Come investire 1000 euro: guida completa

Come investire 1000 euro? Hai 1000 euro a disposizione, ma non sai proprio quale sia il modo più opportuno per utilizzare questa somma? 

Benvenuto ad una guida dettagliata che ti mostrerà passo dopo passo come moltiplicare questa cifra investendola in un modo sapiente e sicuro. Se non sai come investire 1000 €, forse non avevi ancora preso in considerazione la possibilità di farlo nel campo del trading online. 

In pratica è come investire in borsa, proprio come fanno i veri traders, solo che ora come ora, con l’avanzamento della tecnologia, è possibile investire questa somma direttamente da casa propria o dovunque tu desideri. Il trading è, infatti, disponibile anche sugli smartphone o sui tablet.

Nel prosieguo di questo elaborato dunque puoi scoprire una strategia di investimento che funziona davvero e che è stato provato da molti traders esperti. Nel farlo ti sveleremo, infatti, alcuni piccoli segreti che essi utilizzano per investire il proprio denaro e quello di parenti ed amici per raggiungere la libertà e l’indipendenza finanziaria.

Nella maggior parte dei casi si tratta di persone senza enormi capitali ed è per questo che abbiamo deciso di strutturare questa guida sulla base di un capitale massimo di investimento di 1000 €. Si tratta comunque di una somma di tutto rispetto che potrebbe portare nelle tue tasche ritorni molto importanti, fin dalle tue prime sessioni.

Pensiamo ad esempio alla possibilità offerta da eToro di copiare le operazioni dei migliori professionisti iscritti alla piattaforma grazie al Copy Trading. Anche se non hai ancora grandi competenze, ti basta individuare i trader con i migliori rendimenti e semplicemente… copiarli.

Ciò che otterrai saranno quindi i loro risultati, in maniera intuitiva e totalmente automatizzata.

Si tratta di un’opportunità esclusiva di eToro: prova il Copy Trading gratis, iscriviti qui.

Investimento:💶 1000 €
🤔 Come investire:CFD
📍 Dove investire:Forex, Azioni, Indici, Materie prime, Criptovalute
👮‍♂️ Come investire in modo sicuro:Diversificazione
💻 Migliori piattaforme:eToro / XTB / Trade.com / IQ Option

Come investire 1000 € in borsa online?

Come è buona norma da parte di tutti gli operatori del settore, prima di lanciarsi in una qualsiasi attività di investimento, che riguardi le Borse Valori oppure no, bisogna capire alla perfezione di quale capitale si dispone. 

Sulla base del capitale disponibile si possono capire quali sono gli obiettivi possibili, fare un bilancio molto dettagliato ad una determinata scadenza e programmare una valida strategia di investimento. 

In generale non occorre preoccuparsi troppo di rispettare alla perfezione il piano perché la cosa più importante è proprio il fatto di darsi degli obiettivi da raggiungere. Gli obiettivi che ci si dà, infatti, andranno a motivare l’intero percorso ed è proprio avere una valida motivazione personale il motore primo di una buona attività di investimento.

Attenersi rigidamente ad un piano senza alcuna flessibilità, del resto, può rivelarsi più dannoso che altro. Per questo motivo è essenziale, ancor prima di comprendere su cosa investire il proprio capitale, individuare obiettivi precisi ma allo stesso tempo flessibili.

Oggi come oggi c’è la possibilità di investire anche solo 10 € se uno lo desidera, ma nella nostra esperienza ed opinione il modo migliore per iniziare è proprio partire da un cifra minima di 1000 €.

Piccole somme come qualche decina o centinaia di euro, infatti, permettono dei ritorni estremamente esigui, decisamente troppo modesti per permettere di darti soddisfazioni degne di nota in tempi modesti.

Partire da una cifra come 1000 € è il modo migliore per poter dire “sì, sto investendo il mio denaro” senza che il tutto possa apparirti più che altro come un semplice scherzo o un passatempo. 

Ora passiamo alla pratica, dunque: se disponi di 1000 € abbiamo delle ottime idee per metterli in campo con coscienza e consapevolezza.

Come investire 1000 € in banca

L’associazione investimento e banca potrebbe essere immediata: d’altronde il circuito bancario offre livelli elevati di sicurezza, con servizi di consulenza che potrebbero apparire interessanti specie a chi ha ancora poche competenze nel settore.

Purtroppo se hai 1000 € da investire, agli occhi della banca sei poco capitalizzato.

Ciò significa che i tuoi 1000 € dovranno fare i conti con i costi di gestione e le commissioni che la banca richiede per le operazioni di investimento, con il rischio di trovarti quindi con un capitale netto sensibilmente più basso.

