Truffa Forex: Come riconoscerla e come investire senza rischi?

Quanto spesso abbiamo sentito, erroneamente, utilizzare il binomio Forex truffa? E quante altre invece è stato definito come un’importante fonte di rendita? Esistono trucchi Forex o sono anch’essi una forma di trading online-truffa?

Sono queste solo alcune delle principali domande che i trader alle prime armi si pongono quando si avvicinano al mondo degli investimenti finanziari e del trading online sui mercati valutari.

D’altronde, se non si hanno sufficienti conoscenze in materia, è davvero molto facile cadere in confusione.

Abbiamo voluto dedicare un approfondimento intero a questo tema, nella speranza che possa esserti di aiuto per poter migliorare le tue conoscenze sugli investimenti finanziari, e tenere sufficientemente a distanza le trappole che gli investimenti online potrebbero celare.

Forex truffa – riepilogo:

❓ Il forex è una truffa? No
👮‍♂️ Esistono truffe forex?
🔍 Come riconoscerle? Promesse di risultati certi
🏃‍♂️ Come evitarle? Scegliendo broker regolamentati
📍 Dove investire? eToro / XTB 

Fin da subito, però, vogliamo chiarire che uno dei migliori metodi per poter fare Forex con sicurezza e legalità è quello di aprire e utilizzare un conto presso uno dei migliori broker.

Per questo motivo analizzeremo anche i servizi che broker come eToro ti mettono a disposizione per un investimento sereno e trasparente. Infatti scegliendo un broker regolamentato non solo potrai avere la certezza di operare in maniera sicura ma, inoltre, saprai di poter contare su strumenti di supporto di altissimo livello.

Un esempio vincente è il Copy Trading, che ti permette di investire sul forex copiando le operazioni di trader con più esperienza di te per ottenere i loro stessi rendimenti (in rapporto al capitale investito).

Clicca qui per registrarti su eToro

Forex truffa o funziona?

Per capire per quale motivo il Forex non è una truffa, devi innanzitutto comprendere che cos’è! Non tutti i trader principianti sanno, verosimilmente, che il termine Forex viene utilizzato per indicare il mercato valutario, ossia un mercato finanziario all’interno del quale è possibile cedere una valuta in cambio di un’altra.

Nel Forex puoi dunque scambiare euro contro dollari statunitensi, franchi svizzeri contro yen, dollari canadesi contro dollari australiani e così via. Proprio per questo motivo all’interno del Forex sono milioni gli operatori che ogni giorno effettuano delle transazioni. Pensa, per esempio, a chi deve partire per un viaggio negli Stati Uniti e vorrebbe cambiare un po’ di euro nella valuta locale.

Oppure pensa a chi sta cercando di effettuare un’operazione di copertura su un’importazione. O magari, come nel caso più frequente (che è anche quello che ci riguarda più da vicino), a chi vorrebbe generare risultati con il trading Forex online, speculando sulla corretta evoluzione delle valute.

Cosa sono le truffe Forex?

Se il Forex di per sé non è una truffa, non significa che non esistano persone che cercano di sfruttare questo mercato a proprio vantaggio, e fin qui sarebbe tutto normale, a discapito però degli altri. Le truffe Forex infatti esistono ma, con un po’ di accortezza, diventa facile riconoscerle e quindi evitarle. 

Come regola generale, bisogna analizzare bene il nostro interlocutore, ossia l’intermediario con il quale investire sui mercati. La prima cosa da fare è verificare se si tratta di un intermediario regolamentato: i broker forex non regolamentati, infatti, 9 volte su 10 nascondono una truffa legata al fatto di non avere alcun obbligo legale. In pratica, stai semplicemente dando soldi ad uno sconosciuto che può farne ciò che vuole: non propriamente una scelta sicura, no?

