Grafici e candele giapponesi [Cosa sono e migliori piattaforme per usarli]

Dopo aver parlato approfonditamente dell’analisi tecnica, è arrivato il momento di scendere ancora più nel dettaglio e di analizzare gli strumenti a disposizione del trader. È arrivato il momento, quindi, di parlare di grafici e candele giapponesi, i principali alleati di ogni investitore per fare trading con l’analisi tecnica.

Soprattutto sul mercato Forex, attraverso grafici e candele giapponesi è possibile analizzare l’andamento degli asset di nostro interesse, verificandone i movimenti di prezzo. In questo modo si apriranno davanti a noi le porte per un’analisi approfondita, che ci consentirà di stilare delle previsioni affidabili.

Una buona percentuale di conversione di queste, pertanto, si tradurrà in investimenti azzeccati: ecco perché è importante conoscere questi strumenti e capire come leggerli e sfruttarli al meglio. Per farlo, esistono diversi broker che mettono a disposizione tutte queste informazioni sulle proprie piattaforme, all’interno di un sistema sicuro e certificato.

Nella nostra guida su grafici e candele giapponesi analizzeremo quindi:

  • cosa sono
  • come funzionano
  • i migliori broker per utilizzarli per il trading

Quali sono questi broker? Ecco qualche esempio:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Grafici e candele giapponesi: cosa sono

    Andiamo con ordine: nel trading Forex, così come in tutti gli altri mercati, esistono specifici strumenti di analisi che ci permettono di avere una visione chiara sull’andamento di un determinato asset. Gli stessi strumenti consentono, a chi è in grado di leggerli, di capire quindi la situazione in un determinato momento e, analizzando il trend che si crea in un certo periodo, anche di formulare previsioni sulle performance future.

    Procedendo nella nostra guida sul Forex trading, allora, ci troviamo oggi ad analizzare grafici e candele giapponesi. Nella pratica esistono diversi tipi di grafici che vengono usati da investitori e trader a seconda delle informazioni che stanno cercando e dal loro livello di abilità individuali.

    Tra questi possiamo individuarne principalmente tre, che sono:

    • a linee
    • a barre
    • grafico a candele giapponesi “candlesticks” (il più importante per chi investe sul Forex)

    Cerchiamo adesso di analizzarli più nel dettaglio, approfondendone gli aspetti e sfruttando alcune illustrazioni per facilitarne la comprensione.

    Grafico a linee

    Il più semplice delle quattro tipologie è il grafico a linee, in quanto rappresenta soltanto i prezzi di chiusura per un periodo di tempo. La linea è formata collegando i prezzi di chiusura nell’intervallo di tempo. I grafici a linee non forniscono informazioni visive del trading range per i singoli punti, come i prezzi massimi, minimi e di apertura.

    Tuttavia, il prezzo di chiusura viene spesso considerato il prezzo più importante per alcuni particolari mercati (come ad esempio quello azionario) rispetto al massimo e minimo per il giorno, e per questo è l’unico valore utilizzato nei grafici a linee. Sicuramente non è una tipologia di grafico molto utilizzata per le previsioni Forex.

    Grafico a Barre

    Il grafico a barre è una sorta di “evoluzione” del grafico a linee, con l’aggiunta di alcune funzioni che vanno ad impreziosire le informazioni contenute in esso.

    Il grafico è costituito da una serie di linee verticali che rappresentano ogni “punto dati”. Questa linea verticale rappresenta il massimo e il minimo durante il periodo di scambio, insieme al prezzo di chiusura. Il prezzo di apertura e chiusura viene rappresentato sulla linea verticale da un trattino orizzontale.

    Il prezzo di apertura su un grafico a barre è illustrato dal trattino che si trova sul lato sinistro della barra verticale. Viceversa, la chiusura è rappresentata dal trattino sulla destra. In generale, se il trattino a sinistra (apertura) è inferiore al trattino a destra (chiusura) e la barra sarà colorata di color verde, che rappresenta un movimento rialzista per il mercato, il che significa che ha guadagnato valore. Una barra colorata di rosso significa che il mercato è sceso di valore durante lo stesso periodo. Quando avviene ciò, il trattino a destra (chiusura) è inferiore al trattino a sinistra (apertura).

    Grafico candele giapponesi

    Eccoci giunti al grafico più utilizzato da chi fa trading per cercare di guadagnare con il Forex. Le candele giapponesi fanno parte di una tradizione secolare, e si pensa siano state inventate nel lontano 18° secolo da Munehisa Homma, un commerciante di riso giapponese e precursore di questi strumenti finanziari.