Come ti abbiamo già detto, 1000 € in realtà sono una cifra di tutto rispetto: l’importante è cambiare prospettiva. Per farli fruttare al meglio, infatti, esistono altri circuiti (chiariamoci, sempre totalmente legali e soprattutto regolamentati) che riducono al minimo i costi che devi sostenere: le piattaforme di trading online.

Come investire soldi per guadagnare

Abbiamo detto che oggi puoi investirli in borsa online, ma come si fa? Come funziona la Borsa?

Il primo passo è quello di iscriverti ad un broker per il trading online che sarà ben felice di accettarti come suo cliente ed aiutarti ed assisterti in ogni tua esigenza, senza dimenticare che sarà il broker a fornirti la pratica piattaforma di investimento. 

Il ruolo del broker è quello di intermediario, esso non avrà alcuna influenza sulla tua attività di investimento, non prenderà decisioni per te e non avrà alcun potere sul tuo denaro. Utilizzare un broker inoltre è cosa gratuita sotto tutti i punti di vista, l’unico pagamento richiesto è una lieve commissione (quando diciamo lieve è perché lo è davvero!) sulle operazioni di trading.

Le commissioni del broker, infatti, sono espresse in pips e si presentano col nome di Spread, ovvero del differenziale tra il prezzo di acquisto e di vendita del titolo al momento dell’investimento.

Tenendo conto che un pip equivale alla 5° cifra decimale della quotazione di un titolo, appare chiaro come questa commissione sarà di pochi centesimi, specialmente se scegli di fare trading Forex con i CFD. 

Cosa sono i CFD e perché sono utili?

I CFD sono strumenti finanziari derivati, dall’inglese Contracts for Difference. Sono detti strumenti finanziari derivati proprio perché la loro quotazione riflette immediatamente quello dell’asset a cui fanno riferimento. Ad esempio, se le azioni Amazon sono scambiate a circa 1.875€ l’una, allo stesso modo i CFD azioni Amazon presenteranno un prezzo di 1.875€.

Rispetto ai titoli diretti, i CFD permettono di sfruttare la leva finanziaria, in modo che, con 1000€, potrai realizzare investimenti dal valore nominale decisamente maggiore rispetto a quello del capitale reale investito. 

Per intenderci, ammettendo che decidi di investire 200 dei tuoi 1000€ su CFD azioni Amazon, il valore nominale del tuo investimento sarà di 30 volte maggiore, permettendoti di registrare profitti di 30 volte superiori a quelli che avresti registrato con appena 200€.

In Europa la leva finanziaria massima che si può impiegare è quella di 1:30, anche perché, per valori superiori, i rischi sono decisamente troppo elevati e la convenienza degli investimenti cala di molto.

Dove e come investire 1000 euro: su quali mercati?

Bene il trading online da questo punto di vista ti offre una sconfinata varietà di possibilità, ecco riassunti in un piccolo schema i 4 mercati principali che ti vengono offerti se decidi di investire in CFD:

Forex Market: il maggior mercato al mondo

Il mercato Forex è quello cosiddetto valutario perché li si acquistano e si vendono valute. 

Di certo avrai sentito parlare di EUR/USD che è il cambio euro dollaro, o di USD/JPY che è il cambio tra dollaro americano e Yen giapponese: tutte queste valute, e molte altre ancora, possono essere negoziate sul Forex.

Il Forex è conosciuto come uno dei più convenienti al mondo in quanto vi investono il maggior numero di trader e si hanno i volumi di scambio maggiori. Se sei in cerca di un mercato dinamico, sicuro e caratterizzato da un gran numero di operatori, quello è il Forex Market.

Azioni: la scelta tradizionale 

Il mercato azionario è un’altra opzione interessante anche e soprattutto se sei un principiante, con a disposizione una piccola somma da investire. 

Operare sul mercato azionario ti permetterà di avere la possibilità di speculare sugli andamenti e sulle performance delle azioni delle aziende che operano in tutti i settori dell’economia, dalla tecnologia alla produzione di beni di consumo. 

Parliamo di Facebook, Nike, Coca Cola, la già citata Amazon e moltissime altre ancora. Sul mercato azionario operano moltissimi investitori, sia chi, come te, investe con il trading online sia chi, invece, è un azionista diretto della società in questione. Un mercato, dunque, in cui innovazione e tradizione vanno a braccetto.

Avresti mai immaginato di poter impiegare il tuo denaro in questo modo? Oggi puoi farlo!

