Trend, supporti e resistenze [Cosa sono e come sfruttarli al meglio]

Nel mondo del Forex, così come in tutti gli altri segmenti finanziari, le dinamiche di mercato e le decisioni sugli investimenti si basano principalmente su trend, supporti e resistenze. La buona riuscita di una strategia di trading, logicamente, gravita proprio intorno al fatto di riuscire a intercettare i giusti trend al rialzo oppure al ribasso.

Ne consegue che uno dei primi passi da fare, per tutti gli aspiranti trader che si avvicinano al mondo del Forex, è quello di assimilare i concetti che compongono la base dell’analisi tecnica, imparando a identificare la direzione principale del mercato e quali sono i valori che la possono influenzare.

All’interno di questo approfondimento, allora, cercheremo di spiegare:

  • quali sono i trend di mercato e quale può essere la loro durata
  • cosa sono supporti e resistenze
  • quali piattaforme permettono di sfruttare al meglio questi dati

Esistono infatti diversi broker di alto livello che mettono a disposizione dei propri iscritti degli interessanti strumenti di analisi dei mercati, perfetti per studiare nuove strategie sempre al passo con le dinamiche di mercato. Quali sono? Ecco un’anticipazione:

Piattaforma: obrinvest
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Trend, supporti e resistenze: i mercati

    Trend is your friend” è senza dubbio il motto più conosciuto tra i traders che si occupano di analisi tecnica (molti dei più famosi investitori e analisti che scrivono sui forum di trading online hanno proprio questo motto).

    Entriamo allora più nel dettaglio: perché sentiamo molto spesso parlare di “mercato rialzista” o di “mercato ribassista”? Solitamente un mercato può essere di due tipologie. Il mercato primario viene infatti denominato in:

    • Bullish: mercato rialzista, mercato che va dal basso verso l’alto;
    • Bearish: mercato ribassista, mercato che va dall’alto verso il basso.

    Già in passato, tra gli argomenti che compongono la nostra guida sul Forex, abbiamo avuto occasione di citare Tori e Orsi, animali simbolo dai quali i due trend derivano il proprio nome. Sui mercati finanziari, il toro simboleggia il movimento rialzista, mentre l’orso simboleggia il movimento ribassista.

    Esiste poi anche una fase intermedia: si parla di mercato laterale, situazione che si verifica quando il trend non ha una direzione vera e propria ma si muove in un range che va da sinistra a destra, rimanendo quindi stabile.

    trend-supporti-resistenze
    Forex Trends

    Solitamente, in un trend primario il movimento rialzista o ribassista può anche durare per svariati mesi oppure anche degli anni. Sono molti i fattori che possono influenzare un trend secolare: ad esempio una crisi economica molto lunga oppure dei livelli tecnici molto forti.

    Trend, supporti e resistenze: la durata

    Non esiste però solamente il trend secolare. Approfondendo l’analisi tecnica e andando a studiare ciò che succede sul campo, sappiamo che molto spesso si manifestano trend rialzisti o ribassisti di durata sensibilmente inferiore, in risposta a particolari eventi improvvisi o la cui influenza si prevede essere breve.

    Un trend di mercato può quindi essere:

    • secolare
    • di lungo termine
    • intermedio

    Individuarne la durata permette di elaborare delle previsioni Forex più affidabili, ancor più se analizziamo i dati in nostro possesso incrociandoli con grafici e candele giapponesi. Vediamo allora più nel dettaglio come sono definite queste tipologie di trend.

    Trend secolare (Secular Trend)

    Il trend secolare, chiamato anche Secular Trend, può durare anche fino a 30 anni. All’interno di un trend secolare, è possibile individuare i trend primari. Il trend secolare è facile da trovare, in quanto si trova in un periodo di tempo molto ampio.

    Facciamo un esempio con il mercato dell’indice S&P500, che in questo caso ha avuto un trend secolare dal 1980 a inizio 2000 (trend finito con lo scoppio della bolla Dot-Com).

    trend-secolare-supporti-resistenze
    Forex Trend

    I trend a lungo termine

    Esistono anche i trend di lungo periodo, che in pratica vengono individuati dai trader tramite l’utilizzo dell’oscillatore stocastico. L’oscillatore stocastico è un indicatore tecnico molto utilizzato dagli analisti, che permette di misurare il momentum, ossia di misurare la forza di uno specifico mercato.

    L’oscillatore stocastico può avere un valore che oscilla da 0 a 100, e può essere utilizzato per ipotizzare la fine di un trend e l’inizio dell’inversione. Sono infatti presenti le aree di ipercomprato e ipervenduto.
    Si è in zona di ipercomprato quando l’oscillatore si trova sopra al valore di 80, e ci si trova in una fase di ipervenduto quando l’oscillatore si trova al di sotto della zona 20.