    I grafici a candele giapponesi sono molto simili ai grafici a barre, ma sono diversi nel modo in cui il prezzo viene rappresentato. In maniera molto simile al grafico a barre, quindi, il grafico a candele ha anch’esso una linea verticale che mostra il range del periodo in questione. La differenza principale sta nella formazione di una barra “larga” sull’asse verticale, che illustra il delta tra l’apertura e chiusura. E, come nei grafici a barre, i grafici a candele utilizzano i colori per spiegare quanto sia successo durante il periodo di trading in questione.

    Uno dei problemi principali con il settaggio del colore delle candele, è che i vari broker e piattaforme utilizzano standard diversi. Pertanto, nel momento in cui iniziamo a operare sul mercato Forex o su uno degli altri segmenti, è importante capire quale gamma di colori utilizza il broker.

    Ci sono due tipologie principali di candele per capire dove il prezzo sta salendo e dove il prezzo sta scendendo. Quando il prezzo della coppia di valute è al rialzo e chiude sopra il prezzo di apertura, la candela di solito è bianca o verde. Se il prezzo è invece sceso, la candela di solito sarà di colore rosso o nero, a seconda della piattaforma scelta.

    Grafici e candele giapponesi: come funzionano

    grafici-e-Candele-Giapponesi

    Una candela giapponese è costituita essenzialmente da quattro informazioni principali, riguardanti il prezzo:

    • di apertura
    • di chiusura
    • massimo
    • minimo

    Nell’immagine inserita poco sopra, è possibile vedere le due tipiche candele giapponesi:

    • Candela Verde
    • Candela Rossa

    Le candele verdi stanno ad indicare un rialzo del prezzo, mentre quelle rosse rappresentano un ribasso del prezzo.

    Ogni candela giapponese è costituita da un corpo ed un’ombra. Il corpo si ricava collegando il prezzo di apertura con quello di chiusura. L’ombra è invece una linea che congiunge il massimo con il minimo.

    Le candele hanno dei colori differenti a seconda dell’andamento del mercato. Se durante il periodo in questione il mercato è andato al rialzo la candela sarà verde e rappresenterà una chiusura maggiore rispetto all’apertura del mercato.

    Grafici e candele giapponesi: il pattern

    Se vogliamo capire in che direzione investire nel Forex, è fondamentale interpretare le candele giapponesi. Per fare ciò, non c’è niente di meglio che utilizzare i pattern principali. Per praticità, utilizzeremo la tabella qui di seguito. Solitamente con i pattern, vengono fornite due tipologie segnali:

    Bearish: il segnale bearish consiglia di vendere sul mercato, in quanto è un segnale ribassista.
    Bullish: il segnale bullish consiglia di comprare sul mercato, in quanto è un segnale rialzista.

    grafici-Candele-Giapponesi-Pattern

    Le candele giapponesi sono quindi uno strumento estremamente versatile. Una candela giapponese può fungere da segnale sia se utilizzata singolarmente, sia se utilizzata in pattern di più candele.

    Un pattern è definito sulla base di una componente fondamentale: il tempo. Infatti è il periodo che prendiamo in considerazione a determinare disposizione e forma delle candele. Il grafico a candele giapponesi può essere impostato per avere diversi archi temporali come: M5 (5 minuti), M15 (15 minuti), M30 (30 minuti) e così via, che daranno vita quindi a diversi pattern.

    Grafici candele giapponesi

    Grafici e candele giapponesi: le migliori piattaforme

    Arrivati a questo punto, ci sembra doveroso prendere in esame le migliori piattaforme Forex che permettono di consultare grafici e candele giapponesi sugli asset di nostro interesse. Attenzione, i broker di cui parleremo non si limitano all’operatività su questo mercato, ma offrono ai propri iscritti la possibilità di fare trading in praticamente ogni segmento esistente.

    Su ognuno di essi troveremo un ampio catalogo di CFD negoziabili senza commissioni sull’eseguito, dal momento che i ricavi dei broker deriveranno dallo spread.

    Inoltre, abbiamo scelto solamente Forex broker affidabili, in possesso cioè di licenze rilasciate dai principali organi di vigilanza europei e italiani (come Cysec e CONSOB) per garantire la sicurezza dei vostri fondi e dei vostri dati.

    eToro

    Su eToro quasi non ci sarebbe bisogno di presentazioni. Parliamo di un broker specializzato attivo da anni nel settore del trading, che conta oggi su oltre 11 milioni di iscritti alla propria piattaforma. Al suo interno è possibile operare sul mercato Forex attraverso un’interfaccia grafica semplice e funzionale.

