Comprare azioni estere conviene? [Come scegliere i titoli migliori]

Il mercato nazionale è ristretto e le aziende italiane sono poco capitalizzate rispetto ai colossi internazionali. Questo significa pochi investitori e poca volatilità. Ecco per quale ragione comprare azioni estere sembra un affare più redditizio, ma lo è veramente?

Non si può rispondere in maniera semplice a una domanda come questa, le azioni estere non sono tutte uguali ma offrono delle possibilità che il mercato italiano non può avere, sia per quanto riguarda la stabilità economica che per il potenziale profitto.

Come vedremo nella nostra guida alle azioni estere, bisogna fare attenzione a dove si investe, i mercati esteri sono molto variegati e li vedremo nel dettaglio nei prossimi paragrafi.

Per prima cosa affrontiamo l’argomento intermediario, che è fondamentale. In sostanza vogliamo rispondere ad una semplice domanda:

Come si fa a comprare azioni estere? E’ facile se seguirete questi 4 passaggi:

  1. Registratevi su un Broker CFD come eToro
  2. Selezionate il titolo che volete negoziare sulla piattaforma di trading
  3. Cliccate su Acquista per puntare al rialzo (o su Vendi per puntare al ribasso).
  4. Decidete quanto investire

Nell’elenco qui sotto troverete le migliori piattaforme di trading online sul mercato, sono tutti Broker affidabili e senza commissioni, scegliete quale usare per comprare azioni estere in sicurezza:

Piattaforma: obrinvest
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Perché comprare azioni estere?

    Ovviamente non ha niente a che fare con la provenienza dell’azienda, comprare azioni estere significa attingere ad un mercato molto più ampio e diversificato rispetto a quello italiano.

    Non che in Italia manchino aziende solide e ottime opportunità di investimento, ma i numeri sono bassi e le azioni italiane davvero interessanti sono poche e relegate ad alcuni settori specifici.

    Quando si decide di comprare azioni in borsa la scelta del mercato è fondamentale.

    Bisogna puntare al profitto se si vuole guadagnare con il trading online, non decidere in base al campanilismo o alla sede legale dell’azienda che ci interessa.

    Inoltre non dimentichiamoci che alcuni mercati, quello americano in particolare, sono notoriamente molto più solidi e remunerativi. E’ anche un fatto culturale, poche borse al mondo possono competere con Wall Street che attira investitori da tutto il mondo, generando una volatilità e una liquidità ineguagliabili.

    Ma in sostanza cosa cambia se decidiamo di comprare azioni estere? Bè cambia poco e nei prossimi paragrafi vedremo come fare.

    Come comprare azioni estere

    Qualunque titolo azionario decidiamo di negoziare, ci serve un intermediario e per comprare azioni estere in particolare, i Broker CFD sono la scelta più conveniente.

    Questi Broker sono senza commissioni e offrono un’ampia varietà di titoli provenienti da tutto il mondo.

    Se vi interessa speculare e guadagnare sul breve termine, questi intermediari possono farvi risparmiare parecchio. Ma vediamo cosa distingue i Broker CFD dai quelli classici:

    • Offrono i Contratti per DIfferenza
    • Non fanno pagare commissioni
    • Permettono di investire sia al rialzo che al ribasso
    • Non c’è l’imposta di bollo
    • Sono molto semplici da usare
    • Non bisogna aprire un conto titoli
    • Offrono un conto Demo per imparare

    Dove comprare azioni estere

    La mancanza di commissioni dei Broker CFD vi permette di comprare azioni estere quando volete, ma ciò che conta è scegliere esclusivamente Broker provvisti di regolare licenza.

    Le truffe online purtroppo sono frequenti e per evitarle è necessario operare con intermediari assolutamente affidabili.

    Oltre alla licenza, per comprare azioni estere è necessario che i titoli siano disponibili nella piattaforma del Broker che utilizzate.

    Abbiamo selezionato 3 Broker che per sicurezza, caratteristiche e disponibilità di titoli esteri sono le scelte migliori per questo tipo di investimenti e sono: eToro, OBRinvest e Trade.com.

    Nei prossimi paragrafi descriveremo nel dettaglio queste piattaforme di trading.

    eToro

    eToro può vantare numerose licenze internazionali all’attivo, fra cui quella rilasciata dalla CONSOB.

    La sua piattaforma di trading è semplicissima da usare e offre un’ampia scelta di azioni estere, migliaia di titoli fra i quali scegliere.

    Comprare azioni estere con eToro è molto semplice, dopo la registrazione, selezionate il titolo che volete negoziare e cliccate su Investi. A quel punto dovrete solo decidere quanto puntare.

    Iniziate a comprare azioni estere su eToro

    Questa ampia disponibilità è uno dei motivi dietro il successo di eToro, ma non è l’unico.

    Se siete alla ricerca di un sistema automatico di investimento, perchè magari non avete esperienza o non avete il tempo di scegliere personalmente i titoli da negoziare, eToro vi offre uno strumento rivoluzionario.

