CoinTiger: recensioni, opinioni e alternative per il trading in criptovalute

CoinTiger è un exchange di criptovalute utilizzato da tantissime persone in tutto il mondo ma… siamo sicuri che sia la migliore alternativa per poter investire in criptovalute? E’ davvero quel di cui hai bisogno per poter comprare e vendere Bitcoin?

In questa nostra recensione, cercheremo di capire se effettivamente conviene o no usare CoinTiger e quali sono le caratteristiche di questo operatore.

Vedremo insieme anche quali sono le migliori alternative per poter cercare di trovare la migliore soddisfazione con le criptovalute, e condivideremo per quale motivo la nostra strada porta a individuare eToro (sito ufficiale), ForexTB (sito ufficiale) e Trade.com (sito ufficiale) come migliori alternative.

Prenditi dunque qualche minuto del tuo tempo e seguici in questo percorso di conoscenza di CoinTiger e delle sue migliori alternative!

Cos’è CoinTiger: recensione

Come abbiamo già anticipato, CoinTiger è un exchange di criptovalute, ovvero una piattaforma che ti permetterà di acquistare e di vendere valute digitali come Bitcoin e Ethereum all’interno dei propri servizi. I servizi offerti sono simili a quelli offerti dal più famoso Coinbase.

CoinTiger ha sede a Singapore, come molte altre piattaforme di questo tipo. La scelta non è casuale: Singapore è infatti al secondo nella lista dei Paesi per libertà economica con un punteggio di 88,8 punti sull’indice mondiale dell’iniziativa economica, stimolando così molti operatori da avere sede nei suoi confini per facilità di avvio delle iniziative di business. Il sito internet di CoinTiger exchange rivela che questo operatore fornisce i propri servizi in più di 80 mercati e per oltre 70 coppie di criptovalute.

Ancora, il sito internet di CoinTiger afferma che l’operatore è stato fondato da TAI-E Cyber-Tech PTE. LTD (n. reg. 201728906M) – società costituita il 10 ottobre 2017 – a Singapore. Sembra inoltre che CoinTiger sia stato sviluppato in collaborazione con Skymoons – un popolare sviluppatore coreano operante principalmente nel settore dei giochi online per dispositivi mobili. Skymoons è stata nel frattempo acquisita dalla piattaforma video online cinese IQiyiyi.

CoinTiger: token e app

Come molte altre piattaforme operanti nello stesso ecosistema, CoinTiger offre il trading a pronti e prevede di aggiungere il trading avanzato, con strumenti futures. La società afferma di avere anche un proprio token, il TigerCash, un token ERC20 utilizzabile sulla piattaforma CoinTiger.

Ulteriormente, CoinTiger offre un’applicazione disponibile per i dispositivi con sistemi operativi mobili, compresi i più noti sistemi operativi Android e iOS. L’app CoinTiger è disponibile per il download presso l’app Store di Apple e di Google Play.

CoinTiger è sicuro?

Quanto sopra dovrebbe far intendere i nostri lettori interessati a sperimentare un nuovo exchange di criptovalute che CoinTiger sia una piattaforma sicura.

Effettivamente, il fatto che le app siano presenti sui principali app store e che ci siano effettivamente dei segnali di utilizzo di protocolli crittografati, sono alcuni biglietti da visita che fanno per lo meno supporre che dietro CoinTiger vi siano dei coerenti sforzi per poter approntare un pacchetto di sistemi di tutela e di protezione nei confronti della propria clientela.

È anche vero che molti utenti ci segnalano che la visita al sito web dell’exchange per lungo tempo ha innescato un avviso anti-malware da parte di alcuni browser. Certo, poteva trattarsi di un dato falso positivo, ma è comunque un elemento che non ci convince particolarmente dal punto di vista della sicurezza.

Chiusa questa parentesi, e sempre per parlare di sicurezza, rammentiamo come CoinTiger garantisca la tutela delle transazioni attraverso l’autenticazione a due fattori, che si trova oggi giorno in tutte le principali piattaforme di exchange criptovalutario. Questo sistema fa sì che l’utente che cerca di accedere all’account dovrà effettuarlo mediante due step di identificazione, uno dei quali prevede l’invio di un codice di verifica attraverso il proprio cellulare. Si tratta di un sistema di prevenzione delle frodi che è sempre più comune e che è abbastanza efficace contro gli hacker. Le recensioni sull’exchange sottolineano come l’operatore abbia collaborato con diversi partner del settore per migliorare la sicurezza dei propri servizi, come Chaitin Tech, Lianan.org e John Wick Security Lab.

