Investire in argento: andamento, previsioni e migliori broker

Tra tutti i metalli preziosi che ogni giorno sono oggetto di scambio sui mercati finanziari l’argento sta diventando di anno in anno sempre più interessante. Non è un caso se sempre più investitori stanno pensando proprio di iniziare a investire in argento.

Questo accade perché l’argento non è soltanto uno dei migliori metalli al mondo, ma, a quanto pare, anche un’eccellente scelta in fatto di investimenti e trading finanziario

Anche un deciso rally dei prezzi del metallo in questione dovuto ad una serie di fattori particolari, ha contribuito all’innalzamento del prezzo. Ma quali sono le previsioni per il futuro?

Il metodo migliore per investire in argento è:

  • iscriverti ad un broker sicuro e regolamentato
  • individuare il trend attuale per l’argento (o copiare i migliori professionisti)
  • aprire una posizione al rialzo o al ribasso, a seconda del movimento atteso

In questa guida ti presenteremo le migliori piattaforme di trading per investire in argento. Un esempio è eToro, che ti permette di copiare i professionisti che investono in argento e ottenere i loro stessi rendimenti, anche se non hai ancora molta esperienza.

Scopri di più sul Copy Trading sul sito ufficiale di eToro
📊 Investimento:Argento
❔ Come investire:Acquisto fisico o trading
👥 Chi può investire:Tutti
📍 Dove investire:Migliori piattaforme di trading online
💶 Capitale per iniziare:10 €

Grafico quotazione argento


Quotazione in tempo reale dell’argento, grafico elaborato da Plus500.

Come si vede dal grafico, l’aumento dei prezzi ha portato nelle tasche degli investitori ottimi profitti. Oggi tuttavia oggi qui parleremo dell’investimento sull’argento in un modo ancora più conveniente.

Per investire al meglio nell’argento è necessario usare strumenti diversi dai soliti. Meglio non pensare di acquistare argento fisico infatti. Gli strumenti finanziari del trading online che ti permettono di trarre profitto dalle negoziazioni sull’argento sono molto più vantaggiosi perché permettono di guadagnare sia che il suo prezzo salga sia che scenda.

Perché investire in argento?

Innanzitutto vogliamo dedicare due parole alla storia di questo metallo prezioso. Fin da tempi molto antichi, da quando l’uomo conia monete, l’oro, ma anche e soprattutto l’argento vengono usati come materie prime per la produzione di valuta.

Questo è dovuto alle eccellenti proprietà di metalli del genere che hanno una incredibile durabilità e resistenza ed un valore intrinseco già all’epoca molto elevato. Come sempre il valore di una singola moneta dipendeva dalla quantità reale di argento in essa contenuto, infatti già nei tempi antichi si cercava di truffare, impiegando una inferiore quantità di argento nelle monete “sporcandole” con altri materiali meno nobili, ma dal peso specifico simile.

Il valore dell’argento

L’importanza dell’argento è da ricercarsi nelle sue qualità di bene percepito come “rifugio” in tempi di crisi e difficoltà economiche, così come accade per molti altri metalli preziosi.

Nei tempi moderni e investire in argentocontemporanei l’utilizzo dell’argento è andato poi estendendosi a numerosi altri scopri, infatti il metallo in questione non è più utilizzato per coniare monete. Ora trova un impiego massiccio nelle industrie per la produzione di beni di varia natura che ricadono più o meno tutti nell’ambito dell’elettronica di consumo, dove sono necessari buoni metalli conduttori. L’argento è sicuramente uno di questi!

Ma cosa sta accadendo negli ultimi tempi? Dopo i boom economici dei decenni scorsi che hanno coinvolto la stragrande maggioranza dei paesi occidentali ora è il turno delle masse orientali di trovare la loro via di un repentino e quasi violento sviluppo economico.

Questo è ciò che sta accadendo in Cina, stato che in poco tempo ha visto il proprio PIL crescere a dismisura. Per continuare su questo binario, un Paese come la cina non può che basarsi sull’utilizzo crescente e costante di materie prime di ogni genere, tra queste rientra senza ombra di dubbio anche l’argento.

Oltre alla Cina anche altri paesi orientali, dal punto di vista del nostro angolo di mondo, conoscono una fortissima accelerata dell’economia, anche l’India.

Perché potrebbe esplodere?

Tutte queste sono ottime ragioni che possono spiegare la crescita esponenziale del prezzo dell’argento nel mondo. Inoltre, come pare ovvio, gli analisti ci dicono che la crescita del prezzo del bene non si arresterà nemmeno nei tempi a venire.

