Come investire 80.000 euro: consigli e strategie di diversificazione

Pubblicato: 26 Luglio 2022 di Andrea Bini

Ti chiedi come investire 80.000 euro? Se hai a disposizione una somma tanto grande quanto 80.000 euro la cosa migliore che tu possa pensare di fare è investirla. Certo, forse ora starai pensando: “è più facile a dirsi che a farsi”. Come darti torto, è molto difficile che tu abbia una vasta cultura finanziaria e quindi la capacità di impiegare al massimo delle potenzialità tale somma.

Credici però, questo non importa. Già, perché secondo i dettami di tutti i più grandi investitori al mondo è risaputo che il modo migliore per fare soldi è investire.

Investire 80.000 euro – riepilogo:

❓ Come investire:Piattaforme online
📊 Asset di investimento:Azioni da dividendo, ETF, Obbligazioni
📍 Dove investire:eToro / XTB / Capex
🏆 Migliore strumento per iniziare:QuantX

Nel mondo di oggi, soprattutto online, esistono modi molto semplici per impiegare una qualsiasi somma. 

Uno dei modi più semplici per iniziare è affidarsi a QuantX di Capex, un costruttore di portafoglio di investimenti basato su un algoritmo estremamente sofisticato. Grazie a QuantX potrai ricevere indicazioni preziose sugli asset su cui investire, con suggerimenti basati sulla tua propensione al rischio e sul rendimento atteso.

Clicca qui per scoprire di più su QuantX

Su cosa investire 80.000 euro

Quali sono i mercati sui quali andare a investire una cifra elevata come 80.000 euro? Ecco qualche idea per diversificare il tuo portafoglio.

Obbligazioni

Le obbligazioni sono un asset interessante, perché caratterizzate da un’elevata solidità e un rendimento piuttosto contenuto. Ciò le rende perfette per un doppio scopo:

  • salvaguardare il tuo capitale dall’inflazione, grazie al rendimento costante;
  • agire da paracadute qualora gli investimenti negli altri mercati dovessero andare male, grazie alla loro solidità.

Per questo motivo, solitamente il 20% del capitale di investimento viene riservato a questi asset.

Nella pratica, le obbligazioni sono un investimento a basso rischio. I titoli di stato offrono infatti rendimenti che in media si attestano sul 2% (anche se nel caso delle obbligazioni High Yield possiamo arrivare al 7% di rendimento annuo).

Ciò significa che per avere un ritorno soddisfacente dobbiamo guardare allungo periodo, con una cornice temporale tra i 5 e i 10 anni.

Per investire in obbligazioni, Capex è uno dei broker più consigliati, perché offre standard di sicurezza elevati e ti permette di operare su una piattaforma professionale completa di tutti gli strumenti necessari per monitorare l’evoluzione di mercato.

Clicca qui per investire in obbligazioni su Capex

Azioni da dividendo

Le azioni sono probabilmente gli asset più affascinanti, un mercato che offre tantissime opportunità e soprattutto permette di costruire un portafoglio eterogeneo e bilanciato.

Dal momento che il capitale a disposizione è elevato, potresti valutare di investire sulle azioni da dividendo, così da unire i proventi derivanti dall’aumento di valore del titolo al pagamento delle cedole per la tua partecipazione societaria.

Ovviamente anche qui è importante diversificare: parte del tuo portafoglio dovrebbe essere destinato alle società più solide, caratterizzate da un trend di fondo crescente anche a fronte di un aumento di valore contenuto nel tempo.

La parte rimanente può essere invece orientata a quelle società in rampa di lancio (in questo momento molti guardano con interesse alle azioni green), consapevole che anche se non dovessero avere la crescita attesa, avresti comunque le società più solide ad agire da cuscinetto per contenere le perdite.

Per investire in azioni, eToro è la prima scelta, dal momento che puoi investire in real stocks e partecipare alla distribuzione dei dividendi direttamente sulla sua piattaforma.

Clicca qui per consultare le azioni disponibili su eToro

ETF

Gli ETF sono tra gli asset più apprezzati, perché rappresentano (per loro stessa natura) delle soluzioni bilanciate e con un rapporto rischio/rendimento variabile ma definito già in partenza.

Parliamo infatti di panieri di azioni che vengono costruiti da investitori professionisti: all’interno di questi panieri troviamo società raggruppate per settore, solitamente, selezionate secondo il potenziale di crescita in un determinato momento storico.

Ciò significa che, accanto ad ETF tradizionali come quelli dedicati al petrolio, potremo trovare ETF che raggruppano società impegnate nello sviluppo delle blockchain in supporto alle criptovalute, trovando di conseguenza asset sempre diversi e appetibili.

Dal momento che gli ETF sono bilanciati a livello strutturale, offrendo rendimenti veramente interessanti e una sicurezza maggiore rispetto all’investimento nelle singole azioni, molte persone scelgono di destinare la maggior parte del proprio capitale a questi asset.

