Indicatore TRIX cos’è, come funziona e come si usa

Un argomento comune riguardante gli indicatori di trading è l’importanza della media mobile. La media mobile è stata utilizzata come base per la creazione di molti altri indicatori e in questa guida esamineremo l’indicatore TRIX, uno strumento basato sulle medie mobili esponenziali.

Considerata una delle soluzioni più efficaci per individuare divergenze e breakout, la tripla media mobile esponenziale del TRIX è fin dagli anni ’80 uno degli indicatori di analisi tecnica più innovativi, che combina oscillatori e indicatori di tendenza.

Tabella riepilogativa dell’indicatore TRIX:

📊 Tipologia: indicatore di analisi tecnica
📈 Su cosa si basa:
Sulle medie mobili esponenziali
📋 Che strategie prevede
breakout e inversione
⚙️ Miglior Broker
AvaTrade
💸 Costo
Gratuito
🖥️ Migliore piattaforma
MetaTrader

SUGGERIMENTO: Se volete imparare come usare l’indicatore TRIX e come integrarlo in una strategia di trading vi consigliamo di partire dalle basi e studiare sul miglior Corso di trading gratuito disponibile sul mercato:

Clicca qui e scarica gratis il Corso di trading

Indicatore TRIX cos’è?

Sviluppato da Jack Hutson, l’editore della rivista Technical Analysis of Stocks and Commodities, l’indicatore TRIX rappresenta uno strumento che evidenzia l’intervallo percentuale di variazione di una media mobile tripla livellata esponenzialmente.

L’utilizzo di tale indicatore è ampiamente diffuso su diverse piattaforme di trading. Anche se non è presente nativamente sulla MetaTrader 4, può essere facilmente scaricato e installato gratuitamente.

La funzione principale di questo indicatore consiste nel filtrare movimenti di prezzo insignificanti, simile a quanto avviene con l’indicatore MACD. In altre parole, il TRIX aiuta a identificare i movimenti di prezzo più rilevanti e a ignorare quelli meno significativi.

L’indicatore TRIX utilizza una combinazione di medie mobili esponenziali per calcolare le variazioni percentuali. Tale approccio permette di ottenere una visione più chiara e precisa della tendenza di mercato, eliminando i rumori di prezzo causati dal “rumore di fondo”.

L’interpretazione del TRIX può essere effettuata in diversi modi. Ad esempio, si può osservare l’andamento del TRIX stesso, valutando se si muove al di sopra o al di sotto della linea zero, o si possono individuare le divergenze tra il TRIX e il prezzo per identificare possibili inversioni di tendenza.

Il TRIX si configura come un indicatore versatile e potente per gli operatori di mercato, consentendo loro di ottenere segnali chiari e affidabili per prendere decisioni informate sull’ingresso e l’uscita dal mercato.

Come funziona l’indicatore TRIX

Vediamo le caratteristiche principali dell’indicatore TRIX, che influenzano maggiormente il suo funzionamento:

  1. L’indicatore è di solito disponibile come strumento predefinito nella maggior parte delle piattaforme di trading. Ciò significa che non è necessario acquistarlo da un marketplace esterno.
  2. Il metodo di calcolo dell’indicatore è relativamente semplice. Risulta particolarmente facile se si ha già familiarità con il calcolo delle medie mobili esponenziali.
  3. Come evidenziato precedentemente, l’applicazione dell’indicatore è relativamente semplice rispetto ad altri indicatori complessi.
  4. L’indicatore TRIX può essere utilizzato su diverse classi di asset, adattandosi a varie categorie di mercati finanziari.
  5. L’indicatore rappresenta un metodo efficace per individuare divergenze e rotture, fornendo segnali importanti per identificare potenziali cambiamenti di tendenza e opportunità di trading.

Come imparare a usare l’indicatore TRIX

Se volete imparare ad usare al meglio questo indicatore di analisi tecnica vi serve un Corso di trading e quello offerto gratis dal Broker AvaTrade è certamente il più completo e vantaggioso.

AvaTrade è un intermediario finanziario di fama mondiale, che si distingue per il supporto offerto ai suoi utenti.

Il Corso di Trading di AvaTrade offre un’opportunità di apprendimento approfondito sull’utilizzo dell’indicatore TRIX e di altri strumenti analitici nel contesto del trading. Attraverso gli argomenti, i tutorial e gli esempi pratici forniti dal corso, è possibile acquisire una solida comprensione dei concetti e delle strategie relative a questo indicatore.

