Fineco Trading

Fineco è tra i servizi bancari più importanti in Italia. Sono davvero molti gli italiani che scelgono questa banca per la gestione delle loro finanze, ma come noto Fineco si propone sempre di più anche come provider di servizi di trading online. Il successo di Fineco si basa soprattutto su un lungo e laborioso lavoro portato avanti dalla banca dal punto di vista pubblicitario.

Ma fare trading con Fineco conviene davvero? Se ti interessi a questa banca perché hai intenzione di investire online allora sarà meglio analizzare tutti gli aspetti dei suoi servizi. Dunque, ti invitiamo a non perdere il prosieguo di questa guida perché ti portiamo a scoprire ogni caratteristica del servizio di Fineco.

Alla fine della lettura avrai sicuramente le idee chiare sulle condizioni del servizio, sul tipo di piattaforma offerta e su quelle che sono le commissioni da pagare. Proprio le commissioni sono il principale problema per chi sceglie il trading bancario. Mentre online esistono piattaforme come quella di 24option (clicca qui per il sito ufficiale) del tutto gratis, le banche continuano ad applicare pesanti commissioni.

Fare trading con Fineco: caratteristiche

Andiamo subito al succo della questione iniziando a parlare delle condizioni del trading Fineco. Per prima cosa chiariamo che i servizi del provider sono completamente sicuri e legali. In effetti, trattandosi di una banca online legata al nome di Unicredit, non ci saremmo aspettati niente di meno. Fineco è affidabile al 100% e tradare sulla sua piattaforma non espone al rischio di truffe.

Quali sono gli strumenti finanziari disponibili su Fineco? La lista di possibilità è piuttosto corposo, ce n’è davvero per tutte le tipologie di traders:

  • 26 mercati azionari
  • 50 valute
  • ETF
  • Obbligazioni
  • Opzioni
  • Futures
  • Forex
  • Investment Certificates
  • Fondi

I servizi di trading offerti sono a marginazione, è dunque possibile utilizzare la leva finanziaria regolandola a piacimento in base alle proprie strategie e capacità di investimento. La leva parte da 1:20 fino a un massimo di 1:100 sui CFD.

Un aspetto vantaggioso del servizio è la possibilità di tenere aperto il conto senza dover pagare canoni fissi. È inoltre possibile prelevare gratis sia con carta di credito che con bancomat senza alcun limite. La piattaforma può essere utilizzata attraverso una comoda app per smartphone, oppure direttamente online grazie al supporto web based.

Trading Logos CFD di Fineco

Fineco è uno dei pochi providers bancari di CFD, ovvero di contratti per differenza. Si tratta di quella tipologia di strumenti finanziari in cui il prezzo è un derivato di un sottostante. Come funzionano i CFD di Fineco?

Niente di più semplice. Quando si apre una posizione a mercato si apre automaticamente un contratto di acquisto o vendita di beni finanziari (azioni, valute etc.) alla chiusura del contratto si guadagna dalla differenza tra il prezzo di entrata e quello di uscita dal mercato stesso.

i CFD di Fineco sono strumenti finanziari negoziati OTC, ovvero over the counter stipulati tra la banca e il cliente. Grazie a questi strumenti è possibile comprare o vendere, ciò significa poter aprire posizioni Long o Short a seconda delle esigenze. Ma in particolare cosa avviene quando si attiva un CFD?

Con i CFD è possibile evitare di scambiare o negoziare fisicamente l’attività finanziaria. Il CFD è un’operazione in cui due parti convengono per scambiare denaro sulla base della variazione di valore dell’attività sottostante che intercorre tra il punto in cui l’operazione viene aperta e quello in cui la stessa viene chiusa.

Vantaggi e Svantaggi di Fineco Trading

Fineco è in grado di offrire un servizio piuttosto ben organizzato che presenta sicuramente dei vantaggi, ma non mancano anche i problemi. Nel prossimo schema illustriamo quelli che sono i principali svantaggi e vantaggi di scegliere Fineco per le proprie operazioni di investimento.

Principali vantaggi di Fineco Trading

  1. Leva Finanziaria: poter fare trading a leva è un bel vantaggio soprattutto per i piccoli investitori privati. La leve consente di entrare a mercato con un potere operativo molto più elevato rispetto al reale capitale di cui si dispone. Di conseguenza i profitti ottenibili sono sproporzionati rispetto al rischio economico di cui ogni trader si fa carico. Questo è indubbiamente un bel vantaggio, ma alla fine lo offrono anche tutti gli altri broker di trading online compreso eToro ad esempio.
  2. Stop Loss garantiti: la piattaforma di Fineco ha imposto un margine di sicurezza per l’investitore che lo protegge da perdite eccessive. Questo margine è chiamato Stop Loss. Fineco imposta un’uscita automatica da qualsiasi posizione a mercato se si realizza una perdita del 50 per cento del capitale impiegato. Anche questa è una caratteristica comune a molti broker di trading online come 24option che offre anche la possibilità di personalizzare gli ordini Stop.
  3. Grafici in tempo reale: tutti i grafici di Fineco sono in tempo reale, così come da regola nel trading online, settore dove è fondamentale poter contare su grafici di prezzo sempre aggiornati allo scopo di migliorare le proprio operazioni sul mercato.

