Volumi nel trading cosa sono? Strategie e indicatori efficaci

I volumi nel trading sono delle informazioni spesso trascurate dagli investitori e da molti analisti, soprattutto dai principianti. Con questa guida imparerete a interpretare i volumi e capirete che questa indicazione porta molti vantaggi e potrebbe essere di enorme aiuto quando dovete analizzare i mercati.

Ecco in sintesi i principali vantaggi dei volumi nel trading:

  1. Il volume aiuta a confermare le tendenze dei prezzi e gli schemi dei grafici, poiché mostra quanto interesse c’è su quel titolo.
  2. Le variazioni di volume tendono a guidare i movimenti dei prezzi.
  3. La tendenza in un indicatore di volume sul lungo periodo è rilevante per le tendenze dei prezzi e aiuta a determinare quando il prezzo sta perdendo slancio.

I trader e gli investitori esperti utilizzano spesso l’analisi del volume per anticipare il mercato e in questa guida vi spiegheremo come fanno.

Vi mostreremo anche come leggere i volumi nel trading e quali intermediari usare per sfruttare a vostro vantaggio questi dati, partendo da eToro, il Broker leader di mercato.

Volumi nel trading – tabella riepilogativa:

💶 Mercato: Tutti
💸 Potenziale guadagno Elevato
💻 Piattaforme di trading: WebTrader e MetaTrader
📃 Strategia Breve, medio e lungo termine
✅ Come imparare Corso di Trading

Se volete vedere all’opera dei trader esperti che sfruttano a loro vantaggio i volumi nel trading potete approfittare del Copy Trading di eToro, uno strumento brevettato che vi permette di copiare tutte le operazioni a mercato dei trader migliori della community.

Clicca qui e scegli chi copiare su eToro

Cosa sono i volumi nel trading?

Il mercato è composto da acquirenti e venditori e per finalizzare delle transazioni questi “attori” devono essere disposti entrambi a concluderle.

I volumi nel trading rappresentano cose diverse in base all’asset di riferimento. Nel forex ad esempio, che viene negoziato OTC, il volume è rappresentato dai tick (le singole variazioni di prezzo) che si verificano in un determinato intervallo di tempo.

Questo perchè non esiste una “borsa globale delle valute” quindi non è possibile registrare tutte le transazioni che avvengono in questo mercato.

I dati sul volume nel Forex rappresentano ciò che accade solo a un particolare fornitore di liquidità, ad un Broker o a un singolo intermediario finanziario.

Per le azioni e altri titoli negoziati sulle Borse mondiali, come future e opzioni, il volume è una misura del numero di azioni o contratti negoziati in un determinato periodo di tempo. In parole povere, mostra quante volte il titolo è stato acquistato o venduto in un lasso di tempo prestabilito.

Questo intervallo temporale può essere di un minuto, quattro ore, un giorno o qualsiasi altra durata.

Nella maggior parte delle piattaforme di trading, l’indicatore del volume è presentato in una finestra separata sotto il grafico dei prezzi, proprio come altri indicatori utilizzati nell’analisi tecnica . Il volume transato nell’intervallo di tempo specificato è rappresentato come una barra, che può essere codificata in diversi colori.

Il colore della barra mostra se il prezzo del titolo chiude al rialzo o al ribasso:

  • Una barra verde viene generalmente utilizzata per indicare che il titolo ha chiuso al rialzo durante la sessione di negoziazione.
  • Una barra rossa viene utilizzata per indicare che il titolo ha chiuso al ribasso.

L’altezza della barra mostra se c’è un aumento o una diminuzione del volume del titolo negoziato:

  • Una barra più alta mostra un volume maggiore.
  • Una barra più bassa mostra un volume inferiore.

Come leggere i volumi nel trading

Per leggere i volumi nel trading bisogna procedere in questo modo:

  1. Registratevi su un Broker

    Effettuate la registrazione ad un Broker che offra una piattaforma di trading completa, che fra i vari indicatori abbia almeno un indicatore di volume.

  2. Scegliete solo Broker con grandi volumi

    L’indicatore all’interno della piattaforma di trading mostra solo i volumi di quel particolare Broker, non quelli globali. Quindi per ottenere un’informazione attendibile bisogna affidarsi ad un Broker molto popolare.

  3. Impostate l’indicatore del volume nella piattaforma

    Ogni piattaforma può offrire diversi indicatori di volume, come il classico OBV. Impostatelo sul grafico del titolo che volete analizzare.

  4. Selezionate il timeframe desiderato

    A questo punto dovete impostare il timeframe previsto dalla vostra strategia di trading e di conseguenza vedrete l’indicazione del volume relativo a quel preciso lasso di tempo.

