Broker ECN: Cosa sono e come funzionano i migliori broker online

Un broker ECN è un intermediario finanziario che utilizza reti di comunicazioni elettroniche (ECN) per fornire ai clienti l’accesso diretto ai mercati finanziari.

Questi broker trasferiscono l’ordine direttamente al mercato e offrono spread molto bassi, di contro i costi e le commissioni per l’utilizzo di un broker ECN sono più alti rispetto ai sistemi tradizionali (Market Maker). Le commissioni per negoziazione possono influire sui profitti di un trader e sulla sua redditività.

Diventaretrader.com ha costruito la sua reputazione offrendo informazioni dettagliate e analisi precise sul trading online. In questo caso cercheremo di offrire tutte le informazioni necessarie a comprendere il funzionamento dei broker ECN, spiegando anche perchè un broker come eToro , non ECN, è probabilmente molto più semplice ed economico da utilizzare.

Broker ECN: Cosa sono?

I broker ECN (Electronic Communication Network) sono Broker che non trasmettono il flusso degli ordini ai market maker, ma lo abbinano elettronicamente i partecipanti al mercato e passano gli ordini ai fornitori di liquidità.

Dal momento che un broker ECN abbina solo le negoziazioni tra i partecipanti al mercato, non può negoziare contro il cliente, un’accusa spesso diretta contro alcuni broker senza scrupoli.

Per evitare questi broker disonesti bisogna scegliere soltanto intermediari registrati presso la CONSOB che vigila sul loro operato.

Poiché gli spread ECN sono molto più bassi di quelli utilizzati dai broker tradizionali, i broker ECN applicano ai clienti una commissione fissa per ogni transazione.

Alternative più economiche ai Broker ECN

Come abbiamo detto i broker ECN sono intermediari che utilizzano reti di comunicazione elettronica (ECN) che permette ai trader di accedere direttamente ai mercati. Ma questo non è sempre un vantaggio, mentre offrono trasparenza e liquidità, i sistemi ECN sono più costosi rispetto ai sistemi tradizionali.

I Market Maker impostano sia i prezzi di offerta che quelli di domanda sui loro sistemi e li pubblicano sulle schermate delle piattaforme. Sono pronti a effettuare transazioni a questi prezzi con i loro clienti, che vanno dalle banche ai trader al dettaglio.

In tal modo, i broker Market Maker forniscono liquidità al mercato. Come controparti di ciascuna transazione in termini di prezzi, questi broker devono bilanciare ogni operazione comprando quando un trader vende e viceversa.

I broker Market Maker autorizzati e regolamentati sono delle alternative sicure e molto economiche ai broker ECN e qui ne elenchiamo alcuni fra i più vantaggiosi.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    I migliori Broker online

    I broker tradizionali (non ECN) non fanno pagare commissioni e sono dunque più economici rispetto ai broker ECN ma bisogna scegliere solo i migliori broker a disposizione sul mercato per operare in totale sicurezza ed evitare la “manipolazioni del mercato”, di cui alcuni intermediari non regolamentati vengono a volte accusati.

    Ecco i migliori broker online fra i quali scegliere: eToro, Trade.com, Plus500 e Iq Option. Analizziamoli nel dettaglio.

    eToro

    eToro è il broker più utilizzato al mondo, con una piattaforma di trading davvero all’avanguardia.

    Permette di operare senza commissioni e in totale sicurezza su molti titoli e mercati, fra i quali: Indici, Azioni, ETF, Criptovalute, Materie prime, ecc.

    Inoltre offre ai suoi utenti un sistema di trading automatico molto apprezzato: il Copy Trading.

    Questo strumento offre la possibilità di copiare automaticamente le operazioni dei migliori investitori al mondo.

    Come funziona? Si scelgono su eToro gli investitori che hanno ottenuto i profitti più alti con il rischio più basso. Con un click il Copy Trading ricopia tutte le loro operazioni sul vostro conto, in modo automatico e gratuito.

    Il vantaggio del Copy Trading è duplice: si ottengono gli stessi risultati dei migliori trader al mondo e si impara come operano i professionisti.

    persone eToro

    Si può testare la piattaforma e il Copy Trading anche su conto Demo, così da prendere dimestichezza con questo broker senza correre rischi.

    Clicca qui per iscriverti Gratis

    Per maggiori dettagli puoi leggere la nostra recensione completa su eToro.

