Trading Azioni Amazon

Ti piacerebbe fare trading azioni Amazon? In effetti, a chi non piacerebbe fare operazioni su quelle che possono essere considerate le migliori azioni del momento. Il colosso guidato da Jeff Bezos è una delle aziende a maggiore margine di crescita in tutto il panorama del mercato azionario americano.

Come tutte le grandi aziende americane anche Amazon, diventata ormai una grande multinazionale, è un organismo in continua espansione. Ora che praticamente domina tutto il commercio online in occidente, Amazon sta puntando ad espandersi in altri settori.

Grazie ai suoi enormi capitali di investimento e alle capacità strategiche del suo CEO, l’azienda sta ottenendo un crescente successo anche in altri settori, inaugurando Amazon Video e tutta una serie di servizi nuovi ed esclusivi. Per questo e molti altri motivi gli analisti sono tutti concordi nel dire che nei prossimi anni il valore delle azioni Amazon non potrà che crescere a dismisura.

Per questo motivo, chi entra ora sul mercato di Amazon acquistandone le azioni potrebbe ritrovarsi con un capitale raddoppiato nel giro di poco tempo. Nel corso di questa guida, affrontiamo tutti i dettagli sul trading di azioni Amazon e parliamo anche dei migliori broker per comprare le azioni di Amazon online come 24option (clicca qui e visita il sito).

Amazon: il punto sull’azienda

Se davvero ti interessa fare trading sulle azioni di Amazon, allora sappi che il segreto per avere successo nel farlo è ottenere quante più informazioni possibili sull’azienda. Questo principio vale per Amazon come per qualsiasi altro titolo del mercato azionario possa interessarti.

Per questa ragione, noi di DiventareTrader abbiamo raccolto qui tutte le informazioni più importanti relative all’azienda. Qui trovi dettagli sulla storia societaria e sulla sua identità più profonda, puoi così comprendere da dove nascono le scelte che guidano l’operato di Jeff Bezos e della sua creatura.

Dunque, la prima domanda da farsi nell’analizzare Amazon è la seguente: conviene davvero acquistare le sue azioni? Come hai visto già dall’introduzione la risposta è si, ma nessuna risposta può essere considerata valida se non si poggia su dati chiari.

Quindi, presentiamo adesso le analisi che abbiamo svolto, le quali ci hanno portato a concludere che fare trading su azioni Amazon, soprattutto con l’ausilio di un buon broker di trading online (scopri i servizi di Trade.com qui) possa essere una fiorente strategie di investimento.

Abbiamo seguito il seguente modello di analisi:

  • Modello di business aziendale
  • Bilancio entrate/uscite
  • Analisi dei principali competitori
  • Analisi sulle principali figure aziendali
  • Situazione dipendenti
  • Indebitamento
  • Strategie di sviluppo aziendali
  • Estimo del brand e attuale quotazione

Modello di Business Amazon

Jeff Bezos ha creato quella che può essere considerata la perfetta macchina per fare soldi, la più efficiente al mondo. Non è un caso se ormai è lui ad essere considerato l’uomo più ricco al mondo. Amazon è ormai diventato il principale marketplace a livello globale e lo dicono le cifre. Bezos a sua volta ha in cassa un patrimonio personale di 131 miliardi.

L’azienda iniziò il suo cammino nel 1994, quando nessuno credeva che vendere prodotti online potesse essere una buona strategia. Bezos, sebbene schernito e deriso da parenti e amici, decise che la sua strada era quella di vendere libri online, quando ancora questo concetto aveva del visionario.

10 anni dopo Amazon era già il leader del settore delle vendite online e faceva un fatturato di milioni cambiando il mondo dell’editoria statunitense. Poco dopo l’azienda cominciò ad aprirsi alle vendite in tutte le altre categorie merceologiche. Una volta saturato il suo campo di azione sui libri era naturale questa evoluzione.