    I trend intermedi

    Non esistono soltanto i trend secolari e primari, in quanto nel trading Forex è importante capire anche quello che succede “nel mezzo”. Ecco che vengono in nostro soccorso i “trend intermedi”. I trend intermedi sono quei trend che possono subire dei cambiamenti frequenti. Solitamente rappresentano le reazioni dei trader ad avvenimenti politici o economici più recenti.

    Supporti e Resistenze

    trend-supporti-resistenze-Forex
    Forex Supporti e Resistenze

    Supporti e resistenze sono un argomento di cui abbiamo già fornito un accenno nel nostro approfondimento intitolato “Analisi Tecnica e Analisi Fondamentale: i due approcci allo studio dei mercati”.

    I supporti sono tutti quei livelli che il prezzo raggiunge, ma dai quale rimbalza poi verso l’alto. La tendenza discendente viene quindi arrestata grazie alla concentrazione degli acquisti che avviene proprio su quel livello di prezzo.

    Le resistenze, al contrario, sono tutti quei livelli che il prezzo raggiunge, ma dai quale viene respinto e rimbalza verso il basso. La tendenza rialzista viene quindi arrestata dalla concentrazione delle vendite che avviene proprio su quel livello di prezzo.

    Il supporto è quindi un livello dove la pressione dei venditori viene “battuta” da quella dei compratori. Il ribasso di conseguenza si ferma e i prezzi tornano a salire verso l’alto.

    La resistenza è una dinamica che si muove all’opposto, definendo un livello dove la pressione dei compratori viene “battuta” da quella dei venditori. Il rialzo a quel punto si ferma e i prezzi tornano pertanto a scendere verso il basso.

    Trend, supporti e resistenze

    Leggi anche: Trading algoritmico

    Trend, supporti e resistenze: le piattaforme per sfruttarli

    Ciò che è emerso fin qui è che trend, supporti e resistenze fanno parte dell’arsenale a disposizione del trader che vuole riuscire a guadagnare con il Forex. Ogni investimento di successo, infatti, si basa su una conoscenza degli strumenti a disposizione e su uno studio consapevole dei mercati all’interno dei quali vogliamo muoverci.

    Unita al money management, quindi, la capacità analitica è una skill fondamentale che può veramente fare la differenza tra il trader professionista e quello “della domenica”. Non tutti i broker, però, mettono a disposizione dei propri utenti il materiale informativo necessario ad analizzare le dinamiche di mercato ed elaborare le relative strategie.

    Per questo motivo abbiamo voluto prendere in esame le migliori piattaforme Forex, così da fornire un valido punto di partenza a chiunque volesse cimentarsi nell’analisi tecnica di questo e degli altri mercati di investimento.

    eToro

    eToro è un broker attivo da anni nel settore del trading. La sua professionalità gli ha permesso di attirare un numero sempre maggiore di utenti, arrivando in tempi recenti a superare gli 11 milioni.

    Tale successo si spiega grazie a un ampio catalogo di asset di investimento, unito a una piattaforma semplice e completa e ad una sezione informativa veramente esauriente. Su eToro infatti è possibile accedere in ogni momento ad un vasto repertorio di grafici e strumenti di analisi, perfetti per individuare trend, supporti e resistenze e elaborare le strategie di investimento.

    Registrati gratuitamente su eToro e accedi a tutti gli strumenti di analisi

    A questa opportunità si affianca la possibilità, per ogni iscritto, di accedere alla community di traders presente sul sito. Attraverso il Social Trading quindi ci si potrà confrontare, in ogni momento, con gli altri utenti attivi di eToro, discutendo su opportunità di investimento e strategie tirando in ballo, perché no, anche le analisi che avremo elaborato.

    Per imparare dai più esperti, inoltre, eToro permette di utilizzare gratuitamente il proprio strumento di trading automatico. Il Copy Trading quindi ti permetterà di selezionare gli investitori più profittevoli e replicare sul tuo account le loro operazioni, ottenendo i loro stessi guadagni e l’opportunità di studiare le loro strategie per metterle poi in pratica in autonomia.

    Scopri il Copy Trading di eToro e guadagna come i migliori

    Tutti gli strumenti di eToro sono disponibili anche in modalità Demo, gratuita e basata solo su denaro virtuale. Scopri tutti i vantaggi disponibili per te!

    Registrati su eToro, anche con il conto Demo gratuito

    OBRinvest

    Un altro broker che punta molto sul fornire ai trader tutti gli strumenti necessari è OBRinvest. Non parliamo quindi solo di una semplice piattaforma di investimento, ma di un’esperienza completa che prende l’investitore per mano e lo accompagna attraverso un percorso di formazione e crescita professionale.