Seconda cosa è non cascare nelle promesse che ti vengono fatte: la stragrande maggioranza delle truffe Forex si presenta come un sistema per fare soldi facili e senza sforzo. Molto spesso si parla di rendimento garantito, chiedendoti semplicemente un investimento iniziale e assicurandoti che un algoritmo infallibile saranno in grado di moltiplicare i tuoi capitali. Ciò ovviamente fa leva sull’inesperienza del trader, che punta al risultato senza come funziona il mercato valutario.

I soldi facili non esistono e i rendimenti garantiti ancora meno: diffida di queste promesse. 

forex-truffa

Quali sono i rischi delle truffe forex?

Sul web puoi trovare millantatori di ogni genere, che vogliono convincerti che fare soldi con il trading Forex sia facile e che non ci siano rischi. Accanto ad essi, per fortuna, esistono numerosi siti Internet autorevoli che ti mettono in guardia sui pericoli che gli investimenti finanziari online presentano, e sui passi che dovresti fare per realizzare una strategia di investimento vincente.

Ma allora il Forex è una truffa? E come ci si può difendere da frodi e pericoli?

Se hai ben compreso quale sia la scelta che devi fare per poter ottenere le migliori soddisfazioni dagli investimenti sui mercati valutari, dovresti anche intuire che la prima cosa da fare sia allontanarti in maniera decisa da tutti quegli operatori che invece non ti possono proporre le stesse garanzie e le stesse forme di tutela che invece dovrebbero assicurarti. Il trading online di per sé non è una truffa, ma i truffatori sono comunque dietro ogni angolo.

Un fattore ci sembra essere comune denominatore a tutti gli scam è che tutti i truffatori nel Forex si approfittano della scarsa conoscenza di coloro che cadono nelle loro  trappole. Pertanto, è molto probabile che i siti-truffa nel Forex trading siano caratterizzati da un elemento di fondo: convincerti che puoi fare soldi facilmente e senza rischi, semplicemente affidando a loro i tuoi capitali.

Sarà facile trovare, dunque, su questi siti truffa delle dichiarazioni che ti invitano a ad aprire un conto, depositare il tuo denaro e aspettare che il misterioso algoritmo degli sviluppatori della frode faccia il resto, generando benefici economici che potrai prelevare in qualsiasi momento per vivere di rendita e goderti la vita. Ma stai attento: è tutto una burla!

Come evitare i rischi delle truffe forex?

Con questo non vogliamo certamente dire che non sia possibile fare soldi con il Forex, ma solamente che ottenere benefici con il trading online non è facile (anche adottando alcuni trucchi Forex), ed è ovviamente impossibile pensare che si possano ottenere soldi senza correre un rischio.

Per fare soldi con il trading online e sfruttare appieno i vantaggi del Forex devi invece:

  • Studiare cosa sono e come funzionano i mercati e i prodotti finanziari (ad esempio, sai cosa è il calendario economico?);
  • Fare una pianificazione finanziaria della tua situazione personale e familiare;
  • Realizzare una strategia che sia compatibile con i tuoi obiettivi e con il tuo profilo di rischio e di rendimento atteso;
  • Aprire un conto di trading presso un broker regolamentato 
  • Investire con il tuo denaro, mantenendo fede alla strategia che in precedenza hai delineato.

Arrivati a questo punto ci chiediamo: come e dove investire davvero nel forex? Scopriamolo nei prossimi paragrafi.

Forex Truffa

Come investire davvero nel Forex?

Una volta compreso che cosa è il Forex, devi anche capire che per ottenere un rendimento con il Forex, ovvero effettuare delle operazioni di compravendita delle valute che siano proficue, hai tantissime opportunità.

La scelta di una o dell’altra possibilità dipende tuttavia, principalmente, dal tuo scopo. Se infatti hai bisogno di  scambiare una valuta per un’altra perché – come sopra abbiamo ipotizzato – magari devi fare un viaggio all’estero, la cosa più semplice è evidentemente quella di andare presso una banca o un cambio valute.

La tua banca (o un istituto di tuo riferimento) potrà effettivamente essere una buona scelta anche nel caso in cui, magari, devi compiere un’operazione di copertura (hedging) perché stai facendo delle operazioni di import-export e vuoi tutelarti dall’evoluzione sfavorevole dei tassi di cambio.