Le strategie di Amazon per il futuro prevedono:

  1. Espansione nel settore food con l’acquisto di diverse aziende che trasportano e consegnano cibo
  2. Apertura di negozi fisici firmati Amazon dove si vendono soltanto prodotti a 4 o più stelle da recensioni
  3. Espansione nel settore di produzione audiovisiva con piattaforme in stile Netflix.

Queste non sono che le principali idee attualmente in ballo e c’è da scommettere che molto altro bolle in pentola, la mente di Bezos, infatti, non dorme mai.

Bilancio di Amazon

In questo momento Amazon è l’azienda più importante al mondo per capitalizzazione di mercato. La cifra sfiora gli 800 miliardi di dollari ed è assolutamente mostruosa, batte infatti anche i più importanti colossi del settore tech e innovazione come Google o Microsoft.

Il fatturato di Amazon è in costante crescita su base trimestrale facendo registrare rialzi anche nell’ordine del 20% di volta in volta. Come il fatturato così aumentano anche gli utili segno di grande salute dei bilanci aziendali. Amazon dunque non ha registrato perdite negli ultimi anni.

Chi sono i principali competitors di Amazon?

Quando si fa un’analisi aziendale bisogna considerare anche alcuni fattori esterni. Il più importante di questi sono i competitors ovvero le aziende che lavorano offrendo prodotti e servizi nello stesso settore di Amazon e competono con essa per accaparrarsi maggiori fette di mercato.

Quando un’azienda lavora meglio di un’altra e si fa apprezzare maggiormente dalla clientela, questa espanderà il suo raggio di azione a scapito delle altre che lavorano nello stesso settore e si accaparrerà la maggior parte dei profitti. Per questo il monitoraggio dei competitors va sempre fatto: esso parla del bilanciamento del mercato e dell’ecosistema in cui un’azienda vive e si espande.

I principali competitor di Amazon sono:

  • Alibaba: il primo e più importante competitor di Amazon è Alibaba, azienda che si muove soprattutto nel mercato cinese dove realizza la stragrande maggioranza delle vendite. Il suo fatturato è cresciuto notevolmente di recente, ma comunque non è paragonabile a quello di Amazon.
  • Ebay: anche Ebay è un competitor importante anche se non ha più l’appeal di una volta e non riesce ad insidiare i primati di Amazon. Inoltre eaby ha un target molto differente rispetto a quello che normalmente fa uso di Amazon, in ogni caso anche Ebay è colosso del settore e-commerce e va monitorato.
  • Wish: piattaforma che ha puntato anch’essa a inserirsi nelle nicchie lasciate libere da Amazon, fornendo prodotti a prezzi stracciati e con tempi di consegna molto lunghi, si tratta di un e-commerce scelto soprattutto da persone con basso o bassissimo budget.

Strategie di Sviluppo aziendale

Ma tra tutti i dati che abbiamo fornito fino ad oggi, quali sono quelli che più possono portare a pensare che le azioni Amazon possano essere un buon investimento? Se i dati forniti fino ad ora riguardano le performance di Amazon registrate in passato, basta guardare al futuro, alla road map tracciata da Jeff Bezos per capire che Amazon fa davvero sul serio.

L’obiettivo della multinazionale è quello di continuare a crescere ed espandersi e per farlo è necessario continuare con una strategia di acquisizione di altre aziende più piccole e promettenti business nascenti. Per questo Amazon foraggia moltissimo anche il proprio settore ricerca e sviluppo al fine di garantire un fiorente futuro all’azienda.

Questo è un altro fattore che depone benissimo in favore dell’azienda, facendo pensare che è molto attiva e propositiva, atteggiamento che ha un’ottima ricaduta sulle tasche degli azionisti. Negli ultimi anni infatti sono stati moltissimi i brevetti registrati da Amazon, tra i quali i più interessanti sono i brevetti di nuovi sistemi di consegna.

In futuro i pacchi di Amazon potrebbero essere consegnati da droni con sistemi di riconoscimento facciale. In un futuro quasi fantascientifico Amazon progetta di stoccare le merci in “magazzini volanti”, ovvero dirigibili che fungono da magazzini facendo partire pacchi mediante droni.

