Growth Investing [Significato e strategia d’investimento]

Meglio acquistare un titolo a un prezzo molto basso, probabilmente sottovalutato, o uno ad un prezzo alto che cresce da mesi o da anni? Ecco una delle domande più frequenti che si fanno i trader. Chi sceglie il Growth Investing predilige i titoli con prezzi alti ma forti tendenze di crescita e voi?

Sappiamo che non è facile rispondere e dipende fortemente dallo “stile di trading” dal vostro approccio ai mercati, più conservativo o più aggressivo.

Ma cosa significa Growth Investing?

  • Selezionare i titoli in forte rialzo
  • Comprare azioni che hanno un prezzo di mercato superiore al valore reale dell’azienda
  • Cercare titoli che sovraperformano il settore o il mercato di riferimento

Ma se volete approfondire questo concetto vi consigliamo di leggere attentamente questa guida, troverete dei consigli utili, degli esempi e tutto ciò che occorre per mettere in pratica il Growth Investing in maniera vantaggiosa, sfruttando Broker come eToro.

Ecco le migliori piattaforme di trading per il Growth Investing:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Cos’è il Growth Investing?

    Innanzitutto cerchiamo di capire cos’è il Growth Investing e come identificare i titoli “in forte crescita”.

    La strategia di trading basata su Growth Investing è un approccio che cerca titoli che cresceranno più del mercato di riferimento. Questa crescita non è necessariamente sostenuta dai fondamentali, non è detto che il fatturato o gli utili crescano di pari misura, ciò che conta è la crescita del titolo in borsa.

    Spesso il Growth Investing riguarda titoli che appartengono a nicchie di mercato o a settori emergenti.

    Un titolo “Growth” è un’azione che riflette l’ottimismo dei suoi investitori e solitamente il rapporto prezzo/utili è al di sopra della media del mercato di riferimento.

    Un esempio recente di Growth Investing è certamente rappresentata dalle azioni Zoom che hanno di gran lunga superato il mercato delle piattaforme per videoconferenze.

    In senso più ampio anche le azioni Amazon o quelle Etsy sono un chiaro esempio di Growth Investing, infatti la crescita del titolo ha superato ogni previsione.

    Il Growth Investing è in contrasto con il Value Investing e nel proseguo di questa guida vedremo meglio le differenze di questi due approcci agli investimenti finanziari.

    Il Value Investing va alla ricerca di titoli sottostimati, il cui valore è superiore al prezzo di mercato e pertanto “dovrebbero” crescere e riflettere i fondamentali finanziari nel prezzo delle azioni.

    Questo non sempre accade, ma è un approccio considerato meno rischioso del Growth Investing che prevede di acquistare titoli che sono già in forte rialzo e che potrebbero essere suscettibili di un catastrofico drawdown.

    Il Growth Investing è considerato più rischioso per due ragioni principali:

    • Investire sulla crescita presuppone di pagare di più per un titolo che è già sopravvalutato.
    • La crescita si basa anche sui futuri guadagni, che possono mancare le previsioni e avere un grande impatto sul prezzo delle azioni.

    Come fare Growth Investing

    Adesso che avete un’idea più chiara di cosa si intende per Growth Investing bisogna passare dalla teoria alla pratica.

    Come fare Growth Investing?

    Questa strategia di trading si basa sulla selezione dei titoli sui quali puntare, che devono avere delle caratteristiche molto specifiche per essere presi in considerazione:

    • Devono avere un trend di crescita ben delineato
    • La loro leadership nel mercato di riferimento dev’essere inequivocabile
    • Le previsioni di crescita devono essere stabili e durature

    Ma questo è solo l’inizio, la scelta dei titoli è solo una parte della strategia, per ottenere dei profitti dovete anche utilizzare un Broker sicuro ma economico, meglio se senza commissioni.

    I Broker CFD sono senza dubbio la scelta migliore.

    La sicurezza è garantita dagli enti di controllo (come la CONSOB) che gli forniscono delle regolari licenze e la mancanza di commissioni deriva dall’utilizzo dei Contratti per Differenza (CFD) che fra l’altro permettono anche la vendita allo scoperto.

    Ecco delle brevi recensioni dei 3 Broker CFD più adatti al Growth Investing: eToro, XTB e Trade.com.

    eToro

    La nostra prima scelta è caduta sul Broker online più utilizzato al mondo: eToro, che con i suoi oltre 10 milioni di utenti rappresenta il leader assoluto del mercato.

    eToro è un intermediario regolamentato dalla CONSOB in Italia e la sua piattaforma di trading è senza alcun dubbio la più intuitiva e rapida fra i software gratuiti di trading online.

