Come diventare trader di Bitcoin [consigli pratici e broker migliori]

Come diventare trader di Bitcoin? Sono sempre di più le persone che si fanno questa domanda e non c’è di che sorprendersi, dal momento che la popolarità del Bitcoin è altissima. D’altronde parliamo di quella che è riconosciuta come la criptovaluta più famosa del mondo.

La sua supremazia sul mercato delle valute digitali è rimasta intatta, nonostante negli ultimi anni ne siano nate tantissime altre con caratteristiche tecniche e capitalizzazioni differenti. La popolarità del Bitcoin si spiega con il fatto che è uno dei titoli finanziari più proficui per gli investitori di tutta la storia. Moltissimi neo-milionari devono la loro fortuna proprio alla regina delle criptovalute.

Con le giuste indicazioni è possibile sfruttare gli strumenti che abbiamo oggi a disposizione per fare trading con profitto, affrontando nel migliore dei modi aspetti ineliminabili come la volatilità e il rischio per il capitale.

Vuoi sapere come è possibile concretizzare tutto questo? Seguici nella guida che abbiamo preparato sul tema, un prontuario che contiene consigli molto chiari e semplici, grazie ai quali potrai iniziare a fare trading già da oggi, per diventare un trader di Bitcoin in pochissimo tempo.

Affronteremo il mondo degli investimenti nella principale criptovaluta, analizzando gli strumenti disponibili sui migliori broker Bitcoin attualmente in circolazione, come eToro, OBRinvest e IQ Option.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come diventare trader di Bitcoin: dove comprare

    Quando si punta a capire come diventare trader di Bitcoin, è necessario prima di tutto comprendere il funzionamento del processo di base. Chi vuole fare trading con l’obiettivo di evitare i rischi del Bitcoin ha davanti sostanzialmente due alternative. Ecco quali:

    Analizziamole una alla volta, iniziando dalla prima.

    Comprare Bitcoin sugli Exchange

    Dobbiamo essere sinceri: al giorno d’oggi questa opzione è spesso sconsigliata. Per quale motivo? Prima di tutto, perché gli Exchange applicano commissioni sull’eseguito che talvolta raggiungono percentuali anche importanti. In secondo luogo, è bene ricordare che ne esistono tanti legali, come per esempio Coinbase, ma anche molti che di legale non hanno nulla.

    Numerosi utenti in tutto il mondo si sono trovati, da un giorno all’altro, con il conto svuotato e i relativi fondi trasferiti su conti off-shore, quindi irrecuperabili. Un’ulteriore mancanza del trading Bitcoin sugli Exchange è l’impossibilità di vendere allo scoperto: l’unica opzione disponibile è quella di acquistare una criptovaluta, per poi mantenerla nel wallet finché non la useremo in modo diretto o finché non acquisterà valore.

    Insomma, il trading con gli Exchange è rischioso e costoso: una soluzione sconveniente da tutti i punti di vista.

    Comprare Bitcoin con i CFD

    Il trading con i CFD, invece, consente di risolvere tutti questi problemi. Si tratta di uno strumento finanziario legale, quindi sottoposto a controlli da parte di organi sia internazionali, sia locali (CONSOB in Italia).

    Detto questo, possiamo parlare di come funziona il trading con i CFD. Iniziamo a dire che il nome completo di questi strumenti è Contracts for Difference. Cosa sono? Strumenti derivati che sono ormai presenti nel settore da vent’anni circa. La loro popolarità, però, è esplosa in concomitanza con quella del trading online, quindi in un passato piuttosto recente.

    Il loro funzionamento si basa sulla possibilità di replicare l’andamento dell’asset senza doverlo acquistare. Nel caso del trading di Bitcoin, è un grandissimo vantaggio, perché la criptovaluta in questione, infatti, è notoriamente molto volatile.

    Con il CFD ci si tutela da questo aspetto e si ha la possibilità di guadagnare con i Bitcoin anche quando perdono quota. L’importante, infatti, è aprire la posizione giusta tra long e short, corrispondenti rispettivamente ad un trend rialzista e ad uno ribassista.

