Richard Dennis

Richard J. Dennis è un nome che, molto probabilmente, alcuni utenti già conosceranno nel caso avessero vissuto gli anni ottanta.  Il Principe della Platea, come veniva definito, è stato infatti uno dei più famosi ed affermati trader del suo periodo.

La sua esperienza dimostra quanto anche un piccolo investitore, se conosce a sufficienza i mercati, può ottenere grandissimi successi.

Tutto ciò, in un’epoca in cui non esisteva il trading online, che con piattaforme come eToro (visita il sito ufficiale), ha di molto facilitato alcune dinamiche, soprattutto per i piccoli o piccolissimi investitori.

Conoscere la vita di grandi trader, come Warren Buffet, o appunto Richard Dennis, è di vitale importanza per capire come muoversi con coscienza sui mercati finanziari.

Infine, sarà utile capire quanto il mercato della finanzia sia cambiato, soprattutto con il trading online e l’arrivo di grandi broker forex come eToro, XTB e IQ Option.

Richard Dennis: primi anni di carriera

Le capacità finanziarie di Richard Dennis si palesarono già durante la giovinezza. A soli 17 anni era già un trader al Chicago Mercantile Exchange, anche se non in maniera ufficiale, poiché minorenne. Tuttavia il padre, seguendo le sue direttive, ottenne buoni successi con questa attività.

Dovrà dunque aspettare di concludere l’università per dedicarsi attivamente nel settore degli investimenti e, come vedremo, riuscirà ad ottenere incredibili successi con somme molto limitate per l’epoca.

Richar Dennis
Richard Dennis oggi

Investire piccole somme oggi è possibile soprattutto grazie a broker come IQ Option (visita il sito ufficiale), che presentano un deposito minimo di soli 10 euro. Tuttavia all’epoca non era affatto facile fronteggiare gli squali di Wall Street senza poter contare su di un grande capitale. Come che sia, Richard ci riuscì in maniera sorprendente.

Dopo essersi laureato alla DePaul University, decide di prendere in prestito 1600 dollari, e di quei 1600, ne spenderà 1200 per un posto alla MidAmerica Commodity Exchange.

Il capitale votato agli investimenti rimase di soli 400 dollari, davvero un’inezia se si considerano gli enormi patrimoni di partenza di grandi speculatori come George Soros.

Per quanti pochi fossero, quei 400 dollari si rivelarono la giusta leva per scardinare il mercato. Già nel 1970 divennero 3000. Non passò molto affinché una cifra ancora misera come quella che aveva accumulato, diventasse un capitale di tutto rispetto, e cioè di 100.000 dollari.

Il ragazzo era capace e avendo ottenuto il capitale giusto non serviva che un’occasione da cogliere. Questa si presentò nel 1974, quando grazie a contingenze favorevoli nel mercato della soia, quei 100.000 dollari divennero un milione. Tutto ciò all’età di 26 anni.

Ovviamente furono le strategie innovative a portarlo a quei livelli, come vedremo a breve.

Richard Dennis: strategie innovative

Questo fu possibile grazie all’enorme acume di Dennis Richard, che, come altri investitori famosi come Paul Tudor Jones e Nassim Taleb, non ebbe nessuna paura ad andare controcorrente rispetto alle regole della finanza del tempo

Infatti, in contrasto con gran parte dei trader di borsa, che facevano un trading a breve termine, molto simile allo scalping, le posizioni di Dennis venivano mantenute per periodi molto più lunghi, lasciando perdere le fluttuazioni a breve termine, e mantenendo le posizioni per un termine più o meno lungo

Ovviamente era comunque legato alla buona performance delle azioni, contrariamente di come avviene oggi con i broker come XTB (vista il sito ufficiale), che permettono anche investimenti al ribasso.

Dennis faceva anche un trading di tipo piramidale. Alla fine degli anni 70, comprò un abbonamento alla Chicago Board of Trade, per aprire un ufficio e tradare ancora più mercati.

Questo sistema non convinceva affatto gli altri investitori dell’epoca, che non risparmiarono Dennis e gli mossero asprissime critiche.

Dennis, per provare l’efficacia del suo metodo e per mettere a tacere le critiche, mise su una squadra di investitori, formata 21 uomini e due donne, istruendoli a dovere su come agire secondo il suo credo.

Richard Dennis: la strategia piramidale

La strategia prevedeva di fare trading su asset ritenuti semplici, come materie prime, per quando il prezzo aumentava sopra il range recente, e vendendo quando cadeva.

Furono educati a tagliare le posizioni durante i periodi di perdita e a “piramidare” in maniera molto aggressiva, addirittura di un terzo della loro esposizione totale (anche se soltanto il 24% del capitale totale sarebbe stato esposto).

In breve, con questa strategia, e con gli insegnamenti del trader Richard Dennis, il gruppo di traders denominato “Turtles” ha guadagnato ben 175 milioni di dollari in totale.

Il metodo Richard Dennis è stato descritto in due libri pubblicati negli anni seguente, anche se pare che questo sistema abbia però perso efficacia dal 1986 in poi.

Ciò a causa delle nuove esigenze poste dal mercato, che non permettono più simili manovre, ma tuttavia sembrano aver contemporaneamente creato nuove possibilità. Tra queste vi è il trading online, con il quale qualsiasi persona può investire sui mercati finanziari.

Trading online: cos’è e come funziona

Il trading online non è altro che l’estensione al mondo online del settore degli investimenti. A differenza degli investimenti tradizionali, tuttavia, permette l’uso di nuovi strumenti finanziari derivati, come i CFD, attraverso i quali è possibile investire anche al ribasso.