Questo accade perché, mentre da una parte la domanda di argento è in espansione continua dall’altra la sua estrazione potrebbe subire un rallentamento. Le scorte di questo metallo prezioso non sono certo infinite, si arriverà addirittura ad un punto in cui i prezzi potrebbero schizzare alle stelle!

A questo fenomeno in parte abbiamo già assistito, ti basti pensare che il prezzo del bene è passato in pochissimo tempo da meno di 10 € l’oncia a svariate decine di €!

Parlando ora di cose pratiche e di investimenti sull’argento, se anche tu vuoi approfittare di questa situazione ci sono diverse vie per farlo ed il nostro scopo è quello di presentartene alcune nell’ambito di questa nostra breve guida all’investimento sull’argento.

Quando investire in argento: i market mover

Comprendere l’andamento dei prezzi dell’argento richiede un attento studio di una serie di fattori diversi. Alcune di queste dinamiche di mercato sono in contrasto tra loro, rendendo più complesso lo studio dei prezzi dell’argento.

Ad esempio, quando i costi di produzione raggiungono un certo livello, qualsiasi prezzo di mercato al di sotto di tali costi significa meno estrazione e meno offerta. D’altra parte, prezzi dell’argento più alti supportano l’estrazione e la produzione più costose, aumentando l’offerta.

Riassumiamo brevemente di seguito principali fattori di prezzo che analisti seri e investitori istruiti in argento valutano per prendere decisioni di acquisto o vendita dell’argento. Naturalmente, ognuno di questi fattori genera ricerche e studi approfonditi, così come le loro interrelazioni.

Tuttavia, la conoscenza di questi fattori di mercato vi aiuterà a capire meglio il motivo per cui il mercato tende a salire o a scendere. Oltre ai market mover si consiglia anche di consultare il calendario economico delle materie prime.

Domanda e offerta di argento

L’equazione della domanda e dell’offerta per l’argento è una delle ragioni per cui il metallo è così prezioso: l’offerta è limitata ma la domanda è costante. Tuttavia, il fatto economico di base dei mercati è che qualsiasi aumento o diminuzione percepita o effettiva dell’offerta o della domanda sposta i prezzi, spesso sproporzionati rispetto al cambiamento stesso.

Ad esempio, se uno sciopero interrompe l’attività mineraria presso un importante produttore, i prezzi dell’argento possono aumentare nel breve periodo. Allo stesso modo, l’annuncio di un nuovo uso dell’argento, ad esempio nei pannelli solari, genererà un maggior numero di acquisti e creerà una pressione al rialzo dei prezzi.

Scarti dell’argento

A un certo punto, la fotografia consumava enormi quantità di argento a causa delle sue caratteristiche di sensibilità alla luce. Poiché la fotografia ora non necessita più di argento, c’è meno domanda. Allo stesso modo, c’è stata una grande quantità di pellicola fotografica che è stata riciclata per il suo contenuto di argento.

Un altro modo in cui questo fattore gioca un ruolo importante è che l’aumento dei prezzi farà sì che un numero maggiore di gioielli in argento, monete e altri prodotti esistenti venga venduto e fuso per aggiungersi all’offerta di argento sul mercato.

Vale la pena di notare che gli studi del Silver Institute mostrano che gran parte delle scorte di argento e dei rottami facilmente accessibili sono state esaurite ai prezzi odierni dell’argento per la merce.

La Tecnologia

Come si è notato con il cambiamento della tecnologia cinematografica, i prezzi dell’argento sono direttamente e indirettamente mossi dalle tecnologie esistenti e dalle nuove tecnologie. Molti di questi nuovi utilizzi dell’argento sfruttano le caratteristiche fisiche che si trovano solo in questo metallo, rendendolo praticamente insostituibile.

Contraddizione, è il fatto che la nuova tecnologia sta, di fatto, contribuendo a sostituire l’argento in applicazioni più banali. Ad esempio, nuovi tipi di leghe di alluminio sono sostituzioni accettabili per alcuni specchi economici. Lo stesso vale per l’uso comune di posate in acciaio inossidabile in molte case piuttosto che per i tradizionali articoli in argento.

Tuttavia, sono le nuove richieste dei sistemi solari fotovoltaici e di molte applicazioni verdi che generalmente fanno della tecnologia un fattore rialzista netto per la domanda e i prezzi dell’argento.

Come investire in argento?

Ora come ora ci sono vie estremamente favorevoli e soluzioni semplici e pratiche per chiunque desideri investire sull’argento, sull’oro o su qualsiasi altro metallo prezioso e materia prima scambiata sui mercati finanziari.

