Investire in oro: primi passi

Investire in oro rappresenta un’operazione che può essere considerata da un lato come alternativa al risparmio tradizionale e dall’altro come investimento a lungo termine. Da secoli infatti l’oro dispone di una caratteristica fondamentale, ovvero essere la materie prima più preziosa sul mercato ed anche quella più affidabile. La scelta di investire in oro non rappresenta mai un rischio eccessivo. Ecco perché sempre più soggetti sono propensi ad investire nel metallo giallo.

Investire in oro può presentare degli aspetti negativi per chi desidera comprarlo fisicamente. L’acquisto dei lingotti è oneroso, in quanto oltre al costo della barra è necessario aggiungere anche i costi di deposito in apposite camere blindate presso banche ed istituti di credito. Ecco perché ha sempre preso più piede l’investimento in oro come sottostante. Per conoscere come investire correttamente sul mercato dell’oro comodamente da casa è opportuno affidarsi ai migliori broker CFD, broker opzioni binarie, broker forex. Grazie alle piattaforme offerte, sarà possibile negoziare in oro dal proprio pc e stabilire la durata delle singole operazioni, che possono concludersi in pochi minuti, durare delle ore, giorni o perfino periodi temporali più lunghi.

Da qualche anno sono sempre più diffusi questi specifici strumenti finanziari, facilmente utilizzabili da chiunque e che consentono di poter fare trading su oro e numerose altre materie prime, senza disporre dell’effettivo possesso del bene acquistato. Praticamente invece di possedere un lingotto e tenerlo nel caveau di un istituto di credito oppure nella propria abitazione, è possibile tradare dei futures sull’oro. Si tratta di contratti che presentano il metallo giallo come sottostante. Una volta acquistato ad un dato prezzo, in caso si reputi conveniente l’operazione, è possibile rivenderlo e conseguire così un profitto.

I futures sull’oro sono chiamati CFD. Si tratta di una tipologia di contratti disponibile in numerosi istituti di credito italiani, uno strumento ormai abituale e standard che oggi è possibile richiedere con facilità.

Investire in oro: conviene?

È consigliato, per chi vuole fare trading sull’oro con CFD, aprire un conto con uno dei tanti broker online certificati, che presentano l’enorme vantaggio di offrire dei costi di commissione molto più bassi rispetto a quelli che vengono offerti dalle banche.

Sono infatti sempre applicati dei compensi ad ogni singola operazione effettuata, ma occorre considerare che l’apertura del conto e l’uso degli strumenti di negoziazione sono offerti in modo gratuito.

Senza dimenticare, per chi si avvicina la prima volta al mercato dell’oro e delle commodity in generale, che la maggior parte di broker online permette l’uso della piattaforma anche in modo assolutamente gratuito, grazie ad una pratica versione demo, che permette di prendere confidenza con il mercato adoperando un importo di denaro virtuale. Una volta acquisita la dimestichezza necessaria, sarà possibile depositare ed accedere nel mercato con un semplice click, investendo non soltanto in oro, ma scegliendo tra una serie di beni, quali indici, titoli e numerose altre materie prime.

Per approfondire, puoi visitare anche:
Fondamenti

Recensioni broker