Se invece vuoi operare sul Forex perché vuoi investire con il trading online, ovvero vuoi cercare di trarre beneficio dal cambiamento dei prezzi delle valute, allora non c’è niente di meglio che ricorrere all’utilizzo dei software di investimento dei broker regolamentati e autorizzati. Il motivo? Lo scopriremo nel corso dei prossimi paragrafi.

Le piattaforme più sicure per evitare le truffe forex

Sono in realtà piuttosto numerose le motivazioni che potrebbero indurti a investire con un broker regolamentato e autorizzato, e non basterebbero di certo queste poche righe per riassumerle tutte.

Tuttavia, vogliamo comunque provare a fornirti qualche buono spunto che ti permetterà di analizzare obiettivamente le piattaforme di trading online dei migliori Forex broker, allontanandoti invece da tutti quegli altri operatori che – come abbiamo sopra anticipato – altro non possono offrirti che… potenziali truffe!

Investire sul Forex con un broker equivale invece a utilizzare un operatore che:

  • Ha ottenuto una licenza da parte delle autorità di mercato nazionali e internazionali per aver assolto ai requisiti di sicurezza e di tutela previsti;
  • Verserà i tuoi soldi in un conto corrente bancario separato, mantenendo così distinti i fondi dei propri clienti da quelli propri;
  • Ha una sede ben radicata sul territorio europeo e, dunque, non ha il proprio domicilio in misteriosi paradisi fiscali;
  • Dispone di un’assistenza clienti facilmente contattabile, e pronta a poter soddisfare qualsiasi tua esigenza in relazione a problemi pre e post apertura del conto di trading;
  • Ti offre una serie di servizi formativi e informativi di altissimo livello, per aiutarti a crescere, giorno dopo giorno, come trader;
  • Ti permette di fare trading a commissioni competitive, perché i Forex broker sfruttando lo spread per ottenere benefici.

Per non parlare poi della possibilità di sfruttare il trading CFD, l’unico strumento finanziario che permette di generare risultati sia dagli scenari rialzisti che da quelli ribassisti di mercato, replicando l’andamento di un asset sottostante.

Insomma, già da questi pochi punti di condivisione dovresti aver ben compreso che investire nel Forex con un broker autorizzato è l’unica strada che dovresti seguire.

Ecco due dei broker più affidabili: eToro ed XTB

eToro

Se il nome di eToro ti dice qualcosa, è probabilmente perché hai sentito parlare che si tratta del leader mondiale nel settore del Social Trading e del Copy Trading. Ebbene, è proprio così! eToro è un broker presente in tutto il mondo, che ha conosciuto un’evoluzione costante grazie al costante aggiornamento dei prodotti e dei servizi offerti.

Il suo fiore all’occhiello è senza ombra di dubbio la community su cui si fonda il Social Trading, una piattaforma all’interno della quale tutti gli iscritti possono confrontarsi, in maniera costruttiva, su investimenti e strategie da mettere in atto.

Da questo concetto, eToro ha brevettato la funzione di Copy Trading, strumento caratteristico che permette anche agli investitori che hanno meno esperienza sui mercati finanziari di arrivare ad ottenere ottimi risultati, sfruttando le conoscenze altrui. Come funziona?

In termini molto semplici – i trader più esperti ci perdoneranno qualche banalità! – investire con il Copy Trading di eToro significa copiare ciò che fanno gli altri investitori della piattaforma, scegliendoli da un elenco che presenta chiaramente le loro performance. Pertanto, se questi trader esperti, con le loro operazioni, riusciranno a ottenere dei rendimenti positivi, gli stessi rendimenti saranno in proporzione riconosciuti anche al tuo portafoglio.

Clicca qui per aprire un conto su eToro

Chiaramente questo non significa che hai trovato una macchina per fare soldi in maniera semplice e senza sforzi! Anche i trader più famosi e “abili” del mondo possono infatti andare incontro a una serie di perdite particolarmente consistenti: non ci sono, dunque, garanzie di successo.