    Il Growth Investing non è alla portata di tutti e se volete imparare questa e altre strategie dai migliori investitori della community eToro, c’è un sistema perfetto per apprendere e guadagnare allo stesso tempo: il Copy Trading.

    Questo strumento serve per fare investimenti automatici copiando le operazioni a mercato dei migliori investitori che usano eToro.

    Vediamo come si usa il Copy Trading:

    • Registratevi su eToro
    • Accedete al conto Demo o a quello reale
    • Nella sezione “Persone” selezionate i trader che volete copiare
    • Il Copy Trading ricopierà le operazioni di questi trader sul vostro conto

    In questo modo potrete ottenere gli stessi rendimenti dei trader che state “copiando” e allo stesso tempo apprendere le loro strategie di investimento.

    Ecco alcuni esempi di trader che potreste copiare su eToro:

    top trader etoro

    Clicca qui e scegli quali trader copiare

    Prima di investire del denaro, se non avete molta esperienza di trading, accedete al conto Demo e fate un po’ di pratica senza rischi. Quando vi sentirete pronti per il Growth Investing potrete depositare anche soltanto 200 € per investire sui mercati reali.

    Clicca qui per iscriverti su eToro

    XTB

    XTB è un intermediario che si sta diffondendo molto rapidamente fra i trader di nuova generazione. La sua sicurezza è garantita dalla CySEC e il suo focus è incentrato sulla formazione degli investitori.

    Questo focus ha trovato sbocco in un Corso di Trading perfetto per apprendere come sfruttare il Growth Investing nel trading online.

    Il corso è uno dei più scaricati al mondo, è in formato ebook molto pratico e facilmente comprensibile, inoltre è totalmente gratuito.

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

    Dopo che avrete letto il Corso di Trading di XTB potrete scegliere su quale piattaforma mettere a frutto ciò che avrete appreso.

    Ecco le due piattaforme di trading messe a disposizione gratuitamente da questo Broker:

    • La Metatrader 4 è una piattaforma molto tecnica, con una serie di strumenti e indicatori professionali.
    • La Piattaforma web è molto versatile e permette l’accesso da qualsiasi browser, senza scaricare nè installare nulla.

    Ogni piattaforma è disponibile anche in Demo, quindi potrete fare pratica senza rischiare denaro.

    Registrati gratis e scegli la piattaforma giusta per te

    Trade.com

    Quando parliamo di Growth Investing solitamente facciamo riferimento a titoli ad elevata capitalizzazione. Azioni che costano centinaia di dollari l’una, quindi come si fa se non si dispone di quelle cifre?

    I Broker CFD permettono di investire anche pochi euro su un titolo, non dovrete comprare un intero pacchetto azionario.

    Inoltre Trade.com permette di aprire un conto di trading con soli 100 €, una cifra alla portata di ogni investitore.

    Trade.com è un intermediario regolamentato dalla CONSOB e la sua piattaforma di trading è davvero completa, ricca di strumenti altamente professionali e indicatori di analisi tecnica.

    Registrati gratis su Trade.com e inizia ad investire

    Se siete dei trader alle prime armi, vi consigliamo di scaricare il Corso di Trading sviluppato da questo Broker, è perfetto per apprendere il Growth Investing e le migliori tecniche di trading.

    Il corso è un pdf che getta le basi per l’analisi tecnica in maniera molto chiara e strutturata, senza tralasciare niente. Scaricatelo dal link qui sotto, è gratis!

    Scarica gratis il Corso di Trading cliccando qui

    Se volete analizzare la piattaforma di trading di Trade.com potete accedere al conto Demo e sfruttare i soldi virtuali disponibili per fare pratica, ecco il link per accedere:

    Accedi gratis al conto Demo di Trade.com

    Differenze fra Growth Investing e Value Investing

    Il Growth Investing è per molti (ma non per tutti ) in contrasto con il Value Investing, ovvero il trading guidato dal valore reale di un’azienda, indipendentemente dal suo prezzo di mercato.

    Questa differenza non è così marcata per alcuni trader famosi , che ritengono che Valore e Crescita siano sempre collegati e uno di questi è Warren Buffett, strenuo sostenitore del Value Investing.

    Ma c’è una differenza sostanziale fra Growth Investing e Value Investing: Il prezzo delle azioni.

    Solitamente chi segue una strategia di Growth Investing è disposto a pagare salate le azioni che gli interessano, perchè sono dei titoli in forte ascesa e non si trovano di certo a buon prezzo!

    Il Value Investing invece prevede la selezione di titoli sottostimati, dimenticati da Wall Street, ma che hanno dei fondamentali solidi e col tempo possono offrire dei rendimenti di tutto rispetto.

    Non c’è una strategia migliore e una peggiore, è come dover scegliere fra Federer e Nadal nel tennis, li vorresti entrambi!

