Seleziona una pagina

24option truffa? Tutte bugie

Nel mondo degli investimenti, sono molte le aziende che si mettono ad assoldare falsi recensori per cercare di affondare la reputazione dei broker online. E’ il caso di 24Option, che negli ultimi anni ha avuto alcune rare segnalazioni di truffa. Noi abbiamo cercato di scavare a fondo per cercare di capire la verità su 24option, visto che è uno dei broker più apprezzati in Europa. Sono molti i forum e i blog che continuano ad accusare di truffa il broker 24Option (clicca qui per il sito), nelle ultime settimane infatti, ci siamo imbattuti in titoli del genere:

  • 24Option Truffa
  • Ci si può fidare di 24Option?
  • 24Option mi ha fregata!
  • 24Option è un truffa bella e buona
  • 24Option, è tutto oro quel che luccica?
  • 24Option chiuso
  • 24Option down

E molti altri ancora…

La verità su 24Option

24Option (clicca qui) è il broker più onesto che possiate trovare. 24option è conforme ai requisiti di capitale degli enti di regolamentazione. Nessuna leva, zero spread, rendimenti elevati e un account manager personale che vi segue costantemente nel trading. Non si può trovare di meglio. Pensate che persino la Juventus è sponsor ufficiale di questo broker regolato da CySEC.

24option non paga

Molti di voi sapranno sicuramente che se un broker truffa lo si riconosce quando non paga. Non pagare un trader che è in procinto di voler ritirare i propri soldi per poi spenderli come vuole, è un fatto gravissimo per un broker e deve essere assolutamente punito dalle autorità.

Spiacevoli inconvenienti come questi, non accadono nel caso in cui la piattaforma di trading dove ci si appresta a registrarsi è regolamentata dalla CySEC.

I broker che presentano la regolamentazione CySEC, significa avere la regolamentazione da parte dell’autorità di vigilanza e di regolamentazione dei servizi d’investimento delle imprese a Cipro. CySEC è membro della Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA).

La regolamentazione certifica che il broker ha ottenuto la licenza per operare all’interno del mercato in questione dove vuol distribuire i suoi servizi finanziarti. La regolamentazione quindi assicura che la piattaforma di trading in questione è assolutamente valida, testata e certificata e che quindi i servizi che vengono offerti non sono delle truffe.

Si tratta quindi di una certificazione estremamente importante, che consente al cliente di capire subito a colpo d’occhio se la piattaforma è realmente regolamentata.

Facciamo un esempio con il protagonista del nostro articolo: 24Option.

Come è possibile vedere dall’immagine, la piattaforma di trading in questione 24Option, è regolamentata dalla CySEC. Ecco cosa viene affermato dal sito internet del broker:

Quale società di investimento regolamentato e autorizzato dalla CySEC,(Cyprus Securities and Exchange Commission) autorità di vigilanza cipriota, a fornire i servizi offerti sulla presente piattaforma con numero di licenza 207/13, ci atteniamo alle severe norme di legge applicabili in materia di servizi di investimento che creano un ambiente di trading sicuro e protetto.

Dopo aver quindi appurato che 24Option è una piattaforma di trading regolamentata (e che sopratutto paga) possiamo dunque dire con certezza che è sicuro registrarsi su questa piattaforma in quanto non c’è niente di cui aver paura ed è assolutamente in regola con le leggi vigenti sul territorio europeo ed italiano.

Per appronfondire, puoi visitare anche:
Fondamenti

Recensioni broker

Strategie