Seleziona una pagina

Principali valute forex

Nel forex, quando si acquista una valuta, la si sta scambiando sempre contro un’altra. Classico esempio è l’acquisto di dollari pagando in euro, il cambio EUR/USD, che indicherà quanti dollari saranno necessari per ottenere 1 euro. Il rapporto tra due valute può essere:

  • Major, se include il dollaro e un’altra delle valute tra le più importanti.
  • Cross, se non comprende il dollaro americano.
  • Esotico, se include una valuta secondaria, che solitamente viene poco scambiata.

Le principali coppie di valute sono quelle meno volatili e che raggiungono solitamente anche il 90% degli scambi complessivi. Ci riferiamo ad EUR / USD (Euro / Dollaro USA), USD / JPY (Dollaro USA / Yen Giapponese), GBP / USD (Pound Britannico / Dollaro USA), USD / CHF (Dollaro USA / Franco Svizzero).

Tutte le coppie di valute senza il dollaro americano, vengono definite, come anticipato, cross. Tra le principali, ad esempio EUR / CHF, EUR / GBP, EUR / CAD , EUR / AUD, EUR / JPY e GBP / JPY.

Tra le cosiddette coppie esotiche, rientrano tutte quelle poco scambiate, che perciò presentano un basso livello di liquidità ed uno spread molto elevato. Esempi di coppie valute esotiche sono USD / HKD, USD / SGD, USD / ZAR, tanto per citarne alcune.

Andiamo ora ad approfondire le principali valute: Dollaro, Euro, Yen e Sterline.

Dollaro (USD)

È la valuta degli Stati Uniti d’America. Si tratta di quella che genera la quantità più rilevante di transazioni nel mercato, arrivando a toccare oltre l’80%. Questo significa che la maggior parte delle transazioni del forex prevedono il dollaro scambiato contro un’altra valuta. Il motivo principale è il fatto che la moneta USA viene adoperata nel commercio di materie prime, come ad esempio il petrolio, oltre ad essere la base delle riserve valutarie mondiali.

Euro (EUR)

La moneta unica europea si colloca in seconda posizione tra le valute più scambiate nel forex, con una percentuale che si avvicina al 40%. Il motivo principale è dato dalla sempre ed influente forza economica del Vecchio Continente.

Yen Giapponese (JPY)

Lo Yen è la terza moneta più scambiata nel forex, per una percentuale di poco al di sotto del 20%. Il Giappone oggi è uno tra i paesi ai vertici nell’economia mondiale, grande esportatore di prodotti tecnologici (e non solo) in tutto il pianeta. Lo Yen è molto spesso adoperato dai trader per operazioni altamente speculative.

Sterlina britannica (GBP)

In passato la sterlina era il punto di riferimento monetario di tutto il mondo, ma dal dopoguerra in poi la sua influenza è andata via via scemando, ed oggi occupa la quarta posizione per scambi nel forex, con una percentuale che si aggira intorno al 15%. D’altronde ancora oggi Londra rimane una delle piazze finanziarie più influenti nel panorama economico mondiale.

Franco svizzero (CHF)

La Svizzera è una nazione che si caratterizza per una economia molto forte e da sempre sulla scena mondiale per le eccelse qualità del suo sistema finanziario. Da solo il Franco Svizzero riesce a raggiungere quasi il 7% delle transazioni mondiali sul mercato del forex.

Per approfondire, puoi visitare anche:
Fondamenti

Recensioni broker