    Questo sistema, che eToro ha brevettato, si chiama Copy Trading  e permette di copiare le operazioni a mercato dei trader più bravi al mondo, il tutto automaticamente e senza costi aggiuntivi.

    Ecco come funziona il Copy Trading:

    • Registratevi gratis su eToro
    • Accedete al conto Demo o a quello reale
    • Nella sezione “Persone” scegliete i trader che volete copiare
    • Il Copy Trading ricopierà le loro operazioni sul vostro conto di trading, in modo automatico e gratuito.

    Grazie a questo sistema otterrete gli stessi rendimenti (in proporzione al vostro investimento) dei trader che state copiando, ecco alcuni esempi:

    top trader etoro

    Clicca qui e scegli quale trader copiare

    OBRinvest

    OBRinvest è un Broker che è diventato molto famoso, soprattutto per merito del suo Corso di Trading, l’ebook del settore più scaricato al mondo.

    Questo corso spiega le basi del trading online e le migliori strategie per investire, anche in azioni estere. Inoltre è totalmente gratuito.

    Si tratta di un pdf molto utile e lo potete scaricare gratis usando il link ufficiale qui sotto:

    Clicca qui e scarica gratis il Corso di Trading

    Il corso è solo uno dei motivi per scegliere OBRinvest che ha ottenuto una licenza CySEC valida a livello internazionale e mette a disposizione dei trader, ben due piattaforme:

    Si tratta della Metatrader 4, un software molto tecnico e di una Piattaforma Web che funziona su ogni dispositivo senza bisogno di installazione.

    Ma come si fa a comprare azioni estere su OBRinvest? Seguite questi semplici passaggi:

    • Registratevi su OBRinvest
    • Scegliete la piattaforma di trading
    • Selezionate il CFD delle azioni estere che vi interessano e cliccate su Acquista (o su Vendi se volete vendere allo scoperto)
    • Decidete quanto investire nell’operazione.

    Clicca qui e registrati gratis su OBRinvest

    Trade.com

    Trade.com ha una regolare licenza rilasciata dalla CONSOB e offre ben due piattaforme di trading ai suoi iscritti: La MT4 e La piattaforma Web, che funziona su qualsiasi dispositivo tramite browser web.

    Come i precedenti, anche Trade.com è un Broker senza commissioni e ha cercato di rendere ancora più economico investire sui mercati. Con questo Broker infatti si può aprire un conto di trading depositando solo 100 euro.

    Questa cifra è circa la metà della media dei concorrenti e rende il trading online alla portata di tutti.

    Per migliorare la preparazione dei trader, Trade.com ha creato e offerto gratis un Corso di Trading di alto profilo.

    In questo manuale si parla di analisi tecnica e di strategie di trading senza i soliti tecnicismi ma in modo chiaro e con esempi pratici.

    Il corso, come abbiamo detto, è gratuito, ecco il link ufficiale per scaricarlo:

    Scarica gratis il Corso di Trading cliccando qui

    Ma come si fa a comprare azioni estere su Trade.com? Ecco i 3 step da seguire:

    1. Registratevi gratis su Trade.com
    2. Selezionate il CFD delle azioni che volete negoziare nella piattaforma di trading scelta
    3. Cliccate su Buy per comprare (o su Sell per vendere allo scoperto) e decidete l’importo da investire.

    Iscriviti gratis su Trade.com cliccando qui

    Comprare azioni Estere Conviene?

    Questa è una domanda provocatoria, è ovvio che comprare azioni estere conviene se si scelgono i titoli più profittevoli, ma se si sbaglia investimento le cose cambiano.

    Il mercato azionario internazionale è enorme, si riferisce alle azioni quotate nelle principali borse mondiali ed elencate negli indici di borsa più autorevoli e rappresentativi.

    Le azioni più capitalizzate e ai primi posti degli indici più famosi sono senz’altro dei titoli interessanti, ma si sono anche le startup e le recenti SPAC, che possono offrire delle opportunità d’investimento molto redditizie.

    Oltre ad investire nei titoli più stabili del mercato statunitense come Apple, Microsoft, Facebook, ecc. bisogna tenere sotto controllo le IPO, che rappresentano le novità che stanno approdando sul mercato e fra queste si nascondono le nuove Netflix, Amazon o Tesla.

    In linea di principio comprare azioni estere conviene solo se si diversificano gli investimenti, sia per area geografica che per settore, senza focalizzare tutto sul tecnologico o sul farmaceutico, che recentemente sono molto in voga.

    Azioni estere delle principali Borse mondiali

    Per comprare azioni estere in maniera efficace bisogna scegliere il Broker giusto, come abbiamo visto, ma anche selezionare i titoli senza lasciarsi influenzare solo dall’area geografica di provenienza e guardando l’azienda in sé.

    Ci sono ad esempio azioni sottovalutate che spesso stanno sotto i radar dei grandi investitori ma possono offrire ottime opportunità di guadagno.

