Investire in Bitcoin: ecco il modo più conveniente per farlo!

Investire in Bitcoin? Negli ultimi anni Bitcoin ha attirato l’attenzione di investitori e trader, principianti ed esperti, credenti e scettici. Nessun altro asset nella recente storia finanziaria ha registrato una crescita così sorprendente, con i prezzi Bitcoin che sono saliti da circa 400 dollari nel gennaio 2016 a oltre 4.000 dollari entro agosto 2017, per poi superare i 9.000 dollari nel novembre 2017 e quindi schizzare verso i 20.000 dollari poco più tardi, prima di precipitare nel 2018 e risollevarsi nel 2019.

Come se quanto sopra non fosse sufficiente, questa valuta digitale è tra gli asset più volatili oggi a disposizione, e offre interessanti opportunità di entrare e uscire dal mercato nel giro di poche ore o pochi minuti.

Ma come puoi investire in Bitcoin? Conviene comprare Bitcoin fisici o invece fare trading di CFD Bitcoin con i più noti broker in circolazione, come eToro (sito ufficiale), Investous (sito ufficiale) e IQ Option (sito ufficiale)?

Cerchiamo di capirlo nelle prossime righe!

Come acquistare Bitcoin fisici?

Se vuoi acquistare e conservare i bitcoin, il primo passo è quello di creare un wallet.

Un wallet è, più o meno, come aprire un conto per la valuta fiat. Puoi usare il portafoglio per ricevere i bitcoin, conservarli e trasferirli ad altri. Si può avere un wallet cold, installato sul proprio computer o su un dispositivo mobile, oppure un wallet ospitato da terze parti. Avrai anche bisogno di un indirizzo Bitcoin che possa identificare il wallet, e una chiave privata per effettuare le transazioni.

La criptovaluta potrà quindi essere acquistata presso un exchange, in cambio di una commissione.
Ad ogni modo, la maggior parte delle persone trova – a ragione – un po’ confuso e poco conveniente acquistare bitcoin fisici e proteggere il proprio wallet. Problemi di costi e di sicurezza sembrano sconsigliare questo approccio, preferendo invece un investimento in Bitcoin attraverso CFD su criptovalute. A proposito, sai di che cosa si tratta?

bitcoin-trader

Cos’è un Contratto per Differenza?

Un CFD (Contract for Difference) è un contratto in cui un acquirente e un venditore si impegnano a pagare in contanti qualsiasi differenza di prezzo al crescere o al diminuire del valore della criptovaluta sottostante, invece di acquistare l’attività sottostante stessa. Quindi, viene stipulato un contratto tra le due parti, in base alle loro aspettative sull’andamento del prezzo del Bitcoin in una specifica data futura.
Se riesci a prevedere correttamente l’andamento della criptovaluta, otterrai dunque un profitto che sarà pari alla differenza di valore della criptovaluta, dalla data di apertura della posizione fino alla data di chiusura. In caso contrario, finirai con il pagare la differenza al broker.

Il motivo per cui molti investitori preferiscono negoziare i CFD piuttosto che acquistare direttamente la criptovaluta è che i CFD comportano commissioni più basse sotto forma di spread, che a loro volta permettono al trader di aprire posizioni intermedie e di guadagnare anche da movimenti di prezzo piuttosto lievi.

Un’altra differenza tra il trading diretto sulla criptovaluta e il trading dei CFD è che per il primo è necessario un capitale più ampio per acquistare la valuta. In altri termini, potrai acquistare Bitcoin solo fino a quanto il tuo budget lo consente. Tuttavia, con i CFD, è possibile mantenere una posizione molto più grande rispetto alla quantità di denaro che si potrebbe avere a disposizione, grazie alla leva finanziaria.

Ancora, ti ricordiamo che i CFD per il trading online, come quelli che puoi aprire con un broker al top come eToro (qui il sito ufficiale) ti consentono di impostare subito i livelli di take profit e stop loss, con un’accortezza molto utile per poter gestire correttamente il rischio della posizione (soprattutto per asset volatili come le criptovalute).

Vantaggi dei CFD Bitcoin

Chiarito quanto sopra, abbiamo voluto schematizzare alcuni concetti che ti consigliamo di fissare a mente per poter valutare correttamente i pro e i contro dei trading CFD di Bitcoin con eToro, Investous o altri broker di tuo gradimento.

