Mintos conviene davvero? Come funziona il p2p lending [Guida completa]

Il fermento attorno alla piattaforma di prestiti p2p Mintos ci ha portati ad esaminarla più da vicino, scrivendo una guida che potesse sciogliere ogni perplessità riguardo questo sito e valutarne in maniera imparziale punti di forza e debolezza.

Investire sui prestiti peer to peer non è per tutti, pone dei limiti e ci sono dei rischi, ma in un’ottica di portafoglio diversificato potrebbe essere un’opzione da prendere in considerazione.

Riepilogo su Mintos:

📊 Tipo di investimento
Prestiti P2P
📈 Rendimento potenziale
9,49% medio
📋 Piattaforma
Mintos
⚙️ Settore Prestiti peer-to-peer
💸 Investimento minimo
10 euro
📌 Sede Lettonia
🏷️ Costi Nessuno
🖥️ Migliori alternative eToro / XTB / Trade

Cos’è Mintos?

Mintos nasce nel 2014 a Riga, in Lettonia per merito di Martins Sulte e Martins Valters. La piattaforma di prestiti peer to peer viene lanciata l’anno seguente ed è subito un successo.

Già nella prima settimana vengono investiti oltre 250.000 euro in prestiti p2p. In pochi anni diventa la piattaforma di lending peer to peer più importante d’Europa, coinvolgendo oltre 461.000 investitori provenienti da 62 paesi.

L’investimento minimo consentito è di soli 10 euro e anche questo ha contribuito al suo successo. Il deposito basso permette di testare la piattaforma senza correre grossi rischi.

Nel 2020 Mintos ha deciso di aprire una campagna di crowdfunding, permettendo agli investitori di diventare comproprietari dell’azienda. L’iniziativa ha avuto un enorme successo e ha permesso di raccogliere € 6.550.006 da 6147 investitori, incrementando il valore di Mintos sul mercato.

Mintos prestiti sicuri?

La sicurezza dei prestiti peer to peer dipende da svariati fattori:

  1. La sicurezza della piattaforma
  2. Quanto sono sicuri gli investimenti
  3. La sicurezza dei mutuatari

Mintos è un’azienda affidabile, regolamentata dalla FCMC, l’autorità lettone che supervisiona i servizi di investimento. La piattaforma è stabile e piuttosto sicura. Gli investimenti possono essere più o meno rischiosi ma non possiamo definirli sicuri, sono pur sempre investimenti e ci sono varie cose che potrebbero “andare storte”.

Il punto numero 3 è il più delicato. Il sistema si basa sul prestare denaro a individui o aziende che ne fanno richiesta. Ovviamente c’è il rischio che questi debitori non restituiscano il prestito, almeno in parte, quindi per ovviare a questo inconveniente è necessario diversificare l’investimento il più possibile.

La diversificazione vi permetterà di distribuire il rischio su più utenti, riducendolo sensibilmente.

Ci sono alternative?

Le alternative a Mintos ci sono e sono numerose, ma quando parliamo di diversificazione il nostro consiglio è quello di fare investimenti in vari asset. Se scegliete Mintos per il P2P lending, dovreste anche investire in altri settori, come ad esempio azioni, indici, materie prime, valute, etf, criptovalute, ecc.

Ogni asset ha i suoi rischi e i suoi rendimenti, sta a voi creare un portafoglio ben diversificato, ma dovete sapere che una maggiore differenziazione vi terrà al sicuro da pericolosi tracolli.

Non crediate di dover aprire decine di account su altrettante piattaforme, oltre a Mintos vi basta un solo account su un Broker CFD, per accedere a tutti gli altri investimenti che abbiamo elencato, da una sola piattaforma.

I CFD sono dei derivati estremamente versatili, che permettono di investire sia al rialzo che al ribasso su svariati mercati, ma dovete scegliere solo intermediari affidabili, come eToro, XTB e Trade.com.

eToro è uno dei Broker online più popolari e completi, la sua piattaforma di trading ha fatto scuola nel settore e offre un’ampia scelta di asset negoziabili.

Se vi interessa seguire ciò che fanno i trader più esperti, con eToro potete addirittura copiare le loro operazioni grazie al Copy Trading. Si tratta di un brevetto che, una volta selezionati i vostri trader di riferimento, con un click ricopierà tutte le loro operazioni a mercato.