Da questo punto di vista, eToro e XTB offrono un’ampia scelta di ETF, con soluzioni sempre aggiornate a seconda dei trend di mercato. Scopri tutti gli asset disponibili per il tuo investimento in ETF su:

Come investire 80.000 euro? Nuova mentalità

Il problema di chi oggi ha ancora l’attitudine del risparmiatore è che si tratta ormai di una mentalità obsoleta. Risparmiare andava bene magari negli anni 70′, quando le banche erano più oneste e c’era lavoro per tutti. I tassi di interesse sui conti corrente erano molto vantaggiosi. Oggi non ti danno nemmeno l’1% perché tra costi e commissioni si mangiano tutti i profitti.

In ogni caso, anche all’epoca se non volevi rimanere nella mediocrità la soluzione migliore era investire! Se davvero sei intenzionato a sapere come investire 80.000 euro, stai pur certo che leggere questa guida è la scelta giusta. Impiegando una cifra così grande in modo intelligente i tuoi profitti potrebbero ben presto diventare stellari.

Investendo con criterio tutto questo denaro è possibile creare rendite pressappoco automatiche e potresti anche raggiungere la tua libertà economica definitiva.

Ora, nel prosieguo di questo articolo ti proponiamo il nostro modo, una via testata e già ampiamente battuta per investire soldi e farlo alla grande. Se hai 80.000 euro bene, se ne hai ancora di più ancora meglio, perché seguendo questo semplice piano di investimenti qualsiasi cifra può tornarti utile.

Il nostro piano di investimenti è specifico per una attività professionale e seria: quella del trading online. Si tratta di un settore in estrema espansione che ha già saputo regalare enormi soddisfazioni a numerosi nuovi avventori, principianti o esperti che fossero.

Nell’era di internet tutto è diventato User friendly, anche il trading online, se non ci credi devi assolutamente provarlo, ma devi farlo con un piano ben preciso.

Leggi anche:

Un piano su come investire 80.000 euro

come investire 80000 euroIl successo finanziario non è pura utopia e chi fa trading lo sa bene. Studiando impegnandosi e capendo i meccanismi dei mercati anche chi non ha una laurea in economia può raggiungere eccellenti risultati.

Il piano di trading che ti offriamo qui sarà rivolto ad una organizzazione pressoché totale dell’attività di trading perché nulla deve essere lasciato al caso quando si parla di investimenti. In effetti stai rischiando di perdere i tuoi soldi e quindi… meglio evitarlo!

Se spesso si sente in giro che il trading sia davvero molto difficile è perché fin troppi principianti commettono sempre lo stesso errore: operare senza organizzazione e cognizione di causa.

Qualsiasi piano di investimento deve venire a formarsi intorno ad un elemento molto preciso, ovvero una strategia di trading. Le strategie sono metodi precisi e ripetitivi che prevedono sempre le stesse azioni per raggiungere un solo risultato definitivo: quello del profitto più alto possibile.

Il giusto approccio mentale

È quindi tempo di cambiare la tua mentalità. Ciò significa che la cosa migliore che tu possa fare quando investi online sui mercati finanziari è diventare freddo ed impassibile:

  • Guadagni 10.000 euro in un giorno, bene, non devi esaltarti in alcun modo!
  • Subisci una perdita? Non c’è motivo di demoralizzarti

Né l’uno né l’altro evento devono influenzarti emotivamente altrimenti non sei un trader, ma solo un surrogato.

È importante agire con consapevolezza facendo trading, ogni scelta che fai deve essere ben ponderata. Non c’è spazio per la casualità quando stai investendo i tuoi soldi, altrimenti tutto quello che potresti ottenere sarebbero perdite e quelle si che fanno male, non solo al portafoglio!

Il tuo profilo deve restare sempre basso dunque. Se inizi a guadagnare molto bene fin da subito, cosa che potrebbe capitare tranquillamente, non precipitarti a comprare una macchina nuova.

Conserva i nuovi introiti per aumentare il potenziale di investimento, questa è la scelta più saggia da fare, anche se trattenersi molte volte è difficile. Oltretutto cerca di seguire le regole base del money management, ti aiutano ad accrescere il capitale.

Leggi anche:

Strategia del calendario economico

Il primo tipo di pianificazione che potresti voler fare è scontato e “speciale” allo stesso tempo perché si baserà su un calendario. Ovviamente non si tratta di un calendario qualsiasi di quelli che si regalano in giro, ma del “calendario economico”.

Tramite il calendario economico avrai la possibilità di pianificare fin nei minimi dettagli la tua attività di investimento online. Questa tecnica ti permette di investire su qualsiasi asset finanziario perché il calendario riguarda i mercati in senso generale.

