Come fare trading online con 100 euro: guida completa a broker e strategie

Come fare trading online con 100 euro? Informarsi in merito, al giorno d’oggi, è fondamentale. C’è chi pensa sia impossibile e chi conosce i segreti del trading online e sa che, invece, qualcosa si può fare.

La prima domanda che molti principianti si pongono è: il trading online è difficile? La risposta è che il trading online è molto più semplice di quello che si pensa. 

Se vuoi sapere qualcosa di più in merito, seguici nelle prossime righe e scopri la guida che abbiamo creato sul tema, che contiene riferimenti ai broker e alle strategie più utili per fare trading partendo da una cifra contenuta ma gestibile quando si specula online sui vari asset.

Da quando il trading è diventato appannaggio di tutti, infatti, è possibile operare anche con cifre molto basse in maniera sicura e legale. Scopriremo che oggi puoi fare trading con 100 euro:

  • senza commissioni
  • in maniera sicura e certificata
  • utilizzando piattaforme professionali, ricche di strumenti gratuiti

Trading 100 euro – riepilogo:

❓ Come farlo:Trading CFD
📍 Dove farlo:eToro / XTB / Capex / Trade.com / IQ Option
👨‍🏫 Come iniziare:Conto demo gratuito
🏆 Miglior strumento per principianti:Copy Trading

Non c’è bisogno di grandi capitali (di solito possono bastare 100 euro o anche meno) e nemmeno di esperienza visto che è possibile studiare facilmente il trading online con corsi gratuiti, come vedremo.

In alternativa puoi anche affidarti all’esperienza di trader che investono già da anni per ottenere i loro stessi risultati (in rapporto al capitale investito) grazie al Copy Trading di eToro.

Clicca qui per registrarti su eToro

Fare trading con 100 euro: i conti demo

Come fare trading online con 100 euro? Prima di rispondere alla domanda in questione e di capire nel dettaglio come muoversi, è il caso di parlare dei vantaggi del conto demo.

Sì, perché prima di operare con denaro reale è necessario impratichirsi senza mettere subito in gioco il proprio capitale. Tutti i broker legali mettono a disposizione la possibilità di aprire un conto demo in pochi clic e in maniera sicura.

Giusto per citare un caso, ricordiamo eToro, un broker online da molti anni, marchio registrato e caratterizzato dalla possibilità di operare con i CFD. Questi strumenti derivati, la cui denominazione completa è Contract for Difference, permettono di replicare l’andamento di un asset senza per forza acquistarlo. Esistono da vent’anni, ma se ne parla quotidianamente solo da quando il trading online è accessibile anche ai non professionisti.

Ribadiamo che, prima di utilizzarli, è il caso di mettersi alla prova con il conto demo. Come già detto, ogni broker permette di aprire un conto di esercitazione. In tutti i casi, si tratta di opzioni illimitate con accredito di denaro virtuale.

Quello che conta, una volta acquisita la giusta padronanza con la piattaforma e l’asset, è aprire il conto con denaro reale. Solo così, infatti, è possibile toccare con mano quella che è la vera essenza del trading online, fatta di rischio e della necessità di trovare il giusto equilibrio psicologico tra entusiasmo e paura di perdere.

Tutte le piattaforme che analizzeremo in questa guida permettono ai propri utenti di registrarsi con un conto demo gratuito e questo è uno dei motivi per cui le abbiamo inserite nella nostra lista delle migliori piattaforme di trading online. Gli altri motivi? Vediamoli subito.

Come fare trading con 100 euro: di cosa hai bisogno

Le domande su come fare trading online con 100 euro riguardano chiaramente anche chi si concentra su asset come le azioni, oggettivamente tra i più popolari. Quali sono i consigli per operare in sicurezza? Prima di tutto, è necessario concentrarsi unicamente sui CFD. Le azioni, non dimentichiamolo, sono asset molto volatili, esattamente come le criptovalute.

Un altro aspetto importante da considerare riguarda l’attenzione a stop loss e take profit. Di cosa si tratta? Degli strumenti fondamentali per la gestione del rischio nel trading online.

Da non dimenticare è anche la differenziazione. Quando si parla di trading online, a prescindere dall’asset, è necessario ribadire sempre che il rischio è in agguato in ogni momento.

Per questo è necessario adottare strategie come il Money Management: in questo modo, si evita di trovarsi da un giorno all’altro con il conto prosciugato per via delle numerose operazioni non andate a buon fine.

