Comprare azioni Adobe con le migliori piattaforme: Previsioni e Target

Chi ha a che fare con i software multimediali, la grafica, i video e la fotografia conosce e utlizza almeno uno dei software di quest’azienda americana, leader mondiale del settore. Quindi è facile concludere che comprare azioni Adobe sia un investimento vantaggioso, ma è davvero così semplice?

Ovviamente no, anche se Adobe ha visto una crescita decennale del titolo in borsa e sia al vertice delle aziende che commercializzano software multimendiali, le previsioni future non sono affatto scontate e in questa guida scopriremo il perchè e come fare per investire in modo redditizo su questo titolo.

Il primo step riguarda la piattaforma da utilizzare per investire, il Broker viene spesso sottovalutato ma è un errore. Un Broker online scelto con attenzione può condizionare parecchio la redditività di un investimento.

Ecco le migliori piattaforme online senza commissioni, con le quali Comprare azioni Adobe in totale sicurezza, fra queste eToro permette anche di investire in modo automatico:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Adobe: Un po’ di storia

    Adobe è stata fondata nel 1982 da John Warnock e Charles Geschke.

    Mentre lavoravano alla Xerox Corporation , i due scienziati informatici avevano sviluppato un linguaggio di programmazione appositamente progettato per stampare una pagina generata da computer.

    Questo linguaggio di descrizione della pagina, in seguito noto come PostScript, era davvero rivoluzionario e quando Xerox ha rifiutato di immettere la tecnologia sul mercato, Warnock e Geschke hanno costituito la propria società per farlo, nominandola come un fiume che scorreva lì vicino.

    Nel 1983 Apple Computer, Inc. (ora Apple Inc. ), acquisì il 15 percento di Adobe e divenne il primo licenziatario di PostScript.

    I produttori di stampanti hanno seguito l’esempio di Apple nel rilascio di licenze PostScript e in pochi anni è diventato comune in tutto il settore editoriale.

    Durante gli anni ’90 le entrate di Adobe derivanti dalle licenze PostScript hanno continuato ad aumentare ma una quota sempre maggiore delle entrate dell’azienda, proveniva dalle vendite di software applicativo come Adobe Illustrator, rilasciato nel 1987 cui fece seguito Adobe Photoshop.

    L’azienda ha lanciato Adobe Premiere nel 1991, un programma per l’editing di produzioni video e multimediali.

    Negli anni ’90 Adobe diffuse un formato standard per la distribuzione elettronica dei documenti: il PDF.

    Nel 1997 quasi l’80% delle entrate totali di Adobe proveniva dalle vendite delle applicazioni e nel 2005 Adobe ha acquisito Macromedia inc. portando Adobe a dominare definitivamente il settore multimediale.

    Come comprare azioni Adobe?

    Per comprare azioni Adobe serve una piattaforma di trading sicura e conveniente, possibilmente senza commissioni.

    I migliori Broker online offrono i contratti CFD per negoziare su titoli azionari e molti altri asset. Questi “contratti per differenza” hanno lo stesso prezzo del titolo che rappresentano e permettono di investire al rialzo o al ribasso senza pagare commissioni.

    Risparmiare sulle commissioni può essere conveniente specialmente se si sta iniziando a fare investimenti finanziari con capitali esigui. Il costo delle commissioni può annullare del tutto il profitto di un trade vincente o addirittura tramutarlo in una perdita se si negoziano piccole cifre.

    Comprare azioni Adobe con le migliori piattaforme

    I Broker online che offrono le piattaforma di trading non sono tutti uguali e ci sono delle caratteristiche che non devono mancare, a nostro giudizio, per scegliere le migliori piattaforme:

    • Una licenza rilasciata da un ente di controllo come la nostra CONSOB
    • Offrire la possibilità di investire sia al rialzo che al ribasso e guadagnare (se la previsione è corretta) in ogni scenario di mercato.
    • Non far pagare commissioni
    • Il deposito minimo non deve superare i 250 euro.

    eToro, ForexTB e Trade.com sono attualmente le migliori piattaforme per comprare azioni Adobe in sicurezza e senza pagare commissioni.

    eToro: Trading automatico e piattaforma intuitiva

    eToro con oltre 7 milioni di utenti attivi ha una delle piattaforme di trading più semplici e performanti al mondo.

    Qui sotto la possiamo vedere in uno screenshot del titolo Adobe, dove mostra la sua semplicità d’uso:

    Comprare azioni Adobe etoro

    Per comprare azioni Adobe è sufficiente cliccare su “Investi”, decidere se Comprare o Vendere allo scoperto e quanto puntare nell’operazione.

    La licenza CONSOB permette a questo Broker di operare regolarmente in Italia , nel rispetto della legge.

    La funzionalità che ha reso eToro così famoso è senza dubbio il suo strumento di investimento automatico brevettato: il Copy Trading.