    I vantaggi dei CFD per chi vuole diventare trader di Bitcoin non finiscono qui. Bisogna ricordare, infatti, che sono privi di commissioni, perché l’unico onere da considerare nella loro gestione è infatti lo spread, ovvero la minima differenza tra bid e ask.

    Esiste però un rovescio della medaglia: la leva finanziaria. Questo moltiplicatore consente di esporsi sul mercato con una somma più alta rispetto a quella del deposito iniziale. La leva finanziaria amplifica sia i guadagni, sia le perdite, perciò quando la si utilizza per il trading, è bene avere le idee chiare sui meccanismi di stop loss.

    Sarà sufficiente:

    • individuare il CFD dell’asset di nostro interesse
    • scegliere se aprire una posizione long o short
    • impostare le soglie di stop loss e take profit per un buon Money management

    Come diventare trader di Bitcoin: le basi

    Dopo la doverosa introduzione dei paragrafi precedenti, possiamo aprire un altro capitolo molto importante per chi vuole capire come diventare trader di Bitcoin. Parliamo più nel dettaglio dei broker da tenere in considerazione per le proprie operazioni.

    Ricordiamo che, per chi opera in Italia, quelli a cui iscriversi devono essere in possesso di licenza CySEC e autorizzati dalla Consob. In mancanza di questi dettagli legali, è bene cliccare in alto a destra sulla pagina web e chiudere, per rivolgere l’attenzione ad altre alternative.

    Un altro criterio da considerare riguarda la possibilità di aprire un conto Demo. Grazie ad esso, si ha modo di esercitarsi e acquisire confidenza sia con le caratteristiche dell’asset, sia con le peculiarità del broker scelto.

    Attenzione: il conto demo è illimitato, ma è bene non considerarlo un’opzione perenne. Dopo qualche ora, infatti, è il caso di passare al conto con denaro reale. Solo in questo modo riuscirai ad avere un’idea chiara delle caratteristiche fondamentali del trading di Bitcoin e, in primo luogo, del rischio che contraddistingue le operazioni con l’asset in questione.

    Un altro passo da non trascurare quando si punta a diventare trader di Bitcoin riguarda la formazione. Come farla? Ricordiamo prima di tutto che, al giorno d’oggi, è possibile usufruirne in maniera totalmente gratuita. Esatto: i broker che prenderemo in esame mettono a disposizione dei propri iscritti ampie sezioni formative, ricche di materiale che non ha nulla da invidiare a molti dei corsi di trading online reperibili in rete a pagamento.

    Detto questo, possiamo entrare maggiormente nel dettaglio dei consigli dedicati agli aspiranti trader, parlando delle opinioni sui vari broker.

    Diventare trader Bitcoin

    Come diventare trader di Bitcoin: i migliori broker

    Quando parliamo di criptovalute in generale (e di Bitcoin nello specifico) dobbiamo porre estrema attenzione nella scelta del partner di investimento. Questo settore, infatti, ha visto la proliferazione di numerosi servizi che sfruttano impropriamente il brand Bitcoin per attirare ignari investitori e prosciugare i loro risparmi. Proprio così: purtroppo le truffe con Bitcoin ci sono ancora ma è facile evitarle affidandosi solamente a broker sicuri e certificati.

    Non dimentichiamo poi che appoggiandoti a questi operatori potrai evitare di pagare commissioni di trading e avrai la possibilità di vendere allo scoperto, traendo profitto da ogni scenario di mercato.

    I broker che abbiamo selezionato rientrano nella cerchia delle migliori piattaforme per criptovalute e garantiscono la possibilità di operare sul Bitcoin anche ai principianti perché sono semplici da utilizzare e offrono un servizio di assistenza clienti di altissimo livello.

    eToro

    come-diventare-trader-bitcoin-etoro

    Chi vuole diventare trader di Bitcoin non può esimersi dal prendere in considerazione eToro. Parliamo di un broker che ha saputo, nel corso degli anni, posizionarsi nel segmento più alto del mercato, grazie ad un’offerta completa e di qualità.