Queste si affiancano ai metodi tradizionali, sempre validi anche se per il trader medio presentano più svantaggi che vantaggi. Vediamo perché.

Investire in argento fisico

L’argento da investimento nasce nella sua forma più tradizionale attraverso la compravendita fisica. Come per l’oro, il formato più diffuso anche per l’argento è il lingotto, apprezzato perché pratico da stoccare e perché ogni lingotto ha peso e dimensioni (solitamente ridotte) che sono uniformi a livello globale.

Cosa bisogna valutare per investire in argento fisico? Effettivamente non è semplice, perché serve una certa conoscenza della materia prima che non tutti hanno.

Gli elementi di valutazione sono la purezza e le certificazioni, infatti, che si aggiungono ai più tradizionali costi di scambio e al valore di mercato corrente. Non possiamo poi dimenticare la stretta correlazione con la quotazione della valuta scelta per la compravendita.

Un mercato alternativo ai lingotti è quello delle monete d’argento. Qui le variabili in gioco sono diverse, perché al valore puro della materia prima si somma anche quello numismatico: a parità di peso alcune monete rare possono infatti raggiungere quotazioni esorbitanti.

I formati di monete d’argento sono:

  • mezzo dollaro di Kennedy
  • mezzo dollaro di Franklin
  • mezzo dollaro di Walking Liberty

Sia nel caso dei lingotti, sia nel caso delle monete la compravendita deve fare i conti con alcune difficoltà pratiche che non possono essere aggirate da chiunque. Ecco perché un’alternativa universalmente valida è quella di rivolgersi al trading online.

ETF e Futures

Gli ETF (o meglio, ETC visto che si parla di materie prime) permettono di investire su pacchetti che riflettono l’andamento del mercato dell’argento.

Chi si muove in questo mercato sa che i nomi più importanti sono quelli di ProShares Ultra Silver e iShares Silver Trust.

I Futures invece sono contratti a termine che impegnano chi li sottoscrive a comprare o vendere un bene ad un prezzo prefissato a una data scadenza. La valutazione viene fatta ovviamente sulla base delle previsioni sul prezzo futuro della commodity.

Si tratta di uno strumento molto diffuso e usato soprattutto dai grandi investitori, che ricorrono ai Futures come investimento “paracadute”. Dal punto di vista della maggior parte dei trader, invece, gli ETC offrono rendimenti migliori, così come i CFD.

Trading in argento con CFD

Il trading online rappresenta una soluzione anche alla tua portata e ne siamo sicuri perché, se da una parte il capitale richiesto per iniziare è bassissimo dall’altra c’è da sottolineare come, con i moderni sistemi di investimento, anche un principiante può aspirare ad ottimi guadagni senza studi accademici!

Puoi investire in argento approfittando della situazione attuale grazie a una risorsa molto vantaggiosa: i CFD o contratti per differenza.

Si tratta di un sistema di trading leggermente che richiede comunque pochissimo tempo per essere padroneggiato ed il tuo impegno verrà certamente ripagato con buoni risultati. Questo a patto di trovare sempre il giusto trend di mercato e entrarci a tempo debito.

Investire in argento con i CFD conviene davvero molto vista anche la situazione attuale in cui il prezzo si muove sempre prevalentemente in direzione rialzista. In questo caso è possibile aprire una posizione di investimento rialzista e aspettare che il prezzo continui a salire.

Investire in borsa in argento dunque ti garantisce parecchi vantaggi anche se sei un investitore alle prime armi e non hai molta esperienza nel campo del trading. Investire in argento sarà certamente un buon affare in questo momento può essere considerato anche più conveniente dell’investimento in oro o in petrolio.

Scopri le potenzialità di profitto di questo business accompagnato dai migliori broker per investire online, sono tutti qui presenti e recensiti sul nostro sito, non ti resta altro che provare subito l’ebbrezza di diventare un vero trader di argento.

Dove investire in argento: le migliori piattaforme

Quali sono le migliori piattaforme per investire in argento alle condizioni più vantaggiose?

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Di queste ne abbiamo selezionate 5 che rientrano nell’eccellenza delle piattaforme per il trading in argento. Sono broker consigliati anche per investire in altre materie prime, ma sono di certo ottimi anche per il “silver”.

    eToro

    A nostro avviso il miglior broker per investire in argento se sei un principiante è eToro. Il broker è regolamentato e ha una piattaforma eccellente soprattutto per chi è alle prime armi.

    A fronte di un deposito minimo di soli 200 $ il broker consente di accedere a una piattaforma con ogni comfort. Qui è compreso un pratico conto demo che aiuta a capire come investire dal punto di vista pratico.

