Investire in azioni, come iniziare da zero [corso pratico]

Investire in azioni conviene? Fa guadagnare davvero dei soldi? Molti principianti pensano che investire in azioni sia difficile, troppo complicato o che ci voglia un capitale molto elevato per cominciare. Altri pensano invece che la Borsa non conviene e che, di solito, i principianti perdono molti soldi.

E’ vero, può succedere che coloro che iniziano a investire in azioni debbano subire pesanti perdite (non per niente si parla di parco buoni) ma non è così per tutti. Anzi.

La verità è che sì, ci sono principianti che cominciano a investire in azioni e riescono a ottenere subito risultati molto positivi, anche se partono da zero. Tra l’altro riescono a farlo con un capitale molto limitato, qualche volta con appena 10 euro o con non più di 250 euro.

Questo corso pratico spiega come si fa a investire in azioni partendo da zero. Presentiamo anche alcune delle migliori piattaforme per investire come eToro o 24option (le abbiamo scelte perché sono le più semplici per i principianti).

Investire in azioni online

Investire in Azioni fa schifo, se non sai come farlo. In realtà può essere veramente molto conveniente conoscendo alcuni principi di base e soprattutto utilizzando gli strumenti giusti.

Uno dei punti fondamentali è sapere come si guadagna in Borsa: i principianti pensano che l’unico modo per guadagnare con le azioni sia comprare quando il prezzo è basso per poi rivendere quando il prezzo aumenta. Questo è un sistema che funziona, ovviamente, ma solo quando il mercato è in forte salita.

Che cosa succede quando il mercato scende? Si perdono soldi. L’ignoranza, purtroppo, è il primo motivo per cui i principianti perdono soldi (vedremo fra poco qual è il secondo, forse addirittura più grave).

In realtà, esistono due tipi di operazioni che si possono eseguire per investire in azioni:

  • Comprare un’azione: genera un profitto quando il prezzo sale
  • Vendere allo scoperto un’azione: genera un profitto quando il prezzo scende

Attenzione: è molto importante capire il concetto della vendita allo scoperto. Si tratta di un’operazione puramente speculativa, in pratica è la vendita di un’azione che non si possiede (per questo si chiama allo scoperto). L’importante, comunque, è sapere che si può guadagnare anche quando il prezzo delle azioni scende.

Non è assolutamente complesso, anzi: tutti possono imparare a investire in azioni. Per chi volesse approfondire, suggeriamo di scaricare questo ebook gratuito.

Si tratta di una delle migliori guide pratiche all’investimento in Borsa. Negli ultimi mesi questo corso ha avuto centinaia di migliaia di download per la semplice ragione che funziona davvero, cioè spiega ai principianti come si fa a guadagnare sul serio in Borsa e lo fa con parole semplici (senza tecnicismi o terminologia che un principiante non conosce).

Da notare che questo corso è completamente gratuito, ci sono corsi di borsa che costano un sacco di soldi e che, in fondo, non insegnano nulla perché sono pieni di teoria (e la teoria è inutile quando non è accompagnata dalla pratica).

Il corso è stato elaborato da 24option, una delle migliori piattaforme per investire in Borsa a livello europeo. Puoi scaricare gratis il corso di Borsa cliccando qui.

Migliori piattaforme per investimenti in azioni

Abbiamo già spiegato che uno dei motivi per cui i principianti perdono soldi quando cominciano a investire in Borsa è l’ignoranza, molti ignorano ad esempio il fatto che possono guadagnare anche quando il prezzo di un’azione scende.

Il secondo motivo, forse ancora più grave, è la scelta errata della piattaforma per investire. Come deve essere una buona piattaforma? Ci sono tre caratteristiche importanti (le prime 2 sono proprio indispensabili):

  1. Sicurezza e affidabilità
  2. Assenza di commissioni
  3. Semplicità di utilizzo

Il primo punto è molto intuitivo: è fondamentale operare con piattaforme autorizzate e regolamentate perché sono le uniche che garantiscono la massima sicurezza. Queste piattaforme, infatti, richiedono un’autorizzazione prima di cominciare a operare e sono tenute a rispettare le severissime norme europee che tutelano il denaro degli investitori. Gli enti di vigilanza di ogni paese europeo controllano poi il rispetto effettivo delle normative. In Italia è la CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) che si occupa di vegliare sugli investimenti.