    Trade

    Trade è uno dei broker più diffusi sul mercato e offre una piattaforma completa ma allo stesso tempo intuitiva e chiara.

    Parliamo ovviamente di un broker sicuro e affidabile che può contare sulla registrazione CONSOB e su altre licenze internazionali come l’autorizzazione FCA per il Regno Unito.

    La forza di questo intermediario è l’area formativa che ha realizzato negli anni: offre 3 sezioni in base al livello di preparazione (base, intermedio, avanzato) e permette di attingere gratuitamente a tutti i contenuti presenti nell’area.

    Accedi ai corsi gratuiti di Trade.com cliccando qui

    Una delle caratteristiche più apprezzate di Trade.com è la soglia di deposito minimo per aprire un conto di trading che è di soli 100 euro, molto inferiore delle soglie richieste dai broker ECN (solitamente più elevate).

    Trade.com

    Coloro che non vogliono rischiare, almeno inizialmente, possono sfruttare il conto Demo gratuito messo a disposizione dal Broker.

    Clicca qui per iscriverti gratis

    Se vuoi saperne di più, puoi leggere la nostra recensione di Trade.com.

    Plus500

    Plus500 è uno dei Broker online più riconoscibili al mondo, soprattutto da quando è sponsor ufficiale dell’Atletico Madrid e il suo logo è visibile in numerose manifestazioni sportive.

    Sicuro e regolamentato, disponde di numerose autorizzazioni e segue attentamente i regolamenti imposti dalla CONSOB per l’Italia.

    La sua piattaforma di trading è davvero intuitiva e ha il pregio di avvicinare al trading online anche i principianti.

    Questo broker ha una vastissima offerta di titoli negoziabili e permette di accedere ai principali mercati con molta semplicità.

    Plus500 ha creato un’App scaricabile gratuitamente sia su Android che su iOS e permette di operare anche dallo smartphone.

    Plus500 Piattaforma di Trading Mobile

    Ovviamente anche Plus500 offre un conto Demo gratuito per testare la qualità della piattaforma come in reale ma con la tranquillità del denaro virtuale.

    Clicca qui per iscriverti Gratis

    Se vuoi saperne di più, leggi la nostra recensione di Plus500.

    Iq Option

    Iq Option è una piattaforma che mette al primo posto l’accessibilità del trading online a tutti, compresi i principianti e i piccoli investitori.

    Solitamente la soglia d’ingresso per i conti di trading è compesa fra i 100 e i 250 euro ma Iq Option chiede solo 10 euro e rende così il trading online accessibile proprio a tutti.

    iq option

    Chi non volesse rischiare neppure 10 euro può comunque utilizzare la demo di Iq Option, illimitata e completamente priva di rischi.

    Per tutti gli iscritti è anche disponibile un’area didattica con numerosi videocorsi che trattano tutti i temi riguardanti il trading online in modo dettagliato ma semplice, partendo dai concetti di base per arrivare alle strategie più redditizie.

    Clicca qui per iscriverti Gratis

    Se vuoi saperne di più, leggi la nostra recensione di Iq Option.

    Broker ECN e Market Maker: Che differenza c’è?

    I broker ECN trasmettono i prezzi da più partecipanti al mercato e mostrano le migliori quotazioni sulle loro piattaforme di trading basate su questi prezzi. Questi intermediari trasferiscono direttamente le operazioni al mercato.

    I broker Market Maker impostano sia i prezzi di offerta che quelli di domanda sui loro sistemi e li visualizzano pubblicamente sui desk. Questi intermediari forniscono liquidità al mercato.

    Ora vediamo pregi e difetti di queste due tipologie di broker.

    Come funzionano i Broker ECN

    I broker ECN fanno soldi addebitando ai clienti una commissione fissa per ogni transazione. Questi intermediari (solitamente) non svolgono alcun ruolo nel determinare o fissare i prezzi, pertanto i rischi di manipolazione dei prezzi sono bassi.

    Proprio come con i Market Maker, ci sono anche due tipologie principali di ECN: retail e istituzionali.

    I broker ECN istituzionali trasmettono la migliore offerta / domanda da molti Market Maker istituzionali come le banche, ad altre banche e istituzioni come hedge fund o grandi società.