Ecco qualche esempio di trader che potreste copiare con i relativi rendimenti annui:

top trader etoro

I rendimenti passati non garantiscono risultati futuri

Clicca qui e scegli quali trader copiare

Il fatto di poter copiare i migliori trader al mondo vi permette sia di ottenere rendimenti elevati, sia di apprendere le loro strategie, ma se volete crescere come trader, dovete anche studiare.

Per questo motivo vi suggeriamo di iscrivervi a XTB, un Broker quotato alla Borsa di Varsavia, che mette a disposizione la xStation 5, una piattaforma di altissimo livello, con una vasta scelta di asset negoziabili.

Se volete studiare XTB vi propone un Corso di Trading che vi permetterà di comprendere e imparare ad utilizzare al meglio le migliori strategie di trading e gli indicatori più efficaci.

Potete scaricare il corso anche se non siete clienti di XTB, basta usare questo link ufficiale:

Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

Come sapete la teoria non basta e le nozioni apprese al Corso vanno testate realmente per diventare parte delle vostre strategie di trading.

Trade.com è uno dei Broker online più popolari nel nostro paese, forte di una licenza CONSOB, che ne conferma il livello di affidabilità raggiunto.

Ma per testare ciò che avete appreso al Corso di trading, quello che vi offre è un conto Demo totalmente privo di rischi, che vi permette di fare pratica senza depositare denaro.

Questo conto è identico a quello reale tranne che per i soldi disponibili, che in questo caso sono virtuali. Ecco il link per accedere gratuitamente:

Clicca qui e accedi gratis al conto Demo di Trade.com

Mintos login: Come registrarsi

Ora che sappiamo che Mintos è affidabile vediamo come registrarsi e fare il login. Il sistema è molto semplice e vi basta inserire i dati richiesti e in pochi minuti potrete fare il vostro primo investimento.

Come abbiamo detto, il deposito minimo richiesto da Mintos è di 10 euro, che si possono depositare sia con bonifico che con carta di credito.

La piattaforma prevede (in alcuni casi) anche l’obbligo di riacquisto a 60 giorni. Quest’obbligo è una garanzia che prevede il riacquisto dei prestiti, qualora i mutuatari siano in ritardo con i pagamenti oltre i 60 giorni.

Grazie a questa garanzia vi verrà ripagato tutto il capitale residuo e gli interessi maturati, peccato che non tutti i prestiti P2P su Mintos sono protetti dalla garanzia di riacquisto .

Per capire se un prestito offre questa garanzia dovete sincerarvi che abbia uno scudo che contrassegna l’investimento.

Se rinunciate alla garanzia di riacquisto, ovviamente i rendimenti salgono, ma allo stesso tempo aumentano anche i rischi.

Mintos come funziona?

Il funzionamento di Mintos è quello di fare da tramite fra investitori e mutuatari, proponendo una piattaforma di facile utilizzo.

I prestiti vengono emessi sulla base del rating creditizio e di altri fattori, che contribuiscono a valutare la durata e gli interessi da pagare (interessi che rappresentano il profitto degli investitori).

Mintos prevede anche la funzione di autoinvestimento, un sistema automatizzato che vi consente di investire in prestiti senza perdere tempo nella selezione e nella gestione effettiva dei singoli prestiti.

Potete utilizzare una delle strategie di investimento predefinite da Mintos o crearne una personalizzata. Le strategie predefinite sono:

  • Diversificato
  • Conservativo
  • Ad alto rendimento

La funzione automatica può essere utilizzata sia nel mercato primario che in quello secondario. Quest’ultimo è un mercato dove i prestiti possono essere rivenduti prima della scadenza, rinunciando a parte del profitto ma rientrando subito in possesso del capitale.

Il mercato secondario offre ampie possibilità di negoziazione, ma tenete conto che per rivendere un prestito spesso dovete “scontarlo” parecchio, assottigliando di molto il vostro profitto originario.

Questo mercato è davvero ampio e fare ricerche “manuali” richiede molto tempo. Molto meglio affidarsi al sistema di investimento automatico offerto da Mintos.

Tenete presente che sul mercato secondario è prevista una commissione di vendita dello 0,85%, pagata da chi vende.

Piattaforma Mintos

Il fatto che Mintos sia così diffuso e offra prestiti in varie aree geografiche rende la piattaforma fondamentale per gestire questi investimenti.