Indici: un mercato diversificato

Gli indici in genere intimoriscono i traders principianti: si tratta delle classiche sigle che si sentono al telegiornale (NASDAQ, Dow Jones, FTSE MIB, etc.) e che, se non si conoscono bene, possono incutere timore e soggezione negli investitori. Del resto, che tipo di titolo è un indice?

Investire sugli indici è più facile di quello che sembra: si tratta di panieri composti dalle principali azioni delle società quotate in una particolare Borsa Valori. Per intenderci, nell’indice italiano, il FTSE MIB, sono raccolte 40 azioni appartenenti alle più grandi società italiane (Ferrari, Juventus, Pirelli, Unicredit, Enel, etc.).

Si tratta di titoli caratterizzati da un ottimo livello di diversificazione e che solitamente non subiscono oscillazioni repentine delle quotazioni: in termini pratici sai che significa?

Che difficilmente potrai perdere tutti i soldi investendo negli indici ma, piuttosto, avrai sempre tempo per aggiustare la tua posizione e trasformare un iniziale svantaggio in vantaggio. 

Materie prime: una scelta rustica

Infine puoi investire il tuo denaro sulle materie prime. Di cosa si tratta? 

Semplicissimo! Sono cose che utilizzi tutti i giorni e che servono alla produzione dei vestiti che utilizzi, dei contenitori per il tuo cibo, oppure a volte sono proprio quello che mangi e quello che bevi.

Oppure puoi scegliere di alzare il target e investire in oro oppure investire in diamanti.

Le materie prime ovviamente sono oggetto di scambio sui mercati finanziari. Per farti un esempio in questo insieme rientrano il petrolio, il cotone, il caffè, il gas naturale e molto altro ancora. 

Lo abbiamo definito un mercato rustico proprio in quanto quello delle materie prime è il mercato che regge l’intera economia mondiale: i paesi industrializzati, ad esempio, hanno un costante bisogno di materie prime, non solo di metalli (settore industriale), di combustibili (settore energetico e dei servizi), ma anche di generi alimentari (semi e materie prime come farina, soia, mais).

Investire in materie prime significa entrare nel vivo dei rapporti commerciali globali e degli equilibri geopolitici.

Come investire 1000 € in Bitcoin

Bitcoin rappresenta in realtà un intero mercato, al quale vogliamo dedicare qualche riga a parte. Se dovessimo paragonarlo a quanto analizzato fin qui, il mercato delle criptovalute condivide la struttura di base con il Forex, dal momento che entrambi si basano sulle quotazioni di coppie di valute.

Le dinamiche, però, sono sensibilmente diverse.

Il mercato delle criptovalute è infatti estremamente instabile e volatile, capace di cambiamenti repentini e improvvisi anche nell’arco di una singola giornata. Cambiamenti che molto spesso sono difficili da prevedere, proprio perché parliamo di un mercato con regole proprie e all’interno del quale spesso basta un tweet per cambiare le carte in gioco (pensiamo a quanto successo con Elon Musk e Bitcoin nel 2021).

Nella pratica ciò significa che ciò che oggi vale 5, domani può valere 10 e dopodomani scendere a 3. Vale la pena quindi di comprare criptovalute?

In realtà allo stato attuale la modalità di investimento più conveniente passa dai CFD, proprio perché permettono di approfittare sia delle situazioni al rialzo, sia di quelle al ribasso. I contratti per differenza si sposano quindi alla perfezione con le caratteristiche di volatilità delle criptovalute e ampliano quindi notevolmente le prospettive di guadagno a tua disposizione.

COME investire 1000 € in modo sicuro?

Passiamo adesso ai dettagli pratici. 

Di seguito ti elenchiamo le due principali strategie che ti permettono di investire 1000€ e ottenere profitti dalle tue operazioni:

Diversificare

La prima parola d’ordine, a prescindere dalla somma di cui si dispone, è “diversificazione”. Questo significa ripartire sapientemente il proprio capitale su diversi asset finanziari e far partire gli investimenti. 

Investire l’intera somma tutta su un solo bene infatti sarebbe controproducente ed una scelta praticamente suicida. Hai presente l’aneddoto delle famose “uova nel paniere”?

Se il paniere cade tutte le uova all’interno rischiano di rompersi contemporaneamente, ma se tu le tieni in diversi contenitori alla fine soltanto poche si romperanno. Nella finanza esiste lo stesso principio!

Dividere per avere successo è questo il primo comandamento di ogni trader. Come ripartire dunque i 1000 € a disposizione?