  5. Analizzate le barre

    Di solito il volume è indicato da barre rosse e verdi in base al fatto che stia diminuendo o crescendo rispetto al periodo di tempo precedente. Queste indicazioni vi permettono di capire quanto interesse c’è sul titolo che state analizzando.

Indicatore volumi trading

Oltre al volume stesso, ci sono molti altri indicatori basati sui dati del volume. L’analisi di questi indicatori tecnici ha sempre aiutato i trader e gli investitori a capire meglio cosa sta succedendo nel mercato. Ecco alcuni degli indicatori di volumi nel trading comunemente usati:

  • OBV indicator
  • Volume RSI
  • Volume price trend indicator
  • Money flow index
  • Chaikin money flow indicator
  • Accumulation/distribution
  • Ease of movement
  • Negative volume index
  • Volume-weighted average price
  • Open interest

Indicatore OBV

L’indicatore OBV, probabilmente il più popolare in assoluto, è un indicatore di analisi tecnica che mette in relazione il flusso di volume con le variazioni del prezzo di un titolo.

Utilizza un totale cumulativo di volume di scambio positivo e negativo per prevedere la direzione del prezzo. L’OBV è un oscillatore di quantità di moto basato sul volume, quindi è un indicatore che anticipa il mercato: cambia direzione prima del prezzo.

Questo indicatore di volume è stato creato da Joseph Granville nel suo libro del 1963 intitolato “La nuova chiave di Granville per i profitti del mercato azionario “. Granville ha proposto la teoria secondo cui le variazioni di volume precedono i movimenti dei prezzi in modo misurabile.

Questo analista credeva che il volume fosse la forza principale dietro le principali mosse del mercato e pensava alla previsione delle variazioni di prezzo di OBV come a una molla compressa che si espande rapidamente quando viene rilasciata.

Volumi nel forex e negli altri mercati

I volumi nel trading sono fondamentali per comprendere l’interesse per un particolare asset, che sia una coppia forex, un’azione, una criptovaluta o qualsiasi altro strumento finanziario.

Un indicatore di volume può aiutarvi a confermare la validità di una strategia ancor prima di piazzare un’operazione a mercato o darvi almeno un preavviso su ciò che potrebbe accadere.

Ecco alcuni scenari in cui conoscere i volumi nel trading può aiutare a prendere la decisione giusta.

Breakout

Nei breakout di trading, la maggior parte dei trader cerca un prezzo che si chiude al di sopra di un livello di resistenza prima di entrare a mercato. Allo stesso modo, il prezzo deve chiudere al di sotto di un livello di supporto per indicare un probabile ribasso.

Tuttavia, il modo in cui il prezzo chiude potrebbe non essere sufficiente per confermare la validità di un breakout.

E’ più probabile che un breakout che si verifica in corrispondenza di un aumento del volume abbia più successo rispetto a uno che si verifica in corrispondenza di un volume ridotto. Il motivo è semplice: un aumento di volume durante un breakout indica la forza nel movimento e l’indicatore di volume (OBV) mostra questa “forza”:

Breakout volumi nel trading

Falsi breakout

Nel mercato si verificano frequentemente dei falsi breakout, anche a causa della liquidità degli operatori istituzionali. I trader esperti hanno imparato a tenere traccia di questa particolare situazione per sfruttarla a proprio vantaggio.

Spesso questi falsi breakout creano schemi che possono essere piuttosto redditizi se individuati.

Gli indicatori di volume non solo aiutano a evitare di negoziare determinati falsi breakout, ma possono confermare se la direzione opposta presenta una configurazione di trading redditizia. In altre parole, un indicatore di volume può aiutarvi a identificare una diversa opportunità di trading quando un breakout è fallito.

Ritracciamenti

Il prezzo di qualsiasi titolo si muove a ondate: un’onda impulsiva è sempre seguita da un’onda correttiva (pullback o ritracciamento).

Quando il mercato tende al rialzo o al ribasso, l’onda d’impulso (nella direzione del trend) è più grande dell’onda correttiva (ritracciamento nella direzione opposta). Ma è difficile dire all’inizio del movimento opposto se si tratta solo di una correzione o di un’inversione di prezzo.

È qui che un indicatore di volumi nel trading può aiutarvi a valutare cosa sta succedendo e come gestire le proprie posizioni.

I movimenti nella direzione del trend sono accompagnati da volumi relativamente più elevati rispetto ai movimenti nella direzione opposta. Inoltre, un indicatore di volume può riconoscere quando un ritracciamento è stato completato e se la tendenza è ripresa.

Inversioni

Dopo una prolungata tendenza al rialzo o al ribasso, se il prezzo inizia a consolidarsi con movimenti  relativamente più piccoli ma il volume resta elevato, potrebbe esserci un’inversione di prezzo in vista.