Vediamo allora cosa ti permette di ottimizzare e amplificare il tuo investimento, analizzando gli strumenti ideali per fare trading con 100 euro attraverso le migliori piattaforme.

CFD

I già citati CFD rappresentano il migliore alleato di tutti i trader che vogliono investire capitali ridotti sui mercati finanziari. Secondo la concezione classica, l’investimento in azioni richiede di acquistare il titolo in sé. Qui invece, utilizzando uno strumento derivato, è possibile investire sull’andamento del titolo, sia esso al rialzo o, attenzione, anche al ribasso.

Nel momento in cui siamo in possesso di capitali limitati, capiamo che l’opportunità di trarre profitto anche dalle situazioni negative di mercato amplia notevolmente le nostre prospettive. Il loro funzionamento è semplice: basterà individuare il trend atteso per uno specifico asset e aprire la posizione corrispondente. Se per le azioni Facebook, ad esempio, ci aspettiamo un trend rialzista, basterà aprire una posizione long; se al contrario per la società di Zuckerberg si prospetta un periodo difficile, la posizione short sarà ciò che ci permetterà di guadagnare ugualmente.

In questo modo è possibile fare trading con 100 euro con buone possibilità di guadagno su azioni ma non solo: i broker che offrono la negoziazione in CFD mettono a disposizione dei propri utenti numerosi asset, come materie prime, obbligazioni, criptovalute e via dicendo.

I CFD, infine, permettono di investire utilizzando la leva finanziaria, un moltiplicatore che amplifica il valore della cifra investita, portando di conseguenza a profitti (o perdite) di portata superiore a quelli che si potrebbero ottenere con le cifre a disposizione. Il limite fissato per legge è di 1:30, che porterebbe ad esempio il capitale di 100 € a valere 3000: il consiglio è quello di non usare mai la leva al massimo del suo potenziale ma limitarsi a valori inferiori.

Stop loss e take profit

Stop loss e take profit sono le migliori armi a disposizione dei trader CFD per salvaguardare i propri capitali. Nel primo caso parliamo del limite, che può essere impostato appena si inizia a operare, oltre il quale il broker non deve andare mai in caso di perdita.

Nel secondo, dell’opposto. Anche se può sembrare paradossale fissare un limite a eventuali guadagni, invece è bene farlo. Nessun trend dura infatti per sempre e, quando si opera, è opportuno aver ben presente che, prima o poi, arriva il riassestamento.

Come capire a quali valori fissare questi limiti? Per lo stop loss il consiglio generale è quello di investire solamente ciò che si è disposti a perdere. Per il take profit, invece, ogni asset ha soglie diverse di rendimento atteso: questo valore, solitamente stabilito in pochi punti percentuali, fornisce un’indicazione piuttosto chiara e realistica del profitto che potremmo ottenere, fornendoci così un limite massimo oltre al quale è utopistico guadagnare.

Money Management

Il Money Management non è uno strumento ma un mix tra atteggiamento e strategia. Dal punto di vista pratico, una corretta gestione del rischio prevede la divisione del capitale in più parti, ciascuna delle quali deve essere destinata a un singolo asset o una specifica operazione (quella che viene definita come diversificazione del rischio). In linea di massima, non bisognerebbe mai puntare più del 5% del capitale iniziale su ciascuna operazione.

Lo scopo è quello di evitare che un’eventuale operazione negativa impatti in maniera eccessiva sul capitale. Puntare tutto su un’unica operazione è il modo più rapido e comune per trovarsi con un pugno di mosche.

Dove fare trading 100 euro: le migliori piattaforme

Veniamo al dunque: anche se parliamo di capitali ridotti, è importante affidarsi a piattaforme che siano sicure e certificate. Nonostante la base di partenza non sia cospicua, infatti, i profitti potrebbero portare i nostri fondi a crescere in maniera anche considerevole. L’ultima cosa che vorremmo, a quel punto, sarebbe di vederli sparire perché la piattaforma ha dovuto fare i conti con un attacco hacker oppure perché i titolari sono “scappati con la cassa”.

Per questo motivo abbiamo preso in esame solo broker regolamentati dai principali organi di vigilanza italiani (Consob) ed europei (CySec):

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma user friendly
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    In questo modo potrai operare al riparo da truffe, con la certezza di trovarti su piattaforme la cui struttura viene costantemente monitorata e aggiornata per garantirti i massimi livelli di sicurezza.