Uno dei maggiori vantaggi di scegliere di negoziare CFD è evidentemente la già rammentata leva finanziaria. La leva permette di detenere posizioni più grandi di quelle che si otterrebbero se si acquistasse la criptovaluta stessa in maniera diretta.

Naturalmente, quanto sopra sta anche a significare che c’è anche un incredibile potenziale per poter disporre di maggiori profitti. Tuttavia, il rischio correlato è che anche le perdite sarebbero molto più elevate se le tue previsioni non si dovessero realizzare.

Quindi, come qualsiasi altra forma di trading speculativo, il successo sta nell’essere in grado di prevedere con precisione l’andamento dei prezzi!

previsioni bitcoin

Inoltre, con i CFD puoi guadagnare indipendentemente dal fatto che il prezzo salga o scenda, a differenza dell’investimento in Bitcoin “fisici”. Quindi, se ti aspetti che il prezzo scenda, potrai aprire una posizione short, o un ordine sell. Se invece ti aspetti che accada il contrario… apri una posizione long / buy.

Un altro grande vantaggio è la velocità di esecuzione degli ordini, che è istantanea. Quando si fa trading con i CFD Bitcoin, infatti, non è necessario attendere che un ordine venga eseguito o che la valuta venga trasferita sul proprio conto. Stai negoziando un contratto, che può essere eseguito – appunto – immediatamente!

Con i CFD, puoi anche negoziare Bitcoin utilizzando la tradizionale valuta fiat. Quindi, non è necessario acquistare prima i Bitcoin e solo dopo iniziare a fare trading. Non è nemmeno necessario possedere la criptovaluta. Naturalmente, se il tuo broker è qualcuno che accetta solo pagamenti in criptovaluta, dovrai possedere Bitcoin per poter operare. Non è questo comune il caso di eToro (sito ufficiale) o Investous (sito ufficiale), che ti consigliamo di utilizzare per operare in Bitcoin.

Qual è la soluzione migliore per investire in Bitcoin?

La risposta a questa domanda è che… non esiste un’unica risposta corretta. Se utilizzati in modo appropriato, entrambi i metodi potrebbero portare risultati notevoli, e questo vale in particolare per il mercato della criptovaluta, dove il potenziale di crescita è impressionante, così come la volatilità!
Quello che devi ricordare è che ognuno di essi è adatto a diversi tipi di cicli di mercato e, quindi, dovreste essere scelto di conseguenza.

Ad esempio, i CFD si prestano meglio agli ordini di breve durata e alle strategie di short trading, mentre il trading in Bitcoin “diretto” si presta meglio alle posizioni detenute nel lungo termine.

Per poterne sapere di più il nostro suggerimento è quello di allenarti un po’ aprendo un conto di trading con uno dei migliori broker CFD attualmente in circolazione. In questo modo potrai compiere tutte le sperimentazioni che ritieni opportune, senza correre alcun rischio di effettiva perdita!

Ti ricordiamo che puoi aprire qui gratis un conto demo con eToro, e qui gratis un conto demo con Investous.

Consigli per fare (bene!) trading con i CFD

A questo punto, prima di invitarti a sperimentare con gli account demo che cosa abbiamo detto, vogliamo cercare di riassumere con te alcuni consigli che ti permetteranno di investire meglio con i CFD. Vediamoli insieme!

Usa gli stop-loss

La prima regola è quella di utilizzare sempre gli ordini stop-loss. In questo modo potrai contenere il rischio e limitare le perdite.

Utilizza prima un conto demo

Prima di lanciarti in questa attività di investimento così emozionante, ti consigliamo di iniziare la tua carriera nel trading con i CFD con un conto demo, che viene offerto dalla maggior parte dei broker come eToro o Investous.

Fai i compiti a casa

Cerca di capire sempre quello che fai, sia in termini di trading con i CFD che di criptovalute. Quindi, non iniziare a investire prima di sapere che cosa sia Bitcoin e cosa sia un ordine di mercato. Non fare trading con i CFD prima di aver capito che cos’è uno stop loss o un take profit, o come si applica lo spread e che cos’è la leva finanziaria.