    Un trader accorto dovrebbe creare un mix delle due strategie, cercando una forte diversificazione.

    Ma quali sono le differenze sostanziali fra questi due approcci? Ecco le principali:

    Growth Investing

    • Le azioni sono solitamente sopravvalutate e hanno un prezzo di mercato piuttosto elevato.
    • Il rischio è alto perchè si acquistano titoli in forte crescita ma che non potranno crescere per sempre e spesso sono vicini al loro massimo storico.

    Value Investing

    • Le azioni sono sottostimate e hanno dei prezzi piuttosto bassi.
    • Si entra al rialzo pagando dei prezzi molto bassi, il rischio di crollo è minimo perchè i fondamentali sono buoni e sul lungo termine la crescita è molto probabile.

    Esempi di Growth Investing

    Abbiamo già fatto alcuni esempi di Growth Investing ma ne vogliamo fare degli altri, mostrandovi le azioni che hanno reso questo approccio così popolare.

    Una di queste è senza dubbio Tesla, la sua crescita ha superato ogni calcolo e valutazione, eppure il titolo continua a far segnare nuovi massimi storici, dove può arrivare?

    Il titolo Growth Investing per eccellenza è probabilmente Apple, che sembra inarrestabile e ha fatto superare alla società di Cupertino i 2.000 miliardi di capitalizzazione, più del PIL dell’Italia!

    Un altro esempio tipico di Growth Investing è rappresentato da Netflix, che nonostante degli utili deludenti continua a salire di quotazione.

    Altri esempi di titoli Growth Investing sono:

    Growth Investing: Come prepararsi

    Prepararsi per fare Growth Investing presuppone una buona preparazione teorica e i Corsi di Trading che abbiamo proposto in questa guida vi possono fornire le basi.

    Dopodichè dovete approfondire le vostre conoscenze del mercato e la community eToro è senza dubbio un supporto ideale per informarvi in maniera semplice, aggiornata e totalmente gratuita.

    Al termine di questa guida vi lasceremo i link per i 2 Corsi di Trading e il conto Demo eToro.

    Se volete comprendere in che modo i grandi investitori selezionano le azioni da acquistare vi consigliamo di leggere il libro che introduce il Growth Investing meglio di qualunque altra pubblicazione:

    • One Up on Wall Street di Peter Lynch.

    Questo libro, scritto dal trader Peter Lynch, spiega in maniera davvero dettagliata e specifica come distinguere un titolo “in Crescita” da uno sottostimato o che non riesce ad emergere nel settore di riferimento.

    Il prezzo è fondamentale in qualunque investimento e non tutti i titoli fortemente rialzisti sono dei Growth Investing, bisogna anche capire quando il prezzo è troppo sovrastimato ed è imminente un drawdown o addirittura un Panic Selling.

    Concludiamo con una frase celebre di Warren Buffett , che vi farà riflettere::

    È molto meglio acquistare un’azienda incredibile a un prezzo normale che un’azienda normale a un prezzo incredibile.

    Conclusioni

    Il Growth Investing è un approccio al trading decisamente rischioso ma che può dare grandi soddisfazioni, specialmente sul lungo termine.

    Come avrete notato le differenze con il Value Investing sono notevoli ma non c’è una strategia vincente, sono entrambe utili e conciliabili.

    In un portafoglio di investimento davvero equilibrato trovano posto titoli Growth Investing insieme ad azioni Value Investing. La crescita e il valore devono trovare un punto di equilibrio per evitare pericolosi sbilanciamenti nei periodi di crisi o di ripresa dei mercati.

    growth investing

    Per approfondire questa strategia di trading vi consigliamo di scaricare i due Corsi di trading realizzati da XTB e Trade.com. Ecco i link per scaricarli gratis:

    Potete testare le migliori azioni Growth Investing che abbiamo esaminato in questa guida senza rischiare nulla, approfittando del conto Demo messo a disposizione da eToro, con 100.000 € virtuali a vostra disposizione. Ecco il link per accedere gratis:

    Accedi gratis al conto Demo di eToro cliccando qui

     

    Cosa significa Growth Investing?

    Significa puntare su aziende leader nel loro segmento di mercato, titoli in forte crescita.

    Che differenza c’è fra Growth Investing e Value Investing?

    Il Growth Investing puta sui titoli in forte crescita, il Value Investing a quelli più sottovalutati.

    Conviene fare Growth Investing?

    Certamente ma è un approccio rischioso perchè si investe in azioni sempre vicini ai massimi storici.

    Che strategia usare nel Growth Investing?

    La strategia non è importante, ciò che conta è scegliere i titoli giusti, quelli che hanno ancora margine per crescere e per farlo occorre un buon Broker CFD come eToro.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.