Inoltre è gratis e per scaricarlo vi basterà usare il link qui sotto:

Clicca qui e scarica gratis il Corso di trading

Oltre alla teoria, per imparare a sfruttare il TRIX, serve anche fare pratica, ecco perché AvaTrade vi mette a disposizione un conto Demo, che consente di esercitarsi e familiarizzare con l’indicatore senza rischiare denaro reale. Utilizzando il conto Demo AvaTrade, basato sulla MetaTrader, è possibile eseguire operazioni simulate e osservare come l’indicatore TRIX risponde ai dati di mercato in tempo reale. Questo permette di acquisire esperienza e testare diverse strategie di trading basate sull’indicatore TRIX senza alcun rischio finanziario.

Clicca qui e accedi al conto Demo

Questo indicatore è valido ma non infallibile. Per confermare le sue indicazioni, AvaTrade vi consiglia di usare dei Segnali di trading supplementari. Questi segnali sono elaborati dagli analisti della Trading Central e grazie a questo Broker, li potete ricevere gratis semplicemente iscrivendovi con la vostra e-mail al link qui sotto:

Clicca qui per ricevere gratis i Segnali di trading

Come si calcola l’indicatore TRIX

L’indicatore TRIX viene calcolato basandosi su una serie di medie mobili esponenziali, come suggerisce il suo nome. Questo tipo di media mobile esponenziale è preferito perché attribuisce maggiore importanza all’ultimo prezzo di chiusura.

Inizialmente, viene calcolata la prima media mobile esponenziale (EMA). Successivamente, questa EMA viene ulteriormente livellata. Successivamente, viene calcolata una seconda EMA, che a sua volta viene livellata. Infine, viene calcolata una terza EMA, creando così una media mobile esponenziale tripla.

Il valore finale del TRIX rappresenta la variazione percentuale della terza EMA livellata.

Il periodo di 15 è il più comunemente utilizzato per calcolare la media mobile esponenziale tripla, ma è possibile scegliere un parametro diverso a seconda del proprio stile di trading e delle preferenze personali.

Nel contesto del TRIX, di solito si considera un valore negativo quando la terza EMA levigata è in diminuzione, mentre un valore positivo indica che la terza EMA si sta muovendo al rialzo. Questo aspetto consente di identificare la direzione e la forza della tendenza in modo intuitivo.

In sintesi, l’indicatore TRIX sfrutta le medie mobili esponenziali per fornire informazioni sulle tendenze di mercato e le variazioni dei prezzi. La sua interpretazione consente ai trader di valutare la direzione del mercato e agire di conseguenza.

Come si usa l’indicatore TRIX

Ci sono diverse modalità di utilizzo dell’indicatore TRIX. Inizialmente, è necessario conoscere la procedura di configurazione. Ci sono due parametri modificabili quando si utilizza il TRIX.

  • Prima di tutto, è possibile personalizzare i colori per le variazioni al rialzo e al ribasso.
  • In secondo luogo, è possibile regolare il periodo dell’indicatore. Di default, il periodo impostato nell’indicatore è di 18, ma è possibile adattarlo in base alle preferenze di trading individuali.

Indicatore TRIX strategie di trading

Un approccio comune per l’utilizzo dell’indicatore TRIX consiste nell’acquistare quando inizia a invertire la sua direzione al di sotto della linea di neutralità. L’ideale è che l’asset generalmente si trovi in una condizione di ipervenduto durante questo periodo.

Come si usa l'indicatore TRIX

Allo stesso modo, è possibile prendere una posizione di vendita o “short” quando la linea del TRIX inizia a declinare.

  • Le linee di colore blu indicano quando l’indicatore TRIX fornisce un segnale di vendita,
  • La linea rossa indica un segnale di acquisto.

Quando si utilizza questo approccio, è importante assicurarsi che il prezzo dell’asset segua una chiara tendenza al rialzo o al ribasso.

Un’altra modalità di utilizzo dell’indicatore TRIX è quella di combinarlo con l’indicatore Moving Average Convergence Divergence (MACD). Ciò è dovuto alla somiglianza tra i due indicatori.

La combinazione di entrambi gli indicatori consente di evitare falsi segnali di breakout.

Un’altra strategia diffusa nell’utilizzo dell’indicatore TRIX consiste nell’incrociarlo con le medie mobili esponenziali (EMA). Per fare ciò, si applica un TRIX con un periodo di 18 giorni e poi si sovrappone un EMA con un periodo di 9 giorni.

  • Segnali di acquisto sono generalmente generati quando il TRIX e l’EMA si incrociano mentre si trovano al di sotto della linea di neutralità.
  • Allo stesso modo, segnali ribassisti sono principalmente generati quando l’incrocio avviene al di sopra della linea di neutralità.

Interpretazione del TRIX

Per capire come interpretare l’indicatore TRIX bisogna partire da due oscillatori di momentum: Il TRIX (15,9) e il MACD (12,26,9) che hanno alcune somiglianze ma sono anche complementari.