    Gli ECN retail (per la vendita al dettaglio), d’altra parte, offrono i prezzi di alcune banche e operatori e li trasferiscono ai trader.

    Pro:

    • È possibile negoziare su prezzi che hanno uno spread molto basso.
    • I broker ECN autentici non effettueranno operazioni commerciali contro l’investitore, in quanto trasferiranno gli ordini a una banca o a un altro cliente sul lato opposto della transazione.
    • I prezzi possono essere più volatili, il che sarà un vantaggio per le strategie di scalping, ma più rischioso per le negoziazioni tradizionali.

    Contro:

    • Molti di essi non offrono grafici integrati, indicatori e feed di notizie.
    • Le loro piattaforme di trading tendono ad essere meno fruibili e intuitive.
    • Potrebbe essere più difficile calcolare in anticipo i punti di stop loss e take profit in pip, a causa degli spread variabili tra l’offerta e il prezzo richiesto.
    • I trader devono pagare le commissioni per ogni transazione.

    Come funzionano i Broker Market Maker

    Gli spread che i Market Maker stabiliscono si basano sul miglior rapporto fra prezzo proposto e prezzo di mercato. Il modo in cui questi intermediari generano profitti è proprio con lo spread che viene addebitato ai loro clienti.

    Lo spread è la differenza tra l’offerta e il prezzo richiesto ed è spesso fissato da ciascun Market Maker. Di solito, gli spread sono abbastanza contenuti  a causa della forte concorrenza tra numerosi Market Maker sul mercato.

    Come controparti, molti di loro cercheranno di coprire l’ordine passandolo a qualcun altro o possono decidere di trattenere l’ordine commerciando contro il trader.

    Pro:

    • La piattaforma di trading è molto ricca di indicatori,  software grafici gratuiti e feed di notizie, ideali per imparare il trading online.
    • Solitamente hanno piattaforme di trading molto intuitive e semplici da utilizzare.
    • I movimenti dei prezzi possono essere meno volatili rispetto ai prezzi quotati sui broker ECN.
    • Non fanno pagare commissioni di trading.
    • Offrono livelli di deposito minimo molto contenuti.

    Contro:

    • I Market Maker teoricamente possono presentare un conflitto di interessi nell’esecuzione degli ordini perché possono operare contro l’investitore, ma questo conflitto è pressochè inesistente nei broker regolamentati.
    • È possibile per i Market Maker manipolare i prezzi di mercato ma anche questo è molto raro se si opera con broker controllati dagli enti di vigilanza.
    broker_ecn

    Conclusioni

    Il tipo di broker da usare può influire in modo significativo sulle performance di trading.

    Se un broker non esegue le  negoziazioni in modo tempestivo al prezzo desiderato, quella che avrebbe potuto essere una buona opportunità di trading può rapidamente trasformarsi in una perdita imprevista; pertanto, è importante valutare attentamente i pro e i contro di ciascun broker prima di decidere quale utilizzare.

    In definitiva i difetti dei broker ECN sono superiori ai pregi e se non si hanno grandi capitali, i costi di commissione di questi intermediari li rendono sconvenienti.

    La mancanza di commissioni, gli spread bassi, la soglia di deposito molto bassa e le piattaforme di trading molto più ricche e fruibili rendono i broker Market Maker la scelta più conveniente per il trading online, almeno finchè non si diventa trader professionisti e si hanno i capitali necessari ad assorbire i maggiori costi degli ECN.

    Per fare pratica consigliamo sempre di sfruttare i conti Demo che i broker mettono a disposizione gratuitamente. Meglio affrontare il trading in reale solo dopo il giusto “periodo di prova”, prendetevi il tempo che vi serve, ecco i link per aprire i conti Demo in modo gratuito:

     

    Cosa sono i broker ECN?

    Sono dei broker che trasmettono direttamente gli ordini al mercato attraverso la “Electronic Communication Network”

    I broker ECN sono convenienti?

    Sono convenienti solo per gli investitori molto capitalizzati che possono assorbire i costi delle commissioni.

    Cosa rende i broker Market Maker più convenienti?

    I broker Market Maker non fanno pagare commissioni e offrono delle piattaforme molto più semplici e pratiche.

    Qual è il miglior broker online al mondo?

    eToro è il broker online più diffuso al mondo ed è considerato uno dei migliori per convenienza, semplicità e sicurezza.

    Il nostro punteggio
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.