    Il Copy Trading permette di copiare le operazioni a mercato dei migliori trader al mondo (su eToro) in maniera totalmente automatica e gratuita.

    Ecco le istruzioni per accedere a questa funzionalità:

    • Ci si registra su eToro con il link alla fine della recensione
    • Nella sezione Persone si scelgono i trader da copiare, in base alle loro performance.
    • Con un click il Copy Trading ricopierà le operazioni dei trader scelti, sul vostro conto.
    • A quel punto otterrete gli stessi rendimenti di questi esperti di trading (in proporzione all’investimento), senza fare nulla.

    Clicca qui e scegli quali trader copiare

    Sia il Copy Trading “automatico” che il trading “manuale” si possono testare anche su conto Demo gratuito, senza correre rischi, perchè in demo si usa denaro virtuale.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    Per maggiori dettagli puoi leggere la nostra recensione completa su eToro.

    ForexTB: Corso gratuito e Segnali di trading

    ForexTB si sta ricavando uno spazio importante nel mercato del trading online e la causa sono i servizi gratuiti che mette a disposizione degli utenti.

    La licenza CySEC garantisce la sicurezza e l’affidabilità di questo Broker.

    ForexTB offre ben due piattaforme di trading totalmente gratuite per intercettare le esigenze di tutti i trader, anche dei più esperti:

    • La Metatrader 4, che risponde alle esigenze dei trader più esperti con numerosi strumenti a disposizione.
    • La Piattaforma web, accessibile da qualunque browser senza scaricare alcun software.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    Qui di seguito evidenziamo i principali servizi gratuiti che offre questo Broker:

    • Il corso di trading gratuito, è uno degli ebook di trading più completi e chiari sul mercato. Si tratta di un corso (in pdf) scaricabile gratuitamente dal link qui di seguito:
      Clicca qui e scarica gratis il corso di trading
    • I Segnali di Trading gratuiti che questo Broker offre a tutti i suoi investitori. Sono indicazioni operative molto affidabili, con un tasso di successo superiore al 70%, sviluppate dalla Trading Central e offerte ai trader ForexTB quando ci sono le giuste condizioni per investire.
      Clicca qui e registrati gratis

    Leggi la nostra recensione su ForexTB per maggiori informazioni.

    Trade.com: Formazione gratuita e deposito minimo

    Trade.com offre una piattaforma di trading perfetta sia per i neofiti che per i trader più esperti. Il filtro interno rende rapida e facile la selezione dei titoli sui quali investire.

    Questo Broker crede molto sulla formazione e per favorire l’apprendimento dell’analisi tecnica ha messo a disposizione un corso di trading (un pdf) per gettare le basi sugli investimenti online. Il corso è gratuito, scaricatelo dal link qui sotto:

    Scarica il corso gratuito cliccando qui

    Trade.com è un intermediario che rispetta le regole, infatti può contare sull’autorizzazione della CONSOB per operare nel nostro paese.

    Il corso di trading è adatto sopratto ai trader alle prime armi, ma i più esperti possono approfondire il loro livello di conoscienza accedendo gratuitamente al materiale disponibile nall’area didattica messa a disposizione dal Broker, suddivisa in 3 livelli: base, intermedio e avanzato.

    Investire è più facile se per iniziare non servono cifre troppo alte e questo Trade.com lo sa bene. Il deposito minimo richiesto da questo Broker è di soli 100 Euro.

    Per allenarsi con la piattaforma senza depositare denaro si può iniziare con il conto Demo gratuito e privo di rischi che il Broker mette a disposizione.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    Se vuoi saperne di più, puoi leggere la nostra recensione di Trade.com.

    Quotazione Adobe in tempo reale

    Adobe azioni

    Le azioni Adobe sono quotate al NASDAQ di New York con il ticker ADBE e sono uno dei titoli più performanti dell’intero indice tecnologico.

    La valutazione media per ADBE tende fortemente verso l’estremità rialzista dello spettro, ma l’obiettivo del prezzo ADBE dipinge un quadro diverso. Chiaramente, c’è qualcosa di più per cui vale la pena indagare per gli investitori che guardano ad Adobe Inc.

    Gli analisti sono prevalentemente rialzisti ma hanno dei dubbi sul target di questo titolo, quindi quali sono le previsioni per le azioni Adobe? Cercheremo di scoprirlo proseguendo la nostra analisi su una delle migliori azioni americane sulle quali investire.

    Comprare azioni Adobe conviene?

    Adobe ha registrato ricavi dal secondo trimestre al di sotto delle aspettative, il che è sorprendente data la storia dell’azienda senza dubbio positiva.

    Anche la previsione dei ricavi del terzo trimestre è stata inferiore alle aspettative e può essere attribuita alla pandemia globale e alla società che sta accelerando la propria strategia di eliminazione dei ricavi a basso margine.

