Recuperare soldi persi con il trading: ecco come puoi fare!

Recuperare soldi persi con il trading è possibile? Se pensi di essere l’unico a porsi queste domande, ti sbagli di grosso.

Purtroppo, infatti, nonostante le tantissime opportunità che sono offerte dai migliori broker al mondo come eToro (sito ufficiale), 24option (sito ufficiale) o IQ Option (sito ufficiale), sono ancora molte le persone che cadono nelle trappole di operatori non autorizzati e non regolamentati.

Cerchiamo allora di fare il punto su questo tema, condividendo con te come recuperare soldi persi con il trading in caso di truffa.

Entriamo dunque subito nel vivo del nostro focus!

Soldi persi con il trading, che fare?

La prima cosa che bisogna chiarire è perché hai perso soldi con il trading.

È infatti chiaro che perdere soldi a causa di truffe è ben diverso dal perdere soldi a causa di investimenti sbagliati.

Se pertanto hai aperto un conto di trading presso un broker autorizzato, hai aperto una posizione long (rialzista) su uno strumento finanziario (ad esempio, un’azione), ma l’andamento del titolo è stato opposto a quanto pensavi, puoi fare ben poco.

In questo caso, infatti, hai perso soldi con un’operazione del tutto lecita e, se hai agito con consapevolezza, avresti dovuto ben conoscere il rischio che risiede in ogni operazione di investimento.

È proprio per questo motivo che sul nostro sito non ci stanchiamo mai di arricchire i nostri contenuti per indicarti come imparare a investire in Borsa, partendo da come investire 10 euro e come investire 50 euro, per arrivare poi alle guide più complete, come gli errori di chi comincia a investire in Borsa e, naturalmente, il nostro focus sulle truffe del trading online.

Evidentemente, molto diverso è il discorso che dobbiamo fare se sei stato truffato

In questo caso ci sono alcune cose che puoi fare… vediamole insieme!

trading online

Le truffe del trading: come riconoscerle

Ti sei mai domandato per quale motivo esistono così tante truffe sul trading online?

Noi un’idea ce la siamo fatta, e abbiamo concluso che, siccome con il trading online si possono fare profitti importanti, e il desiderio di soldi è sempre maggiore, molte persone cadono nella spiacevole tentazione di cercare delle “scorciatoie”.

I truffatori malintenzionati sfruttano proprio questo scenario, e la scarsa consapevolezza di chi si sta avvicinando per la prima volta al mondo degli investimenti finanziari, per far cadere gli utenti nelle truffe.

Ecco perché sul web pullulano fantomatici operatori che con misteriosi sistemi di trading automatico vorrebbero farti credere di aver trovato dei sistemi per farti guadagnare migliaia di euro al mese. O ancora dei falsi broker che magari vogliono convincerti a versare del denaro sui loro conti in cambio di bonus irripetibili.

Ebbene, stanne alla larga!

Ricorda che chi fa soldi con il trading online non lo fa ricorrendo a sistemi miracolosi, ma solo a una coerente strategia e a tanto studio.

Se dunque anche tu vuoi fare profitti con il trading online, non puoi far altro che curare la tua formazione, impegnarti e sperimentare le tue tecniche con i conti demo che i migliori broker ti propongono. Puoi aprirne per esempio uno su eToro cliccando qui, oppure uno su 24option cliccando qui o uno su IQ Option cliccando qui.

Se te lo stai domandando… sono gratis e possono essere aperti senza fornire nessun’altra informazione personale che un nome, un cognome e un indirizzo di posta elettronica!

Come recuperare i soldi persi per truffa

Introdotto quanto sopra, abbiamo il piacere di cercare di fare il punto, insieme a te, su come recuperare i soldi persi per truffa.

Considerato che, purtroppo, le cose vanno sempre nello stesso modo, è lecito pensare che se ti senti truffato la prima reazione sia quella di profonda rabbia. D’altronde, sei stato preso in giro, qualcuno ha approfittato della tua buona fede e ha sottratto i tuoi soldi. Insomma, quanto basta per avere una reazione istintiva che, di norma, prevede il vano invio di e-mail dai toni più o meno minacciosi al fantomatico broker. Il quale, dal canto suo, inizialmente potrebbe rispondere sollevando problematiche tecniche di varia natura, oppure preferire un silenzio che ti manderà in bestia!

