento del mercato delle criptovalute (perché non esiste solo Bitcoin ma anche molti altri nomi interessanti come Ethereum, Ripple o la più recente Polkadot) ha vissuto, fino a oggi, di fiammate, gettando luci e ombre su questa classe di attività.

    Non esiste una risposta oggettiva, allora, ma ci sono degli elementi che ti permettono di fare una valutazione sulla reale convenienza di questo investimento.

    Vantaggi dell’investire in criptovalute:

    • Sono una nuova classe di attività con rendimenti potenzialmente elevati.
    • Il mercato delle criptovalute offre numerose opportunità di investimento, tra cui l’investimento diretto in monete o in società che utilizzano la tecnologia blockchain.
    • Offrono agli utenti un maggiore controllo sui propri investimenti, in quanto la maggior parte delle transazioni avviene per via digitale e non è necessario l’intervento di terze parti.
    • Le criptovalute sono decentralizzate, ovvero non sono regolamentate da alcun governo o istituzione finanziaria.

    Svantaggi dell’investire in criptovalute:

    • Sono altamente volatili.
    • L’investimento in criptovalute è intrinsecamente rischioso a causa della mancanza di una regolamentazione, quindi investire grandi somme di denaro può essere rischioso.
    • A differenza di azioni e obbligazioni, gli investimenti in criptovalute non possono essere assicurati contro le perdite dovute a frodi o furti.
    • Il mercato delle criptovalute è altamente speculativo e non regolamentato, rendendo difficile per gli investitori sapere quali monete sono legittime e quali invece possono essere una truffa (in passato abbiamo visto casi eclatanti legati a memecoin e shitcoin, prive di valore ma oggetto di forti speculazioni).

    Investire in criptovalute: rischi

    Le criptovalute sono altamente volatili e i loro prezzi possono fluttuare drasticamente. Ciò significa che il valore del vostro investimento può diminuire in modo significativo in un breve lasso di tempo.

    Inoltre, le criptovalute sono soggette ad attacchi di hacking, che possono causare perdite se non si adottano adeguate misure di sicurezza.

    Inoltre, investire in criptovalute significa investire fondi in un mercato non regolamentato, il che significa che non c’è alcuna protezione in caso di frode o furto.

    Non mancano poi gli esempi di truffe legate a Bitcoin e al mondo delle criptovalute più in generale (Bitcoin Superstar, Bitcoin Evolution, Bitcoin Profit, …). Queste truffe sono facilmente riconoscibili perché seguono tutte lo stesso schema: ti chiedono un investimento iniziale sostenibile (200-250 €) e ti promettono guadagni sicuri e garantiti senza dover fare nulla.

    Inutile dire che questi guadagni non ci saranno mai e che i tuoi soldi spariranno su conti off-shore.

    Tutti questi motivi ci portano a ribadire, una volta di più, l’importanza di rivolgerti esclusivamente a piattaforme sicure e regolamentate per i tuoi investimenti in criptovalute.

    Investire in criptovalute app

    Se cerchi un modo per investire in crypto sfruttando il tuo smartphone o il tuo tablet, sarai contento di sapere che le migliori piattaforme che abbiamo analizzato hanno rilasciato un’app gratuita da installare sui tuoi dispositivi.

    Il download ovviamente è gratuito e ognuna di esse può essere facilmente raggiunta su Play Store (Android) o su App Store (iOS) semplicemente inserendo il nome del broker nella barra di ricerca.

    I punti forti di queste app, specie se confrontate con quelle offerte da altre piattaforme meno affermate, sono l’elevata stabilità, la reattività e un supporto costante per la risoluzione di eventuali problemi che potrebbero insorgere con i vari aggiornamenti.

    Non è un caso, infatti, se le recensioni sono praticamente tutte positive, come puoi riscontrare tu stesso leggendo direttamente le testimonianze rilasciate dagli utenti nelle pagine di download delle app.

    Come se non bastasse, anche le app dei broker possono essere usate con i conti demo gratuiti, permettendoti di fare esperienza e testare le tue strategie anche in mobilità.

    Investire in criptovalute

    Quando investire in criptovalute?

    C’è un momento migliore di un altro per investire in criptovalute? .

    Questo momento è definito a priori? No.

    I mercati finanziari sono in continua evoluzione e le dinamiche che li caratterizzano fanno sì che le variazioni di prezzo possano essere consistenti e improvvise, specie se si parla di criptovalute.

    Questo settore è infatti caratterizzato da un’elevata volatilità, cosa che si sposa alla perfezione con l’elevato potenziale di rendimento che offre.

    Ciò non significa che le crypto siano sempre imprevedibili ma semplicemente che il loro mercato sia più soggetto a variazioni improvvise.

    Per tenere d’occhio le possibili evoluzioni, in positivo e in negativo, i trader si rifanno all’analisi tecnica e all’analisi fondamentale.

    Con la prima studiano l’andamento passato dei prezzi e, con l’applicazione di alcuni modelli matematici, cercano di elaborare previsioni affidabili sull’andamento futuro.

    Con la seconda, invece, cercano di individuare quegli elementi macroeconomici che possono influenzare i prezzi delle criptovalute (ad esempio eventuali regolamentazioni o restrizioni messe in atto da alcuni paesi, l’appoggio ad alcuni progetti da personalità importanti, …).

    In questo modo si cerca di ridurre il rischio correlato agli investimenti, individuando il momento e la direzione corretta da intraprendere per massimizzare i risultati.

    Come imparare a investire in criptovalute?

    Arrivati in fondo alla nostra guida, cerchiamo di riassumere il modo migliore e più sicuro per entrare in questo mercato e approfittare di tutte le opportunità che offre.

    Punto primo: partiamo dal presupposto che non puoi investire senza delle competenze di base. Un corso di trading è fondamentale, quindi, ma i corsi possono arrivare a costare anche diverse centinaia (o migliaia) di euro.

    Per questo motivo ti abbiamo presentato la possibilità di scaricare il corso gratuito di XTB, disponibile per il download anche per chi si registra in modalità Demo.

    Punto secondo: dopo la formazione, è il momento di fare pratica. I già citati conti Demo rappresentano esattamente lo strumento di cui hai bisogno, perché ti aprono le porte a tutti i servizi e gli strumenti disponibili per chi si registra con un account reale, con il vantaggio di non richiedere alcun investimento perché utilizzano solamente denaro virtuale.

    Punto terzo: è il momento dell’azione. Dopo aver assimilato le basi e fatto pratica dal punto di vista operativo, puoi passare all’analisi dei mercati e a decidere come investire.

    Se non ti sentissi ancora sicuro, puoi sempre affidarti all’esperienza dei trader specialisti attraverso il Copy Trading di eToro, perfetto per cominciare subito e osservare, al tempo stesso, le sue modalità operative.

    Conclusioni

    Dunque, se vuoi entrare nel mondo degli investimenti in criptovalute, quel che ti consigliamo fare è usare una delle piattaforme di criptovalute che sopra abbiamo avuto modo di commentare con te.

    In questo modo potrai facilmente aggiudicarti tutti i principali vantaggi di un trading criptovalutario regolamentato e sicuro, facile e intuitivo, usando come partner i migliori operatori al mondo. Non male, no?

    Registrati su:

    L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

    FAQ

    Come iniziare a investire in criptovalute?

    Gli step fondamentali passano per formazione, attraverso testi dedicati, esperienza, sfruttando conti demo gratuiti delle migliori piattaforme, e azione sul campo.

    Quali sono le migliori piattaforme per investire in criptovalute?

    Le scelte migliori al giorno d’oggi sono eToro, XTB e Capex.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.