Seleziona una pagina

Trading borsa italiana

Investire in Borsa e guadagnare è l’obiettivo di risparmiatori e trader. Oggi grazie ad Internet è possibile riuscire a conseguire profitti adoperando molteplici strumenti. Occorre comunque comprendere come fare a guadagnare con la Borsa e quali sono i principali sistemi di cui bisogna disporre per riuscire in tale intento.Innanzitutto per investire in Borsa online occorre scegliere il miglior broker. Alla sua valutazione bisogna dedicare del tempo in modo da eseguire una analisi molto accurata, in quanto si tratta dell’intermediario che permette di accedere sui mercati. Dalla affidabilità della piattaforma e dalla sua serietà dipendono principalmente i guadagni nel trading con la Borsa Italiana.

Pertanto risulta indispensabile scegliere un broker che permetta di compiere operazioni sui mercati azionari che sia registrato dalla CONSOB. Per investire in Borsa non è necessaria una grande competenza, ma bisogna disporre di una buona volontà ad imparare. Non occorre dedicarsi allo studio di concetti complicati, ma basta disporre di una base di preparazione. L’esperienza acquisita nel tempo sarà il miglior alleato del trader che decide di investire in Borsa.L’obiettivo di ogni trader è guadagnare, un traguardo che di certo è alla portata di tutti, a condizione di adoperare broker affidabili ed autorizzati dalla CySEC, per essere certi di fare trading di azioni in piena sicurezza.

Borsa italiana S.p.A.

Borsa Italiana S.p.A. è l’organismo che si occupa della gestione e del meccanismo di funzionamento di Piazza Affari, ovvero la Borsa di Milano.Si tratta in pratica di una società che ha il compito di vigilare sulla scambio delle azioni, delle obbligazioni e di tutta una più ampia serie di strumenti finanziari.Dal 2007 fa parte del Gruppo LSE, il noto London Stock Exchange, che controlla e vigila sulla importante Borsa di Londra.Borsa Italiana S.p.A. ha pertanto la responsabilità di assicurare la massima trasparenza di tutte le operazioni, sia con riguardo alle società quotate che nei confronti degli investitori.

Diversi sono i mercati gestiti da Borsa Italiana. I più importanti sono l’MTA, il Mercato Telematico Azionario, ed il MOT, ovvero il Mercato Obbligazionario Telematico.Tra le molteplici funzioni di Borsa Italiana S.p.A., spiccano tutta una serie di atti volti a regolare il buon funzionamento dei mercati, le delibere sulla ammissione, sospensione ed esclusione degli strumenti finanziari immessi dalle società, la comunicazione alla CONSOB di eventuali violazioni dei regolamenti di Borsa e far conoscere al pubblico informazioni e documenti ufficiali.

ETF Borsa Italiana

La parola ETF (Exchange-Traded Fund) è un termine che va ad identificare una tipologia di fondo d’investimento che viene negoziato in Borsa alla stregua di un tradizionale titolo azionario. Gli ETF Borsa Italiana si mettono in mostra per un particolare meccanismo di funzionamento, grazie a cui è possibile conseguire una migliore replica dell’indice ed un più conveniente contenimento dei costi rispetto ad un qualsiasi altro fondo tradizionale.

Attualmente a Piazza Affari sono oltre cento gli ETF quotati e permettono di scegliere tra una ampia selezione di strumenti azionari ed obbligazionari.Grazie allo strumento dell’ETF è possibile prendere una data posizione su un indice azionario o obbligazionario, facendo ricorso ad un’unica operazione.Gli ETF hanno raggiunto una notevole diffusione grazie anche alla loro semplicità, in quanto si comprano e si vendono come una comune azione sul Mercato Telematico Azionario (MTA).

La negoziazione non prevede aste, ed è pertanto continua dalle ore 09:10 fino alle ore 17:25.Per quanto riguarda le spese, i costi di negoziazione sono pressoché gli stessi delle azioni, ed inoltre non prevedono nessuna commissione di “Entrata” e di “Uscita”, a differenza invece dei fondi comuni.

Per acquistare un ETF è sufficiente rivolgersi al proprio broker di fiducia, con le operazioni di trading praticamente identiche a quelle delle azioni.Infine capitolo liquidità, davvero molto buona: oggi tra i maggiori utilizzatori degli ETF troviamo proprio gli investitori istituzionali.

Per approfondire, puoi visitare anche:
Fondamenti

Recensioni broker