Il secondo punto è ancora più importante: chi vuole iniziare a investire in azioni e vuole guadagnare deve evitare di pagare commissioni. Chi inizia di solito lo fa con un piccolo capitale, ad esempio 250 euro (è possibile persino cominciare con 10 euro, ma per adesso usiamo 250 euro come esempio).

Una delle piattaforme più famose per investire in Borsa è Fineco. Ebbene, Fineco impone una commissione fissa di 7 euro per operazione. Questo significa che chi comincia con 250 euro vedrà evaporare il suo capitale in 36 operazioni, più o meno (ovviamente se non perde soldi sulle singole operazioni).

Oggi, per fortuna, ci sono molte piattaforme per investire autorizzate e regolamentate (quindi sicure) che non applicano commissioni. Ne abbiamo selezionate alcune che sono anche molto semplici e intuitive e dunque adatte anche a chi comincia per la prima volta a investire in borsa.

Investire in azioni con 24option

24option è una specie di paradiso per in principianti che cominciano a investire. La piattaforma è ben più che intuitiva e tutti gli iscritti ricevono l’assistenza telefonica diretta di un vero esperto di Borsa che fornisce indicazioni precise su come operare senza errori.

Chi vuole può anche scaricare gratis un’ottima guida che spiega nella pratica come si ottengono i risultati migliori. Ne abbiamo già parlato, puoi scaricare la guida cliccando qui.

24option è completamente gratuita, sicura e senza commissioni. E’ possibile anche operare in modalità demo, cioè con denaro virtuale, per fare esperimenti senza nessun tipo di rischio. Grazie alle demo è possibile andare a colpo sicuro quando poi si comincia a investire denaro reale.

Clicca qui per iscriverti gratis su 24option.

Investire in azioni con eToro

eToro è una delle opzioni migliori per cominciare a investire in azioni. Oltre a essere veramente semplice e intuitiva, è l’unica piattaforma che consente di copiare, in modo automatico, quello che fanno i migliori investitori.

eToro ha creato un sistema brevettato, detto Copytrading, che consente di individuare gli investitori che hanno fatto il massimo del profitto in passato. Con un semplice click è possibile iniziare a copiarli: sarà il sistema a replicare, in tempo reale, tutte le loro operazioni sul mercato.

Il vantaggio di eToro è duplice: consente di ottenere subito risultati positivi e, allo stesso tempo, consente di imparare osservando quello che fanno i migliori.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Investire in azioni con Trade.com

Trade.com è una piattaforma relativamente poco conosciuta ma in grado di offrire un servizio straordinario. E’ semplice ed intuitiva da usare, anche per chi comincia per la prima volta. Allo stesso tempo, offre servizi davvero eccellenti, adatti anche ai professionisti più esigenti.

Per quanto riguarda i principianti, offre un servizio di assistenza telefonica davvero buono (veri esperti che ti guidano passo a passo) e mette anche a disposizione un’ampia sezione didattica con centinaia di video corsi: puoi accedere gratis ai videocorsi cliccando qui.

Questi videocorsi sono particolarmente apprezzati perché partono dalle basi del trading e dell’investimento in azioni fino ad arrivare alle strategie più complesse.

Trade.com è completamente gratuita e non applica commissioni di nessun tipo. E’ possibile anche operare in demo, senza limiti e senza vincoli. Chi decide di investire denaro reale può farlo con un capitale iniziale di appena 100 euro.

Puoi iscriverti gratis su Trade.com cliccando qui.

Investire in azioni con Iq Option

Iq Option è perfetta per chi comincia a investire in azioni, per vari motivi. Per prima cosa è semplice e intuitiva. In secondo luogo, è l’unica piattaforma di investimento che consente di cominciare con appena 10 euro di investimento iniziale. Tutte le altre piattaforme di cui abbiamo parlato richiedono un investimento compreso tra i 100 e i 250. Solo Iq Option richiede appena 10 euro.

Ovviamente è possibile cominciare con così poco perché non ci sono commissioni e perché si può applicare la leva finanziaria.