Quindi, come hai compreso, Amazon si sta già imponendo come uno dei leader mondiali dell’economia e dell’innovazione tecnologica e giocherà sicuramente un ruolo centrale nella faccenda.

Per questo motivo sempre più persone si precipitano a comprare le azioni Amazon nel modo più comodo e diretto possibile, ovvero attraverso i moderni broker di trading online.

Grazie al supporto di questi intermediari chi decide in qualsiasi momento di acquistare azioni Amazon può farlo nel giro di 10 minuti, grazie a piattaforme moderne e attrezzate specificamente per questo scopo, come quella di 24option (visita il sito ufficiale qui).

Trading Azioni Amazon: dove conviene?

Quando si pensa a comprare azioni da privati, forse viene spontaneo pensare che la banca possa essere il luogo ideale per comprarle. In realtà, le banche negli anni sono diventate sempre meno convenienti per questo genere di operazioni per una serie di motivi:

  • Lungaggini burocratiche
  • Alte commissioni
  • Mancanza di libertà di scelta di titoli e asset di investimento

In banca, insomma, non conviene per niente acquistare azioni Amazon. Oggi, chi intende acquistare le azioni del colosso di Jeff Bezos può farlo direttamente online. Qui sono disponibili strumenti finanziari come i CFD che si possono sfruttare in piena autonomia e garantiscono la massima libertà di negoziazione su una quantità di asset impressionante.

Su broker come Trade.com (vai al sito ufficiale), è possibile negoziare non solo azioni delle più importanti aziende a livello globale (come Amazon), ma si può anche partecipare ad altri mercati come il Forex, criptovalute, indici e materie prime. Su tutti questi mercati è possibile reperire eccellenti opportunità di investimento.

Inoltre il trading con Broker come Trade.com o Iq Option (altro broker di prima scelta) è perfettamente legale e gratuito. Sono intermediari che aderiscono a tutte le normative europee a protezione e tutela degli investitori e per questo agiscono in modo trasparente e certificato.

Andiamo quindi a presentare brevemente l’offerta dei migliori providers di servizi finanziari così che chi fosse realmente interessato all’acquisto di azioni, possa scegliere un provider affidabile e di alto livello qualitativo.

Trading Azioni Amazon: 24option

Tra i broker più accreditati in circolazione per negoziare azioni Amazon abbiamo sicuramente 24option. Con milioni di clienti in Italia e nel mondo, questo provider si propone come uno dei migliori per negoziare sull’azionario statunitense, ma anche su quello europeo o asiatico.

Ecco alcuni dei servizi esclusivi di Amazon riservati ai nuovi iscritti:

  1. Corso di Trading: per tutti i traders che voglio affinare la propria tecnica di negoziazione e comprendere al meglio il corso di mercato delle azioni Amazon, 24option offre una guida al trading scaricabile del tutto gratis. Per ottenerla basta cliccare qui: Scarica ora il Corso di Trading di 24option.
  2. Segnali di trading: per chi volesse negoziare in azioni Amazon senza doversi preoccupare di fare da se le analisi di mercato 24option offre segnali di trading già pronti da sfruttare. Sono notifiche che arrivano in piattaforma e spiegano come e quando operare sulle azioni Amazon. Ottieni anche tu Segnali di Trading Amazon, clicca qui.

24option è riconosciuto come uno dei broker più seri e affidabili in circolazione, operare sulla sua piattaforma è garanzia di sicurezza e protezione. Se intendi acquistare azioni Amazon non perdere la sua offerta.

Iscriviti a 24option, clicca qui e visita il sito ufficiale.

Trading Azioni Amazon con eToro

Ti piacerebbe provare a fare trading su azioni Amazon in maniera automatica? Bene, allora quello che devi fare è iscriverti al broker eToro. Si tratta dell’unico intermediario che ha lanciato sul mercato del trading online un servizio di trading automatico semplice e affidabile.