    I nomi che abbiamo scelto, oltre a possedere tutte le caratteristiche che abbiamo elencato sopra, offrono anche alcuni preziosi strumenti aggiuntivi in grado di fare le fortune anche dei trader meno esperti: vediamo di cosa si tratta.

    eToro

    I primi che prendiamo in esame sono i vantaggi di eToro. Questo broker permette a chi vuole imparare a fare trading di replicare le strategie dei trader migliori che, a loro volta, condividono le proprie strategie online grazie al profilo gratuito che mette a disposizione il broker.

    Con il conto demo di eToro (clicca qui per aprire oggi un conto di trading gratuito) è possibile non solo imparare a gestire gli asset tramite i CFD, ma anche osservare in diretta quello che fanno altri trader selezionati della piattaforma del mercato.

    In effetti eToro è molto di più di un semplice broker per fare trading online, è anche il più grande social network degli investimenti al mondo. Con eToro è possibile cercare i migliori trader della piattaforma (quelli che ottengono i migliori rendimenti con il minimo rischio), osservare in tempo reale le operazioni che fanno e, addirittura, copiarli grazie ad un software brevettato.

    Con il Copy Trading 100 euro sono sufficienti a investire come un professionista: potrai ottenere in proporzione gli stessi profitti di un Top Trader, anche se sei solo alle prime armi.

    Scopri il Copy Trading di eToro per investire copiando gli altri trader

    XTB

    La seconda grande alternativa per chi vuole investire partendo da 100 euro è senza dubbio XTB.

    Questo broker offre infatti una grande scelta di asset negoziabili tramite i CFD e soprattutto vanta spread tra i più competitivi sul mercato.

    Iscrivendoti a XTB potrai scegliere tra 2 piattaforme: la piattaforma web, pensata per funzionare via browser e dotata di tutti gli strumenti essenziali per investire in velocità, e xStation 5, una piattaforma proprietaria completa di tutto ciò che serve per un’esperienza professionale.

    Il vero punto di forza di XTB, però, è xStation Academy: si tratta di un percorso formativo completo, gratuito e fortemente orientato alla pratica.

    Di solito, chi vuole iniziare a fare trading con un capitale limitato (100 euro o a volte anche meno) non ha molta esperienza nel settore. xStation Academy è pensato proprio per quegli aspiranti trader che, nonostante i mezzi limitati, vogliono imparare a investire in modo disciplinato, sviluppando una strategia che permetta loro di ridurre al minimo i rischi e di far fruttare al massimo il capitale a disposizione.

    Le lezioni di xStation Academy sono sviluppate con un linguaggio semplice e numerosi esempi pratici che facilitano sensibilmente l’apprendimento, anche a chi non ha mai aperto un libro di economia o di finanza.

    Tutti gli strumenti di XTB sono completamente gratuiti, ti basterà iscriverti al broker (anche con un semplice conto demo).

    Clicca qui per registrarti su XTB

    Capex

    Capex è un broker sottoposto, tra le altre, alla regolamentazione FCA (Financial Conduct Authority).

    Al suo interno è presente un catalogo di asset negoziabili in CFD veramente ampio, con strumenti di gestione del rischio veramente avanzati e condizioni di negoziazione tra le più vantaggiose del mercato.

    L’apertura di un conto (reale o demo) è semplice, rapida e gratuita. In pochi istanti avrai la possibilità di iniziare a operare sui principali mercati finanziari, a partire da un deposito minimo (con carta di credito/debito) di soli 20 €.

    Uno degli strumenti più utilizzati dai trader di Capex è la sua preziosa App. Al suo interno troverai tutti gli strumenti disponibili anche sulla piattaforma desktop, con il vantaggio di poter operare in mobilità ovunque tu sia, in qualunque momento.

    Il tutto con un’interfaccia semplice, intuitiva ed estremamente pratica.

    Capex, inoltre, ha stretto una partnership con la famosa Trading Central, per offrire a tutti i propri iscritti un servizio di notifiche in tempo reale veramente prezioso. Queste notifiche, infatti, segnalano i momenti migliori per entrare a mercato, con indicazioni su:

    • previsioni giornaliere
    • possibili scenari alternativi
    • consigli sulle strategie da seguire

    e molto altro. Solitamente questi servizi vengono venduti in abbonamento ma per tutti gli iscritti a Capex sono completamente gratuiti.