Tra gli altri vantaggi di Iq Option, dobbiamo sottolineare la possibilità di accedere ad un’ampia sezione informativa con centinaia di videocorsi gratuiti e la possibilità di operare con una piattaforma demo, illimitata e senza vincoli.

Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

investire in azioni

Investire in azioni sicure

Chi vuole investire in azioni cerca di solito azioni sicure. Ebbene, c’è una brutta notizia: non esistono azioni sicure, almeno se con questo termine si intende azioni il cui valore sicuramente non diminuisce mai. Le azioni sicure non esistono perché nessuna azione può crescere in maniera indefinita: ci saranno sempre dei momenti in cui il suo prezzo scende.

Anche solo porsi la domanda di quali sono le azioni sicure su cui investire è sbagliato. Questo errore nasce dal fatto che spesso si confonde il concetto di investire in azioni con quello di comprare azioni.

Abbiamo già visto che con le migliori piattaforme è possibile guadagnare sempre, sia quando il prezzo scende che quando sale (ovviamente facendo l’operazione giusta al momento giusto).

In pratica a questo punto non ci interessano più le azioni sicure: ci interessano solo azioni di cui siamo in grado di prevedere l’andamento. Insomma, se sappiamo che un titolo azionario sta per crollare per qualunque motivo, possiamo guadagnarci un sacco di soldi andando al ribasso (vendendo allo scoperto).

Nel caso in cui si decide di investire in azioni utilizzando la piattaforma eToro, poi, non serve nemmeno fare previsioni perché basta selezionare per la copia i migliori investitori al mondo: saranno loro a occuparsi di fare le previsioni giuste sulle azioni!

Investire in azioni Amazon


Grafico quotazioni in tempo reale azioni Amazon.

Il dominio di Amazon nel settore cruciale del commercio elettronico ha fatto crescere in maniera esponenziale il valore delle azioni. Chi ha investito al momento della quotazione è diventato sicuramente ricco.

Il fatto che le azioni di Amazon siano salite così tanto non deve però ingannare: anche loro, prima o poi, inizieranno a scendere. Lo stesso Bezos, fondatore di Amazon, ha ammesso che prima o poi la sua creatura andrà in declino (secondo lui, in 30 anni).

Questo non significa che le azioni Amazon non siano un ottimo titolo, significa solo che bisogna sempre approfittare del movimento di prezzo (al rialzo o al ribasso) per guadagnare sempre il massimo, senza fissazioni.

Investire in azioni Apple


Grafico quotazioni in tempo reale azioni Apple
Per chi si occupa di investimenti azionari la azioni Apple sono particolarmente apprezzate. Non perché le azioni Apple siano azioni sicure nel senso che garantiscono una crescita costante. Le azioni Apple salgono e scendono come tutti gli altri titoli.

Il vantaggio di investire in azioni Apple sta nel fatto che le azioni Apple sono studiate da moltissimi esperti che le tengono costantemente sotto osservazione. Anzi, possiamo dire che qualunque mossa che fa la società di Cupertino viene immediatamente analizzata da decine di migliaia di blog e siti in tutto il mondo. In pratica il comportamento delle azioni Apple è altamente prevedibile, questo è il grande vantaggio.

Azioni comprare e vendere in giornata

Fino a questo momento non abbiamo accennato alle tempistiche dell’investimento in azioni. Molti credono che sia soprattutto un investimento a lungo termine. Per coloro che investono solo un piccolo capitale, però, è davvero importante fare operazioni veloci perché hanno bisogno di generare molti piccoli profitti.

Chi comincia con un piccolo capitale, quindi, deve comprare e vendere azioni in giornata. Con questo metodo, tra l’altro, si può approfittare di qualunque cambiamento di prezzo delle azioni: ricordiamoci sempre che si può guadagnare sia quando il prezzo sale che quando scende!

Conclusioni

L’investimento in azioni può essere davvero molto profittevole, a patto però di conoscere almeno le basi e di utilizzare piattaforme sicure e affidabili che non applicano commissioni. In questo corso abbiamo presentato i principi fondamentali per investire in borsa senza errori (spesso ignorati dai principianti che così perdono soldi) e abbiamo parlato anche delle migliori piattaforme come 24option ed eToro.

Per approfondire, puoi visitare anche:

Fondamenti

Recensioni broker