    Nel suo database possiamo infatti trovare un numero altissimo di CFD, riguardanti asset come azioni, materie prime, Forex e ovviamente criptovalute.

    Investi in Bitcoin con i CFD gratuiti di eToro

    Questo broker si distingue dalla concorrenza grazie all’innovatività della propria sezione dedicata al social trading. Gli utenti che si iscrivono a eToro, infatti, hanno a disposizione un profilo gratuito che permette loro di condividere con il resto della community le proprie strategie e i risultati ottenuti. Questo significa che i trader in erba possono confrontarsi in qualunque momento con gli esperti e ricevere dritte e indicazioni per migliorare i propri investimenti.

    Gli iscritti che ottengono i profitti migliori, i cosiddetti Top Traders, possono essere seguiti e vedere il proprio approccio strategico replicato automaticamente. In termini pratici, potrai copiare le operazioni di questi utenti, ottenendo i loro stessi profitti: parliamo quindi di una vera e propria forma di trading automatico su Bitcoin, perfettamente legale e sicuro. Chi viene seguito guadagna mentre chi segue ha la possibilità di migliorare basandosi su risultati concreti. Questo meccanismo è detto CopyTrading.

    Scopri gli investimenti automatici su Bitcoin con il CopyTrading

    Inoltre, eToro permette a tutti i nuovi iscritti di testare strumenti e strategie in modalità Demo, utilizzando solamente denaro virtuale.

    Registrati gratuitamente con il conto Demo di eToro

    OBRinvest

    Il secondo broker del nostro elenco è OBRinvest, piattaforma di investimenti di qualità che è molto apprezzata per l’ampiezza del suo catalogo di CFD. Al suo interno infatti ogni trader può trovare un gran numero di criptovalute disponibili, tra le quali spicca, ovviamente, il CFD di Bitcoin.

    Scopri il trading su Bitcoin con i CFD di OBRinvest

    Se nei paragrafi precedenti abbiamo parlato dell’importanza dell’aspetto formativo, per diventare trader di Bitcoin, qui siamo in presenza di uno dei migliori partner disponibili. OBRinvest infatti offre a tutti i propri iscritti un corso di trading online (scaricabile gratuitamente in formato PDF), che spiega le basi del mondo degli investimenti in modo semplice e comprensibile. Il corso è all’altezza di molte controparti a pagamento che vengono vendute in rete, con la differenza che l’ebook di OBRinvest è totalmente gratuito.

    Scarica subito l'ebook sul trading di OBRinvest

    Non dimentichiamo poi la possibilità di sfruttare i Segnali di Trading, elaborati dalla Trading Central, che ti notificheranno i momenti più propizi per entrare a mercato e concludere gli affari migliori con le criptovalute che avrai scelto. Potrai contare quindi sempre sull’esperienza di un assistente di trading professionale a costo zero.

    Registrati su OBRinvest per usare gratuitamente i Segnali di Trading

    IQ Option

    Chiudiamo il nostro trittico parlando di IQ Option, un broker che si sta ritagliando uno spazio importante nel panorama del trading online. Quali sono i motivi del suo successo?

    Indubbiamente parliamo di un altro broker che mette a disposizione dei propri iscritti un alto numero di CFD, negoziabili senza commissioni. Vuoi vendere o comprare Bitcoin massimizzando i profitti? Sei nel posto giusto.

    IQ Option infatti punta tutto sul rendere il trading accessibile al grande pubblico, dal momento che il deposito minimo per iniziare a operare è stato fissato a 10 €. Se ciò non bastasse, troviamo anche un trade minimo fissato a 1 €: capiamo che davanti a certe cifre, l’eventuale perdita sarebbe irrisoria, a fronte di un potenziale profitto di tutto interesse.