Principali svantaggi di Fineco Trading

  1. Commissioni elevate: Fineco permette di risparmiare canoni fissi così come fanno i broker di trading online, ma ha lo svantaggio di avere costi di commissione piuttosto rilevanti che non vanno sottovalutati. Soprattutto i traders che non dispongono di capitali enormi possono trovare qualche difficoltà nel gestire i costi di negoziazione su questa piattaforma.
  2. Piattaforma bancaria: sebbene sia un buon prodotto, la piattaforma di Fineco risulta essere organizzata in maniera eccessivamente professionale. Per chi non è abituato a fare trading e ad avere a che fare con piattaforme di negoziazione, potrebbero sorgere delle difficoltà non indifferenti. Quindi sarebbe meglio fare scelte differenti se non si è professionisti di trading.
  3. Pochi asset: caratteristica fondamentale per ogni portafoglio di investimento è la diversificazione. Purtroppo il trading CFD di Fineco è un po’ limitato da questo punto di vista. Sono pochi gli asset a disposizione. Ci sono solo circa 50 azioni e un numero anche inferiore di valute e indici. Per di più non sono praticamente presenti le materie prime, tutti punti a sfavore di Fineco.

Trading Fineco: le migliori alternative

Sei davvero intenzionato a fare trading online, ma le restrizioni del trading bancario proprio non ti piacciono? Ottimo, allora sappi che le alternative al trading Fineco di certo non mancano e non stiamo parlando di altri broker di trading bancario, ma di provider al di fuori di questo circuito, tutti molto conosciuti, convenienti e garantiti.

Ci sono in particolare 3 provider che rappresentano l’eccellenza nel settore del trading online e questo non solo perché tutte le recensioni ne parlano bene. Sono soprattutto i loro utenti iscritti ad essere la vera testimonianza della qualità e sicurezza che possono offrire. Stiamo parlando di:

Trading online con 24option

In Italia 24option è un broker davvero molto conosciuto. Questo soprattutto perché da anni è sponsor della Juventus e tutti quelli che seguono il calcio sanno bene che allo Stadium è presente il logo di 24option, forse senza sapere che si tratta di quello che è considerato come uno dei migliori broker in italia per fare trading in borsa virtuale.

Inutile dire che 24option ha tutte le autorizzazioni e certificazioni e non si tratta di un broker truffa. Al contrario, visto il gran numero di clienti e nuovi iscritti che riesce ad attirare si direbbe proprio che è uno dei broker che lavorano meglio in Italia. I metodi di 24option sono professionali e riesce ad offrire gli stessi vantaggi di Fineco insieme ad altri aspetti del servizio molto convenienti come:

  • Segnali di trading: il servizio segnali di trading è stato ideato da 24option per indicare ai suoi clienti i mercati in cui si verificano le migliori condizioni per fare un investimento. In altre parole, il broker suggerisce al trader dove e come conviene investire attraverso notifiche su piattaforma. Vuoi provare il servizio? Allora clicca qui e prova il servizio segnali di 24option.
  • Corso di trading: per poter fare guadagni sempre più grandi ogni trader ha bisogno di imparare cose nuove su come funzionano i mercati finanziari. 24option per questo offre un corso di trading gratis per tutti i suoi clienti. Clicca qui per ottenere il corso gratis.

Trading online con eToro

Ottima alternativa a Fineco e alle sue alte commissioni è il broker eToro. Anche eToro è tra i principali broker di trading online con alcuni servizi esclusivi che sono davvero sorprendenti e che nessun altro provider è in grado di offrire.

In questo momento nel mondo ci sono più di 4,5 milioni di persone iscritte proprio alla sua piattaforma e qui grazie ad alcune caratteristiche uniche, queste persone possono scambiarsi i loro risultati nel trading, commentare e condividere immagini e screen shot: è la rivoluzione del Social Trading, portata in questo settore da eToro circa 10 anni fa.

Il servizio di Social Trading è unico nel suo genere e broker come Fineco non hanno alcuna funzione nemmeno lontanamente paragonabile da offrire. Il social trading funziona in modo simile a un social network con la differenza che la rete di contatti qui è formata da persone che fanno e si interessano di trading online su base giornaliera.

La piattaforma di eToro si può usare in via del tutto gratuita e il broker offre anche un altro servizio del tutto esclusivo: il Copy Trading. Si tratta della possibilità di fare trading copiando automaticamente le operazioni di altri traders. Qualsiasi iscritto ad eToro può usare questa funzione con pochi semplici click.

