Seleziona una pagina

Paul Tudor Jones

Plus500 Paul Tudor Jones più che un trader, è una leggenda. Neanche il trader più kamikaze del mondo si sognerebbe di fare il 100% annuo. Lui ci riesce, ed è un trader che gioca più sulla difensiva, che offensiva. Il 19 Ottobre 1987 Wall Street piangeva, era crollata. Paul Tudor Jones, sorrideva, quel mese il suo fondo d’investimento sarebbe cresciuto del 62%.

Paul Tudor Jones II (nato il 28 settembre 1954), è il fondatore della Tudor Investment Corporation, una società di gestione del risparmio e di fondi privati. A partire dal marzo 2014, è stato stimato che questa azienda ha un patrimonio netto di 4,3 miliardi di dollari, secondo la rivista Forbes, e si è classificato come il 108° più ricco americano e il 345 esimo più ricco del mondo. Grazie a questo successo finanziario, ha fondato la Robin Hood Foundation.

Nel 1980, il trader Tudor Jones fondò anche la Tudor Investment Corporation, che è oggi una delle principali società di gestione patrimoniale con sede a Greenwich, Connecticut. Il Gruppo Tudor, composto da Tudor Investment Corporation e le sue affiliate, è coinvolto nel commercio, nel trading, negli investimenti e nella ricerca in attività che spaziano dal reddito fisso, valute, azioni e materie prime, classi di attività e relativi derivati e altri strumenti nei mercati globali, il tutto è rivolto ad una clientela internazionale.

Lo stile di Trading e i consigli per tutti i trader di Paul Tudor Jones

  • Lo stile di trading di Paul Tudor Jones è molto conosciuto tra i suoi fans. Paul preferisce non comprare o vendere nei punti “pivot”. Continua a provare una posizione singola fino a che non cambia idea, da un punto di vista fondamentale. Altrimenti, continua a tagliare la dimensione della sua posizione. Fa trading con il quantitativo minore nel caso in cui la trade non dovesse andare bene.
  • Paul Tudor Jones, si considera come un opportunista del mercato. Quando sviluppa un’idea, ci fa profitti sopra con un rischio molto basso.
  • E’ uno swing trader, i soldi migliori si fanno quando il mercato si gira.
  • Passa le giornate a divertirsi. Esce dalle posizioni che non gli piacciono. Niente è meglio di una nuova partenza, senza stress. La chiave è avere una grande difesa, e non un grande attacco.
  • Ha degli stop loss mentali. Se tocca quel determinato numero, esce dalla posizione. Non usa soltanto degli stop di prezzo, ma anche di tempo.
  • Non essere un eroe, non avere un ego. Non sentirti mai bravo. Nel momento in cui ti senti bravo, sei morto. Pensa sempre a te stesso e alle tue abilità.

Che cosa possiamo imparare dal trader Paul Tudor Jones

Già soltanto la lista che abbiamo appena scritto, potrebbe essere un’occasione per tutti quei trader che vogliono imparare dai migliori, per elevarsi. Elevarsi ad un livello mai visto e spettacolare, il livello di Paul Tudor Jones, un trader che a marzo 2015 ha un valore di mercato di ben 4.6 miliardi di dollari.

Per approfondire, puoi visitare anche:

Fondamenti

Trader famosi

Recensioni broker