Per permettere ciò, però, è necessario operare su alcune piattaforme dedicate, dette broker. Scegliere un broker potrebbe rivelarsi difficile per un utente senza conoscenze in materia.

Sul web sono presenti moltissimi broker, spesso non molto affidabili, o anche addirittura truffe. Individuare quest’ultime, però, non è troppo difficile, grazie soprattutto all’egregio lavoro di vigilanza compiuto da importanti enti come CONSOB ed ESMA.

Certo le piattaforme valide e qualificate non mancano di certo. Tra le più apprezzate della community ci sono eToro, XTB e IQ Option, alle quali converrà dare un’occhiata in maniera più approfondita.

eToro: Copy Trading e Criptovalute

Il primo broker che andremo a trattare è molto apprezzato dalla community grazie, soprattutto, agli strumenti innovativi che mette in campo. Si tratta di eToro (visita il sito ufficiale).

Il broker è dotato di un’Area Social, che permetterà tutti le funzioni di un social network, come inviare messaggi, seguire altri utenti e altro ancora.

Lo strumento più apprezzato è il Copy Trading, con il quale è possibile replicare, in maniera del tutto automatica, ogni singolo investimento compiuto da un trader più esperto.

Replicare automaticamente i migliori investimenti con il Copy Trading eToro!

Il che è un vantaggio per entrambi: il primo beneficerà in maniera diretta del Copy Trading, replicando investimenti più coscienti rispetto a ciò che avrebbe compiuto lui stesso, mentre il secondo riceverà dei premi in base ai follower ottenuti.

Infine, su eToro è possibile comprare a tutti gli effetti delle criptovalute e conservarle nel wallet del broker, bypassando lo strumento dei CFD.

eToro si mostra come un ottimo broker sia per esperti che principianti, con strumenti e future molto peculiari e soprattutto apprezzate, come il Copy Trading o la possibilità di acquistare criptovalute.

Acquista subito Bitcoin e iscriviti subito a eToro!

XTB: operare con i segnali di trading

Altro broker molto conosciuto e amato, XTB(visita il sito ufficiale) si farà apprezzare soprattutto per l’offerta formativa gratuita presente sul broker.

Il fiore all’occhiello risulta essere il manuale di trading, scaricabile gratuitamente in formato e-book, redatto da alcuni dei migliori analisti del settore.

L’aspetto formativo è di fondamentale importanza per riuscire nel mondo degli investimenti. Senza uno studio alla base, sarà letteralmente impossibile affrontare degnamento questo settore.

È per questo che contare su un broker che si occupa in maniera così massiccia di questo aspetto, non può che fare la gioia di molti trader.

Impara tutto sul il trading online con il manuale gratuito di XTB!

Inoltre, grazie ai migliori segnali di trading presenti sul mercato, anch’essi rilasciati gratuitamente e partoriti da alcuni degli analisti più affermati, non sarà difficile rimanere sempre aggiornato su i più importanti movimenti del mercato e tutte le novità più interessanti.

Scopri i titoli più interessanti de momento e sfrutta i migliori segnali di trading iscrivendoti su XTB!

IQ Option: fare trading con basso capitale

Uno dei motivi che maggiormente tiene lontano il cittadino medio dal mondo degli investimenti, è il capitale eccessivo da dover impiegare.

Tuttavia, come ci insegna anche Richard Dennis, se ben sfruttati tutti i capitali, per quanto limitati, possono rivelarsi come un’ottima leva per scardinare il mercato.

Proprio per questo IQ Option (visita il sito ufficiale) è molto apprezzato dalla community per il deposito minimo tra i più bassi in circolazione, appena 10 euro.

Investi sul forex market con soli 10 euro ed iscriviti ora su IQ Option!

Altra caratteristica determinante per il successo di IQ Option, è la possibilità di investire attraverso le opzioni FX, strumento con il quale anche in caso di crisi, potendo investire anche al ribasso, sarà possibile tradare senza probemi.

Iscriviti su IQ Option e utilizza le opzioni FX per investire sui mercati finanziari!.

Richard Dennis

Cosa possiamo imparare dal trader Richard Dennis

A suo modo Richard Dennis è stato, oltre che tra i migliori e più famosi trader della storia, un pioniere. Ha dimostrato a milioni di persone come, anche attraverso bassi capitali, se si hanno le giuste conoscenze e la giusta determinazione, è possibile profittare dei mercati finanziari senza problemi.

Il suo sistema, insegnato al gruppo “Turtles”, ha permesso alle sue “cavie” di fare molti profitti, ma questa strategia, dopo il crack finanziario del 1987, ha perso efficacia.

Questo ci può insegnare che non sempre serve soltanto una strategia efficace, ma serve ancor di più sapersi adattare alle condizioni di mercato, mutando la strategia di conseguenza.

Come abbiamo già detto, da allora molte cose sono cambiate e con l’avvento di broker di qualità come eToro, XTB e IQ Option, è possibile investire anche con bassi capitali e direttamente da casa.

Chi è Richard Dennis ?

Un trader diventato famoso per gli alti guadagni ottenuti con le materie prime.

Su cosa si basava il trading di Richard Dennis ?

Sulla strategia piramidale e sulle posizioni aperte per lungo periodo.

Qual è il più grande successo di Richard Dennis?

Aver ottenuto 2 milioni di profitti partendo da una somma di appena 1.600 dollari, chiesti in prestito.

Qual è la più grande lezione di Richard Dennis?

Anche partendo da un piccolo capitale si possono ottenere con il trading risultati spettacolari.

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]