    Il primo punto di forza è quindi la sua estrema facilità d’uso, che permette di accedere in pochi click a tutti gli asset di nostro interesse, avendo sempre a portata di mano le informazioni e gli strumenti di analisi (come grafici e candele giapponesi) di cui abbiamo bisogno.

    Registrati gratuitamente su eToro per investire sul mercato Forex

    Sappiamo però che alcuni investitori, soprattutto se alle prime armi, possono avere difficoltà a leggere e interpretare adeguatamente i grafici. Per questo motivo eToro ha sviluppato il Copy Trading, che consente ai meno esperti di apprendere le strategie operative dei Top Traders operativi sulla piattaforma.

    Questo significa che avrai la possibilità di guadagnare come un esperto, studiando al tempo stesso le sue strategie per farle tue e riutilizzarle in futuro. Per sfruttare il Copy Trading ti basterà:

    • registrarti gratuitamente seguendo la breve procedura guidata;
    • accedere alla sezione Top Traders e consultare la lista dei Popular Investor, scegliendo i tuoi preferiti in base a diversi filtri di ricerca;
    • decidere quanto investire sui traders individuati e indicare al sistema di replicare le loro operazioni sul tuo account.

    Investi nel Forex in automatico con il Copy Trading di eToro

    Sempre per i meno esperti, su eToro troviamo anche l’opportunità di aprire un conto Demo, ovviamente gratuito, che sfrutta solamente denaro virtuale. Potrai quindi prendere confidenza con la piattaforma senza il peso di investire denaro reale, studiando strumenti e strategie di trading.

    Registrati gratuitamente su eToro in modalità Demo e scopri tutti i suoi strumenti

    XTB

    XTB è il secondo nome della nostra lista, bravo a distinguersi per l’essenzialità e la semplicità dell’interfaccia operativa. Questa piattaforma è infatti una delle più apprezzate sia dai traders esperti che da utenti alle prime armi.

    XTB ripone molta attenzione sul processo di formazione dei trader, fornendo loro numerosi strumenti utili ad accrescere le proprie competenze. Il primo di cui vogliamo parlare si chiama Segnali di Trading. Questi altro non sono che previsioni elaborate da società di analisi finanziaria partner di XTB, inviate a tutti gli utenti sotto forma di notifica via e-mail, SMS o direttamente sull’app per dispositivi mobili.

    Saprai sempre qual è il momento migliore per entrare a mercato, anche se avrai sempre tu la totale autonomia decisionale sull’investimento. I Segnali di Trading sono ideali per ottenere degli spunti da approfondire o sui quali basare le proprie analisi e previsioni future.

    Scopri i Segnali di Trading gratuiti per i tuoi investimenti sul Forex

    A questo prezioso strumento si affianca la possibilità di frequentare un vero e proprio corso di Forex. Sul sito potrai infatti scaricare un ebook in formato PDF, che spiega in maniera concisa le basi del trading con esempi pratici, semplici ed esposti da veri esperti del settore. Il principale punto di forza di questo corso è il prezzo: l’ebook infatti è scaricabile a costo zero, anche da coloro che non sono ancora iscritti al broker!

    Scarica il corso di trading di XTB: è gratis

    Esattamente come per eToro, anche su XTB puoi registrarti con un conto Demo gratuito e testare le tue strategie su cambi valutari o per scoprire strumenti e funzioni presenti all’interno del broker. Quando avrai preso confidenza, potrai in qualsiasi momento e con un semplice click trasformare il tuo conto Demo in uno reale.

    Registrati gratuitamente su XTB, anche in modalità Demo

    IQ Option

    Parliamo ora di IQ Option. La sua è una piattaforma professionale, riconosciuta in tutto il mondo nonostante la giovane età del broker.

    Rispetto ad altri concorrenti, IQ Option ha fatto dell’accessibilità il proprio punto di forza, fissando il deposito minimo per iniziare ad operare a soli 10 €. Una soglia così bassa permette a tutti di entrare nel mondo del trading, anche a coloro che non vogliono rischiare investimenti troppo alti senza avere la giusta esperienza o a coloro che non si sentono ben capitalizzati.