Nel trading alla fine saranno i dettagli a fare la differenza. Di conseguenza se tu riesci a sapere in anticipo, quando, quanto e dove investire grazie al calendario economico, ti troverai sempre una passo avanti ai mercati finanziari.

Come investire 80.000 euro con il calendario economico?

Ci sono molte cose da controllare quando si studia il calendario economico e nella seguente lista dovrebbe abbiamo inserito le più importanti:

  • in primo luogo, c’è la data a cui il trader è interessato in quanto il calendario economico non mostra solo gli eventi economici che dovrebbero essere pubblicati in futuro, ma anche quelli precedenti. Quindi, chi è interessato a fare analisi per sapere gli impatti avuti dagli eventi in passato è possibile selezionare un certo intervallo di date.
  • Il secondo passo è valutare l’impatto di un dato evento sui vari mercati. Ad esempio se si intende investire sul Forex, ,on c’è niente di più importante che sapere quale valuta è influenzata. Quando la notizia sta uscendo dalla zona euro, allora l’euro si muoverà molto, quindi devi cercare le coppie di tale zone che che si muoveranno di più. Se la notizia esce dall’Australia, allora le coppie di dollari australiani saranno più attive. Se invece la notizia esce dalla Cina, allora il dollaro australiano è ancora il più influenzato, perché è risaputo che le esportazioni australiane vanno per lo più in Cina.

Consultare il calendario è facile

Per poter consultare il calendario economico puoi recarti su un gran numero di siti che te ne offrono la consultazione in via del tutto gratuita. Si tratta di informazioni di dominio pubblico, ma scegliendo di consultare il calendario presso piattaforme autorizzate come eToro (clicca qui), la differenze è che li tutto si trova perfettamente organizzato e corredato con informazioni aggiuntive.

In pratica si presenta come un elenco in base ai giorni del mese sul quale vengono riportati i dati macro economici. Si tratta delle notizie riguardanti l’attualità economica e le decisioni politiche che influenzano il mondo dell’economia. Insieme a delle indicazioni generali come l’importanza della notizia puoi trovare anche dei dettagli come le previsioni sulle reazioni attese dai mercati.

Ciò significa che ti viene già indicato come investire il pratica!

Come investire 80.000 euro? Usa i CFD!

Ora forse sei curioso di sapere come ti troverai ad agire dal punto di vista pratico quando arriva il momento. Grazie ai broker forex che operano online, dopo aver effettuato una iscrizione ed un deposito sei libero di operare come desideri. Se il broker proprio non ti piace puoi riprendere immediatamente il deposito effettuato e spostarlo altrove senza alcuna penalità.

Il broker ti offre una piattaforma per operare sulla quale trovi una grande quantità di strumenti utili. Ciò ti permette di completare le tue analisi di mercato e fare in modo che tutto proceda per il verso giusto. Tutto quello che devi fare è premere al momento giusto i tasti di apertura e chiusura operazione  e portare a casa i risultati dei tuoi investimenti.

Con le piattaforme di negoziazione CFD hai comunque accesso a investimenti assistiti da un broker. Con i contratti per differenza i traders preferiscono fare operazioni di breve e medio periodo per sfruttare al massimo i profitti derivanti dalle nuove tendenze del mercato.

La forza dei CFD risiede nella leva finanziaria che ti permetterà, se lo desideri, di aumentare esponenzialmente i profitti a patto di sapere gestire i rischi che potrebbero derivarne.

Asset e mercati

Ma quindi alla fine, dove o in cosa investire questi 80.000 €? Bene, lo sapevi che le possibilità sono praticamente infinite? In pratica i broker ti offrono tutti una vasta gamma di asset, beni e titoli sui quali impostare liberamente le tue operazioni di investimento.

I CFD permettono di negoziare qualsiasi tipologia di asset, dal Forex alle azioni, nessuna soluzione ti è preclusa. Una tale varietà di opzioni è importante perché ti permette di ampliare gli orizzonti di investimento e di abbassare quindi i rischi.

Infatti non puoi certo pensare di investire 80.000 euro tutti insieme su un certo asset. Sarà fondamentale differenziare gli investimento e quindi ampliare al massimo il tuo portafoglio. Nel trading online esistono 4 mercati di riferimento ognuno dei quali ha dei pregi e dei difetti.

Non ne esiste uno migliore degli altri. Diciamo che al massimo ve ne sono alcuni più accessibili come le materie prime ed altri più particolareggiati nella gestione come il Forex.

Come ripartire e investire 80.000 euro?

Il nostro consiglio per pianificare bene il tutto è quello di dividere il tuo capitale virtualmente in parti da 20.000 €. Una buona idea è investire su tutti e 4 i mercati differenti facendo circa una operazione alla volta.