Non credere che si tratti di una sorta di robot di trading che fa operazioni su Amazon al posto tuo. In realtà, il trading automatico è fatto direttamente da un altro trader in carne ed ossa che agisce sui mercati al posto tuo, questo meccanismo si chiama Copy Trading.

Etoro permette di iscriversi alla sua piattaforma e cominciare a fare Copy Trading gratuitamente, tutto quello che bisogna fare è un deposito minimo che consta in una cifra di soli 100€. Ma ricorda: il deposito non è un pagamento al broker, ma si tratta solo dei tuoi fondi iniziali di negoziazione.

Diventare azionista Amazon con eToro

Etoro come quasi tutti gli altri broker di trading online, permette l’acquisto e la vendita istantanea di azioni Amazon per mezzo dei CFD o contratti per differenza. Il che significa che non si diventa realmente azionisti, ma broker di questo tipo permettono principalmente di fare trading speculativo basato sulle oscillazioni dei prezzi di mercato.

Questo meccanismo comporta non pochi vantaggi per chi è un trader privato e non dispone di un grande capitale di negoziazione. Tuttavia, con eToro è possibile anche diventare realmente azionisti di Amazon acquistando le sue azioni. In questo caso il trader guadagna dai dividendi aziendali, ma solo se le performance di Amazon continuano ad essere positive (cosa altamente probabile come abbiamo visto).

Per diventare azionista di Amazon eToro, clicca qui.

Quali sono i vantaggi?

  • Acquistare azioni senza pagare commissioni di gestione
  • Ottenere prezzi competitivi e trasparent
  • Puoi avere accesso a +1000 azioni dei mercati europei, asiatici e statunitensi
  • Ricevere i dividendi sul proprio saldo ogni volta che vengono emessi
  • Acquistare azioni in grandi quantitativi o acquistare solo una frazione di un’azione
  • Usufruire di esecuzione e pagamento istantanei a un prezzo fisso
  • Copiare centinaia di Popular Investors e uguagliare le loro prestazioni nei mercati
Per approfittare di questi vantaggi, iscriviti ad eToro qui.

Trading azioni Amazon con IQ Option

Il trading su azioni Amazon si fa aperto a tutti e molto conveniente anche approfittando dell’offerta di IQ Option, broker che abbiamo già nominato nel corso della guida.

Con questo broker è possibile fare un deposito minimo di 10€, di conseguenza davvero chiunque può iscriversi e cominciare a negoziare moltissimi tipi di azioni, criptovalute e coppie Forex sulla sua fantastica piattaforma.

Con Iq Option si può approfittare anche di un favoloso conto dimostrativo, ovvero un conto dive si possono fare simulazioni di negoziazione senza alcun limite per imparare come funzionano i mercati come quello di Amazon.

Clicca qui per iscriverti a IQ Option e ottenere il tuo conto demo ora.

Trading azioni Amazon con Trade.com

Altro broker sicuro e regolamentato è Trade.com che inseriamo qui perché rappresenta la migliore alternativa in fatto di diversificazione del portafoglio di investimento. Con Trade.com puoi negoziare su oltre 100 mila asset distribuiti su 120 mercati e 31 paesi.

Si tratta di un’offerta incredibile nella quale è impossibile non riuscire a trovare asset di mercato che possano fare al caso proprio. Solo in fatto di azioni sono disponibili oltre 1000 aziende tra le quali scegliere e il trading è disponibile 24 ore al giorno per 5 giorni alla settimana.

Iscriviti a Trade.com per iniziare ora, clicca qui.

Trading Azioni Amazon: conclusioni

Nel corso della nostra guida hai sicuramente potuto avere un apprezzamento di tutti i vantaggi correlati all’investimento su azioni Amazon. Il Trading sulle azioni Amazon, infatti, può essere considerato il più promettente anche e soprattutto per operatori finanziari e imprenditori che oggi non trovano sbocchi interessanti per l’impiego dei propri capitali.

Grazie ad Amazon oggi si ha un’alternativa interessante e sicura per fare trading con il supporto dei migliori broker come 24option, IQ Option, eToro e Trade.com.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.