    Clicca qui per registrarti su Capex

    Trade.com

    Trade.com è una realtà affermata nel settore del trading online. Questo broker è davvero utile per chi vuole investire 100 euro e ottenere da subito ottimi risultati.

    La sua principale peculiarità è la possibilità di formarsi tramite sussidi gratuiti e di alta qualità. Per aiutarti a capire meglio come funziona e come sfruttarlo per fare trading, nelle prossime righe dettaglieremo la procedura da seguire per iscriversi e per gestire al meglio le potenzialità del conto demo.

    Una volta confermato il conto ed effettuato il deposito, ti troverai nella schermata principale del conto demo. Nella parte centrale della pagina, è possibile trovare tutte le informazioni sugli asset del momento, con la possibilità di procedere all’acquisto o alla vendita degli stessi.

    Per chi vuole imparare è possibile accedere ad un eccellente video-corso che spiega il trading online partendo dalle basi per arrivare fino alle strategie più proficue.

    Puoi iscriverti gratis al video corso di Trade.com cliccando qui.

    IQ Option

    Dopo essersi chiesti come fare trading online con 100 euro, è il caso di capire come operare partendo da somme ancora più basse. La cosa è possibile? Certamente sì. Il principale riferimento in questo caso è il broker IQ Option Europe. Regolamentato CySEC e diffuso in più di 200 Paesi del mondo, questo broker permette di fare trading con diversi asset, dalle criptovalute alle azioni.

    La sua caratteristica principale riguarda la possibilità di iniziare a fare trading con un deposito minimo di 10 euro. Si tratta di un caso unico nel mondo del trading. Il broker in questione, inoltre, consente di aprire un conto di esercitazione, sul quale son accreditati soldi virtuali che possono essere utilizzati per operare su diversi asset in un ambiente di lavoro di grande immediatezza.

    Ovviamente, dalla schermata principale del conto demo è possibile accedere all’area dedicata alla ricarica del conto con denaro reale che, come già ricordato, permette di fare trading partendo da 10 euro.

    Anche IQ Option permette di formarsi in maniera molto efficace. Questo broker, infatti, è caratterizzato dalla presenza di una sezione di video immediati ed efficaci, grazie ai quali è possibile impratichirsi su argomenti come la gestione dei grafici e degli indicatori di analisi tecnica.

    Clicca qui per iscriverti gratis su Iq Option

    trading-100-euro

    Investire 100 euro in Bitcoin

    Bitcoin e le criptovalute in generale hanno catalizzato l’interesse di molti investitori nel passato recente, complici i rendimenti offerti che in alcune occasioni hanno raggiunto percentuali mai viste prima.

    La domanda da porsi ora, per chi vuole entrare in questo mercato, è quale sia il modo migliore per impiegare 100 euro investendo in criptovalute.

    Esistono principalmente 2 alternative:

    1. acquisto diretto
    2. trading CFD

    L’acquisto diretto è concettualmente semplice: compri Bitcoin (o meglio, una sua piccola frazione, se il capitale disponibile è di 100 euro), aspetti che il valore aumenti e poi rivendi i token acquistati.

    In questo momento storico, dove il valore di un singolo Bitcoin è di circa 30.000 euro, l’acquisto diretto non ha grande margine di rendimento: se anche il token dovesse raggiungere i 60.000 euro, crescita enorme in termini assoluti, il tuo capitale arriverebbe semplicemente a 200 euro, perché il profitto sarebbe proporzionale.

    Con il trading CFD, invece, puoi investire sui frequenti movimenti oscillatori che caratterizzano il mercato delle crypto. In questo modo i tuoi 100 euro aumentano sensibilmente il loro potenziale di crescita (ancor di più se decidi di investire sfruttando la leva, ma questo è uno strumento da usare solo dopo aver accumulato una certa esperienza).

    Certo, oltre a Bitcoin esistono molte altre criptovalute, per le quali 100 euro possono essere sufficienti per raggiungere ottimi risultati attraverso l’acquisto diretto.

    Qualunque sia il metodo con cui decidi di investire, il nostro consiglio è di farlo su eToro: il broker, infatti, è l’unico che ti offre entrambe le modalità (acquisto diretto e trading CFD), mettendo a tua disposizione un catalogo di criptovalute veramente ampio a costi competitivi e, soprattutto, con livelli di sicurezza tra i più alti visti sul mercato.