Commissioni CoinTiger: quanto costa

Uno dei motivi per cui sempre più persone si sono dirette verso i servizi di CoinTiger è legato alla possibilità di pagare basse commissioni di trading.

Effettivamente, la commissione di negoziazione è dello 0,15%, significativamente inferiore alla media globale dell’ecosistema degli exchange, pari sostanzialmente a uno 0,25%. Questo dà a CoinTiger un leggero vantaggio competitivo rispetto ad altre piattaforme con commissioni di trading più elevate… ma risulta evidente che pur sempre di costi si tratta, e che dunque per utilizzare questo operatore si dovranno sostenere degli oneri che, ad esempio, non dovresti sostenere ricorrendo a servizi come quelli proposti dai broker CFD (di cui parleremo a tra breve). Insomma, CoinTiger è sicuramente meno costoso della media delle piattaforme exchange, ma non si tratta certamente della soluzione più economica per coloro i quali vogliono risparmiare un po’ di soldi facendo trading di criptovalute.

A proposito di ciò, ti ricordiamo che CoinTiger ha anche una commissione di prelievo di 0,0005 BTC, che è anche leggermente inferiore alla media globale del settore di 0,0008 BTC. Nel complesso, l’operatore prevede pertanto delle commissioni piuttosto competitive, ma sono comunque superiori a quanto applicano i migliori broker CFD, che non prevedono alcuna commissione per l’effettuazione di simili operazioni.

CoinTiger: vantaggi e svantaggi

Dei vantaggi di CoinTiger abbiamo brevemente ricordato nelle righe che precedono, e aggiungiamo in questa sede che si tratta di un operatore entry-level, che consente anche di effettuare depositi fiat. Insomma, un servizio che potrebbe essere ben adatto a chi non è particolarmente esperto di queste operazioni e desidera un exchange più “amichevole” per i nuovi investitori di criptovalute. I depositi possono essere effettuati sia con bonifici bancari che con carte di credito.

Di contro, non mancano gli svantaggi.

Uno dei principali punti di svantaggio sta sicuramente nel fatto che l’operatore non è certo al top per quanto concerne la trasparenza. Anche se l’indirizzo della sede centrale viene fornito regolarmente sul sito web di riferimento, insieme ad altri dettagli, non ci sono informazioni riguardanti il team che sta dietro l’exchange, andando così a ridurre almeno in parte la credibilità della piattaforma: non conoscere l’esperienza e il background delle persone responsabili dell’exchange potrebbe infatti dissuadere gli utenti dal fidarsi di CoinTiger.

Opinione CoinTiger

Prima di comprendere quali siano le migliori alternative a CoinTiger è sicuramente utile formulare qualche opinione conclusiva su questo exchange.

Per far ciò, rammentiamo innanzitutto come CoinTiger sia un exchange con sede a Singapore, dotato di un proprio token (TigerCash) e con oltre 70 coppie criptovalutarie da scambiare. È inoltre contraddistinto da bassi costi di negoziazione, con commissioni sotto la media dei concorrenti.

Di contro, abbiamo trovato il suo sito web difficile da navigare e le pagine di aiuto mancano di una pienia chiarezza, che sarebbe invece richiesta quando si tratta di questo settore. Il team ha un CEO di moderata esperienza, ma manca un team dedicato alla sicurezza (o, almeno, non sono stati diramati dettagli in merito). Il rischio sembra essere relativamente contenuto, ma diversi segnali forniti in questa recensione e nelle migliori recensioni che abbiamo letto su CoinTiger non ci permettono di esprimere un parere totalmente positivo.

Insomma, se quello che vuoi fare è trading sulle criptovalute, quel che ti consigliamo di fare è optare per uno dei migliori broker CFD in circolazione. Ma quali sono le migliori piattaforme per criptovalute?

Trading di critpovalute con eToro

etoro

Il primo broker che vogliamo presentarti per agevolare il tuo trading di criptovalute è eToro (sito ufficiale). eToro è un operatore conosciuto in tutto il mondo per il suo social trading e per il servizio di copytrading, ma è in realtà una straordinaria piattaforma anche per tutti i trader che desiderano fare degli investimenti in completa autonomia.

La sua piattaforma di trading è pratica e completa, adattabile sia alle esigenze dei trader più esperti, sia di quelli meno professionali. In ogni caso, chiunque riuscirà a trovare il suo pieno appagamento utilizzando questo servizio, davvero eccezionale per poter condurre in porto la propria personalissima strategia d’azione.