    Con eToro può investire in Argento anche chi non ha mai fatto questo genere di operazioni in vita sua, come? Basta usare il suo servizio cosiddetto Copy Trading. Etoro ha riconosciuto una serie di professionisti sulla sua piattaforma, ciascuno di essi è disponibile per farsi copiare gli investimenti.

    eToro ricompensa chi si lascia copiare con premi in denaro, mentre tu, non paghi nulla per usare il servizio. Devi solo scegliere quanto desideri impiegare sul singolo professionista (puoi copiarne anche più di uno alla volta).

    Prova il Copy Trading di eToro gratis: clicca qui.

    XTB

    Una buona idea è anche provare i servizi di XTB (sito ufficiale qui). Oltre a essere un broker di fama internazionale e molto amato dagli utenti, XTB offre una piattaforma tra le migliori del settore.

    Ecco 2 dei suoi servizi da non perdere per negoziare Argento con XTB:

    • Account manager: non sai come piazzare i tuoi investimenti e quando farlo? Facile, te lo dice il broker! XTB offre un servizio di assistenza telefonica gratis. Un esperto del broker ti contatterà quando lo desideri per dirti come e quando investire non solo sull’Argento. Clicca qui e prova il servizio.
    • Segnali di trading: se non vuoi parlare a telefono con nessun assistente, il broker ti offre un servizio di segnali di trading automatici gratuiti. Clicca qui per provare il servizio.

    Plus500

    Tra i broker più famosi rientra anche Plus500, sponsor ufficiale dell’Atletico Madrid, la famosa squadra di calcio. Plus500 è famoso per la sua professionalità e per l’eccellente piattaforme di investimento.

    Con Plus500 si può aprire un conto reale a partire da soli 100€ e dispone di una grande varietà di asset tra mercato azionario, materie prime, indici, valute e criptovalute.

    Iscriviti a Plus500 gratis, clicca qui.

    Trade.com

    Se sei alle prime armi un eccellente intermediario per te potrebbe essere anche Trade.com. Broker di grande qualità, Trade.com ha avviato la sua attività diversi anni or sono, restando sempre dalla parte degli utenti.

    Trade.com è un broker professionale di alto livello, che mette a disposizione dei propri iscritti la MetaTrader. Questo software è il più utilizzato in tutto il mondo, a garanzia della sua elevata qualità e del costante supporto che riceve sia dai programmatori che dalla community.

    Inoltre su Trade.com potrai approfittare del supporto di un vero esperto di trading, disponibile per qualunque tua necessità e pronto a risolvere ogni tuo dubbio durante le tue sessioni sui mercati.

    Registrati su Trade.com e approfitta dell'assistenza di un esperto dedicato

    Iq Option

    Infine va sicuramente menzionato anche Iq Option, ottima scelta per iniziare a investire oggi perché è il broker che ti permette di negoziare argento a partire da una somma iniqua. Bastano infatti 10€ per aprire un conto reale e cominciare a fare negoziazioni.

    Iscriviti gratis a Iq Option qui, unisciti alla sua community di 50 milioni di traders nel mondo!

    Investire in argento

    Conclusioni

    Investire in argento oggi è ancora un’operazione conveniente. Parliamo infatti di una materia prima che occupa il podio insieme all’oro e al petrolio. 

    La sua domanda, inoltre, è in costante crescita e ciò porta gli analisti a rimanere fiduciosi sulle possibilità di un aumento del prezzo nel medio/lungo termine.

    Se la tua intenzione è quella di investire, ti consigliamo di farlo rivolgendoti unicamente a piattaforme di trading sicure e regolamentate. In questo modo, oltre ad operare tutelando i tuoi dati e i tuoi fondi, potrai approfittare di qualunque movimento di prezzo dell’argento, sia esso al rialzo o al ribasso.

    Per decidere quale sia la piattaforma più adatta a te, puoi approfittare dei conti demo gratuiti registrandoti su:

    Investire in argento conviene?

    Si tratta della migliore materia prima dopo l’oro e ne condivide le caratteristiche. Di certo è molto conveniente l’argento.

    Previsioni argento nel 2020?

    La domanda di argento è in costante crescita nonostante la crisi globale, per gli analisti è “buy”.

    Dove conviene investire in argento?

    La soluzione migliore è farlo online, ma meglio evitare argento fisico. Con i broker CFD la soluzione è già pronta ed è a ZERO commissioni.

    Quali sono le migliori piattaforme per investire in argento?

    Al giorno d’oggi la scelta ricade su una tra eToro, XTB, Plus500, Trade.com e IQ Option.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]