    La valutazione sembra essere un po’ contrastante per gli analisti ma in definitiva comprare azioni Adobe conviene, ma solo con una strategia di trading ben definita.

    Adobe continua ad essere uno dei principali colossi del software sul mercato, anche durante questi periodi di instabilità.

    La società è passata con successo a un modello di entrate da abbonamenti che ora rappresenta oltre il 90% del fatturato dell’azienda. Queste entrate tendono ad avere margini più alti, hanno una maggiore visibilità e tendono ad essere più incisive delle entrate “una tantum” per la vendita delle licenze.

    Qui sotto possiamo vedere il trend storico del titolo Adobe che chiarisce la forza di questa azienda e il dominio assoluto che ha dimostrato nel mercato dei software multimediali. Gli ultimi 10 anni hanno visto un trend rialzista stabile e costante e questa tendenza non sembra voler rallentare.

    Comprare azioni Adobe conviene

    Competitors Adobe

    Il dominio di Adobe è molto difficile da impensierire ma ci sono comunque dei validi competitors che potrebbero influenzare l’andamento futuro del titolo in borsa e i principali sono:

    • Microsoft
    • Apple
    • Nvidia
    • Corel
    • Autodesk
    • DocuSign
    • Quark

    Comprare azioni Adobe: Previsioni

    La società ha registrato un trimestre positivo, con ricavi in ​​crescita del 14% rispetto al periodo dell’anno precedente, ma è sceso al di sotto delle aspettative. Sì, c’era un piccolo vento contrario dalla pandemia globale, ma il problema maggiore è la previsione del 3° trimestre dell’azienda.

    Per il terzo trimestre, la società prevede una crescita dei ricavi di solo ~ 11%, che è ben al di sotto della gamma storica della società del 20% di crescita.

    Gli investitori hanno generalmente negoziato ADBE in modo sicuro, vista la forte storia di crescita dei ricavi. Tuttavia, i trader che stanno imparando  questo mestiere dovrebbero continuare a esaminare le previsioni dei principali analisti, anche se il titolo Adobe sembra una certezza per il futuro.

    Comprare azioni Adobe Previsioni

    Il titolo ADBE ha fatto faville quest’anno, in parte a causa del flusso di entrate altamente ricorrente dell’azienda. Tuttavia, con i ricavi inferiori alle aspettative per il secondo trimestre e le indicazioni per il terzo trimestre al di sotto delle previsioni, gli investitori dovrebbero iniziare a concentrarsi maggiormente sul livello del prezzo.

    La valutazione sembra un po ‘eccessiva a questo punto, gli investitori a lungo termine dovrebbero rimanere fiduciosi ma probabilmente la crescita è un pò troppo rapida e a breve termine potrebbe esserci qualche ritracciamento doloroso nel 2020, nonostante le previsioni rialziste pressochè unanimi.

    Questo può essere un titolo adatto allo swing trading (trading che segue le oscillazioni a breve termine) per chi vuole fare piccoli investimenti da chiudere giornalmente , oppure al classico investimento a lungo termine adottato dai cosiddetti “cassettisti”.

    Target price azioni Adobe

    Gli analisti del Trading Desk eToro hanno emesso valutazioni molto positive per le azioni Adobe.

    Nonostante questo, il loro Target price medio a dodici mesi è di $ 402,85, suggerendo che il titolo possa subire un leggero ribasso entro un anno.

    comprare azioni adobe

    Conclusioni

    La società ha una storia di crescita dei ricavi molto forte oltre all’espansione dei margini e alla costante posizione di leadership nel mercato. Per questo motivo, gli investitori sono ottimisti sul titolo e quest’anno hanno visto aumentare le azioni di quasi il 25%.

    Le prospettive a breve termine sono piuttosto incerte ma sul lungo termine le azioni Adobe sono viste come un ottimo investimento dalla maggior parte degli analisti finanziari.

    Se non vi sentite pronti ad investire del denaro in azioni Adobe, potete fare qualche test con le piattaforme Demo offerte dai migliori Broker online sul mercato: Ecco i link ufficiali per accedere gratis ai conti Demo:

     

    Comprare azioni Adobe conviene?

    Si ma bisogna utilizzare una determinata strategia per ottenere un profitto, scopritela leggendo la nostra guida.

    Che piattaforme usare per comprare azioni Adobe?

    Le migliori piattaforme per comprare azioni Adobe sono quelle offerte dai Broker online senza commissioni.

    Qual è la migliore piattaforma per investire in azioni Adobe?

    eToro offre la migliore piattaforma di trading per investire in azioni Adobe.

    Che Target price ha il titolo Adobe a 12 mesi?

    Il Target price medio a 12 mesi per il titolo Adobe è di 402,85 dollari per azione.

    ,

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.