Limita la leva finanziaria

È possibile utilizzare la leva finanziaria per poter ingigantire i profitti potenziali ma, soprattutto all’inizio, cerca di evitare o ridurre l’uso della leva finanziaria a un livello accettabile per il profilo di tolleranza al rischio che hai.

Fai le tue analisi

Anche se il tuo collega di ufficio ha ottenuto grandissimi profitti con Bitcoin, questo non significa che tu possa ripetere la sua performance – e certamente non significa che tu debba buttarti subito nel trading di Bitcoin come se la tua vita dipendesse da questo! Prima di tutto, informati, studia, fai le analisi di mercato e, solo dopo che sei pienamente convinto di quello che stai facendo, apri una posizione sulla criptovaluta.

Adotta una strategia di trading

Assicurati di impostare una strategia per ogni trade prima di aprire la posizione. Ad esempio, dovresti sapere quali sono i tuoi limiti di perdita o di profitto. Pensa anche a potenziali scenari su come il tuo investimento potrebbe funzionare.

Non correre dietro ai tuoi soldi

Assicurati di non iniziare a correre dietro le perdite o i profitti che hai avuto, e ricordati sempre di impegnarti in modo serio e rigoroso nella tua strategia iniziale. Quando sei vittima delle emozioni sei più esposto al rischio di perdita. Dunque, stabilisci le tue regole e rispettale sempre.

Per esempio, se decidi di fissare i tuoi stop loss al 10% al di sotto del prezzo d’acquisto, allora non allontanarti dal tuo piano solo perché sei improvvisamente sicuro che tutto “andrà bene”.

Fai in modo che la leva funzioni per te

Utilizzando una leva finanziaria più elevata puoi investire più di quanto non abbia già investito. Si tratta di una bella caratteristica, ma richiede un approccio responsabile. Ricorda la crisi finanziaria del 2008, che è iniziata con l’assunzione di mutui troppo grandi. Il mutuo in sé è uno strumento utile, perché ti permette di comprare la tua casa prima di avere i soldi per farlo. Ma si dovrebbe prendere un mutuo solo se si è in grado di rimborsarlo. Altrimenti si perde la casa. Ebbene, il trading con i CFD richiede lo stesso approccio ragionevole!

Aspettati il peggio

Ci saranno giorni in cui i tuoi investimenti andranno a tuo sfavore. Dunque, tieni sempre abbastanza capitale nel tuo conto per essere sicuro di poter far fronte a qualsiasi potenziale richiesta di margine.

Non puntare tutto su un solo titolo

L’investimento in CFD può aiutarti a raggiungere un’ampia varietà di mercati e di asset. Quindi, ci sono ampie opportunità di diversificazione. E dovresti proprio coglierle! Solo perché pensi che Bitcoin sarà un grande successo non dovresti dimenticarti di poter investire in altre asset class. Ricorda che il trading con i CFD può portare a rendimenti davvero volatili!

Scegli un broker di CFD affidabile

Avere a disposizione un buon broker di CFD può davvero fare la differenza nei risultati delle tue attività di trading. La cosa più importante è cercare di trovare un broker serio, regolamentato, affidabile, con una ottima piattaforma di trading e – magari – con delle commissioni convenienti, in termini di spread. Quando fai trading di frequente, infatti, le commissioni di trading possono finire con il ritagliare una grossa parte dei tuoi margini. Assicurati dunque di fare trading con un broker che sia conveniente economicamente.

Per tua fortuna, abbiamo già compiuto una buona selezione dei migliori operatori oggi in circolazione, e il risultato dei nostri sforzi ci ha portato a scegliere eToro e Investous come broker di tuo prossimo riferimento.

Se vuoi saperne di più su questi operatori, ti consigliamo di leggere attentamente le recensioni che abbiamo scritto per te: qui puoi trovare quella su eToro, il leader del copytrading, e qui puoi trovare quella su Investous, che negli ultimi mesi ha catturato crescenti favori da parte della clientela italiana.

A questo punto vogliamo domandarti che cosa ne pensi sull’investimento in Bitcoin e sulla possibilità di poter investire in Bitcoin attraverso i CFD. Quale broker stai usando per queste attività? Che strategia hai scelto di utilizzare? C’è qualche consiglio che ritieni di voler condividere con tutti noi e con i nostri lettori, e che ritieni sia particolarmente importante per non commettere errori?

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.