Il secondo passo che generalmente chi è truffato effettua è quello di raccontare la sua vicenda su forum, blog, pagine di Facebook e altri canali, nella speranza di trovare qualcuno che possa rassicurarlo e possa indicargli la retta via.

Ebbene, non solo questo secondo step si rivela inefficace ma, per di più, espone il povero investitore a nuove truffe!

Non sono poche, infatti, le segnalazioni che abbiamo ricevuto da parte di persone che sono state contattate da misteriosi avvocati ed esperti, che si propongono di recuperare le somme perdute dietro – naturalmente – compenso anticipato.

Il nostro suggerimento è evidentemente quello di imparare la prima lezione, e non cadere in nuove trappole!

Ma allora, che fare?

trading online

Prima di tutto, prenditi il giusto tempo per capire quello che è successo, e preparati al peggio.

Ci piacerebbe infatti poterti rassicurare, dicendo che recupererai tutti i soldi ma… così non è, almeno nella maggior parte dei casi.

È infatti molto difficile recuperare i soldi persi con il trading a causa di una truffa, perché i broker non autorizzati che ti hanno fatto cadere in trappola hanno sede in paradisi fiscali e/o Paesi in cui è molto difficile che la magistratura possa indagare con facilità.

In ogni caso, l’unica cosa da fare è quello di sporgere apposita denuncia e di farsi seguire da un avvocato autorizzato a fornirti un’assistenza legale in questo tentativo.

Tieni anche conto che a quel punto sarai posto dinanzi a una scelta non sempre semplice: pagare l’onorario dell’avvocato, o ingoiare il rospo e archiviare la perdita per truffa?

Purtroppo, il bivio di cui sopra è molto spesso in grado di portare l’investitore alla seconda strada. In altri termini, la perdita maturata per la truffa rischierebbe di essere comunque inferiore al tariffario del legale.

Fermo restando che lasciamo a te scegliere il da farsi, ci sentiamo comunque di darti il consiglio di procedere a una denuncia per truffa di quanto ti è accaduto, permettendo alle forze dell’ordine di ottenere materiale informativo che potrà essere utile per il compimento di altre indagini.

Prevenire è meglio: fare trading solo con broker autorizzati

Dalle considerazioni che sopra abbiamo avuto il piacere di condividere con te, dovresti ben aver compreso che è fondamentale prevenire ogni possibile problema e, di conseguenza, aprire un conto di trading solamente con broker autorizzati e regolamentati.

Solamente in questo modo potrai infatti assicurarti di investire con operatori che potranno garantirti la massima regolarità e legalità nelle tue transazioni.

Ti ricordiamo infatti – ne abbiamo parlato decine di volte in questo sito! – che solamente investendo con un broker autorizzato e riconosciuto dalle autorità di mercato nazionali e internazionali (come la Consob, in Italia), potrai avere la certezza di:

  • affidare i tuoi soldi a un broker che li verserà NON nelle proprie casse, bensì su conti corrente bancari riservati, aperti presso istituti di credito di primo piano internazionale. Il patrimonio del broker sarà dunque sempre separato dal patrimonio dei propri clienti;
  • avere a che fare con un broker i cui requisiti di solidità e di standard di servizio sono stati verificati dai tecnici delle autorità dedicate a questo scopo;
  • poter usufruire di un servizio clienti  e di un’assistenza che, sia prima che dopo l’apertura del rapporto, ti accompagneranno verso un percorso di maggiore soddisfazione complessiva nella fruizione delle proprie proposte.

Di contro, aprire un conto presso un broker sconosciuto, non regolamentato e, magari, con sede in paradisi fiscali d’oltre Oceano, è purtroppo il passo più spedito verso potenziali “fregature”, e verso quelle truffe che – siamo certi – vorrai pur sempre evitare.

Ma quali sono i miglior broker autorizzati e regolamentati che puoi usare gratis?

Sperando di farti cosa gradita, di seguito li abbiamo voluti riassumere nei loro termini principali. Ti ricordiamo ancora una volta che puoi aprire un conto di trading presso questi operatori non solo senza pagare alcun costo, quanto anche in tempi rapidissimi, e che ciascuno di questi ti propone un conto demo che ti permetterà di poterti impratichire un po’ prima di investire il tuo capitale reale.