    Clicca qui per scoprire le criptovalute disponibili su eToro

    Trading 100 euro: attenzione ai forum

    Se si punta a investire online partendo da cifre contenute come 100 euro è necessario fare attenzione ad alcuni errori. Uno dei principali è senza dubbio la scelta di affidarsi ai forum come principale fonte d’informazione e formazione. Quando si è alle prime armi nel trading online, può capitare di fare eccessivo affidamento su questi spazi, oggettivamente sopravvalutati. Perché è bene non considerarli? Per due motivi.

    Il primo riguarda il fatto che, generalmente, sono il luogo di sfogo di trader improvvisati che, dopo essersi letteralmente buttati a capofitto nel mondo delle speculazioni, hanno pagato lo scotto della mancanza di formazione e si sono trovati ad affrontare delle ingenti perdite. Questo li ha portati a dare spazio alla propria rabbia sul web, in particolare sui forum.

    Il secondo motivo chiama in causa i promotori di sistemi truffaldini come Bitcoin Code, Bitcoin Evolution e molti altri. Gli ideatori di questi siti, vere e proprie trappole per chi non ha esperienza nell’ambito del trading online, denigrano i broker seri per portare utenti verso i propri sistemi. Purtroppo le truffe di trading online sono diffuse, ma è molto facile difendersi.

    In questo caso, la prima cosa da fare è controllare la presenza di licenza CySEC e autorizzazione Consob. Se sono assenti, è opportuno orientare la propria scelta verso altre piattaforme. Il sito Consob rappresenta in ogni caso una valida fonte di informazione in merito alle segnalazioni di siti non legali che si spacciano per riferimenti validi per chi vuole fare trading.

    Trading 100 euro: bastano?

    Chiedersi come fare trading online con 100 euro è utile fino a un certo punto. Prima di darsi una risposta, bisogna cercare di capire con quanto iniziare. In questo caso, le cose cambiano a seconda del singolo trader. In linea di massima, è fondamentale non superare le somme che si è in grado di perdere.

    L’equilibrio emotivo e la psicologia, quando si parla di trading online, sono fondamentali. Per affinarli è essenziale, dopo essersi messi alla prova con il conto demo, aprire quello con denaro reale. Solo in questo modo, infatti, si riesce a scoprire il vero significato del trading online, fatta di rischio e di una tensione ineliminabile.

    Partire con 100 euro può essere un’ottima soluzione per muovere i primi passi sui mercati finanziari, investendo un capitale basso e mantenendo comunque invariate le possibilità di profitto. Ogni esperienza è altamente soggettiva, pertanto il consiglio principale è quello di provare, sperimentare e testare. Il percorso corretto è quello che prevede studio-conto demo-conto reale, anche se la fase della formazione, a conti fatti, non dovrebbe finire mai.

    Conclusioni

    Anche 100 euro possono essere più che sufficienti per iniziare una più che fruttuosa carriera nel trading online. La verità è che ci sono broker come Iq Option che consentono di cominciare anche solo con 10 euro.

    Non bisogna nemmeno pensare che il trading online sia complesso: le piattaforme di trading disponibili oggi sono molto facili e accessibili a tutti, anche a coloro che non hanno assolutamente esperienza.

    Inoltre, ci sono corsi gratuiti di trading online veramente molto semplici da seguire, come questo qui (clicca per scaricare gratis).

    Il corso che abbiamo segnalato si distingue dagli altri perché è gratis (altri corsi purtroppo sono a pagamento), molto facile da seguire anche per un principiante e tutto orientato alla pratica. Insomma, insegna i concetti importanti e non fa perdere tempo con la teoria!

    Si può fare trading con 100 euro?

    Sì, è possibile ottenere profitti interessanti con capitali bassi utilizzando strumenti derivati come i CFD.

    Cosa serve per fare trading con 100 euro?

    Gli strumenti da utilizzare per ottimizzare i profitti quando si investe con i CFD sono lo stop loss, il take profit, la leva finanziaria (da usare con attenzione) e una corretta applicazione del money management.

    100 euro bastano per fare trading?

    Anche se si tratta di un capitale limitato, costituisce comunque una base di partenza sufficiente, visto che molti dei migliori broker quantificano proprio in 100 € il deposito minimo per iniziare.

    Quali sono le migliori piattaforme per fare trading con 100 euro?

    I nomi più consigliati per fare trading oggi sono quelli di eToro, Trade.com, Plus500 e IQ Option.