    Grazie al corso di trading online gratuito, infatti, è possibile apprendere le basi della disciplina (compresi trend, supporti e resistenze) attraverso concetti semplici e intuitivi. Lungo le pagine dell’ebook troviamo numerosi esempi pratici e i tecnicismi essenziali per muoverci consapevolmente sulle varie piattaforme di trading, con spiegazioni che non hanno nulla da invidiare a molti altri corsi disponibili a pagamento. L’ebook di OBRinvest, lo ripetiamo, è totalmente gratuito e disponibile per il download per tutti.

    Scarica gratuitamente il corso di trading online di OBRinvest

    Come se ciò non bastasse, potremo contare in qualunque momento sul supporto degli analisti esperti della Trading Central. Attraverso i Segnali di Trading riceveremo costantemente consigli sui migliori investimenti e sui momenti per entrare a mercato, con la possibilità di confrontare quindi le elaborazioni dei professionisti con le nostre e migliorare le nostre previsioni di Forex future.

    Iscriviti a OBRinvest e impara con i Segnali di Trading gratuiti

    Come per eToro, anche OBRinvest mette a disposizione dei nuovi iscritti un conto Demo, dove usare denaro virtuale per testare le proprie capacità e scoprire tutte le potenzialità della piattaforma.

    Vuoi fare pratica? Iscriviti al conto Demo gratuito di OBRinvest

    IQ Option

    Pensiamo in termini pratici: abbiamo in mano grafici e numerosi dati, che abbiamo analizzato secondo i principi dell’analisi tecnica. Siamo giunti a delle conclusioni, delle quali vorremmo verificare la validità, investendo magari una cifra bassa per metterci alla prova.

    Guardiamo i depositi minimi richiesti dai vari broker e ci troviamo davanti allo scoglio della richiesta di centinaia di euro da immobilizzare. Come fare? Semplice, basta registrarsi su IQ Option: questo broker infatti permette di iniziare a operare da un deposito minimo di soli 10 €, aprendo le porte dei mercati finanziari al grande pubblico.

    Potrai così testare l’efficacia delle tue analisi direttamente sul campo, con l’opportunità di guadagnare in caso di previsione corretta.

    Registrati su IQ Option e inizia a negoziare con soli 10 €

    A ciò si aggiunge la presenza di una piattaforma completa di tutti gli strumenti di analisi e delle informazioni di cui hai bisogno per studiare l’andamento dei mercati. La IQ Option 4.0 è completamente personalizzabile: questo significa che potrai impostarla in modo da renderla su misura per te, scegliendo sempre quali strumenti tenere a portata di mano così da potervi accedere… in pochi click.

    Scopri tutte le potenzialità di una piattaforma come la IQ Option 4.0 per le tue analisi

    Attenzione: piattaforme di trading come Robinhood sono sconsigliate perché non offrono nessun tipo di supporto per l’analisi tecnica. Per inciso, anche se affermano di essere senza commissioni prevedono anche l’applicazione di pesanti costi nascosti.

    Conclusioni

    Per concludere il nostro approfondimento, abbiamo capito che assimilare concetti chiave come quelli di trend, supporti e resistenze è fondamentale per poter elaborare delle previsioni affidabili e, di conseguenza, delle strategie efficaci.

    Questo discorso è valido per il Forex ma è applicabile anche a tutti gli altri mercati, motivo per cui ci teniamo a ribadire l’importanza della formazione e dell’informazione, perché un trader vincente nasce da un trader consapevole.

    In un percorso del genere, quindi, riveste grande importanza la scelta del partner per gli investimenti. Un broker di qualità permette di accedere sempre a strumenti e materiali decisivi per operare in maniera proficua e per riuscire quindi a fare degli investimenti di alto livello. I nostri nomi sono quelli che abbiamo presentato nel corso della nostra analisi, quindi ti consigliamo di provare gli strumenti che puoi trovare su:

     

    Cosa sono trend, supporti e resistenze?

    Sono concetti chiave dell’analisi tecnica, che permettono di elaborare previsioni e strategie basate sull’andamento che i mercati dovrebbero avere.

    Quali sono le tipologie di trend?

    Troviamo attualmente il trend secolare, il trend a lungo termine e il trend intermedio, in ordine decrescente di durata.

    Cosa indicano supporti e resistenze?

    Sono livelli che servono a definire i prezzi ai quali i trend potrebbero invertirsi, in un senso o nell’altro.

    Dove è possibile sfruttare trend, supporti e resistenze?

    Broker come eToro, OBRinvest e IQ Option mettono a disposizione dei propri iscritti tutti gli strumenti necessari per fare analisi precise ed accurate dei mercati di investimento.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.