Oltre alla piattaforma web, Mintos nel 2019 ha sviluppato un’app per smartphone, che ha migliorato di molto l’approccio a questa tipologia di investimenti, rendendola più semplice e comprensibile.

Non tutte le funzionalità presenti nella piattaforma desktop le ritroverete sull’app, ma quest’ultima presenta il vantaggio di essere accessibile da mobile e di poter controllare i vostri investimenti direttamente sul telefono.

L’app è disponibile gratuitamente negli store Apple e Google e ha ottenuto recensioni molto positive dagli utilizzatori finali.

Mintos recensioni e opinioni

Se parliamo di recensioni e opinioni è meglio espandere il discorso all’intera piattaforma Mintos e al suo funzionamento.

Sul web potete leggere svariate recensioni che spiegano pregi e difetti di questo sistema di peer to peer lending, ma nel complesso possiamo dire che Mintos è giudicato positivamente.

Se cercate investimenti sicuri, non lo sono neanche i prestiti p2p, ma se siete consapevoli che investire comporta sempre un po’ di rischi, il lending peer to peer può offrirvi un modo nuovo di diversificare il vostro portafoglio.

Esaminando le opinioni degli utenti che hanno testato personalmente Mintos, le valutazioni trovate sul web sono mediamente accettabili e nonostante un numero di recensioni positive superiore al 70%, ci sono comunque oltre il 25% di recensioni del tutto negative.

Ecco due recensioni recenti, una positiva e una negativa, riportate integralmente, così che possiate farvi un’idea in merito al giudizio degli utilizzatori di Mintos:

Carlo scrive:

Ottima piattaforma di P2P lending. La uso da un mese circa e offre rendimenti intorno al 12%. Con la garanzia del buy-back si ha la garanzia di non perdere i soldi investiti.

 

Marco scrive:

Sono 10 mesi che ho disinvestito ma ad oggi non ho ancora la possibilità di ritirare i soldi rimasti nella piattaforma.
credo che mintos sia molto pericoloso a fronte degli alti tassi di interesse.
ogni volta che chiedo i soldi a cadenza mensile al servizio clienti mi dicono che devo aspettare. assurdo!!
consiglio di studiare bene il funzionamento prima di investire 1 euro in questa piattaforma.

Mintos vs Bondora

Il rendimento medio annuo netto per gli investitori sulla piattaforma Mintos è attualmente di circa il 9,49% mentre quello di Bondora si ferma a circa il 6,75%.

Mintos è adatto a piccolo e grandi investitori, la sua automazione lo rende molto facile da usare e la sua piattaforma è considerata la migliore in assoluto.

Anche Bondora funziona bene e il suo conto Go & Grow è facile da usare e piuttosto intuitivo.

Non c’è un vincitore assoluto fra queste due piattaforme di peer to peer lending, in un’ottica di diversificazione sarebbe meglio usarle entrambe, magari affiancandole con Trusters per il lending P2P immobiliare e un Broker CFD come eToro per tutti gli altri investimenti.

mintos

Conclusioni

Dopo aver esaminato Mintos possiamo concludere che si tratta di una delle migliori piattaforme di peer to peer lending sul mercato.

Le numerose funzionalità come l’investimento automatico, l’obbligo di riacquisto, il deposito minimo di soli 10 euro, ecc. sono decisamente vantaggiose.

Purtroppo anche questo genere di investimenti comporta dei rischi e i rendimenti non sono così elevati da giustificarli.

In un’ottica di diversificazione consideriamo Mintos una piattaforma da tenere in considerazione, ma solo se affiancata da un Broker online che vi permetta di accedere a molti altri asset finanziari come azioni, indici, materie prime, forex, etf, criptovalute, ecc.

In questa recensione abbiamo proposto dei Broker CFD estremamente affidabili, con delle caratteristiche davvero uniche, provateli in Demo, così da farvi un’idea sulle loro reali potenzialità senza rischiare denaro. Ecco i link per accedere:

FAQ

Mintos è sicuro?

La società è regolamentata e la piattaforma è sicura, ma i prestiti non lo sono.

C’è anche il mercato secondario su Mintos?

Si anche se prevede una commissione del 0,85% per i venditori.

Quant’è il deposito minimo su Mintos?

Il deposito minimo su Mintos è di 10 euro.

Mintos offre rendimenti elevati?

Non tanto, attorno al 9% annuo, se cercate rendimenti più alti meglio optare per Broker come eToro, decisamente più vantaggiosi.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.