Non credere che sia difficile da gestire, perché non sempre è necessario operare in contemporanea ed anche perché una volta che hai studiato una operazione e piazzato l’ordine a mercato sarà la piattaforma di trading prendersi cura di tutto, in base agli ordini da te impartiti.

Quindi ricorda i mercati sono 4: Indici, materie prime, Forex e azionario, tutti offrono grandi opportunità di investimento e tutti garantiscono entrate potenziali favolose, a te la scelta nel momento in cui sarai sulla piattaforma offerta dal broker.

Dove investire 80.000 euro

Prima di concludere, facciamo un breve riepilogo delle piattaforme che abbiamo già nominato, così da fornire una panoramica sui loro servizi.

eToro

eToro è la prima piattaforma di social trading. Tutti gli iscritti possono interagire con gli altri trader, scambiandosi opinioni e consigli in un clima di supporto reciproco.

Se hai dei dubbi su dove indirizzare il tuo capitale, quindi, puoi confrontarti con i trader più esperti, ricevendo preziose indicazioni sugli asset più solidi o su quelli che secondo le analisi di mercato sono pronti a spiccare il volo.

Come detto, su eToro hai un’ampia varietà di scelta: puoi investire sull’azionario, sugli indici, sugli ETF ma anche su criptovalute e materie prime. Potrai quindi sfruttare al meglio i tuoi 80.000 euro creando un portafoglio diversificato e ben bilanciato.

Parte del tuo capitale potrà essere destinato anche al Copy Trading, un interessante strumento che consente di copiare le operazioni degli altri trader presenti sulla piattaforma, così da ottenere i loro stessi risultati in rapporto al capitale investito.

Clicca qui per registrarti su eToro

XTB

XTB è uno dei broker più intuitivi e facili da usare. Completamente gratuito, con conto demo illimitato.

Offre gratuitamente corsi online che permettono di migliorare e fare investimenti proficui. Se hai un capitale elevato a disposizione, infatti, è importante sviluppare anche le competenze che ti possono aiutare a muoverti sui mercati finanziari con consapevolezza.

Molto spesso, infatti, ci si muove alla ricerca di un consulente che sappia guidarci e indicarci dove investire al meglio. Altrettanto spesso, però, i servizi di consulenza offerti si rivelano poco efficaci, risultando in costi maggiori di quelli che dovrebbero invece essere i profitti.

Di conseguenza, sviluppare competenze che ti permettano di agire in autonomia diventa cruciale.

xStation Academy viene in tuo soccorso, con lezioni di complessità crescente e un percorso che ti porterà da trader alle prime armi a investitore competente in pochissimo tempo.

Il corso è totalmente gratuito, nonostante l’elevata qualità dei contenuti presenti che giustificherebbero un prezzo in linea con quello richiesto dai migliori corsi presenti in rete.

Clicca qui per ottenere il corso di XTB gratis

Capex

Capex è un broker professionale, con tutti gli strumenti per fare trading al massimo. Demo gratuita illimitata e senza vincoli.

Capex non applica alcuna commissione per la negoziazione in CFD, con il vantaggio di offrire anche il pagamento dei dividendi a chi sceglie di investire nell’azionario sulla sua piattaforma. Ti basterà infatti mantenere aperte le tue posizioni nelle date di pagamento della cedola e il broker ti riconoscerà in automatico il dividendo a te spettante.

Inoltre su Capex potrai fare affidamento su QuantX, un costruttore di portafoglio basato su un algoritmo estremamente avanzato. Con QuantX ti basterà infatti definire:

  • capitale disponibile
  • propensione al rischio
  • mercati di riferimento

Il software ti proporrà così diverse alternative, tutte perfettamente bilanciate, scegliendo gli asset su cui investire dopo un’attenta analisi del momento di mercato.

La scelta finale ovviamente spetterà a te ma le proposte di QuantX meritano sicuramente di essere osservate con interesse, visto l’elevato tasso di conversione ottenuto.

Clicca qui per registrarti su Capex

Come investire 80000 euro

Conclusioni

A noi non resta che augurarti buon trading. Il nostro piano strategico basato sul calendario economico ed una salda organizzazione delle attività ti permetterà di evitare rischi inutili e ti consentirà di investire con la consapevolezza che il tuo capitale ha la concreta possibilità di crescere e questo già sul breve termine.

Per investire i tuoi 80.000 euro hai diverse scelte a disposizione. L’importante è affidarsi sempre esclusivamente a piattaforme sicure e regolamentate come quelle che abbiamo preso in esame in questo approfondimento:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Come investire bene 80.000 euro?

    La soluzione è proteggersi dai rischi e investire diversificando il capitale in più tipologie di investimenti.

    Come investire 80.000 euro senza rischi?

    Fondamentale è usare la somma con parsimonia spalmando il capitale su diversi mercati finanziari per incrementare le chance di successo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]