Xapo: Il portafoglio Bitcoin con la card collegata [Recensioni]

Xapo è un portafoglio di criptovalute presente da parecchio tempo sul mercato e questo è un buon segnale per una piattaforma che opera in questo settore.

Gli utenti possono accedere al sistema via web o tramite un’App per smartphone. Le caratteristiche del portafoglio lo rendono una via di mezzo fra i wallet più sicuri e quelli totalmente esposti agli attacchi informatici, ma ci torneremo meglio nella nostra recensione.

Se parliamo di sicurezza probabilmente questo non è il modo più sicuro per fare trading di criptovalute e neanche per conservarle.

I Broker CFD come eToro, ad esempio sono estremamente sicuri e permettono di negoziare le criptovalute senza pagare commissioni.

Comunque la nostra recensione andrà ad esaminare:

  • La sicurezza di Xapo
  • Come funziona questo sito
  • Che commissioni prevede

Di seguito trovate un elenco delle migliori piattaforme per criptovalute, tutte sicure e senza commissioni:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Cos’è Xapo?

    Quando si comprano delle criptovalute, magari su un exchange, si ha spesso paura a detenerle nel sito di scambio e si opta per un portafoglio esterno.

    Xapo è uno di questi portafogli, nati per conservare criptovalute in maniera sicura. Non si tratta di un exchange, ricordiamolo, con Xapo non potete convertire criptovalute ma solo conservarle.

    Anzi parliamo al singolare, conservarla.

    Si perchè Xapo permette di detenere esclusivamente Bitcoin e nessuna altcoin, è un portafoglio realizzato soltanto per la criptovaluta più capitalizzata al mondo.

    Il portafoglio di Xapo è definito ibrido perchè è misto, una parte dei Bitcoin è detenuta offline, mentre una piccola percentuale è online per poter essere trasferita più rapidamente.

    Ovviamente questi wallet nascono con l’intento di garantire assoluta sicurezza agli utenti, altrimenti che motivo ci sarebbe di spostare le crypto dagli exchange?

    Gli attacchi informatici purtroppo sono il tallone d’Achille dei siti di scambio, anche dei più famosi e Xapo si propone come alternativa per conservare Bitcoin in modo assolutamente sicuro, ma è davvero così?

    Non proprio, ma andiamo avanti.

    A parte la questione sicurezza che esamineremo in seguito, Xapo è certamente meno sicuro dei wallet fisici, che permettono di conservare le criptovalute totalmente offline, in apposite “chiavette usb”. Inoltre questo portafoglio permette solo di detenere Bitcoin e non offre la possibilità di fare scambi, tanto meno di fare trading.

    Xapo o un Broker CFD?

    Xapo è un portafoglio che cerca di unire praticità e sicurezza ma a nostro giudizio non è abbastanza sicuro e non è neanche tanto pratico.

    Se avete delle criptovalute e volete conservarle, ci sono portafogli più sicuri. Mentre se volete fare trading sulle criptovalute, Xapo vi rende tutto più complicato.

    Ma i Broker CFD che c’entrano?

    Questi intermediari finanziari permettono di fare trading di criptovalute al solo scopo di trarne profitto.

    Non hanno problemi di sicurezza, non temono attacchi informatici e permettono di negoziare senza pagare commissioni.

    Quindi se cercate il modo di guadagnare dalle oscillazioni di prezzo del Bitcoin e non volete avere l’incombenza di doverlo conservare da qualche parte, i Broker CFD vi possono offrire la soluzione perfetta, grazie ai Contratti per Differenza.

    Con questi derivati potrete comprare e vendere criptovalute in modo indiretto, speculando soltanto sulle variazioni di prezzo.

    Se vi interessa la possibilità di fare trading sulle criptovalute non avete bisogno di Xapo ma vi serve un Broker come eToro, XTB e IQ Option.

    eToro

    eToro è il Broker online più usato in assoluto, ha recentemente superati il traguardo dei 20 milioni di iscritti e la sua licenza CONSOB è un vero attestato di affidabilità e sicurezza.

    Grazie alla piattaforma di trading sviluppata da eToro potrete fare trading sulle principali criptovalute in modo semplice e senza pagare commissioni.

    Ma se non amate fare trading “direttamente” potete copiare ciò che fanno i trader più esperti, con il Copy Trading.

    Grazie a questo sistema brevettato potrete ottenere gli stessi rendimenti dei migliori trader, senza fare praticamente nulla!

    Come funziona il Copy Trading?