    Registrati su IQ Option e investi su Bitcoin

    A ciò si aggiunge la possibilità di sfruttare una piattaforma di investimenti all’avanguardia, la IQ Option 4.0. La sua interfaccia è totalmente personalizzabile, cosa che la rende molto apprezzata sia dai trader meno esperti che da quelli più navigati. In ogni momento sarà possibile accedere, con pochi click, a tutti gli strumenti di investimento presenti sul sito e a tutte le informazioni necessarie per elaborare le tue strategie.

    Semplice, personalizzabile, accessibile: questa piattaforma ha tutto ciò che serve per dedicarsi al trading con tutto il necessario a portata di mano.

    Scopri gratuitamente le potenzialità della IQ Option 4.0

    Non dimentichiamo poi che anche IQ Option permette ai propri iscritti di registrarsi con un conto Demo, per prendere dimestichezza con il sistema senza investire un solo euro reale.

    Registrati in modalità Demo gratuita su IQ Option

    Trading online: forum? Vade retro!

    Un caso che merita un po’ di attenzione riguarda i forum. Su questi spazi, può capitare di incontrare delle critiche molto forti a broker come eToro. Vanno prese, come si suol dire, con le pinze. Per quale motivo? Per il semplice fatto che i Bitcoin forum (ma anche quelli più generalisti) non sono fonti attendibili per chi vuole fare trading seriamente.

    Questi spazi, eccessivamente sopravvalutati, sono il luogo di sfogo di trader falliti, che si sono letteralmente buttati sulle operazioni pensando di poter vivere di rendita grazie al trading automatico.

    Ovviamente si sono scottati e hanno sfogato la loro rabbia online soprattutto sui forum. Attenzione: non stiamo dicendo che tutto quello che si legge su questi spazi è negativo a prescindere. Vogliamo solo sottolineare che, per diventare trader di Bitcoin, i riferimenti da mettere in primo piano sono altri, ossia i broker online legali e gratuiti.

    Conclusioni

    Al termine di questa guida, appare chiaro che i CFD rappresentano la soluzione migliore per chi vuole imparare come diventare trader di Bitcoin. Grazie a questi strumenti, infatti, è possibile stare tranquilli anche se la criptovaluta perde terreno, grazie agli strumenti di stop loss ma anche, e soprattutto, alla possibilità di vendere allo scoperto che ti permette di volgere la perdita dell’asset a tuo favore.

    Molto importante è ricordare che, per tenere sotto controllo il rischio che comunque contraddistingue questo asset, si può ricorrere al Money Management. Questa tattica prevede la divisione del capitale in più parti, ciascuna delle quali deve essere destinata a un singolo asset o a una specifica operazione, evitando di puntare più del 5% ogni volta.

    Ancor più importante, però, è scegliere solamente dei partner di investimento che possano essere definiti affidabili: verifica quindi che le piattaforme alle quale ti affiderai siano in possesso delle dovute licenze, per garantire la sicurezza dei tuoi fondi e dei tuoi investimenti.

    Noi te ne abbiamo presentati tre, cercando di consigliarti i migliori attualmente in circolazione. Per scoprire di più, puoi registrarti gratuitamente a:

    Quali sono le alternative per diventare trader Bitcoin?

    Le modalità a disposizione oggi sono l’acquisto tramite un Exchange oppure la più conveniente negoziazione in CFD.

    Quali sono le basi per diventare trader Bitcoin?

    Verificare che la piattaforma di investimento abbia le licenze necessarie a garantire la sicurezza delle nostre operazioni, valutare la possibilità di usare un conto demo e non trascurare l’aspetto formativo.

    Quali sono i migliori broker per diventare trader Bitcoin?

    Attualmente la scelta si restringe a eToro, OBRinvest e IQ Option.

    Esistono corsi gratuiti per diventare trader Bitcoin?

    Sì, è possibile scaricare gratuitamente l’ebook offerto da OBRinvest che spiega le basi del trading online.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]