Quel che ti consigliamo di fare è comunque individuare un trader o più trader che siano simili alle tue caratteristiche di rischio, e di seguirli per un po’ di tempo: i risultati di brevissimo periodo potrebbero infatti essere fortemente influenzati da poche operazioni in utile o in perdita.

Clicca qui per registrarti su eToro

Ti ricordiamo inoltre che puoi usare tutte queste funzionalità anche in modalità Demo. Ti sarà certamente utile per poter migliorare le tue conoscenze con questa piattaforma di trading, e testare la tua strategia di investimento, senza rischiare il tuo capitale reale. Utilizzerai, infatti, i soldi virtuali del tuo broker!

XTB

Tra i migliori broker che proviamo da diversi anni con particolare soddisfazione, e che ti suggeriamo per poterti mettere al completo riparo da truffe e altre trappole, c’è sicuramente XTB.

Difficile riassumere in poche righe perché XTB sia uno degli operatori preferiti dagli investitori italiani. Proviamoci comunque!

Ti suggeriamo di iscriverti a questa piattaforma perché è un broker regolamentato e riconosciuto da decine di autorità di vigilanza in tutto il mondo, ti consente di investire su centinaia di diversi asset finanziari, potendo così realizzare la tua strategia in maniera unica e personalizzata e dispone perfino di un conto Demo da utilizzare in maniera illimitata.

Clicca qui per aprire un conto su XTB

Fin qui, però, troviamo caratteristiche comuni a tutte le migliori piattaforme. Ciò che contraddistingue veramente XTB è che il broker ti permette di utilizzare tanto materiale didattico per poter migliorare le tue conoscenze di trading, come il suo famoso corso Forex al quale puoi iscriverti a costo zero.

Grazie a questo prezioso corso potrai accrescere le tue nozioni e le tue competenze, per diventare in poco tempo un trader in grado di agire in autonomia e di distinguere a colpo d’occhio gli investimenti azzeccati dalle truffe.

Iscriviti gratuitamente al corso di trading di XTB

Insomma, tantissimi benefici che non passano certamente inosservati agli occhi di coloro che sono alla ricerca di un broker di primissima qualità con la quale entrare nel Forex trading dalla porta principale!

Tipi di truffe forex dalle quali diffidare

Nel mercato forex, come abbiamo visto, mentre molti partecipanti legittimi cercano di trarre vantaggio dalla negoziazione delle valute estere, ci sono individui senza scrupoli e organizzazioni disoneste che cercano di sfruttare la mancanza di conoscenza degli investitori inesperti.

È fondamentale, dunque, che chiunque desideri immergersi nel mondo del forex sia consapevole dei tipi di truffe che possono incontrare lungo il percorso. Per questo, qui di seguito, esploreremo alcune delle truffe più comuni nel mercato forex e come riconoscerle e evitarle.

Truffe dei segnali forex

Le truffe dei segnali forex sono tra le più diffuse nel mercato. In questo schema, individui o servizi affermano di fornire segnali di trading altamente redditizi a pagamento. Promettono di rendere gli investitori ricchi velocemente, ma spesso i segnali sono inaffidabili o, peggio ancora, falsi. Gli investitori ingenui possono perdere ingenti somme di denaro seguendo questi segnali.

Broker fraudolenti

Alcuni broker forex non sono regolamentati o sono coinvolti in pratiche discutibili. Questi broker spesso offrono condizioni di trading troppo buone per essere vere, come spread incredibilmente stretti o leva finanziaria molto alta. Tuttavia, alla fine, quando gli investitori cercano di ritirare i loro risultati, scoprono che il broker ha scomparso o rifiuta di effettuare il pagamento.

Schema Ponzi nel forex

Alcuni individui o organizzazioni promettono rendimenti incredibili agli investitori e chiedono loro di reclutare nuovi investitori per “guadagnare” di più. Questo è un classico schema Ponzi, in cui i rendimenti promessi provengono semplicemente dai soldi dei nuovi investitori, e il sistema crolla quando non ci sono abbastanza nuovi investitori per pagare i vecchi.