Gli investitori istituzionali stanno accumulando o distribuendo posizioni.

Inoltre, gli indicatori di volume possono aiutare a confermare i pattern di inversione dei prezzi, come “testa e spalle”, “doppio massimo”, “doppio minimo”, ecc.

Una divergenza tra l’indicatore del volume e il prezzo è un forte segnale di inversione.

Volume degli scambi

Il volume negli scambi deve mostravi le intenzioni di molti trader e per farlo dovete sfruttare l’indicatore di volume di un Broker con un elevato numero di transazioni.

eToro è uno dei Broker online più diffusi sul pianeta e gli oltre 25 milioni di utenti registrati muovono dei volumi impressionanti.

Questi numeri non fanno altro che rendere l’indicatore di volume degli scambi più affidabile che mai e fornirvi le indicazioni che vi servono per operare con successo.

Per accedere agli indicatori di volumi nel trading con eToro seguire questi 4 step:

  • Registratevi su eToro
  • Scegliete il conto Demo o quello reale
  • Selezionate il titolo che volete negoziare
  • Impostate sul grafico l’indicatore di volume

Prova la piattaforma eToro cliccando qui

Questo Broker ha brevettato un sistema che permette di copiare le operazioni a mercato dei migliori trader della piattaforma. Il sistema si chiama Copy Trading e permette di scegliere i trader che preferite e replicare sul vostro conto i loro rendimenti con un semplice click. Ecco alcuni esempi:

top trader etoro

I risultati passati non sono garanzia di rendimenti futuri.

Clicca qui e scegli quali trader copiare

Trading con i volumi pdf

Se cercate un pdf che spieghi i volumi nel trading abbiamo un suggerimento: Un Corso di Trading completo, molto più di un semplice pdf e per di più totalmente gratuito! Ma com’è possibile?

Si tratta della promozione di un Broker CFD e attualmente è offerto gratis, basta usate il link qui sotto:

Clicca qui e accedi gratis al Corso di Trading

XTB è un Broker molto affidabile, con una regolare licenza CySEC e una quotazione alla Borsa di Varsavia a confermarne la stabilità economica.

Offre una piattaforma di trading chiamata xStation 5, accessibile da qualunque dispositivo, che propone svariati indicatori di volume fra cui potete scegliere.

Per valutare i volumi nel trading su XTB dovete seguire questi passaggi:

  • Registratevi su XTB
  • Accedete alla piattaforma di trading
  • Selezionate il titolo che vi interessa analizzare
  • Applicate al grafico l’indicatore di volume

Clicca qui e registrati gratis su XTB

Piattaforma trading volumi

La migliore piattaforma di trading per analizzare i volumi è probabilmente la MetaTrader, un software con un’ampia offerta di plugin aggiuntivi e numerosi indicatori di volume a disposizione dei trader.

Capex è un Broker senza commissioni che offre la MetaTrader e una piattaforma Web, entrambe adatte a valutare i volumi nel trading.

Per analizzare i volumi nel trading con Capex dovete seguire queste istruzioni:

  • Registratevi su Capex
  • Scegliete la piattaforma di trading
  • Selezionate il CFD che volete analizzare e aprite il relativo grafico
  • Applicate al grafico l’indicatore di volume

Clicca qui e registrati gratis su Capex

Se volete imparare come si usano i volumi nel trading vi consigliamo di accedere alla Trading Academy di Capex, una vera e propria scuola di trading ricca di corsi, webinar, video-lezioni, ecc. Grazie al link qui sotto potrete accedere gratis a questa accademia di trading:

Clicca qui e accedi gratis alla Trading Academy

Conclusioni

L’analisi dei volumi nel trading è molto importante per gli investitori e gli speculatori. Ci sono numerosi indicatori di volume a vostra disposizione e svariate piattaforme che permettono di applicarli a qualsiasi grafico di analisi tecnica.

volumi nel trading

In questa guida abbiamo spiegato che vantaggi offre l’analisi dei volumi, ma a questo punto dovete scegliere la piattaforma più adatta a voi e per questo vi consigliamo di testare in Demo i migliori Broker sul mercato:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Come fare trading con i volumi?

    Bisogna sfruttare i migliori indicatori di volumi disponibili sul mercato e applicarli al grafico del titolo che si sta analizzando.

    Cosa indica il volume nel trading?

    Il volume indica l’interesse per un titolo.

    Come usare i volumi nel forex?

    Il forex è un mercato OTC, quindi per ottenere dei volumi affidabili bisogna sfruttare l’indicatore di un Broker con un elevato numero di transazioni.

    Come leggere un indicatore di volume?

    Solitamente l’indicatore di volumi nel trading è un grafico a barre, la loro ampiezza indica un aumento di interesse per il titolo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.