    • Registratevi su eToro, è gratuito.
    • Decidete se accedere al conto Demo o a quello reale (depositando 200 € come minimo)
    • Nella sezione Persone scegliete i trader da copiare, selezionando (se volete) solo quelli che investono in criptovalute.
    • Con un click il Copy Trading ricopierà le operazioni di questi trader, sul vostro conto.

    Qui sotto potete vedere i rendimenti (dell’anno scorso) relativi ad alcuni trader che potreste copiare:

    trader etoro crypto

    Clicca qui e scegli quale trader copiare

    XTB

    XTB è un Broker innovativo , che ha puntato tutto sulla formazione e sul supporto dei trader.

    Il suo Corso di Trading è diventato il corso base sul trading online, più scaricato al mondo. Questo ebook racchiude i segreti del trading online e le migliori strategie da applicare al settore delle criptovalute.

    Il corso è gratuito, scaricatelo subito dal link ufficiale qui sotto:

    Clicca qui e scarica gratis il corso di trading

    XTB opera sotto la supervisione della CySEC e offre due piattaforme di trading molto efficienti e complete:

    • La Piattaforma web è semplice e accessibile da qualunque browser, senza scaricare alcun software.
    • La Metatrader 4 è una piattaforma con numerosi strumenti a disposizione, che risponde alle esigenze dei trader più esperti.

    Registrati gratis e scegli la piattaforma che preferisci

    IQ Option

    IQ Option ha raggiunto una grande popolarità fra gli investitori. Opera con una regolare licenza CONSOB e permette di investire in criptovalute ma anche in molti altri asset.

    Se siete dei trader alle prime armi e non volete rischiare troppi soldi, questo Broker è la scelta ideale.

    IQ Option infatti permette di aprire un conto di trading depositando solo 10 euro, una cifra davvero irrisoria e alla portata di tutti.

    Clicca qui e iscriviti subito su IQ Option

    Anche se il deposito minimo è davvero basso, IQ Option permette anche di fare pratica su conto Demo, senza rischiare nulla.

    Clicca qui e accedi gratis al conto Demo di IQ Option

    Xapo è sicuro?

    Ora che sapete che alternative ci sono sul mercato, vediamo di approfondire il fattore sicurezza, che è alla base di ogni portafoglio di criptovalute.

    Xapo vanta una sicurezza molto elevata ma vediamo esattamente come custodisce i Bitcoin.

    Innanzitutto prevede il Deep Cold Storage, ovvero la conservazione offline dei Bitcoin. In questo modo non è possibile accedere ai Bitcoin perchè non c’è alcun collegamento fra le criptovalute conservate e la rete internet.

    Il sistema di archiviazione è suddiviso e segmentato, i Bitcoin vengono spezzettati e distribuiti in più archivi separati e tutti offline.

    Per rendere il processo di archiviazione più sicuro, si accede all’App tramite autenticazione a due fattori (2FA) così da rendere più complicato accedere al portafoglio.

    Un’ultima funzione di sicurezza prevede la possibilità di impostare una notifica ogni volta che ci sono dei Bitcoin che si “spostano” dal vostro portafoglio Xapo.

    Anche se è ovvio l’intento di rendere Xapo sicuro, ci sono dei fattori che lo rendono ancora rischioso, vediamo quali.

    Cosa rende Xapo rischioso?

    Xapo non ha una vera licenza e dunque non c’è un ente esterno che controlla e supervisiona come conserva i Bitcoin, che in teoria, se Xapo fallisse potrebbero anche non essere più recuperabili.

    Per fare un confronto con eToro, uno dei Broker che abbiamo proposto come alternativa a Xapo, la sicurezza è confermata da organismi di controllo terzi , eccone alcuni:

    • Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito
    • Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) di Cipro
    • Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) per l’Europa
    • Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) per gli USA
    • Australian Securities and Investments Commission (ASIC) per l’Australia

    Senza dimenticare la nostra CONSOB.

    Questi enti di vigilanza non permettono a eToro di utilizzare il denaro degli investitori neanche in caso di fallimento e i conti non sono raggiungibili dal Broker, che non vi può accedere!

    Quindi stiamo parlando di un livello di sicurezza ben diverso rispetto a Xapo, che ha comunque sempre la possibilità di accedere ai VOSTRI Bitcoin, senza che nessuno controlli.

    Come funziona Xapo?

    Abbiamo già accennato al funzionamento di Xapo ma ora andremo più nel dettaglio.

    Dopo esservi registrati al sito o all’App di Xapo, potrete depositare valuta FIAT e investire in Bitcoin oppure trasferire direttamente dei Bitcoin da un altro portafoglio.