Entrambi oscillano sopra e sotto la linea dello zero e hanno linee di segnale basate su una media mobile esponenziale (EMA) a 9 giorni. Le linee di segnale e le linee centrali dei due indicatori hanno forme simili e possono incrociarsi. Tuttavia, la principale differenza tra il TRIX e il MACD è che il TRIX è più fluido, con linee meno frastagliate che tendono ad avere segnali leggermente ritardati.

Il TRIX utilizza una formula che coinvolge una media mobile esponenziale tripla (TEMA). Come abbiamo detto, la formula calcola l’EMA del primo periodo, sottrae due volte l’EMA del secondo periodo e aggiunge l’EMA del terzo periodo. Questo calcolo fornisce un indicatore che mostra la variazione percentuale di una media mobile tripla livellata esponenzialmente.

I segnali applicabili al MACD possono essere applicati anche al TRIX, dato che hanno molte similitudini. Ci sono tre segnali principali da tenere in considerazione:

  1. Innanzitutto, i crossover delle linee di segnale sono i segnali più comuni. Un crossover al di sopra della linea del segnale indica un possibile cambio di direzione rialzista, mentre un crossover al di sotto indica un possibile cambio di direzione ribassista.
  2. In secondo luogo, i crossover della linea centrale possono fornire un’indicazione generale dello slancio. Quando il TRIX è positivo, suggerisce un momentum rialzista, mentre quando è negativo, suggerisce un momentum ribassista.
  3. Infine, le divergenze rialziste e ribassiste possono indicare una potenziale inversione di tendenza.

Le divergenze si verificano quando il titolo sottostante e l’indicatore non si confermano reciprocamente.

  • Una divergenza rialzista si forma quando il titolo forma un minimo più basso mentre l’indicatore forma un minimo più alto, indicando una possibile inversione rialzista.
  • Al contrario, una divergenza ribassista si verifica quando il titolo forma un minimo più alto mentre l’indicatore forma un massimo più basso, indicando una possibile inversione ribassista.

È importante notare che sia i crossover delle linee di segnale che le divergenze possono fornire sia segnali validi che falsi segnali , pertanto, è necessaria molta attenzione e una valutazione accurata delle condizioni di mercato e del contesto prima di basare le decisioni di trading su questi segnali.

Questo è il motivo principale per cui vi abbiamo consigliato di cercare delle conferme nei Segnali di trading elaborati dalla Trading Central e inviati da AvaTrade, prima di entrare a mercato!

Clicca qui per ricevere gratis i Segnali di trading

Altri indicatori e modelli economici

indicatore TRIX

Conclusioni

L‘indicatore TRIX è ampiamente riconosciuto come uno strumento di facile utilizzo nel trading. È stato utilizzato con successo per oltre tre decenni ed è noto per la sua semplicità di calcolo.

Vi consigliamo di dedicare del tempo alla pratica dell’utilizzo del TRIX. Un approccio consigliato è quello di utilizzare un account Demo per alcune settimane, così da esplorare diverse situazioni di mercato e impostare vari scenari. Questo Vi permetterà di acquisire familiarità con l’indicatore e di affinare le vostre strategie di trading in un ambiente privo di rischi finanziari.

Ecco il link al conto Demo AvaTrade che potete aprire con la MetaTrader4:

Clicca qui e accedi al conto Demo

FAQ

Cos’è l’indicatore TRIX?

L’indicatore TRIX è uno strumento di analisi tecnica utilizzato nel trading finanziario per individuare le tendenze di prezzo e le possibili inversioni di tendenza. Si basa su medie mobili esponenziali e fornisce un’indicazione della velocità di cambiamento dei prezzi.

Come si calcola l’indicatore TRIX?

Il TRIX viene calcolato utilizzando una serie di medie mobili esponenziali triple. Inizialmente, viene calcolata una media mobile esponenziale singola. Successivamente, viene calcolata e livellata una media mobile esponenziale doppia e infine viene calcolata una media mobile esponenziale tripla. Il TRIX viene quindi ottenuto come la variazione percentuale dell’EMA tripla.

Come si utilizza l’indicatore TRIX?

L’indicatore TRIX viene utilizzato per individuare segnali di acquisto e vendita. Quando il TRIX supera la sua linea di segnale al rialzo, indica un segnale di acquisto, mentre quando scende al di sotto della linea di segnale, indica un segnale di vendita. Inoltre, le divergenze tra il TRIX e il prezzo sottostante possono fornire indizi sulle potenziali inversioni di tendenza.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo dell’indicatore TRIX?

L’utilizzo dell’indicatore TRIX presenta diversi vantaggi, tra cui la facilità di utilizzo e calcolo. Inoltre, può essere applicato a diverse classi di asset e offre un metodo efficace per individuare divergenze e sblocchi di prezzo. Essendo un indicatore ampiamente utilizzato, è spesso disponibile come strumento predefinito nelle piattaforme di trading.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.