Se poi vuoi provare quello per cui eToro è famoso in tutto il mondo, ovvero il servizio di copytrading, non ti rimarrà altro da fare che aprire qui gratis un conto di trading e poi alimentare l’account con un primo versamento. A quel punto potrai accedere alla sezione Persone della piattaforma, individuare i trader che vuoi copiare e confermare l’operazione al broker.

Da quel momento in poi, eToro copierà nel tuo portafoglio tutto ciò che i trader che hai scelto di copiare realizzeranno nei loro, e i loro guadagni (si spera!) saranno anche i tuoi. Evidentemente, trattandosi di un servizio che non garantisce alcun profitto, anche le perdite maturate dai trader esperti potranno essere copiate nel tuo portafoglio!

Apri qui gratis un conto di trading con eToro!

Trading di criptovalute con ForexTB

ForexTB

La nostra seconda scelta in materia di broker con cui fare trading di criptovalute non può che essere ForexTB (sito ufficiale), un operatore che utilizziamo da anni con grande soddisfazione. Ma per quali motivi?

Anche se è molto difficile sintetizzare per quale motivo ForexTB sia così appagante per le tentazioni dei trader che desiderano investire in valute digitali, possiamo nelle prossime righe rammentare che ForexTB:

  • ti offre una piattaforma di trading semplicissima, che puoi usare fin da subito per poter tradurre in realtà la tua strategia di investimento finanziario. Se poi lo preferisci (noi lo consigliamo sempre!) puoi migliorare ulteriormente la tua conoscenza con la piattaforma di trading di ForexTB andando ad aprire e utilizzare un conto demo;
  • ti propone un corso di trading online qui disponibile gratis sotto forma di ebook, grazie al quale potrai migliorare la tua conoscenza della piattaforma di investimento del broker e, soprattutto, dei passi che dovresti fare per poter cercare di sviluppare la giusta consapevolezza del trading sui mercati finanziari, fino ad arrivare alla formulazione di una tua autonoma strategia;
  • ti garantisce un servizio di segnali di trading gratis (qui), che potrai utilizzare per poter ricevere ogni giorno delle indicazioni su cosa comprare e cosa vendere. Non si tratta certamente di un servizio infallibile, ma considerato che è gratis e che si tratta di uno dei più affidabili presenti sul mercato, ti suggeriamo evidentemente di provarlo!

Insomma, nelle righe di cui sopra riteniamo tu abbia sufficienti motivi per poter provare con fiducia ForexTB!

Apri qui gratis un conto di trading con ForexTB!

Trading di criptovalute con Trade.com

Chiudiamo il novero dei migliori broker per trading di criptovalute con Trade.com (sito ufficiale).

Trade.com è un celebre broker presente a livello internazionale, che ti permetterà di fare investimenti finanziari su Bitcoin & co., e su centinaia di asset finanziari diversi dalle criptovalute.

Il motivo per cui sempre più utenti stanno scegliendo di investire con Trade.com è ben evidente: si tratta di una piattaforma semplice ma completissima, abbinata a tanti servizi che ti suggeriamo di sperimentare, gratuitamente.

Ti ricordiamo altresì che anche Trade.com, così come gli altri broker di cui sopra, ti permette di testare tutti i tuoi prodotti attraverso l’apertura di un conto demo che potrai usare per poter mettere alla prova la tua strategia e la piattaforma di investimento del broker senza alcun rischio: ad essere utilizzati nelle operazioni di trading non saranno i tuoi fondi, bensì un plafond di denaro virtuale che il broker ti avrà messo a disposizione.

Apri qui gratis un conto di trading con Trade.com!

Conclusioni

Insomma, speriamo – a margine di questo nostro approfondimento – di averti fornito sufficienti elementi per poter comprendere che cos’è CoinTiger e per quale motivo riteniamo che ci siano sistemi migliori, più semplici e più convenienti per poter comprare Bitcoin e, in generale, fare trading online sulle criptovalute.

Il nostro suggerimento è dunque quello di aprire dei conti demo con tutti i broker che abbiamo presentato nelle righe che precedono. Dopo qualche tempo di utilizzo contemporaneo sarai certamente in grado di fare la tua scelta, andando a preferire uno o più operatori che rispetto agli altri ritieni che possano meglio soddisfare le tue preferenze.

Detto ciò, non ci rimane che invitarti a commentare la tua esperienza con CoinTiger o con i broker eToro, ForexTB e Trade.com nello spazio qui sotto, e condividere le tue riflessioni con tutta la nostra community e con il nostro team.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.