    Potrete anche detenere valuta FIAT e usarla per fare acquisti tramite la carta di debito collegata al conto Xapo.

    Quello che non potrete fare è scambiare Bitcoin con altre criptovalute, né fare trading come con un Broker CFD.

    In sostanza Xapo non è un exchange come Kriptomat, CEX.IO , Bitpanda o Exmo ma non è neanche un wallet di criptovalute perchè permette di detenere esclusivamente Bitcoin.

    L’unico vantaggio risiede a nostro giudizio nella card collegata, vediamo di che si tratta.

    Xapo card

    La Xapo card è una carta di debito collegata al vostro portafoglio Bitcoin.

    Tramite la card potrete pagare nel circuito Visa e prelevare ai bancomat di tutto il mondo. La carta ha un canone annuale di $ 20 e prevede una commissione del 3% per la conversione della valuta.

    Certo è comodo poter spendere direttamente i Bitcoin con una carta Visa, ma la commissione prevista è elevata e rende il tutto piuttosto sconveniente.

    Commissioni Xapo

    Non abbiamo ancora parlato dei costi e delle commissioni previste da Xapo.

    Questo portafoglio Bitcoin non è affatto economico, infatti prevede una commissione dell’1% ogni volta che farete un trasferimento di Bitcoin verso un altro indirizzo, magari quello di un exchange per convertire i Bitcoin in un’altra criptovaluta.

    Questa commissione, già piuttosto alta, può anche aumentare se avete necessità di un trasferimento rapido di Bitcoin.

    Questo wallet prevede delle commissioni anche per le transazioni di Bitcoin in ingresso del portafoglio, che variano in base all’importo ricevuto.

    Xapo recensioni

    Per offrirvi maggiori informazioni riguardo Xapo abbiamo cercato le recensioni degli utenti che lo utilizzano, esaminando quelle lasciate sul famoso sito Trustpilot.

    Come ci aspettavamo, le recensioni sono prevalentemente negative e il punteggio medio non supera 1,7 su 5 stelline, con una valutazione che equivale a “Scarso”.

    Xapo recensioni

    Non vogliamo esprimere giudizi su questo risultato, ci limitiamo a riportare alcune di queste recensioni fra le più recenti:

    Mario ha lasciato 1 stellina e scrive:

    Sento che Xapo mi ha rubato i soldi. Non riesco ad accedere al mio account. L’app mi chiede di caricare una fattura ricevuta per verificare le mie informazioni, l’ho fatto due volte e non è successo nulla. Non c’è un telefono o un’e-mail per contattarli. Questa app fa schifo

    Peter ha lasciato 1 stellina e scrive:

    Vogliono chiudere il mio account senza alcuna possibilità di trasferire i miei bitcoin

    Jero ha lasciato 3 stelline e chiede:

    Aiuto
    Ciao, ho una parte di bitcoin nella sezione dei miei risparmi in xapo e non so come tirarli fuori da lì. Qualcuno sa come farlo?

    Xapo Italia

    Xapo non ha un sito in lingua italiana, quindi se vi interessa questo portafoglio Bitcoin dovete accontentarvi della versione in lingua inglese.

    Conclusioni

    In linea di massima Xapo non è un portafoglio fra i più utili, permette di conservare solo Bitcoin, la sicurezza è elevata ma non ci sono enti terzi che sorvegliano il suo operato, per finire le commissioni sono piuttosto alte.

    Molto meglio affidarsi ad un Broker regolamentato per fare trading sulle criptovalute, in questo modo avrete sicurezza ai massimi livelli e non dovrete pagare commissioni.

    xapo

    Se siete indecisi, prima di investire del denaro in criptovalute, fate dei test utilizzando i conti Demo, così non correrete alcun rischio e potrete fare pratica con la piattaforma di trading usando denaro virtuale illimitato.

    Ecco i link per accedere gratis a questi conti Demo:

    Cos’è Xapo?

    Xapo è un portafoglio Bitcoin che permette di conservarli in modo sicuro.

    Xapo in Italia funziona?

    Si ma non c’è una versione in italiano.

    Cosa si può fare con la card Xapo?

    Si possono spendere Bitcoin direttamente sul circuito Visa ma le commissioni sono alte.

    Che alternative ci sono a Xapo?

    I Broker CFD come eToro non hanno necessità di portafogli per criptovalute perché permettono di fare trading con i Contratti per Differenza, senza pagare commissioni.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.