Insomma, quanto basta per poterli sperimentare tutti quanti per un po’ di tempo, al fine di toccare con mano le loro proposte e, con una maggiore consapevolezza, scegliere quello al quale vuoi affidare le tue operazioni di investimento!

eToro

etoro

Cominciamo con eToro (qui il sito ufficiale), un vero e proprio numero 1 del trading online e, in particolar modo, del social trading e del copy trading.

eToro è uno dei broker di maggiore notorietà a livello globale! La sua fama è ben determinata dalla qualità delle sue proposte, dal suo elevato livello di innovazione e dalla possibilità che ti viene data di copiare quel che fanno i migliori trader!

Il copytrading di eToro ti permetterà infatti di poter cercare il profitto anche senza avere alcuna conoscenza (o quasi) nel trading online. Tutto quello che dovrai fare sarà infatti individuare i trader che ritieni possano fare al caso tuo, per profilo di rischio o rendimenti maturati, e indicare al broker che li vuoi seguire.

A quel punto il broker inizierà a copiare quello che farà il trading che hai scelto di seguire: le use operazioni in profitto saranno anche le TUE operazioni in profitto, e le sue operazioni in perdita saranno anche le TUE operazioni in perdita.

Ricorda che seguire i trader che hanno ottenuto i migliori rendimenti negli ultimi anni non è certamente garanzia di successo, considerato che non è affatto detto che le prestazioni positive passate verranno replicate anche in futuro!

Pertanto, avvicinati al copytrading di eToro con la giusta consapevolezza. Ti ricordiamo inoltre che potrai utilizzare eToro anche in modalità demo, toccando dunque con mano in prima persona come funziona, senza rischiare denaro reale!

24option

24option

Una delle prime alternative a eToro che vogliamo consigliarti è 24option, un broker di grande qualità che nel corso degli anni ha finito con l’affermarsi come uno di quelli… davvero imperdibili.

È peraltro molto difficile cercare di riassumere i numerosi punti di vantaggio che potrebbero indurti a scegliere 24option come tuo nuovo broker.

Possiamo rammentare brevemente, per esempio, la sua ottima piattaforma di trading: un software di investimento pratico e stabile, che ti permetterà di investire sulla base delle tue preferenze in modo semplice e personalizzabile.

Oppure, come non citare la ricca sezione didattica che il broker ha predisposto per te? Su tutte le risorse che ti vengono messe a disposizione gratuitamente, vogliamo brevemente condividere con te l’opportunità di scaricare qui un ebook gratis per il trading online, che ti guiderà passo dopo passo verso la realizzazione di un solida strategia finanziaria.

Ulteriormente, non possiamo certamente dimenticarci della presenza di un validissimo servizio di segnali di trading gratis. In altri termini, 24option ti proporrà – attraverso un fornitore terzo – le migliori indicazioni operative su cosa comprare e cosa vendere, ogni giorno, arricchendo di spunti la tua personale strategia di investimento finanziario. Ti ricordiamo che anche questo servizio è completamente gratuito, e lo puoi provare subito cliccando qui.

IQ Option

iqoption

L’ultimo broker che vogliamo presentarti in questa pagina è IQ Option, noto in tutto il mondo per essere il broker con i livelli di trading più bassi: solamente 10 euro per aprire un conto di investimento, e 1 euro per aprire una posizione.

Certamente, non è questo l’unico motivo che dovrebbe spingerti ad aprire gratis qui un conto di trading con IQ Option.

Segnaliamo infatti, anche con questo broker, una ottima piattaforma di trading, la possibilità di aprire un conto demo per provare in tutta sicurezza il trading online questo broker, una efficace assistenza clienti, e così via.

Insomma, speriamo di averti fornito degli spunti utili per poter comprendere come evitare le truffe nel trading e come scegliere solo i migliori broker per te.

Se ti va, condividi con i tuoi amici questo approfondimento. Siamo certi che sarà utile anche a loro scoprire in che modo prevenire ed evitare i pericoli e le frodi negli investimenti finanziari online, e conoscere quali broker potrebbero fare maggiormente anche al caso loro

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.