In poche parole, si usa il proprio capitale di investimento per guadagnare copiando posizioni di mercato aperte da altri utenti. Basta dunque scegliere di copiare i migliori traders in circolazione su eToro per garantirsi buoni risultati di negoziazione.

Puoi iscriverti a eToro gratis, clicca qui.

Trading online con Iq Option

Infine vogliamo introdurre il trading con Iq Option. Questo provider si rivela particolarmente indicato per i piccoli investitori, ovvero tutti coloro i quali che non dispongono di grossi capitali di investimento per il trading CFD.

Iq Option è un broker molto famoso perché permette di cominciare a negoziare sulla sua piattaforma anche a partire da un capitale di pochi euro. Per iscriversi basta un deposito minimo di 10 euro. Questo significa che può completare l’iscrizione e fare un deposito praticamente chiunque.

Grazie a questa caratteristica e al fatto che la piattaforma è di elevato livello qualitativo Iq Option è riuscito ad arrivare all’incredibile cifra di quasi 15 milioni di utenti iscritti. Inoltre, i traders che non hanno intenzione di fare un deposito possono comunque usare la piattaforma in modalità demo e questo facilita sicuramente le cose per i traders principianti.

Vuoi provare i servizi di Iq Option? Clicca qui e iscriviti gratis.

Fineco offre il trading di Criptovalute?

I mercati finanziari moderni sono in costante evoluzione e di continuo vengono aggiunti nuovi possibili asset sui quali investire sulle migliori piattaforme di trading. L’asset del momento a detta di tutti gli esperti di mercato sono le criptovalute.

Di cosa si tratta? Se hai seguito le notizie o anche un semplice telegiornale negli ultimi anni avrai sicuramente sentito parlare delle monete virtuali, ovvero il sistema monetario alternativo che sta crescendo sempre di più in rete soprattutto grazie ai Bitcoin, la prima e più importante criptovaluta al mondo.

Proprio per l’importanza assunta dalle criptovalute sempre più broker hanno cominciato ad offrirle sulle proprie piattaforme di negoziazione come asset di investimento. In effetti le criptovalute si sono rivelate come una grande occasione per speculare e fare enormi profitti in poco tempo. Ma questo è possibile soltanto investendo con i migliori broker di trading online.

Fineco non è tra le piattaforme che offre il trading in criptovalute. Come tutti i broker di trading bancario ha deciso di non offrire questa possibilità ai suoi utenti, questo perché i Bitcoin e company sono ritenuti asset non sistemici, sebbene perfettamente legali.

Per fare trading Bitcoin quindi è necessario affidarsi alle alternative a Fineco che abbiamo presentato prima. Broker come Iq Option ed eToro offrono le criptovalute come asset di investimento. Sulle loro piattaforme è possibile investire su tutti i migliori asset di quel settore con grosse opportunità di rendimento.

Clicca qui per iscriverti a eToro e fare trading Bitcoin.

Fineco Trading Opinioni

Dopo aver fatto questa introduzione al servizio quali opinioni su Fineco Trading si possono esprimere? Come abbiamo visto la piattaforma di Fineco ha alcuni pregi e difetti. D’altronde questo è inevitabile perché non esiste un servizio di trading online senza alcun difetto, tuttavia secondo la nostra opinione il trading Fineco conviene?

Per noi di DiventareTrader.com la risposta è tendenzialmente no. Come sempre il trading bancario non è una soluzione che noi consigliamo perché sono troppe le restrizioni a cui devono sottostare i traders. I sistemi di investimento, la leva finanziaria, le commissioni, la mancanza di importanti asset di investimento, sono tutti aspetti che non convincono e rendono il servizio di Fineco meno soddisfacente rispetto a quello di altri broker di trading online.

Tra l’altro Fineco fino a poco tempo fa offriva anche il trading in opzioni binarie, che ormai è stato bandito perché troppo pericoloso per gli utenti, quindi non si spiega perché un broker bancario offrisse un simile servizio ai suoi clienti sulla piattaforma Logos Time. Quindi in definitiva il nostro parere come quello di molti utenti è negativo. Specialmente per fare piccoli investimenti meglio rivolgersi a intermediari diversi.

Fineco Trading: conclusioni

Senza ombra di dubbio Fineco è una banca che ha messo un grande impegno nello strutturare un’offerta di trading online di alto livello. A tratti la banca è sicuramente riuscita a creare qualcosa che possa piacere agli utenti, ma ben presto i limiti della sua mentalità bancaria si palesano e cozzano apertamente con le libertà tipiche del trading online che cercano gli utenti oggi.

Per questo non è molto consigliato scegliere il trading di Fineco. Questa tipologia di broker è adatta soprattutto a coloro che sono insiders del settore, insomma, è adatto per i veri e propri operatori di borsa che hanno dimestichezza con le banche. Per tutti gli altri traders meglio affidarsi a broker non bancari che operano online da anni come: Iq Option, 24option ed eToro. 

Il nostro punteggio
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.