    Registrati gratuitamente su IQ Option ed entra nel mondo del Forex

    Accessibilità che si riflette anche nella velocità con cui ogni iscritto riesce a trovarsi a proprio agio e ad imparare come muoversi in pochissimo tempo. Come è possibile? Grazie alla IQ Option 4.0, ossia la piattaforma proprietaria del broker che gode di un’elevato grado di personalizzazione e lascia sempre a portata di click tutte le informazioni e gli strumenti di analisi di cui hai bisogno.

    Potrai accedere quindi in ogni momento a grafici e indicatori, costantemente aggiornati e riferiti agli asset selezionati. Avrai l’intero mercato Forex (e non solo) a portata di mano.

    Scopri la IQ Option 4.0 registrandoti gratuitamente

    Ricordiamo infine che anche IQ Option permette la registrazione con un account demo a tutti i nuovi clienti della piattaforma. Se non vuoi sfruttare il suo deposito minimo, quindi, potrai comunque scoprire il fascino del trading utilizzando solo denaro virtuale.

    Registrati gratuitamente su IQ Option, anche in modalità Demo

    Trade.com

    Parliamo infine di Trade.com. Siamo davanti a uno dei broker di maggiore esperienza, attivo sul mercato del trading da anni e con una base di utenza decisamente consolidata.

    Al suo interno possiamo trovare un numero veramente altissimo di strumenti finanziari e asset di investimento. Anche i Forex trader possono trovare tantissimi asset su cui investire in totale sicurezza, grazie alla presenza di tanti cambi valutari e di strumenti di analisi completi e accessibili. Ogni trader può quindi costruire portafoglio di investimenti che rispetti il concetto di diversificazione del rischio.

    Scopri tutte le coppie di valute disponibili su Trade.com

    Anche Trade.com ti permette di operare sui mercati finanziari attraverso la negoziazione di CFD gratuiti e privi di commissioni. A ciò dobbiamo aggiungere la possibilità di contare in ogni momento su un’assistenza gratuita e personalizzata da parte di un esperto di trading dedicato, che ti darà preziosi consigli e indicazioni sui mercati e sull’uso della piattaforma. Non sai dove trovare un determinato strumento? Cerchi un consiglio sul mercato più attivo in un certo momento? Non devi far altro che chiedere e avrai tutte le risposte che cerchi!

    Regalati il supporto di un professionista, registrati gratuitamente su Trade.com

    Non sottovalutare, infine, la possibilità di dedicarti al trading anche in mobilità. L’app di Trade.com è liberamente scaricabile in tutti gli store Apple ed Android. Grazie alla sua interfaccia semplice e intuitiva potrai controllare costantemente le tue operazioni di mercato, modificarle o aprirne di nuove, sfruttando ogni momento favorevole.

    Concludiamo ricordandoti che anche Trade.com è disponibile in modalità Demo, per allenarti senza rischi e ovunque tu sia.

    Prova tutti gli strumenti di Trade.com con il conto Demo gratuito

    Conclusioni

    Nel corso della nostra guida abbiamo voluto sottolineare a più riprese l’importanza di saper leggere e interpretare grafici e candele giapponesi per fare trading con successo. Un investimento proficuo si basa infatti su un’analisi corretta e sulla capacità di fare previsioni che siano affidabili, in modo da non utilizzare i nostri soldi alla cieca ma portandoli là dove esistono concrete possibilità di guadagno.

    Nel mercato Forex diventa quindi fondamentale acquisire dimestichezza con questi strumenti e potrai farlo grazie ai broker che ti abbiamo presentato. Che tu voglia sfruttare le opportunità di investimento automatico, contare sull’assistenza degli esperti o studiare grazie agli strumenti di formazione offerti, le tue possibilità sono molteplici.

    L’obiettivo è chiaro: diventare un trader consapevole. Sta solo a te decidere come raggiungerlo! Per iniziare, puoi iscriverti gratuitamente a:

    Cosa sono grafici e candele giapponesi?

    Sono strumenti di analisi che permettono di stabilire i movimenti dei prezzi e definire gli andamenti futuri.

    Quali tipi di grafici esistono?

    Possiamo trovare grafici a linee, grafici a barre e grafici a candele giapponesi.

    Come vengono lette le candele giapponesi?

    Bisogna definire un periodo di tempo per il quale vogliamo analizzare i dati disponibili, così da poter vedere le performance in quella cornice temporale e definire poi le nostre previsioni.

    Quali broker permettono di consultare grafici e candele giapponesi?

    Attualmente i migliori broker in circolazione sono eToro, XTB, IQ Option e Trade.com.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.