    Vediamo quali sono le principali borse mondiali da scansionare per cercare i migliori titoli sui quali investire:

    Comprare azioni USA

    Le migliori azioni USA sono quotate alla Borsa di New York (New York Stock Exchange).

    Questa borsa è stata fondata nel lontano 1817 ma si chiama NYSE solo da 1963.

    A Wall Street troverete azioni di molti paesi del mondo, che fanno a gara per farsi quotare nel luogo simbolo dell’economia statunitense.

    Il listino che quota i titoli più tecnologici invece è nato nel 1971 per escludere i bancari e i titoli finanziari. Si chiama NASDAQ e rappresenta un elenco di titoli molto interessanti per gli investitori.

    In questo famoso “elenco” troviamo i colossi di internet e tutte le nuove aziende più affermate.

    Comprare azioni Giapponesi

    Le più importanti azioni Giapponesi sono quotate alla Borsa di Tokyo (Tokyo Stock Exchange).

    Questa borsa è stata fondata nel 1878 e conta oltre 3500 società quotate nel paese del sol levante.

    L’indice più importante di questa borsa è il famoso Nikkei, che elenca le aziende giapponesi più importanti a livello mondiale, come Toyota, Nintendo, Sony, ecc.

    Comprare azioni Inglesi

    L’Inghilterra è una potenza finanziaria mondiale, soprattutto rispetto al numero di abitanti e al territorio della Gran Bretagna.

    La Borsa di Londra (London Stock Exchange) nasce addirittura nel 1698 e resta la più importante del mondo fino alla prima guerra mondiale.

    L’indice FTSE 100 elenca i cento titoli azionari più capitalizzati quotati in questa borsa, come Royal Dutch Shell, Vodafone, Rolls Royce, ecc.

    Comprare azioni Europee

    Le maggiori borse europee fanno parte del circuito Euronext e hanno sede nei Paesi Bassi, Portogallo, Belgio, Francia, Irlanda e Regno Unito.

    Queste borse rappresentano i principali titoli a livello europeo, come Allianz, BNP Paribas, L’Oreal, ecc. raggruppati nell’Euro Stoxx e in altri 30 indici dei singoli paesi.

    Comprare azioni Tedesche

    Le azioni della prima potenza economica d’Europa meritano un paragrafo a parte.

    La Borsa di Francoforte (Deutsche Boerse) è il cuore pulsante dell’economia del vecchio continente e nel famoso DAX 30 ci sono i titoli tedeschi a più alta capitalizzazione, come Siemens, BMW, Deutsche Bank, SAP, ecc.

    Comprare azioni Russe

    Anche se probabilmente non è il primo paese sul quale avete pensato di investire, anche la Russia può offrire ottime opportunità d’investimento.

    La Borsa di Mosca è la più importante borsa russa e il MOEX è l’indice che rappresenta i titoli russi su cui vale la pena posare lo sguardo. Fra questi ricordiamo Gazprom, Lukoil, Yandex, ecc.

    Comprare azioni estere: I principali indici di borsa

    Per aiutarvi a trovare opportunità di investimento a livello internazionale, elenchiamo i principali indici di borsa mondiali.

    Sono elenchi di aziende estremamente importanti, ad alta capitalizzazione e rappresentano il meglio dell’economia dell’intero pianeta.

    I principali indici di borsa a livello mondiale sono:

    Conclusioni

    Comprare azioni estere significa diversificare e concentrare l’attenzione, non tanto sulla provenienza dell’azienda, ma sui suoi fondamentali e sulle prospettive di crescita del titolo in borsa.

    In questa guida abbiamo esaminato perché puntare sui titoli esteri e quali sono le borse e gli indici da seguire per scegliere le migliori azioni internazionali.

    Cercate di investire creando un portafoglio diversificato sia per settore che per nazionalità, così da mantenere i rendimenti più stabili nel tempo.

    comprare azioni estere

    Indipendentemente dalla strategia scelta, utilizzate solamente Broker con regolare licenza, non correte rischi inutili.

    Se avete poca esperienza vi consigliamo di iniziare facendo pratica sui conti Demo, che offrono denaro virtuale illimitato per “allenarvi” ad investire.

    Quando vi sentirete pronti, passare al trading reale sarà semplicissimo: Basterà fare un piccolo deposito sul conto del Broker scelto.

    Ecco i link per registrarvi gratis ai conti Demo dei migliori Broker per comprare azioni estere:

    Comprare azioni estere conviene?

    Conviene a patto di scegliere i titoli giusti e diversificare gli investimenti.

    Comprare azioni tedesche conviene?

    I titoli tedeschi più capitalizzati sono molto solidi e possono offrire dei rendimenti elevati.

    Comprare azioni russe conviene?

    Anche se può sembrare un azzardo, alcuni titoli russi sono degli ottimi investimenti.

    Come comprare azioni estere?

    Con i Broker CFD come eToro, che permettono di investire in sicurezza e senza pagare commissioni.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.