Ti abbiamo appena presentato i vari mercati sui quali potresti investire. Essendo 4, potresti fare una scelta molto semplice e ripartire la somma in quattro quarti, investendo rispettivamente 250 € per ciascun mercato: Forex, Indici, Materie prime, Azioni. 

Potresti anche scegliere di investire di più in un mercato che ti sta più a cuore o che conosci meglio, ma la scelta migliore è sempre quella di diversificare, anche in termini di asset. Se scegli le materie prime ad esempio potresti decidere di investire una parte certamente sul petrolio, un’altra però sull’oro oppure sul grano, in modo tale da fare anche una diversificazione ancora più attenta e sicura.

Non ti scordare, ovviamente, se vuoi investire in materie prime, di dedicare parte del tuo denaro all’acqua: si tratta del bene più prezioso e sicuramente di un asset estremamente interessante.

Investire piccole somme

Infine il nostro consiglio per investire al meglio 1000 € è quello di prestare la massima attenzione a quanto investi in ogni singola operazione di trading sul petrolio, nel Forex o dovunque impiegherai il tuo capitale.

Nel trading infatti è sempre presente un rischio di perdita di quello che si investe da non sottovalutare mai: il tuo compito è quello di limitare al massimo questo rischio cercando di gestire bene i tuoi 1000€. A prescindere da dove investi sarà fondamentale evitare di impiegare più del 5 % del totale della somma di cui disponi in ogni investimento. 

Oggi hai 1000 €? Bene allora puoi investire al massimo 50€ per singolo trade. Se in una settimana i tuoi profitti netti portano il tuo capitale a 1500€ allora potrai aumentare il tuo trade massimo a 75€. Evita di farlo, tuttavia, se il tuo capitale non è cresciuto: ti assumeresti rischi inutili e potresti perdere il tuo denaro alla lunga! 

Sii saggio e lascia agli stupidi l’avidità di guadagno.

Come investire 1000 euro: piattaforme

Per tutti coloro che sono interessati al trading online, segnaliamo alcuni dei migliori broker per operare sui mercati finanziari. Si tratta di piattaforme con cui noi stessi operiamo da tempo e che sono ottimizzate per investire 1000€:

XTB 

Un broker professionale, con tutti gli strumenti per fare trading al massimo. Demo gratuita illimitata e senza vincoli. XTB non applica alcuna commissione.  Clicca qui per iscriverti gratis.

eToro

La prima piattaforma di Social Trading. Tutti gli iscritti possono copiare, in modo completamente automatico, le operazioni dei trader migliori. Puoi aprire il tuo conto cliccando qui.

Trade.com 

Uno dei broker più intuitivi e facili da usare. Completamente gratuito, con conto demo illimitato. Offre gratuitamente corsi online e corsi dal vivo che si tengono nelle principali città italiane. Clicca qui per iscriverti gratis

IQ Option

Broker ottimizzato per investire sul Forex Market, con oltre 140 video-lezioni gratuite a disposizione degli utenti e un account demo illimitato e senza scadenze. Presenta una piattaforma ottimizzata per speculare rapidamente sui titoli finanziaria. Clicca qui per iscriverti gratis

Investire 1000 euro

Conclusioni

Investire 1000 € oggi è una grande opportunità, ancor più se pensiamo che i capitali di accesso al mondo del trading online sono sensibilmente più bassi.

Se è vero che per iniziare bastano anche solo 10 €, un capitale 100 volte più grande rappresenta un ottimo punto di partenza. A ciò aggiungiamo che tutti gli strumenti necessari per sviluppare competenze di livello sono totalmente gratuiti e capiamo una volta di più come entrare in questo mondo e raggiungere il successo sia veramente alla portata di tutti.

L’importante è, come spesso sottolineiamo, dedicare il giusto tempo alla formazione e alla pratica, approfittando magari nel frattempo di strumenti come il Copy Trading che possono accorciare sensibilmente il tempo che ti separa dall’ottenere profitti di un certo livello.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    1000 euro sono pochi per investire?

    No, anzi sono più che sufficienti. Le migliori piattaforme per investire consentono di cominciare con appena 250 euro.

    E’ facile investire da soli?

    Sì, e si risparmiano le commissioni solitamente applicate da banche e fondi di investimento.

    Che cosa deve fare un principiante che vuole investire da solo?

    Studiare, sperimentare e scegliere una buona piattaforma di investimento.

    Qual è la migliore piattaforma per investire 1000 euro?

    Probabilmente eToro che consente di copiare quello che fanno i migliori investitori del mondo.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]