Vendita di software fraudolento

Alcune truffe forex coinvolgono la vendita di software o robot di trading che promettono di generare risultati automatici. Tuttavia, spesso questi programmi sono inefficaci o addirittura dannosi per il capitale dell’investitore.

Cosa fare se si è stati truffati?

Essere vittima di una truffa finanziaria è un’esperienza angosciosa e frustrante, ma è fondamentale agire prontamente per cercare di risolvere la situazione. Trovarsi in questa delicata posizione può far sorgere molte domande su come affrontare la situazione, a chi rivolgersi per ottenere assistenza e come cercare di recuperare i crediti persi. Per questo, qui di seguito, ti daremo qualche consiglio al riguardo. 

A chi rivolgersi se si è stati truffati?

Se hai caduto vittima di una truffa finanziaria, il primo passo è rivolgersi alle autorità competenti. In molte giurisdizioni, le truffe finanziarie sono considerate reati e devono essere segnalate alla polizia o all’autorità di regolamentazione finanziaria.

In questo modo, le autorità di regolamentazione finanziaria possono intervenire per fermare i truffatori e proteggere gli altri potenziali investitori. La segnalazione della truffa alle autorità è fondamentale per contribuire a prevenire ulteriori danni.

Come recuperare i crediti?

Il processo di recupero dei crediti persi a causa di una truffa può essere complesso e richiedere tempo, ma ci sono diverse vie da seguire:

  • Azione legale: Se hai subito una truffa, potresti avere basi legali per intentare una causa contro i truffatori. Un avvocato specializzato in diritto finanziario può aiutarti a valutare le tue opzioni legali e guidarti attraverso il processo di azione legale.
  • Ricorso all’assicurazione: Verifica se hai un’assicurazione che copre le truffe finanziarie. Alcune polizze forniscono una protezione contro le perdite dovute a frodi finanziarie, e potresti essere in grado di recuperare parte dei tuoi fondi attraverso l’assicurazione.

In ogni caso, riteniamo sia sempre fondamentale cercare assistenza legale e finanziaria per massimizzare le tue possibilità di recuperare i crediti persi a causa di una truffa. Tieni presente, inoltre, che i tempi e l’esito del processo possono variare notevolmente in base alla complessità del caso e alle leggi locali, quindi è importante essere pazienti e perseveranti nel perseguire il recupero dei tuoi fondi.

Video: Il Forex è una truffa?

Conclusioni

Siamo infine giunti alla parte conclusiva del nostro approfondimento. Proviamo a riassumere, per punti, le “pillole” che dovresti portare sempre con te:

  1. I risultati non sono mai facili ed immediato;
  2. Diffida da chi vuole farti ottenere risultati senza fatica e senza rischi;
  3. Investi solo su broker autorizzati e regolamentati.

Puoi provare per esempio le piattaforme che ti abbiamo presentato, registrandoti ed esplorandone gli strumenti in maniera totalmente gratuita. In questo modo, capirai qual è il broker più adatto a te:

Piattaforma: Proprietaria
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Come capire se si è stati truffati?

    Per capire se si è stati truffati, è essenziale prestare attenzione a segnali di avvertimento come promesse irrealistiche di risultati, mancanza di trasparenza nelle transazioni finanziarie, pressioni per investire immediatamente e l’assenza di una regolamentazione adeguata da parte dell’entità con cui si sta facendo affari. Se sospetti di essere stato truffato, cerca consulenza legale o finanziaria e segnala l’incidente alle autorità competenti.

    Come smascherare uno scammer?

    Per smascherare uno scammer, fai attenzione a segnali come l’ansia di vendere o richiedere informazioni personali o finanziarie, la mancanza di coerenza nelle loro storie e le richieste di pagamento o trasferimenti di denaro incontrollati. Verifica l’identità della persona o dell’entità coinvolta, esegui ricerche online e non condividere mai informazioni sensibili senza confermare l’affidabilità.

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.